Pubblicato il 27/03/21

I SODDISFATTI Max Verstappen, certo. Ma anche Pierre Gasly, Fernando Alonso e soprattutto Charles Leclerc. Questi possono essere considerati i grandi protagonisti in positivo delle qualifiche del Gran Premio del Bahrain, le prime attesissime prove ufficiali del mondiale 2021 di Formula 1. Proprio il talentuoso monegasco di casa Ferrari ha sorpreso tutti, riportando la Ferrari in seconda fila grazie a un giro monstre in Q3. Certo, il distacco dal poleman è consistente (quasi 7 decimi) ma è comunque grasso che cola pensando ai risultati del Gp del Bahrain di soli quattro mesi fa, quando entrambe le monoposto del Cavallino erano finite fuori dai giochi al secondo taglio.

F1 GP Bahrain 2021, Sakhir: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

PARLA CHARLESCredo che siamo quelli – ha spiegato Charles dopo la bandiera a scacchi – che hanno migliorato di più di tutti. Non ci aspettavamo di essere così competitivi ed è una cosa positiva, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Questa è una gara un po’ strana, bisogna aspettarci anche altri eventi. In ogni caso, per il momento sembra che abbiamo fatto un bel passo in avanti. Nelle prove libere i nostri long run non sembravano male, dunque aspettiamo per vedere cosa accadrà. Il podio sarà difficile da raggiungere e credo che già il quarto posto sarebbe un bel risultato per noi. Sarà complicato, mi aspetto che l’AlphaTauri sia molto forte”.

F1 GP Bahrain 2021, Sakhir: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

CARLOS SBAGLIA IN Q3 Meno soddisfazione emerge invece dalle parole di Carlos Sainz, solo ottavo dopo essere stato più rapido del compagno sia in Q1 che in Q2. Fatale, nel caso del madrileno, un piccolo errore nel primo settore del giro buono in Q3, che non gli ha permesso di andare oltre la quarta fila: “Nella Q1 è stato stressante perché non sapevo cosa stesse succedendo. Poi c’è stata una buona reazione nella seconda sessione mentre nella Q3 mi è mancata un po’ d’esperienza. Ho ancora tanto da imparare ma penso che fin qui sia un weekend positivo. Un buon inizio, anche se ho sbagliato qualcosina nel giro buono. In ogni caso, non era facile”.


TAGS: ferrari formula 1 Carlos Sainz f1 GP bahrain scuderia ferrari Charles Leclerc f1 2021 Sakhir BahrainGP 2021