Pubblicato il 25/03/21

LA NOVITÀ È l’innovazione più chiacchierata del mondiale 2021 di Formula 1. E, anche se non c’è ancora una comunicazione ufficiale circa i weekend di gara in cui sarà messa in atto, radio paddock inizia a far filtrare le prime interessanti indiscrezioni sul format del fine settimana con gare sprint. Come già detto in passato, le tappe destinate a ospitare le cosiddette “Sprint Qualifying” del sabato pomeriggio sembrano essere quelle dei Gp di Gran Bretagna a Silverstone, Italia a Monza e Brasile a Interlagos. Tutti circuiti dove il sorpasso è tutt’altro che impossibile e dove effettivamente ci si può anche aspettare qualche sorpresa tra la corsa sprint del sabato e il Gran Premio vero e proprio della domenica. Di seguito la proposta più plausibile circa lo svolgimento del weekend.

F1, GP Sakhir 2020: la partenza

QUALIFICHE AL VENERDÌ Secondo le indiscrezioni che arrivano dal Bahrain – a twittarle il sempre informato giornalista spagnolo Albert Fabrega – i weekend con gare sprint inizieranno come di consueto con una sessione di prove libere al venerdì mattina, seguita però dalle qualifiche “tradizionali” con Q1, Q2 e Q3 al pomeriggio. Queste qualifiche saranno necessarie a stilare la griglia di partenza della “Sprint Qualifying” del sabato pomeriggio, che prenderà il via in seguito alla seconda sessione di prove libere in programma al mattino. Confermato il parco chiuso dopo la Q3, con i team che avranno però libertà nella scelta della mescola con cui partire nella “garetta” di qualifica della durata di 100 km, poco meno di un terzo del Gp classico.

F1 GP Sakhir 2020, Manama: La partenza della gara

GOMME LIBERE NEL GP L’ordine d’arrivo della Sprint Qualifying sarà anche la griglia di partenza della gara domenicale, l’unica a contare davvero per le statistiche ufficiali della Formula 1. Sarà inoltre previsto un bonus per i primi tre classificati della mini-gara del sabato, premiati con 3, 2 e 1 punto in classifica mondiale, oltre che con le prime tre caselle sulla griglia di partenza ufficiale della domenica. Confermato anche per il Gp vero e proprio il parco chiuso, con i team che dunque non potranno apportare cambi agli assetti delle monoposto ma, al pari della corsa sprint, potranno scegliere liberamente le gomme con cui partire. I punti saranno invece quelli consueti: 25 al primo, 18 al secondo, 15 al terzo e via a scalare per i classificati in top-10. A breve dovrebbero arrivare conferme ufficiali sul format, che sarà votato definitivamente nel weekend del Gp del Bahrain.


TAGS: formula 1 f1 GP bahrain f1 2021 Sakhir Gare sprint F1 BahrainGP 2021 Sprint Qualifying