Trionfo Ferrari. Leclerc: "Sono stato intelligente", Sainz: "Meritava Max"
F1 2022

Trionfo Ferrari. Leclerc: "Sono stato intelligente", Sainz: "Meritava Max"


Avatar di Simone Valtieri , il 20/03/22

2 mesi fa - Le parole di Charles Leclerc e Carlos Sainz dopo il trionfo del Bahrain

Charles Leclerc euforico dopo la doppietta Ferrari in Bahrain. Carlos Sainz, più contenuto, ammette che la seconda piazza è stata un regalo di Max
Benvenuto nello Speciale BAHRAINGP 2022, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BAHRAINGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TRE ANNI DOPO Era da Singapore 2019 che la Ferrari non faceva una doppietta in Formula 1. Allora furono Vettel e Leclerc a salire sul primo e secondo gradino del podio. Oggi, a tre anni di distanza, il campioncino Charles Leclerc è salito di una posizione e al suo fianco è arrivato il coriaceo Carlos Sainz. Una doppietta figlia del grande lavoro fatto da Maranello negli ultimi anni, ma anche con un pizzico di fortuna per i risvolti avversi al team Red Bull, il primo contendente per il titolo ai piloti di Maranello. Sia Verstappen che Perez sono stati costretti al ritiro per problemi meccanici occorsi sulle loro monoposto negli ultimissimi giri, e i ragazzi in rosso non hanno mancato di dare loro i meritati riconoscimenti.

SUCCESSO AGOGNATO Il primo a parlare, appena sceso dall'auto, è stato Charles Leclerc: ''Sono davvero felice. Gli ultimi due anni sono stati difficili per il team, ma sapevamo che oggi avevamo questa opportunità. I ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile costruendo questa macchina fantastica. Siamo partiti nel modo migliore possibile, non potevamo sperare di meglio''. Il monegasco ha poi dedicato il successo a tutti quei tifosi che in questi anni hanno atteso a lungo un riscatto della rossa: ''Grazie a tutti loro, hanno continuato a sostenerci in questi anni che non sono stati semplici''. Parlando dei tre fantastici giri in cui ha battagliato con Verstappen, Charles ha infine aggiunto: ''Ho cercato di essere intelligente, utilizzando il DRS nel modo migliore quando Max mi sorpassava. Ho ripreso sempre la prima posizione e sono felice che la strategia abbia funzionato''. Infine l'ultimo brivido quando è uscita la Safety Car: ''Avrei preferito non ci fosse, ma sono riuscito comunque a ripartire alla grande e a prendere un po' di margine e poi a gestirlo fino alla fine''.

VEDI ANCHE



''MERITAVA MAX'' I primi complimenti arrivati a Leclerc sono stati quelli del suo compagno di squadra Carlos Sainz, non del tutto soddisfatto della sua prova: ''Complimenti a Charles e alla Ferrari'' - ha esordito ai microfoni della Formula 1 - ''Abbiamo fatto una bella doppietta, i due posti che il team dovrebbe sempre occupare. Siamo tornati e l'abbiamo fatto con il duro lavoro. Oggi per me è stata una giornata complicata, ma alla fine ho tenuto duro. Ho un po' di lavoro da fare ma sono sicuro che tornerò ancora più forte''. Dopo una gara passata a guardare negli specchietti per difendersi da Perez, lo spagnolo ha avuto l'opportunità di passare Verstappen nel finale, e l'ha colta non appena l'olandese ha avuto il problema tecnico: ''Alla ripartenza ho avuto una chance di passare Max. Lui si è difeso molto bene a dire il vero, poi ho notato le luci rosse che lampeggiavano, a quel punto ho attaccato ed è andata bene. Lui è stato sfortunato, stava guidando bene, meritava il secondo posto. Stavolta è andata bene a noi''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 20/03/2022
Tags
Gallery
BahrainGP 2022
Logo MotorBox