Carlos Sainz Jr #55, biografia piloti F1 2021
Piloti F1 2021

Carlos Sainz Jr #55 F1 2021


Avatar di Salvo Sardina , il 01/03/21

9 mesi fa - Biografia, statistiche e risultati della carriera di Carlos Sainz Jr

Il madrileno si è rilanciato in McLaren mostrando di essere veloce e costante. Adesso la coronazione del sogno con l'approdo sulla Ferrari appartenuta a Vettel
Benvenuto nello Speciale STAGIONE F1 2021, composto da 30 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario STAGIONE F1 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FIGLIO D’ARTE Il nome di Carlos Sainz suscita di sicuro emozioni importanti per tutti gli appassionati di motorsport. Impossibile dimenticare infatti il due volte campione del mondo Wrc nel 1990 e 1992, oggi ancora impegnato nei raid come la Dakar (in cui ha trionfato anche nel 2020). Carriera totalmente incentrata - almeno fino a questo momento - sulle corse in pista invece per il figlio, che con la leggenda del rally condivide anche il nome... Sainz Jr inizia la propria carriera sui kart, ottenendo come successo di prestigio quello della Monaco Kart Cup del 2009. L'anno successivo entra a far parte del Red Bull Junior Team e partecipa contemporaneamente al campionato europeo di Formula BMW, ottenendo il titolo di Rookie Cup e vincendo il GP di Macao. Nel 2011 inizia l'avventura in Formula Renault, vincendo la World Series 3.5 nel 2014.

DEBUTTO IN FORMULA 1

Il palmares del giovane spagnolo è stato l'ovvio lasciapassare per l'esordio in F1. Carlos debutta in Toro Rosso con l'obiettivo di fare esperienza e magari raccogliere punti per la scuderia di Faenza. Nel 2015 termina quindicesimo, mentre nel 2016 - separatosi dal compagno Max Verstappen, passato intanto in Red Bull - chiude con il dodicesimo posto finale. L'anno successivo inizia la terza stagione con il piccolo team italiano, ma poi approda in Renault per sostituire a campionato ancora in corso l'inglese Jolyon Palmer. Il confronto con Nico Hulkenberg, proseguito anche per tutto il 2018, si è confermato piuttosto complesso. E la Losanga, fiutata la chance di ingaggiare un big come Daniel Ricciardo, non si è posta il problema di lasciar libero lo spagnolo.

VEDI ANCHE


IL RILANCIO MCLAREN E IL SOGNO FERRARI

Nel 2019, però, con meno pressioni addosso e in un ambiente forse più stimolante anche grazie all'arrivo del giovane e irriverente Lando Norris, Carlitos è riuscito a vendicare le annate precedenti: dimenticati i rimpianti per la rottura con Renault, il madrileno ha vinto la lotta di centro classifica conquistando un clamoroso sesto posto in classifica piloti e ottenendo, nel caotico Gp del Brasile, il suo primo podio in carriera. Un risultato bissato anche nel 2020, con il secondo posto - agrodolce vista la possibilità di soffiare la vittoria a Pierre Gasly - nel Gp di Monza. Risultato comunque di tutto rispetto a corredo di una stagione molto solida che ha portato la McLaren a centrare l'insperato terzo posto tra i costruttori. Adesso la consacrazione definitiva come pilota Ferrari di fianco all'enfant prodige, Charles Leclerc. Un confronto durissimo, ricco di aspettative e di pressioni mediatiche, che darà davvero la misura del valore del pilota spagnolo.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

CARLOS SAINZ: STATISTICHE IN F1

Nome Carlos Sainz Vazquez De Castro
Nazionalità  Spagna
Team Scuderia Ferrari
Numero #55
Età 26 (1 settembre 1994)
Altezza 177 cm
Peso 66 kg
GP disputati 118
Vittorie 0
Pole position 0
Podi 2
Giri più veloci 1
Titoli piloti 0
Debutto in F1 GP Australia 2015

Statistiche aggiornate al Gp Abu Dhabi 2020


Pubblicato da Salvo Sardina, 01/03/2021
Gallery
Stagione F1 2021
Logo MotorBox