Autore:
La Redazione

PALMARES DI TUTTO RISPETTO Campione di Formula Ford danese nel 2008, vice-Campione di Formula Renault NEC l'anno successivo, medaglia di bronzo di Formula 3 tedesca nel 2010, secondo posto in quella britannica del 2011 ma, soprattutto, Campione di Formula Renault 3.5 nel 2013. Questo il palmares di Kevin Magnussen, lasciapassare di tutto rispetto per i test per giovani piloti con la McLaren nel 2012: le prestazioni saranno sufficienti per conquistare la fiducia del direttore sportivo Sam Michael, il quale ufficializzerà l'ingaggio nel reparto corse britannico nel 2014 a sostituzione del messicano Sergio Perez.

AVVENTURA IN McLAREN In quella stagione Magnussen conquista un secondo posto già nella gara d'esordio in quel di Melbourne. Nel prosieguo del campionato, però, il figlio di Jan - pilota in F1 negli anni '90 - non riesce sfortunatamente a ripetersi. Così, nel 2015 arriva la retrocessione al ruolo di terzo pilota/collaudatore per la scuderia di Woking. Nel 2016 Kevin ottiene una seconda chance da titolare: per tornare a correre tutte le gare, però, il danese è costretto a salutare Ron Dennis per accettare l'offerta della rientrante Renault.

SODALIZIO HAAS I soli 7 punti ottenuti con il team di Enstone non saranno sufficienti per scaldare i cuori dei dirigenti della Losanga. Nel 2017 arriva così la chance della piccola scuderia statunitense Haas. Un ambiente più a misura d'uomo, nel quale Magnussen torna a esprimersi a buoni livelli. Il miglior anno? Sicuramente il 2018 dove, nonostante qualche errorino di guida, la VF-18 conquista il quinto posto tra i costruttori. Riconfermato per il 2019, Kevin è adesso atteso al definitivo salto di qualità.

Nome Kevin Magnussen
Nazionalità  Danimarca
Team Haas F1 Team
Numero #20
Età 26 (5 ottobre 1992)
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
GP disputati 87
Vittorie 0
Pole position 0
Podi 1
Giri più veloci 1
Titoli piloti 0
Debutto in F1 GP Australia 2014

Statistiche aggiornate al Gp Monaco 2019


TAGS: formula 1 biografia statistiche f1 kevin magnussen piloti F1 haas magnussen f1 2019 Piloti F1 2019 Risultati F1