Logo MotorBox
Kevin Magnussen #20, biografia piloti F1 2023
Piloti F1 2023

Kevin Magnussen #20 F1 2023


Avatar di Salvo Sardina , il 01/03/23

11 mesi fa - Biografia, statistiche e risultati della carriera di Kevin Magnussen

Richiamato a sorpresa nel 2022 per sostituire il russo Mazepin, il danese è stato protagonista di una stagione solidissima meritandosi la riconferma in Haas
Benvenuto nello Speciale STAGIONE F1 2023, composto da 30 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario STAGIONE F1 2023 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Campione di Formula Ford danese nel 2008, vice-Campione di Formula Renault NEC l'anno successivo, medaglia di bronzo di Formula 3 tedesca nel 2010, secondo posto in quella britannica del 2011 ma, soprattutto, Campione di Formula Renault 3.5 nel 2013. Questo il palmares di Kevin Magnussen, lasciapassare di tutto rispetto per i test per giovani piloti con la McLaren nel 2012: le prestazioni saranno sufficienti per conquistare la fiducia del direttore sportivo Sam Michael, il quale ufficializzerà l'ingaggio nel reparto corse britannico nel 2014 a sostituzione del messicano Sergio Perez.

AVVENTURA IN MCLAREN

In quella stagione Magnussen conquista un secondo posto già nella gara d'esordio in quel di Melbourne. Nel prosieguo del campionato, però, il figlio di Jan - pilota in F1 negli anni '90 - non riesce sfortunatamente a ripetersi. Così, nel 2015 arriva la retrocessione al ruolo di terzo pilota/collaudatore per la scuderia di Woking. Nel 2016 Kevin ottiene una seconda chance da titolare: per tornare a correre tutte le gare, però, il danese è costretto a salutare Ron Dennis per accettare l'offerta della rientrante Renault.

SODALIZIO CON HAAS

I soli 7 punti ottenuti con il team di Enstone non saranno sufficienti per scaldare i cuori dei dirigenti della Losanga. Nel 2017 arriva così la chance della piccola scuderia statunitense Haas. Un ambiente più a misura d'uomo, nel quale Magnussen torna a esprimersi a buoni livelli. Il miglior anno? Sicuramente il 2018 dove, nonostante qualche errorino di guida, la VF-18 conquista il quinto posto tra i costruttori. Riconfermato per il 2019 e il 2020, Kevin ha alternato buone prestazioni a qualche errorino di troppo, soprattutto in bagarre con il compagno di squadra, subendo anche la scarsa competitività della monoposto.

VEDI ANCHE


LA SORPRESA 2022

Rimasto a piedi nel 2021, il danese è stato poi richiamato a sorpresa a inizio 2022 per sostituire Nikita Mazepin, licenziato in seguito alle sanzioni per i cittadini russi dopo l'invasione dell'Ucraina decisa dal presidente Vladimir Putin. Stavolta Magnussen è però tornato a casa per restarci, mostrando di essere solido e veloce e addirittura regalando alla Haas la prima pole position della sua storia, nelle caotiche qualifiche bagnate del GP Brasile. Il meritatissimo rinnovo lo porta a costituire, insieme a Nico Hulkenberg, una coppia di grande esperienza per guidare la risalita in classifica del team statunitense anche nel 2023.

F1 2023: Kevin Magnussen (Haas F1 Team) F1 2023: Kevin Magnussen (Haas F1 Team)

KEVIN MAGNUSSEN: STATISTICHE IN F1

Nome Kevin Magnussen
Nazionalità  Danimarca
Team Haas F1 Team
Numero #20
Età 30 (5 ottobre 1992)
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
GP disputati 142
Vittorie 0
Pole position 1
Podi 1
Giri più veloci 2
Titoli piloti 0
Debutto in F1 GP Australia 2014

Statistiche aggiornate al GP Bahrain 2023


Pubblicato da Salvo Sardina, 01/03/2023
Gallery
Stagione F1 2023