F1 GP Miami 2022, LIVE PL1: Leclerc 1°, poi Russell e Verstappen
LIVE F1 2022

F1 GP Miami 2022, PL1: Leclerc al top, Mercedes in crescita


Avatar di Salvo Sardina , il 06/05/22

2 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 1 del GP Miami 2022

La Ferrari torna al comando con Charles Leclerc, che chiude la prima sessione di sempre sulla pista di Miami con 71 millesimi di vantaggio su George Russell e 179 sul grande rivale Max Verstappen. La cronaca minuto per minuto.
Benvenuto nello Speciale MIAMIGP 2022, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MIAMIGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP MIAMI 2022: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

La Ferrari porta a casa la prima, storica, sessione ufficiale della Formula 1 sulla nuovissima pista di Miami. Al comando delle libere 1 c'è infatti Charles Leclerc che, pur dopo qualche giro abortito a causa del traffico da ora di punta, alla fine è riuscito a chiudere un giro pulito in 1:31.098. Meno bene è andato al compagno di squadra Carlos Sainz, sesto a 4 decimi, ma costretto a rinunciare al tentativo ''da qualifica'' con gomme Soft a causa di un testacoda che ha irrimediabilmente danneggiato i suoi pneumatici più performanti.

F1 2022, GP Miami: Charles Leclerc (Ferrari)

MERCEDES CRESCE? Sorpresa - e fa certo un po' specie dirlo visto che si tratta del team che ha vinto gli ultimi otto campionati del mondo - al secondo posto: alle spalle di Leclerc, staccata di soli 71 millesimi, troviamo la Mercedes di George Russell. L'inglesino sembra essersi trovato bene sul nuovo tracciato di Miami e la notizia è che anche la monoposto di Hamilton (ottavo, ma tra i primi a effettuare la simulazione qualifica in un momento in cui la pista era meno gommata) è sembrata molto meno afflitta dall'annoso problema del porpoising. Sarà vera gloria o semplicemente l'effetto di una sessione frenetica in cui tutti devono ancora prendere le misure con la pista?

F1 GP Miami 2022: George Russell (Mercedes AMG F1)

VERSTAPPEN 3° Terza posizione per Max Verstappen, che è stato però il secondo pilota meno impegnato della sessione, con soli 14 giri all'attivo. Rallentato da problemi di surriscaldamento, l'olandese è comunque apparso già piuttosto ''a posto'' con il setup della sua RB18. Seguono Sergio Perez, Pierre Gasly e il già citato Carlos Sainz, con Alex Albon sorprendente in settima posizione davanti a Lewis Hamilton. Chiudono la top-10, Kevin Magnussen e Daniel Ricciardo.

F1 GP Miami 2022: l'incidente di Valtteri Bottas (Alfa Romeo F1) nelle prove libere 1

ROSSO BOTTAS La sessione è stata caratterizzata da parecchi errori, specie nella parte iniziale in cui le monoposto scivolavano sull'asfalto ancora sporco e polveroso. A farne le spese Leclerc e Sainz (entrambi autori di un testacoda) ma anche Verstappen e Tsunoda, finiti per baciare senza conseguenze l'insidioso muro in uscita da curva 16. Una sola la bandiera rossa, causata dall'Alfa Romeo di Valtteri Bottas: il finnico ha perso il controllo della sua C42 in curva 7, colpendo le barriere con il posteriore. La F1 torna in pista alle 23.30 (cronaca live su MotorBox dalle 23.15) per la seconda sessione di prove libere del GP Miami 2022. Qui, intanto, il riassunto dei tempi e dei giri percorsi in questa prima sessione del weekend.

F1 GP Miami 2022: Atmosfera del circuito

IL GP MIAMI 2022 IN BREVE

PROVE LIBERE 1 GP MIAMI 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP di Miami 2022 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

21.35 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Ci ritroviamo alle 23.30 per la seconda, e certamente più indicativa, sessione di prove libere del GP Miami 2022. Ciao e a più tardi!

21.32 - Mentre sul rettilineo di avvio i piloti provano le partenza, noi ricapitoliamo la classifica dopo questi primi 60 minuti di prove a Miami:

21.30 - Bandiera a scacchi, finisce qui la prima sessione di prove libere del GP Miami 2022.

21.29 - C'è da dire che, con qualche minuto d'anticipo sulla fine della sessione, Verstappen è stato richiamato ai box: evidentemente ancora non è tutto a posto sulla macchina di Max.

21.27 - Leclerc finalmente riesce a chiudere un giro pulito: 1:31.098 per il monegasco, che torna al comando della classifica. Poi un ottimo Russell, che continua a confermare l'impressione di una Mercedes nettamente in crescita.

21.24 - Russell si va a prendere la seconda posizione: 1:31.374 per l'inglese della Mercedes, che paga solo 97 millesimi, a parità di mescola Soft, da Verstappen. Leclerc non riesce intanto a completare un giro pulito, sempre rallentato dal traffico.

21.23 - Verstappen migliora ancora! 1:31.277 per il campione del mondo in carica.

21.22 - Sainz è di nuovo in pista, ma con le gomme Medium già usate in precedenza: chiaramente, non potendo usare un nuovo treno di pneumatici, la priorità dello spagnolo è trovare confidenza con la pista.

21.20 - La pista comunque sta migliorando nettamente e infatti c'è Albon a prendersi la seconda piazza, a 5 decimi da Verstappen. Poi Russell e Hamilton, mentre Leclerc è stato ostacolato dal traffico ed è scivolato in settima piazza.

21.19 - Verstappen! 1:31.350 e nuovo miglior tempo assoluto della pista di Miami. E il secondo in classifica, Sainz, è a oltre un secondo!

21.17 - Sainz è stato fortunato a non toccare le barriere, ma comunque è stato costretto a rientrare ai box: la gomma si è forata a causa dello spiattellamento ad alta velocità.

21.15 - Bandiere gialle nel secondo settore: Carlos Sainz è andato in testacoda ma è stato in grado di proseguire. L'impressione è, però, che lo spagnolo abbia forato una delle sue gomme Soft appena montate.

21.14 - Semaforo verde e si riparte! In pista le due Ferrari, stavolta con gomme Soft per un confronto diretto con i rivali. Non manca all'appello neanche Perez e Verstappen.

21.13 - Si ripartirà tra un minuto per poco più di un quarto d'ora di queste PL1.

21.10 - Questa interruzione può essere favorevole per la Red Bull, che così ha tempo per mettere a posto le auto di Verstappen e Perez senza perdere troppo terreno sugli avversari. Proprio prima di essere richiamato ai box, l'olandese si era lamentato per non essere riuscito a trovare la giusta confidenza con il tracciato.

21.07 - Pochi istanti prima della bandiera rossa, anche Yuki Tsunoda ha dato un bacetto sul muro in uscita dal tortuoso complesso di curve che termina con l'angolo retto di curva 16.

21.05 - Bandiera rossa! Incidente per Valtteri Bottas, che ha perso la sua Alfa Romeo in curva 8. Il finnico si è scusato via radio ed è sceso dalla sua C42 senza difficoltà.

21.04 - C'è qualche difficoltà nel box Red Bull, con Perez e Verstappen fermi ai box già da alcuni minuti. Sembrerebbero essere le temperature a preoccupare gli uomini che lavorano sulla macchina del campione del mondo. Nel frattempo, Lewis Hamilton si va a prendere la seconda posizione con un nuovo treno di gomme Soft: 1:32.464 per il sette volte iridato.

21.01 - Intanto, Charles Leclerc è arrivato un po' lungo in frenata in curva-1, rientrando in pista dopo una breve escursione sulla via di fuga asfaltata...

21.00 - Ricapitoliamo la classifica dopo questa intensa prima mezz'ora di attività sulla pista di Miami:

20.58 - Ancora Sainz davanti, a proseguire il ping-pong in vetta alla classifica di questa movimentatissima sessione: 1:32.443 per lo spagnolo, mentre Lando Norris adesso si inserisce in terza piazza. C'è da dire che solo i ferraristi, al vertice della classifica, continuano a girare con gomme Medium, mentre tutti gli altri hanno preferito le Soft.

20.55 - E infatti è adesso ancora Leclerc a mettersi al comando: 1:32.555, sempre con gomme Medium, per il pilota della Ferrari. Alle sue spalle, Sainz, Perez, Russell, Verstappen e Hamilton.

20.52 - Perez mette d'accordo tutti: 1:32.759 per il pilota messicano, che rifila 190 millesimi a Leclerc. Ma, come previsto, la pista migliora giro dopo giro, sia perché c'è sempre più gomma sull'asfalto, sia perché sono i piloti a prendere a poco a poco le misure con il Miami International Autodrome.

20.49 - Batte un colpo anche la Mercedes, che si prende la seconda posizione con George Russell: l'inglese è a un solo millesimo da Leclerc, ma con gomme Soft.

20.46 - Prosegue la staffetta in casa Ferrari: adesso è ancora una volta Leclerc a mettersi al comando della lista dei tempi, con il tempo di 1:32.949.

20.43 - Ancora meglio adesso fa Carlos Sainz: 1:33.163 per lo spagnolo, voglioso di rivincita dopo due ritiri consecutivi.

20.41 - Leclerc si riprende la leadership: 1:33.440 per il monegasco, che rifila solo 9 millesimi (ma con una gomma meno performante (Medium contro Soft) al rivale Verstappen.

20.39 - Verstappen si prende la miglior prestazione in 1:33.449. Dalle prime immagini, la pista sembra presentare una zona estremamente stretta e tortuosa, nel settore finale, proprio nel punto in cui Max ha baciato il muro poco fa...

20.37 - I due pretendenti al trono iridato sbagliano quasi in contemporanea: bacetto contro il muro, ma senza conseguenze, per Max Verstappen, testacoda per Charles Leclerc. Sbaglia anche Yuki Tsunoda, anche lui in testacoda ma senza grossi problemi a ritrovare la via del circuito.

20.36 - Verstappen si affaccia brevemente al vertice della classifica (con gomme Soft), ma adesso è di nuovo Leclerc a prendersi la leadership in 1:34.846. Ovviamente la pista sarà sempre più veloce, giro dopo giro.

20.34 - Esteban Ocon è sotto investigazione per quanto accaduto poco fa. Intanto c'è già Charles Leclerc al comando della sessione in 1:36.920. Gomme Medium per il monegasco della Rossa.

20.32 - Già tutti in pista per i primi giri di installazione del weekend: il solo Mick Schumacher non è ancora uscito dai box. Da segnalare anche un problema di Unsafe Release del box Alpine, che ha costretto George Russell a inchiodare in pit-lane per evitare un incidente.

20.30 - Semaforo verde e si parte! Via alle prime prove libere del GP Miami F1: la Formula 1 accende i motori per la prima volta nella storia in una delle città più iconiche del pianeta!

20.25 - Parliamo anche un po' di meteo, perché in questo momento a Miami è estate piena: 33 gradi l'aria, 52 l'asfalto, scaldato da bel sole della Florida. Attenzione però a possibili acquazzoni estivi: la Fia parla di un 40% di possibilità di avere una sessione bagnata...

20.20 - Iniziamo la serata di Formula 1 in diretta con l'analisi delle gomme che Pirelli porta nel weekend di Miami: le più dure saranno le C2, mentre le più morbide saranno le C4, con le Medium C3. Non sappiamo, però, quanto sia abrasivo l'asfalto né se ci saranno problemi nel mandare in temperatura le mescole...

20.15 - Buonasera a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le prime prove libere del GP Miami 2022. Pronti per scoprire con noi il nuovissimo circuito che si snoda attorno al mitico Hard Rock Stadium? Tra 15 minuti il semaforo sarà verde e assisteremo ai primi giri su questa pista cittadina.

Gallery
MiamiGP 2022
Logo MotorBox