F1 GP Miami 2022 LIVE Gara: Max vince con merito, Ferrari a podio
LIVE F1 2022

F1 GP Miami 2022, Gara: Verstappen vince con merito, Leclerc e Sainz sul podio


Avatar di Salvo Sardina , il 08/05/22

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del GP Miami 2022

L'olandese della Red Bull sorpassa in pista le Ferrari e poi resiste all'assalto di Leclerc, rientrato in gioco con la Safety Car negli ultimi giri. Perez quarto, poi Russell e Hamilton. La cronaca
Benvenuto nello Speciale MIAMIGP 2022, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MIAMIGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP MIAMI 2022: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

Un sontuoso Max Verstappen non ha lasciato alcuno scampo alle Ferrari. Si può riassumere così, in una sola frase, l'esito del primo GP di Miami della storia della Formula 1, vinto dal campione del mondo in carica che, dopo le qualifiche di ieri, partiva dalla terza casella sulla griglia. Già in avvio, il primo momento decisivo della gara dell'olandese, in grado di scavalcare la rossa di Carlos Sainz e di mettersi a caccia di Charles Leclerc. Come al solito di un altro pianeta rispetto al resto del gruppo, i due dominatori di questo campionato F1 si sono rincorsi per diversi giri fino all'assalto decisivo di Max e al sorpasso per la leadership avvenuto sul rettilineo d'arrivo nel corso del nono passaggio.

F1 GP Miami 2022: il sorpasso di Max Verstappen (Red Bull Racing) su Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

ASSALTO FINALE Una gara abbastanza lineare e senza troppi scossoni, la prima sul circuito cittadino ai piedi dell'Hard Rock Stadium di Miami, che ha poi visto Leclerc provare a restare incollato a Verstappen e Sainz, staccato dal duo di testa, controllare i tentativi di sorpasso dell'altra Red Bull, quella di un Sergio Perez a un certo punto costretto a perdere una manciata di secondi per un problema temporaneo al motore. A 15 tornate dalla fine, poi, la tanto attesa Safety Car, chiamata in causa dopo l'incidente di Lando Norris con Pierre Gasly: azzerati i distacchi e con una Ferrari un po' più performante con gomme dure rispetto al primo stint su Medium, Charles ha poi provato in un paio di occasioni a riprendersi la leadership, incontrando però la strenua resistenza di Max. Infine volato via indisturbato negli ultimissimi giri prima della bandiera a scacchi.

F1 GP Miami 2022: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) sul podio

RUSSELL BATTE HAMILTON Carlos Sainz, bravo a vincere il duello finale con Perez (unico del gruppo di testa con gomme nuove sul finale), chiude sul terzo gradino del podio, seguito dunque dal messicano della Red Bull. Si riconferma terza forza la Mercedes, con un ottimo George Russell fortunato a fermarsi in regime di Safety Car e a prendersi la quinta posizione negli ultimi giri ai danni del compagno Lewis Hamilton. Chiudono in zona punti anche Valtteri Bottas (autore di un lungo che ha permesso a entrambe le Mercedes di sopravanzarlo), Esteban Ocon, Fernando Alonso e Alexander Albon.

F1 GP Miami 2022: George Russell (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Gara da dimenticare, invece, per Daniel Ricciardo, solo undicesimo e mai davvero in lotta per le posizioni che contano. Male è andata anche a Sebastian Vettel, finito a contatto sul finale con l'amico Mick Schumacher: i due, entrambi ritirati, erano stati protagonisti di una bella gara ed erano in bagarre per la zona punti. La F1 torna in pista tra due settimane a Barcellona per il GP di Spagna 2022. Nell'attesa, potete cliccare qui per le pagelle di Miami e qui per l'ordine d'arrivo e tutti i risultati del fine settimana in Florida.

F1 GP Miami 2022: il podio con Max Verstappen (Red Bull), Charles Leclerc e Carlos Sainz (Ferrari)

IL GP MIAMI 2022 IN BREVE

GP MIAMI 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP di Miami 2022 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

23.15 - Cari lettori di MotorBox, è stata una gran bella serata di sport a Miami e vi ringraziamo per aver deciso di seguirla insieme a noi! L'invito è quello di restare connessi con noi, perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni, analisi e le nostre imperdibili pagelle. L'appuntamento live è invece per venerdì 20 maggio, quando vi racconteremo in diretta minuto per minuto le prime prove libere del GP Spagna 2022. Ciao e buonanotte!

23.10 - La classifica finale del GP Miami 2022:

23.07 - Bandiera a scacchi! Max Verstappen vince il terzo GP di questa stagione, guadagnando altri 8 punti su Charles Leclerc, secondo. Sul podio Carlos Sainz, seguito da Perez, Russell, Hamilton, Bottas, Ocon, Alonso (scavalcato dal compagno solo per effetto dei cinque secondi di penalità) e Albon.

23.06 - Inizia l'ultimo giro: Max Verstappen ha 2.5 di vantaggio su Leclerc e sta per portare a casa un successo meritatissimo. Poi Sainz, che ha a sua volta 2 secondi di gap su Perez, mai più vicino dopo quel bloccaggio in curva 1.

23.05 - Ritiro per Sebastian Vettel, mentre Mick Schumacher torna ai box e sostituisce l'ala. Ovviamente il contatto è sotto investigazione, ma la gara di entrambi è rovinata.

23.04 - Dunque: Leclerc è a 1.2 da Verstappen, mentre Perez ha lo stesso ritardo da Sainz. Le posizioni sembrano cristallizzate quando mancano 3 giri alla fine.

23.03 - Grande bagarre anche nelle retrovie, mentre in curva 1 Mick Schumacher ha tamponato Sebastian Vettel! Bandiere gialle nel primo settore!

23.02 - Quattro giri alla fine e giro veloce per Max Verstappen! 1:31.456 per l'olandese, che si riprende il punto extra.

23.01 - In questo giro Verstappen sembra aver guadagnato qualcosina, con Leclerc a 1 secondo dal campione del mondo. Potrebbe essere un momento decisivo perché, senza ala mobile, Leclerc perde un grande vantaggio in rettilineo.

23.00 - Ancora un altro attacco per Charles Leclerc su Verstappen: il monegasco si fa vedere in curva 11, ma per il momento l'olandese tiene la leadership. Cinque giri alla fine!

22.59 - Perez attacca in curva 1 ma arriva lunghissimo e si fa sorpassare da Sainz con l'incrocio di traiettorie!

22.58 - Perez è sempre incollato allo scarico di Sainz per il terzo posto. Lo stesso succede a Leclerc, alle spalle di Verstappen!

22.57 - Prosegue ancora la bagarre tra Hamilton e Russell, in lotta con i due in lotta per la quinta piazza (per il momento tenuta da George, che ha le gomme molto più fresche).

22.56 - Leclerc va all'attacco, ma per il momento Verstappen tiene la leadership! Ma Charles è velocissimo in questa fase e sembra in grado di attaccare Max! Finale bellissimo!

22.55 - Russell attacca Hamilton mentre davanti alle due Mercedes, Bottas sbaglia e si fa infilare da entrambi. Giro veloce, intanto, per Leclerc! 1:31.850, il monegasco ci crede!

22.54 - Inizia il giro 49, e ne mancano 8 alla fine! Da adesso si può usare l'ala mobile.

22.53 - Molto buona la ripartenza di Leclerc, che è a sei decimi da Leclerc. A breve avremo la possibilità di usare il Drs. Attenzione, dietro, anche a Russell, che vuole attaccare Hamilton!

22.52 - Il fatto che il Drs non sia ancora abilitato, aiuta per il momento chi si deve difendere, e cioè Sainz da Perez e Verstappen da Leclerc. Dal prossimo giro, però, sarà di nuovo abilitato l'uso dell'ala mobile!

22.50 - Bandiere verdi e si riparte! Perez subito all'attacco di Sainz, ma per il momento lo spagnolo prende l'interno e difende il terzo posto.

22.49 - La Safety Car rientrerà al termine di questo giro. Stiamo per ripartire, tensione a palla con Verstappen che rallenta per ricompattare il gruppo.

22.47 - Siamo nel giro 45, tutti i piloti doppiati hanno potuto sorpassare la Safety Car. Questo vuol dire che a breve si ripartirà per una gara che si preannuncia scoppiettante. E che durerà poco più di 11 giri...

22.44 - Dobbiamo tenere d'occhio i seguenti piloti, in pista con gomme nuove per questo finale di gara: Perez (4), Russell (7, alle spalle del compagno Hamilton), Ocon (10), Stroll (12), Magnussen (13), Vettel (14), Ricciardo (15), Gasly (16), Tsunoda (18).

22.43 - Cinque secondi di penalità per Fernando Alonso: l'asturiano è stato ritenuto colpevole per il contatto con sorpasso su Gasly. Qualche giro dopo, a causa dei danni riportati, Pierre ha poi messo fuori gioco Lando Norris.

22.42 - La classifica dopo 42 giri di gara. I distacchi sono tutti annullati perché intanto tutti si sono accodati alla Safety Car.

22.40 - Dunque: in regime di VSC o di Safety Car, abbiamo visto il pit-stop di Russell, che si trova adesso con gomme Medium nuove subito alle spalle di Hamilton, in settima piazza. Gomme Soft per Ocon e Tsunoda, Medium nuove anche per Perez. Continuano senza soste, invece, Verstappen, Leclerc e Sainz.

22.39 - Norris ha avuto un contatto con Gasly, che procedeva lento forse per i danni dopo il contatto di poco fa con Alonso. Chiara la responsabilità di Pierre nell'incidente con il povero Lando.

22.38 - Con un paio di minuti di colpevolissimo ritardo, in pista la Safety Car. Era chiaro che non sarebbe stato possibile rimuovere l'auto di Lando, ferma in pieno rettilineo dopo curva 8, senza rischi.

22.36 - Brutto incidente per Lando Norris, andato a contatto in pieno rettilineo con l'AlphaTauri di Gasly! Virtual Safety Car in pista!

22.34 - Inizia il giro 40, con Alonso che tocca la posteriore sinistra di Gasly prendendo la nona posizione. Vedremo se ci saranno investigazioni per l'asturiano, che in effetti sembra essere arrivato un po' lungo in curva 1.

22.33 - Davvero clamorosa, comunque, la differenza tra Max e Charles e il resto del mondo. Sainz è a 24 secondi dal leader, 16.5 da Leclerc...

22.31 - Verstappen va a prendersi anche il punto extra in 1:32.325. Nuovo giro veloce della gara, con Leclerc che è sempre a 7.6 secondi. In effetti, in questo momento, Max e Charles sembrano equivalersi con le gomme Hard.

22.30 - Vettel viene anche avvisato via radio: ''C'è un po' di pioggia in arrivo''. Vedremo se ci sarà un possibile stravolgimento con l'arrivo dell'acqua.

22.27 - Magnussen si fa da parte per lasciar passare Mick Schumacher. Dunque adesso le due Haas, a posizioni invertite, si mettono a caccia dell'Aston Martin di Stroll, undicesimo. Errorino invece per Sebastian Vettel in curva 8: il tedesco va largo e si fa infilare da Norris.

22.25 - Giro veloce per Charles Leclerc: 1:32.366 per il monegasco, che si prende il punto extra (almeno per adesso). 7.5 secondi di gap da Verstappen adesso.

22.23 - La classifica dopo 32 giri di gara:

22.20 - Bel duello nelle retrovie tra Magnussen e le due Aston Martin e tra poco si aggancerà anche la Haas di Schumacher.

22.18 - Giro veloce per Max Verstappen che va sull'1:32.779, guadagnando due decimi su Leclerc. Adesso Charles paga 7.8 dal leader.

22.16 - Siamo nel corso del giro 28 e si fermano anche Sainz e Perez. Non un pit-stop eccezionale per lo spagnolo, che ha perso un paio di secondi fermo. C'è da dire che Carlos aveva comunque un discreto margine di sicurezza su Checo.

22.15 - Leclerc ha 7.8 secondi di distacco da Verstappen dopo questa sosta.

22.14 - Pit-stop per Max Verstappen, che monta le Hard e torna in pista in seconda posizione, davanti a Perez e alle spalle di Sainz. Che, però, devono ovviamente ancora fermarsi.

22.12 - Siamo quasi a metà gara per cui non è così impensabile che, con gomme dure, Leclerc possa arrivare fino alla fine. Proseguono, intanto, Verstappen, Sainz e Perez, che al momento non rispondono all'undercut del leader del mondiale.

22.11 - Pit-stop per Charles Leclerc, che è il primo dei piloti di testa a fermarsi, quando siamo nel corso del giro 25! Gomme dure nuove per il monegasco della Ferrari, rientrato in pista in quarta posizione, alle spalle di Verstappen, Sainz e Perez.

22.10 - Sembra comunque chiaro che i piloti di vertice stiano sempre più andando verso una gara a una sola sosta. Leclerc si lamenta: ''La macchina è difficile da guidare'', ma segna il nuovo giro veloce guadagnando un decimino su Verstappen.

22.09 - Intanto Perez non gira più lento come prima, ma sembra aver comunque perso il suo ritmo, perdendo circa mezzo secondo al giro da Sainz.

22.08 - Siamo nel corso del giro 23 e si ferma Lewis Hamilton per montare un nuovo treno di gomme Hard. Negli ultimi passaggi, i tempi dell'inglese si erano nettamente alzati.

22.06 - Max continua a volare: Leclerc è scivolato adesso a 4.2 dall'olandese. Che ritmo per il campione del mondo in carica.

22.05 - Perez sembra aver risolto il problema dopo essere stato guidato dal muretto per un reset. Il messicano è ancora quarto, ma è scivolato a 7 secondi da Sainz. Che adesso può respirare.

22.03 - Attenzione perché potrebbero essere tornati i problemi tecnici della Red Bull! Perez ha perso cinque secondi nell'ultimo giro! Problemi per il messicano, mentre c'è un duello clamoroso tra Norris, Schumacher e Latifi nelle retrovie!

22.01 - In questo giro Leclerc ha guadagnato 2 decimi su Verstappen, riportandosi a 3.2 da Verstappen. Intanto Perez è di nuovo fuori dalla zona Drs rispetto a Sainz. Rientra ai box Lando Norris.

21.59 - Continua il gran momento di casa Red Bull: Perez è in zona DRS su Sainz, mentre Leclerc pur segnando tempi non troppo più lenti di quelli di Verstappen, è scivolato a 3.4 dal leader.

21.58 - Mentre Stroll andava all'attacco di Alonso, alle sue spalle Vettel ha completato un bel sorpasso su Latifi, portandosi in quindicesima piazza!

21.57 - Continua il periodo sfortunato di Fernando Alonso, che meriterebbe come minimo un viaggetto a Lourdes: il due volte iridato è tornato ai box per il suo primo pit-stop ma ha perso un bel po' di secondi, tornando in pista tredicesimo, di poco davanti all'Aston Martin di Stroll.

21.56 - Russell sta risalendo a poco a poco la china: dopo essere scivolato in quattordicesima piazza, adesso l'inglese è decimo dopo aver passato Ricciardo. L'ex pilota Williams è il primo con gomme dure, con tempi però ancora un po' più lenti rispetto a quelli di Hamilton (che è sulle Medium).

21.55 - Dopo Tsunoda, anche Magnussen è il primo a effettuare il pit-stop. I due sono in fondo allo schieramento. Intanto Verstappen segna il giro più veloce della gara in 1:33.866 di un solo millesimo più rapido di Leclerc!

21.54 - Alle spalle di Verstappen e Leclerc, Sainz ha un gap di 2.1 dal compagno, ma deve vedersi da un Perez sempre più minaccioso: il messicano è a 1.8 e sembra poter andare all'attacco.

21.53 - Ahia, errorino per Charles Leclerc! Il monegasco è arrivato lungo in curva 17 perdendo un secondo da Max. Adesso il campione del mondo ha un gap di 2.6 sul rivale.

21.52 - C'era un po' di graining sulla gomma anteriore destra di Leclerc, che però adesso sembra aver ritrovato un discreto ritmo. Intanto via radio il muretto Ferrari chiede ai piloti di provare ad allungare questo stint: che ci sia la voglia di provare una gara a un solo stop?

21.50 - Abbiamo già il primo pit-stop, con Yuki Tsunoda che torna in pista con un nuovo treno di gomme Hard.

21.48 - La classifica dopo 10 giri dei 57 in programma:

21.47 - L'impressione in questo momento è che Verstappen sia in grande fiducia, forse aiutato da una gomma in condizione migliore. Leclerc è in zona Drs, ma non vicino al punto di poter portare l'attacco in rettilineo...

21.46 - Verstappen ha aperto l'ala mobile in uscita dall'ultima curva riuscendo a prendersi la prima posizione! Leclerc secondo, incrocia la traiettoria in curva 1 e prova a restare incollato a Max in vista del secondo settore, quello in cui la Ferrari vola...

21.45 - Max Verstappen è in zona Drs e può andare all'attacco. Dal box lo caricano: ''Vediamo un po' di danni sulla gomma anteriore destra di Leclerc. Tu non devi, invece, gestire le gomme, puoi spingere...''.

21.44 - Ritiro per Guanyu Zhou. Peccato, perché il cinese stava facendo un buon weekend.

21.43 - Schumacher si va a prendere la decima posizione su Tsunoda dopo un bel duello ruota a ruota durato da curva 18 a curva 2. Ne ha approfittato anche il compagno Magnussen, che ha messo il giapponese in dodicesima piazza pochi istanti dopo.

21.41 - Nonostante il presunto danno, Hamilton apre il Drs sul dritto e si va a prendere la sesta posizione su Gasly. Intanto Verstappen è a 1.3 su Leclerc, con Sainz a 2.8 dall'olandese.

21.40 - La regia ci mostra il replay di quanto accaduto al via, con Hamilton che ha rischiato di centrare l'Alfa Romeo di Bottas in staccata ed è poi stato toccato sulla posteriore sinistra da Alonso. Proprio adesso il britannico si lamenta via radio: ''Credo di avere qualche danno, ragazzi''.

21.39 - Verstappen per il momento non è ancora in zona Drs di Leclerc ma è comunque a 1.1 dal monegasco. Sarà una gara lunghissima...

21.37 - Sorpasso per Hamilton su Alonso, autore di un errorino in curva 8. Adesso il britannico è settimo, alle spalle dello spauracchio di Imola, Pierre Gasly.

21.36 - Inizia il terzo giro di gara e da ora sarà possibile usare il Drs. Leclerc è seguito da Verstappen, Sainz, Perez Bottas, Gasly, Alonso, Hamilton, Norris e Tsunoda. Chiudono il gruppo le due Aston Martin, staccate di 4 secondi dalla Williams di Latifi.

21.34 - Partenza abbastanza regolare per tutti, con Verstappen che prova a mettersi negli scarichi di Leclerc in questa fase in cui il Drs non è disponibile. Brutto l'avvio di Hamilton, scalato dalla sesta all'ottava posizione, mentre Alonso è già settimo, alle spalle di Gasly!

21.33 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il GP Miami 2022! Ottima partenza di Verstappen, che infila Carlos Sainz e si mette all'inseguimento di Leclerc! Poi Perez in quarta piazza, seguito da Bottas e Gasly!

21.32 - Schierati davanti al semaforo anche le due Aston Martin, che saranno parte della gara...

21.30 - Semaforo verde e si parte per il giro di formazione del GP Miami 2022. Tra circa tre minuti avremo la partenza numero 5 di questa bellissima stagione F1...

21.27 - Tre minuti al via del giro di formazione: questa la griglia di partenza e la scelta gomme nel primo stint di gara. Medium nuove per tutti, tranne che per Stroll e Vettel, che partono con le Hard usate, e per Russell, Latifi e Ocon, con Hard nuove.

21.25 - Parliamo al volo di strategie, con Pirelli che prevede una gara a 2 soste per tutti: Medium-Hard-Hard la tattica migliore, ma si parla anche di Medium-Hard-Medium e di Medium-Hard-Soft. Sembra comunque chiaro che sarà la gomma gialla quella preferita al via..

21.23 - La Fia parla di un 40% di rischio pioggia nel corso della gara. Una variabile in più, come se non bastasse una pista ancora piena di insidie...

21.20 - Dieci minuti al giro di formazione e ci sono da annotare problemi su entrambe le Aston Martin: sia Vettel che Stroll sono rimasti ai box e stanno cercando di risolvere dei problemi con il carburante. Riusciranno a prendere il via? Se sì, sarà dalla pit-lane.

21.17 - Parliamo adesso di meteo: continua la grande afa a Miami, anche se nel corso della giornata ci sono stati vari scrosci di pioggia, anche piuttosto intensa, che hanno lavato l'asfalto dalla gomma che si era depositata nel corso del weekend. Per il momento non piove, c'è qualche nuvola e fa molto caldo, sebbene l'asfalto sia un po' più fresco rispetto alle qualifiche di ieri: 31 gradi l'aria, 43 la pista.

21.15 - Il cantante raeggeton Luis Fonsi canta, come nella miglior tradizione Usa, ''a capella'', l'inno degli Stati Uniti. Momento solenne in griglia di partenza a Miami, con tutti i piloti schierati davanti alla griglia di partenza.

21.10 - Buonasera a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo pronti per raccontarvi il primo, storico, appuntamento con il GP di Miami di Formula 1, che partirà tra circa 20 minuti. Pronti per seguirlo e commentarlo in diretta insieme a noi?

Gallery
MiamiGP 2022
Logo MotorBox