F1 GP Bahrain 2021, PL2: Verstappen davanti, Sainz 4°
LIVE F1 2021

F1 GP Bahrain 2021, PL2: Verstappen al top, ma ci sono 15 auto in 1 secondo!


Avatar di Salvo Sardina , il 26/03/21

8 mesi fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle PL2 GP Bahrain 2021

Dopo il miglior tempo in PL1, anche nelle libere 2 Max impone il proprio ritmo. Bene Norris, 2° davanti a Hamilton e Sainz. Allarme Bottas che denuncia: "Macchina inguidabile"
Benvenuto nello Speciale BAHRAINGP 2021, composto da 23 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BAHRAINGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

IL GP DEL BAHRAIN 2021 IN BREVE

F1 GP BAHRAIN 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL2? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

SEMPRE MAX Dopo il miglior tempo ottenuto nelle prime - e poco indicative, a causa delle condizioni di pista - prove libere del venerdì del Bahrain, è ancora Max Verstappen il primo della classe. Il giovane di casa Red Bull ha staccato il miglior tempo anche nella sessione serale, portando il limite sul piede dell'1:30.847. Un tempo che gli ha permesso solo di misura di strappare a Lando Norris, secondo su una sorprendente McLaren-Mercedes, la soddisfazione di ottenere la miglior prestazione di giornata.

F1 GP Bahrain 2021, Sakhir: Max Verstappen (Red Bull Racing)

VICINI VICINI Al di là della classifica, che va sempre presa con le pinze quando si parla di prove libere, un primo verdetto davvero interessante è infatti legato all'incredibile e probabilmente inatteso equilibrio tra le scuderie in pista: così, alle spalle di Verstappen e Norris è possibile trovare Lewis Hamilton e Carlos Sainz racchiusi in meno di tre decimi dal leader. E, con ben 15 monoposto in un secondo - Alonso è quindicesimo a 923 millesimi dalla vetta - c'è davvero la possibilità di sperare in una qualifica quanto mai avvincente.

F1 GP Bahrain 2021, Sakhir: Lando Norris (McLaren Mercedes)

BENE SAINZ Dopo una mattinata in cui era stato Leclerc a prendersi gli onori della cronaca, nel pomeriggio prosegue il perfetto gioco di squadra di casa Ferrari, con Carlos Sainz a fare la voce grossa. Come detto, lo spagnolo è infatti quarto con soli 45 millesimi di ritardo (a parità di gomme Soft) da Lewis Hamilton. Un po' meno bene è andata invece al compagno monegasco, dodicesimo perché autore di un giro non perfetto in simulazione qualifica. Tra i delusi c'è anche Valtteri Bottas: il finnico, quinto, si è infatti ripetutamente lamentato via radio per una Mercedes da lui giudicata ''inguidabile''. Parole che all'interno del box di Brackley non si sono sentiti ripetere così spesso negli ultimi 7 anni...

F1 GP Bahrain 2021, Sakhir: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Da segnalare infine anche l'incidente di Kimi Raikkonen che, a inizio sessione, ha perso il controllo della sua Alfa Romeo Racing in curva-2, picchiando contro le barriere prima di riuscire a tornare lentamente verso i box (qui il video dell'accaduto). La Formula 1 torna in pista domani, sabato 27 marzo, con le prove libere 3, che vi raccontiamo live dalle 12.45 (semaforo verde alle 13.00) e con le qualifiche, in diretta dalle 15.45. Qui potete invece consultare tutti i risultati e i giri percorsi nel fine settimana di Sakhir.

F1, GP Bahrain 2021: Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) appena dopo l'incidente

PROVE LIBERE 2 GP BAHRAIN 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 GP del Bahrain 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

17.05 - Per adesso è tutto, cari lettori di MotorBox! L'appuntamento live è per le 12.45 di domani per il racconto delle prove libere 3. L'invito è però quello di restare con noi perché sono in arrivo approfondimenti, analisi e news dal paddock del Bahrain. Tra poco, inoltre, saremo in diretta sulla nostra pagina Instagram @MotorBoxSport per rispondere alle vostre domande e fare il punto su questo primo venerdì del mondiale 2021 di Formula 1. Ciao e grazie per l'attenzione!

17.03 - La classifica finale delle PL2 del GP Bahrain 2021.

17.01 - Giusto per dovere di cronaca: il primo giro di Leclerc con le Medium è sul 37.2, più lento del 36.4 segnato prima a parità di gomma da Verstappen e Hamilton.

17.00 - Bandiera a scacchi, fine dei giochi! Giochi che finiscono con un ''La macchina è inguidabile'' dichiarato via radio da Valtteri Bottas.

16.58 - Verstappen continua a girare molto costante e un pelino più rapido di Hamilton, che adesso si è fermato ai box. Bene anche il passo di Sainz, che adesso è a soli 3 decimi da Verstappen a parità di gomme Medium. Un po' più lenti invece Perez e Bottas, con Leclerc appena passato da Soft a Medium.

16.55 - L'impressione è che comunque un po' tutti stiano patendo le modifiche regolamentari al fondo delle monoposto, voluto per rallentare leggermente le macchine e salvaguardare la struttura delle gomme. Con meno carico, però, evidentemente le auto scivolano un po' di più e degradano maggiormente gli pneumatici. E Bottas via radio è eloquente: ''Il feeling è terribile, terribile!''.

16.53 - Vi abbiamo parlato poco fa del ''botto'' di Kimi Raikkonen: qui il video di quanto accaduto al finnico dell'Alfa Romeo a inizio sessione.

16.52 - Prosegue una bella lotta ''al vertice'' tra Verstappen e Hamilton, entrambi sul 37 medio-alto a parità di gomme Medium. Un po' peggio dei due Valtteri Bottas, che si attesta sul 38 basso. 38.4 adesso per Sainz, mentre Leclerc prosegue sul 39.1 con le Soft.

16.48 - Nel frattempo Sainz è passato su Medium, mentre Leclerc mantiene le Soft e sperimenta un vero e proprio crollo prestazione. Il monegasco è sull'1:39.0

16.45 - Le due Mercedes iniziano con il piede del 37 basso, con Hamilton più rapido di Bottas. Un po' meglio fa Max Verstappen, sul 36 medio.

16.41 - Sainz per il momento è sul 38 basso, mentre Leclerc gira mezzo secondo più lento. Entrambi stanno usando le Soft già utilizzate per la simulazione qualifica. Hamilton e Bottas iniziano invece il long run con le Medium.

16.37 - Prove di partenza per Leclerc e Sainz, che dunque stanno per cominciare il lavoro Ferrari in ottica gara.

16.34 - Dopo questi 30 minuti, possiamo forse un po' respirare. Per il momento solo Sainz, Stroll, Russell, Schumacher, Latifi e Mazepin sono in pista. E, a breve, vedremo una breve simulazione gara con i team che caricheranno benzina per verificare il comportamento della macchina e la gestione gomme a pieno carico.

16.31 - La classifica dopo la prima, intensissima, mezz'ora di PL2:

16.29 - Verstappen però vuole tutti i titoli dei giornali e, dopo il miglior tempo nelle PL1, torna al comando anche nelle PL2. 1:30.847 per l'olandese della Red Bull, che adesso si prende un margine di 1 decimo scarso su Norris. Poi Hamilton, Sainz, Bottas, Ricciardo, Tsunoda, Stroll, Gasly e Perez.

16.28 - Ah, poi c'è anche Lando Norris, che così, all'improvviso, si prende la vetta in 1:30.942. Mica male questa McLaren-Mercedes...

16.27 - Hamilton non lascia il titolo alla Ferrari e si prende la miglior prestazione, anche se di misura: 1:31.082 per Lewis, più veloce di Sainz per soli 45 millesimi a parità di gomme Soft.

16.25 - Dopo due giri di lancio per scaldare bene le gomme, Sainz si mette al comando della sessione! 1:31.127 per il madrileno della Ferrari! Non così bene Leclerc, solo ottavo a mezzo secondo dal compagno.

16.21 - La quiete prima della tempesta: si lanciano con le Soft anche Hamilton, Sainz, Gasly, Leclerc. Vettel chiude il primo tentativo in 1:31.769, sbagliando però un po' in uscita della curva che immette sul rettifilo dei box.

16.18 - Momento di calma in pista in attesa della classica simulazione qualifica con gomme morbide. Per adesso in pista solo Latifi, Russell e Vettel, primi a tornare al volante con le Pirelli rosse.

16.17 - Analizzando il replay dell'incidente di Raikkonen, è chiaro come il finlandese abbia perso l'auto in accelerazione uscendo da curva-2, appoggiandosi sulle barriere esterne. Giusto un ''bacetto'' sul muro, sufficiente però a rompere l'alettone anteriore e (forse) a piegare anche la sospensione anteriore sinistra.

16.14 - Hamilton! 1:31.261 per il sette volte campione del mondo: bam-bam, uno due Mercedes, quasi a rimettere le cose in chiaro dopo i test e la sessione di stamattina.

16.13 - Intanto Kimi Raikkonen è andato a muro in curva-3, rovinando la sua ala anteriore. Il finnico procede molto piano con il muso danneggiato nel tentativo di tornare ai box.

16.12 - Bottas si mette a dettare legge: 1:31.503 per il finnico della Mercedes. Verstappen paga 3 decimi abbondanti dalla W12 numero 77.

16.10 - Anche Hamilton ha avuto qualche piccolo contrattempo, visto che il suo primo crono è stato cancellato dalla direzione gara per un largo in curva-4. Adesso il britannico si rilancia sempre con lo stesso treno di gomme Medium.

16.08 - C'è stato anche un testacoda di Nikita Mazepin, che ha perso il controllo della sua Haas VF-21 in curva-6. Nessun problema per il giovane russo, che è poi ripartito lamentandosi molto della macchina.

16.06 - Verstappen non si fa pregare e si mette già davanti a tutti. 1:31.842 per l'olandese volante, che rifila due decimi a parità di gomme Medium a Carlos Sainz. Leclerc è invece scivolato al quinto posto alle spalle anche di Gasly e Perez.

16.03 - C'è già un discreto traffico in pista con Leclerc subito al comando. 1:32.327 per il monegasco della Ferrari, partito decisamente bene in questo primo weekend della stagione. Per lui gomme Medium caratterizzate come sempre dalla spalla gialla.

16.00 - Semaforo verde! Si parte con Esteban Ocon primo a scendere in pista (al mattino era stato il compagno Fernando Alonso a inaugurare la stagione)

15.55 - Mancano solo cinque giri d'orologio per il semaforo verde di una sessione che si preannuncia ben più interessante di quella vista stamattina. Intanto parliamo di meteo, con temperature sensibilmente più basse di quelle viste nelle PL1, complice il fatto che il sole è già tramontato: 28 gradi l'aria, 33 (e non più  47) l'asfalto.

15.52 - A proposito: qui un video riepilogo delle PL1:

15.50 - Dieci minuti al via: c'è tempo dunque per dare uno sguardo a quello che è accaduto stamattina in pista. Cliccate qui per il nostro riassunto delle PL1 del GP Bahrain 2021.

15.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in ''pista'' per raccontarvi la seconda sessione di prove libere del weekend di Sakhir: un quarto d'ora d'attesa, poi le auto saranno di nuovo in pista per altri 60 minuti di test in vista delle qualifiche di domani e della gara di domenica pomeriggio. Siete pronti?

Gallery
BahrainGP 2021
Logo MotorBox