F1 GP Spagna 2022, LIVE Qualifiche: Leclerc da urlo dopo l'errore
LIVE F1 2022

F1 GP Spagna 2022, Qualifiche: Leclerc pole da urlo dopo l'errore, Verstappen 2°


Avatar di Salvo Sardina , il 21/05/22

1 mese fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle qualifiche del GP Spagna 2022

Charles sbaglia in Q3 ma poi, nell'ultimo tentativo, meette insieme un giro pazzesco rifilando tre decimi al rivale della Red Bull, tradito da un problema al motore. Sainz in seconda fila davanti a Russell, poi Perez e Hamilton. La cronaca.
Benvenuto nello Speciale SPANISHGP 2022, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SPANISHGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP SPAGNA 2022: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

È stata dura, sofferta, tirata fino all'ultimissimo metro. Ma, dopo aver segnato il miglior tempo in tutte e tre le sessioni di prove libere del GP Spagna 2022, alla fine Charles Leclerc ha completato il lavoro anche in qualifica confermandosi il più veloce in questo weekend del GP Spagna 2022, almeno sul giro secco. Non che la pole position numero 13 della carriera sia stata una cosa facile o scontata. Anzi, per centrare la quarta partenza al palo della stagione (su sei GP fin qui disputati), il giovane monegasco ha dovuto dare fondo a tutto il suo talento e a tutta la velocità della Ferrari F1-75, chiudendo il secondo e, di fatto, unico tentativo in Q3 sull'1:18.750. Un tempone, ancora più impressionante se consideriamo l'errore di Charles nel primo push, terminato con un testacoda all'ultima chicane.

F1 GP Spagna 2022, Barcellona: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

VERSTAPPEN TRADITO Insomma, un vero e proprio ribaltamento di fronte che ha lasciato di sasso un Max Verstappen che, secondo in griglia, aveva centrato il miglior tempo nel primo giro e sembrava ormai involarsi facilmente verso la pole. Anche per il campione del mondo in carica, così come per il suo grande rivale della Ferrari, c'è stato di fatto solo un unico tentativo buono visto che, nel momento decisivo, è stato il motore della sua Red Bull a tradirlo con una repentina perdita di potenza già nelle prime curve. Alle spalle di Max troviamo l'altra Ferrari, quella di Carlos Sainz, bravo a prendere il terzo posto ma comunque staccato di 4 decimi dal compagno di squadra. Completa la seconda fila, poi, un George Russell che conferma i miglioramenti Mercedes, ma anche la difficoltà nel colmare il gap da Ferrari e Red Bull.

F1 GP Spagna 2022, Barcellona: Max Verstappen (Red Bull Racing)

HAMILTON SESTO Non sorride probabilmente neppure Lewis Hamilton che, pur avendo a disposizione una macchina nettamente migliorata, deve incassare la sconfitta per mano del giovane compagno di squadra. Il sette volte iridato partirà domani in sesta piazza, alle spalle dell'altra Red Bull di Sergio Perez. Primo degli altri è l'ormai ''solito'' Valtteri Bottas, seguito da Kevin Magnussen, Daniel Ricciardo e Mick Schumacher. Delusione per l'altro pilota McLaren, Lando Norris, eliminato in Q2 e undicesimo in griglia dopo essere finito per pochi centimetri al di là dei limiti del tracciato in curva 12. Male anche gli altri esperti campioni del mondo: sia Sebastian Vettel che Fernando Alonso sono infatti finiti fuori dai giochi già in Q1, con l'Aston Martin che evidentemente continua a faticare nonostante le tante modifiche portate in pista a Barcellona.

F1 GP Spagna 2022, Barcellona: George Russell (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista domani, domenica 22 maggio per il Gran Premio di Spagna sesta prova della stagione 2022, che vi racconteremo live minuto per minuto a partire dalle 14.45 (spegnimento dei semafori come sempre alle 15.00). Nell'attesa, potete cliccare qui per la griglia di partenza e tutti i risultati di tutte le sessioni del weekend di Barcellona.

F1 GP Spagna 2022, Barcellona: Lance Stroll (Aston Martin)

IL GP SPAGNA 2022 IN BREVE

QUALIFICHE GP SPAGNA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP di Spagna 2022 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

17.05 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione ma vi invitiamo a restare connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su questo sabato di prove ufficiali. Grazie  per averci seguito così numerosi e appuntamento in diretta a domani per la cronaca live testuale di un GP di Spagna 2022 che si preannuncia rovente, con una Ferrari in pole position davanti alla Red Bull di Verstappen. Ciao e buon proseguimento di giornata su MotorBox.com!

17.03 - La classifica finale di queste bellissime qualifiche:

17.01 - Leclerc! Dopo il testacoda nel primo tentativo, Charles va a prendersi una pole position stratosferica! 1:18.750 per il monegasco, che rifila oltre 3 decimi a Verstappen, costretto però ad alzare il piede per un problema al motore! Poi Sainz e Russell, seguiti in terza fila da Perez e Hamilton!

17.00 - Bandiera a scacchi e... dobbiamo aspettare per conoscere il nome del poleman!

16.58 - Proprio Leclerc è giocoforza il primo a uscire dai box: non avendo ancora un tempo, il monegasco non può rischiare di trovarsi bloccato da una bandiera gialla e non poter completare il giro.

16.56 - La classifica dopo il primo tentativo in questa Q3:

16.54 - Ma Verstappen fa ancora meglio! 1:19.073 per l'olandese della Red Bull, che rifila 350 millesimi a Sainz! Terzo posto per Perez, poi Russell, Hamilton, Bottas, Ricciardo, Magnussen, Schumacher e Leclerc, che è l'unico senza tempo.

16.52 - Errore per Charles Leclerc, che ha perso il controllo della sua F1-75 nel terzo settore. Nessun problema grave per il monegasco, che è ripartito ed è rientrato ai box senza danni. Intanto è Sainz il più rapido in 1:19.423!

16.50 - Tutti in pista i big con gomme nuove, mentre Magnussen e Schumacher fanno un primo push con le Soft usate.

16.48 - Semaforo verde e si parte per il primo tentativo di questa Q3.

16.47 - Tra un minuto il via alla Q3. A giocarsi le prime cinque file avremo due Red Bull, due Ferrari, due Mercedes, due Haas, l'Alfa Romeo di Bottas e la McLaren di Ricciardo.

16.46 - C'è da segnalare che Lando Norris si era inizialmente qualificato, ma si è visto cancellare il tempo a causa di un lievissimo (questione di millimetri) largo in uscita da curva 12. Ad approfittarne è dunque Mick Schumacher, che accede in Q3.

16.44 - La classifica al termine della Q2:

16.41 - Giro più veloce per Max Verstappen, che segna il miglior tempo del weekend in 1:19.219! Poi Sainz, staccato di due decimi e di poco davanti alle due Mercedes di Russell e Hamilton. Eliminati Lando Norris, Esteban Ocon, Yuki Tsunoda, Pierre Gasly e Guanyu Zhou. Si salva invece Leclerc con il settimo tempo conservando una gomma Soft nuova per la gara!

16.40 - Bandiera a scacchi e dobbiamo aspettare...

16.38 - Leclerc rischia per conservare un treno di gomme! Charles resta ai box mentre Verstappen e Sainz tornano in pista con gomme Soft nuove. Ci sono anche Perez e Bottas, ma con le Soft già usate.

16.37 - Per il momento esclusi Daniel Ricciardo, Esteban Ocon, Guanyu Zhou, Yuki Tsunoda e Pierre Gasly. Tre minuti alla fine.

16.35 - Dunque: le Ferrari e Verstappen hanno cercato di risparmiare un treno di gomme Soft nuove per la gara, ma l'impressione è che la scelta non abbia pagato. Di certo Sainz e Verstappen dovranno tornare in pista per evitare la clamorosa eliminazione, mentre (forse) Leclerc potrebbe giusto rischiare.

16.33 - Leclerc, Sainz, Verstappen, Tsunoda, Zhou e Gasly hanno effettuato il primo tentativo in questa Q2 con gomme Soft usate. Charles è quarto a mezzo secondo da Russell, mentre Max non va oltre la sesta piazza. Ancora peggio è andata a Sainz, settimo a 9 decimi dal leader.

16.31 - Proprio Russell si prende la miglior prestazione in 1:19.470, in attesa dell'arrivo delle Ferrari. Bene anche Hamilton, che però poi ha scodato un po' in uscita dall'ultima curva perdendo qualcosina...

16.28 - I primi a scendere in pista sono George Russell e Kevin Magnussen, seguiti da Hamilton e Ricciardo. In pista anche le due Ferrari e la Red Bull di Perez, mentre Verstappen è l'unico dei 15 a restare per il momento ai box.

16.27 - Non c'è ancora nessuno in pista, ma d'altronde c'è tempo per tutti per due tentativi veloci.

16.25 - Semaforo verde e si parte! Via alla seconda sessione di qualifica, che si chiuderà tra 15 minuti con i nomi dei 10 piloti in grado di giocarsi le prime cinque file.

16.24 - La direzione gara ha ''notato'' (quindi non c'è ancora investigazione) un possibile impeding di Norris ad Alonso. Il che potrebbe spiegare la clamorosa eliminazione del padrone di casa in questa Q1. Tra un minuti il via alla Q2.

16.22 - La classifica al termine della Q1:

16.19 - Risultati clamorosi! Eliminati Sebastian Vettel, Fernando Alonso, Lance Stroll, Alexander Albon e Nicholas Latifi!

16.18 - Bandiera a scacchi e finisce qui la Q1! Ma dobbiamo ancora aspettare che tutti completino il primo tentativo...

16.17 - Non è tornato in pista Perez dopo quell'errore di poco fa. Anche Esteban Ocon, decimo, resta fermo ai box.

16.15 - Tre minuti alla bandiera a scacchi e c'è grande traffico per il secondo e ultimo tentativo. In pista anche Russell e Hamilton, che però stanno usando gomme Soft già montate nel precedente tentativo.

16.14 - C'è intanto un'investigazione, che sarà risolta a fine sessione, su un possibile unsafe release del box Aston Martin, che poco fa ha mandato in pista Stroll proprio mentre transitava Norris in pit-lane.

16.13 - Sergio Perez stava provando a segnare un altro tempo con gomme Soft usate, ma è andato lungo in ghiaia in curva 7. Nessuna difficoltà per il messicano, che è poi tornato ai box senza perdere tempo.

16.12 - Sei minuti alla fine e siamo in attesa del secondo tentativo di tutti i piloti che cercano di passare il taglio. Per il momento gli esclusi sono: Albon, Stroll, Gasly, Schumacher e Latifi.

16.10 - Chiudono il giro anche le due Mercedes, che sembrano qui ben più rapide che nel recente passato: Russell è quarto a 357 millesimi da Leclerc, con Hamilton subito alle spalle del compagno di squadra. Sesto Bottas, con Perez solo settimo.

16.09 - Bene le due Ferrari: Leclerc e Sainz si prendono le prime due posizioni! 1:19.861 per Charles, 1:19.892 per Carlos.

16.07 - Verstappen si va a prendere il miglior tempo assoluto in 1:20.091. Siamo ancora di circa tre decimi più lenti rispetto al tempo di Leclerc di stamattina.

16.06 - Sergio Perez va al comando in attesa del tempo del compagno di squadra. 1:20.447 per il messicano di casa Red Bull, seguito da Zhou, Gasy e Latifi. In pista adesso anche le Ferrari e le Mercedes, sempre con gomme Soft.

16.05 - Il primo tempo da annotare è quello di Guanyu Zhou, che si prende la miglior prestazione in 1:21.065.

16.04 - Non buonissime notizie per Pierre Gasly, che ha effettuato il primo giro con ancora un po' di fumo dal retrotreno, come accaduto anche stamattina in PL3. In pista adesso anche Perez e Verstappen con gomme Soft nuove.

16.02 - Primi a scendere in pista sono Guanyu Zhou, Yuki Tsunoda, Pierre Gasly e Nicholas Latifi. Tutti in pista con gomme Soft nuove.

16.00 - Semaforo verde e si va! Via alla Q1 del GP Spagna 2022.

15.58 - Tra poco il via alla Q1, la prima sessione della durata di 18 minuti che ci darà i nomi dei primi cinque eliminati di giornata. Chi incapperà nella prima tagliola?

15.55 - Cinque minuti al via le temperature sempre più calde e roventi: 34 gradi l'aria, 47 l'asfalto di una torrida pista di Barcellona.

15.50 - Se vi siete persi le prove libere 3, avete fatto male perché abbiamo una situazione di clamoroso equilibrio tra Ferrari, Red Bull e Mercedes. Chi la spunterà in questa qualifica che, per la prima volta, sembra regalarci una bellissima sfida a tre team? Qui il riassunto delle prove, ma tornate in fretta perché manca poco al via!

15.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo pronti per raccontarvi le prove ufficiali del GP Spagna 2022, sesta prova di questo bellissimo Mondiale che vede Charles Leclerc e Max Verstappen rivaleggiare come mai prima d'ora (almeno in F1). 15 minuti d'attesa, poi il via alla prima sessione eliminatoria. Ci siete?

Gallery
SpanishGP 2022
Logo MotorBox