Il motivo che ha reso troppo vulnerabile la Ferrari a Miami
F1 2022

Nelle parole di Binotto la sconfitta Ferrari a Miami: "Dobbiamo valutare e capire"


Avatar di Luca Manacorda , il 12/05/22

5 giorni fa - Sul passo gara la Red Bull si è dimostrata superiore alla Ferrari

Aggiornamenti ma non solo: a Miami la Red Bull si è dimostrata superiore alla Ferrari per diversi motivi
Benvenuto nello Speciale MIAMIGP 2022, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MIAMIGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

QUEL TORMENTONE ''Dobbiamo capire'' era uno dei leit-motiv in casa Ferrari nel corso del terribile 2020, la stagione più disastrosa dell'ultimo trentennio per la Rossa, tanto da essere diventato il tormentone dell'imitazione che Maurizio Crozza faceva di Mattia Binotto. A Maranello poi le cose sono effettivamente state comprese, tanto che in questo 2022 il Cavallino Rampante è leader in entrambe le classifiche iridato. Una leadership che si è però indebolita dopo gli ultimi due weekend in cui la Red Bull ha mostrato i muscoli, recuperando moltissimi punti. E così anche Binotto è tornato a pronunciare quella frase che sembrava ormai lontana.

F1 GP Miami 2022: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) segue da vicino Max Verstappen (Red Bull Racing) F1 GP Miami 2022: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) segue da vicino Max Verstappen (Red Bull Racing)

RED BULL PIU' BRAVA L'ultimo weekend di Miami ha rappresentato in effetti un rompicapo per la Scuderia Ferrari. L'alettone posteriore che era stato portato per ridurre la resistenza aerodinamica e aumentare la velocità sui rettilinei è stato abbandonato per cercare un miglior adattamento alla superficie della pista. Questo ha però incrementato il deficit di velocità di punta che la F1-75 ha nei confronti della RB18, ma senza portare vantaggi in termini di prestazione nelle curve più lente. A riguardo, Binotto ha dichiarato: ''La Red Bull è stata brava sotto questo aspetto, è stata molto brava con le gomme medie per essere veloce come noi nelle curve a bassa velocità. Il motivo è che è qualcosa che dobbiamo valutare e capire. E, in effetti, credo che abbiano ricevuto aggiornamenti nelle ultime gare che hanno reso la loro macchina semplicemente più veloce''.

VEDI ANCHE



ATTESA PER LE NOVITA' Proprio gli aggiornamenti sono uno dei temi più importanti di questa stagione e di queste settimane, con la Ferrari pronta a rispondere ai rivali nel prossimo gran premio in programma sul circuito di Barcellona: ''Nelle prossime gare almeno sarà il nostro turno di cercare di sviluppare il più possibile la vettura introducendo aggiornamenti - ha aggiunto Binotto - Penso che non sia una sorpresa che potremo avere un pacchetto a Barcellona che sarà importante per noi. Come al solito spero che il pacchetto che stiamo introducendo funzioni come previsto per cercare di recuperare l'attuale gap che abbiamo rispetto alla Red Bull''.

F1 GP Miami 2022: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) sul podio con Max Verstappen (Red Bull Racing) F1 GP Miami 2022: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) sul podio con Max Verstappen (Red Bull Racing)

LA FIDUCIA DI LECLERC Chi attende con impazienza le novità sulla F1-75 è ovviamente il leader del Mondiale, Charles Leclerc: ''Penso che ci aspettassimo tutti che la Red Bull migliorasse. Sono una squadra molto forte e ne siamo consapevoli. Quindi non è una sorpresa. Ma sono anche fiducioso per la mia squadra e sono sicuro che porterà aggiornamenti che ci riporteranno al top. Stiamo lavorando bene e abbiamo lavorato molto bene negli ultimi anni per tornare al top. Quindi, spero che questi aggiornamenti ci aiutino a sfidarli di nuovo''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 12/05/2022
Tags
MiamiGP 2022
Logo MotorBox