Prosegue lo scontro tra direzione gara e Hamilton sul divieto di gioielli
F1 2022

Divieto di indossare gioielli inasprito a Miami: Hamilton cederà?


Avatar di Luca Manacorda , il 06/05/22

2 settimane fa - Reso più severo il regolamento che vieta di indossare piercing

Il direttore di gara Niels Wittich ha reso più severo il regolamento che vieta di indossare gioielli e piercing
Benvenuto nello Speciale MIAMIGP 2022, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MIAMIGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CONTROLLI PIU' SEVERI Prosegue la crociata del direttore di gara Niels Wittich contro gioielli e piercing in particolare. Alla vigilia del GP Miami, il tedesco ha modificato il modulo di dichiarazione delle verifiche tecniche che i team sono obbligati a compilare prima di ogni weekend di gara, nel quale confermano che le loro attrezzature sono conformi ai vari regolamenti tecnici. Wittich ha informato le scuderie che nella nuova versione verranno inclusi ''i controlli relativi al rispetto dell'Appendice L del Codice sportivo internazionale, Capitolo III, in particolare l'articolo 2 relativo alla conformità della biancheria intima e l'articolo 5 relativo all'uso di gioielli''.

F1 2022, GP Miami: Lewis Hamilton (Mercedes) F1 2022, GP Miami: Lewis Hamilton (Mercedes)

VEDI ANCHE


OCCHI SU LEWIS La parte del Codice sportivo a cui fa riferimento Wittich è quella che stabilisce che i piloti debbano indossare ''intimo lungo'' e indumenti resistenti al fuoco, omologati secondo gli standard FIA. Viene inoltre specificato che è vietato indossare gioielli ''sotto forma di piercing o catene al collo di metallo'' durante la competizione. Con la modifica apportata per questo weekend, i team saranno obbligati a dichiarare che i loro piloti rispettano entrambi questi requisiti. Per la Mercedes può crearsi una situazione complicata, in quanto Lewis Hamilton nelle scorse settimane aveva dichiarato di avere almeno un piercing che non può proprio togliere in quanto saldato. Nella giornata di giovedì, il sette volte iridato si è presentato in circuito con vistosi orecchini ad entrambi i lobi, ma quello incriminato all'orecchio sinistro sembrava non esserci, quindi forse il britannico ha già provveduto a eliminare il piercing problematico.

LE RAGIONI DELLA FIA Riguardo il divieto specifico di piercing, la FIA ha specificato: ''L'indossare gioielli durante la competizione può ostacolare sia gli interventi medici che la successiva diagnosi e cura qualora fosse necessario a seguito di un incidente. Nel caso in cui l'imaging medico (ad esempio una risonanza magnetica, ndr) sia necessario per informare la diagnosi a seguito di un incidente, la presenza di gioielli sul corpo può causare complicazioni e ritardi significativi. Nel peggiore dei casi, la presenza di gioielli durante l'imaging può causare ulteriori lesioni''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 06/05/2022
Tags
MiamiGP 2022
Logo MotorBox