Autore:
Lorenzo Centenari

FORMULA MAGICA Il Suv, su questo non ci sono dubbi. Ma un Suv che sia di dimensioni ragionevoli, e soprattutto che non abbia il vizio del bere. Ci viene in mente Seat Arona TGI, l'unico a metano sulla scena. Ma anche - perché no - Kia Stonic Eco GPL. Perché non metterli a confronto, e stabilire chi fra i due è il più conveniente?

GAS AD ALTA DENSITÀ Altro che nicchia: Sport utility e crossover valgono oggi un terzo del mercato auto. Ma i risparmi in banca sono quelli che sono, e sul diesel (a torto, o a ragione) si fa un gran "casino". Come coniugare tutte le esigenze? Beh, ad esempio orientandosi proprio su un Suv compatto ad alimentazione alternativa. Qui non parliamo di soluzioni sperimentali come ibride plug-in o electric vehicles: qui parliamo della sempreverde auto a gas, categoria della quale sia Arona TGI, sia Kia Stonic Eco GPL, sono esemplari "Alpha" che vendono, eccome se vendono.

FILOSOFIE A CONFRONTO Rapida infarinatura. GPL e metano sono gas diversi. Per composizione chimica, emissioni, costi, tipo di impianto e di manutenzione. La sigla GPL significa Gas di Petrolio Liquefatto, una miscela liquida di propano e butano che viene immagazzinata in bombole a bassa pressione (15 bar). Il metano, o Gas Naturale (CNG), viene invece stoccato ad alta pressione in bombole da 200 bar, che richiedono standard di sicurezza più elevati e collaudi ogni 5 anni. Rispetto alla benzina, il GPL dimezza i costi, il metano li riduce addirittura del 70%. Grazie alla duplice alimentazione, inoltre, l'autonomia della vettura cresce fino quasi a raddoppiare. In genere, le auto a metano o GPL sono infine risparmiate dai blocchi locali del traffico. Capitolo rifornimento: su circa 21.000 stazioni di servizio in tutta Italia, circa 4.000 sono attrezzate per il GPL, 1.250 invece le pompe per l'erogazione del metano. Quanto alla libertà di parcheggio, l'unica limitazione interessa le auto a GPL: nei garage sotterranei vige il divieto di sosta ai piani più profondi del primo interrato.

FORMATO MIGNON Fatte queste premesse, comprese cioè le differenze intrinseche tra le nostre due candidate, passiamo agli aspetti pratici. Esattamente come l'avversaria Kia Stonic Eco GPL, anche Seat Arona TGI appartiene al segmento dei Suv di segmento B a trazione anteriore: entrambe misurano 4 metri e 14. Lo stile è una questione di gusti personali, citiamo giusto un grado di abitabilità pressoché speculare, e una capacità di carico che nel caso della coreana ammonta a 352 litri, mentre a bordo della spagnola si limita a soli 282 litri: le tre bombole di metano, qualcosa al bagagliaio sottraggono.

LA MANO DEL METANO Seat Arona 1.0 TGI adotta il 3 cilindri sovralimentato 1.0 TSI di origine Volkswagen, 95 cv quando i cilindri bruciano benzina, appena 5 in meno (90 cv) quando gli iniettori sparano nella camera di scoppio una miscela di aria e metano. Completano la scheda tecnica una coppia di 160 Nm tra 1.900 e 3.500 giri, una velocità di 172 km/h e un'accelerazione 0-100 km/h in 12,8 secondi. I tre serbatoi di metano, dalla capacità complessiva di 14,3 kg, le permettono un'autonomia di 400 km, percorrenza che cresce di ulteriori 160 km quando il motore pesca dalla mini-riserva di benzina.

GAS LIQUIDO, SUV SOLIDO Dal canto suo, Kia Stonic Eco GPL oppone il 4 cilindri 1.4 aspirato da 100 cv di potenza (97 cv quando alimentato a gas) e 133 Nm di coppia. Traduzione: accelerazione 0-100 km/h in 12,6 secondi, velocità massima di 172 km/h. Il serbatoio di benzina non subisce alcun donwgrade (45 litri): sommando la marcia a "verde" con quella a GPL (bombola da 55 litri) si ottiene un livello di autonomia combinata di oltre 1.000 km.

IL VERDETTO Ultimo round alla cassa del concessionario. Il listino di Seat Arona 1.0 TGI parte da 18.800 euro (allestimento Reference), mentre per livelli di comfort superiori occorrono rispettivamente 20.800 euro (Style) e 23.000 euro (le top di gamma Xcellence ed FR). Kia Stonic Eco GPL risponde con una soglia di partenza di 18.750 euro (Urban), declinandosi anche negli allestimenti Style (20.250 euro) ed Energy (22.750 euro). In conclusione: due Suv equivalenti per piacevolezza del design, capacità interna, prestazioni, tecnologia di bordo e prezzo di listino. La concorrente Seat paga dazio in termini di autonomia e volume di carico, a sua volta Stonic non restituisce un risparmio alla pompa così sostanzioso come Arona a metano. Ambedue hanno i loro punti di forza. E in entrambi i casi, per il cliente le gioie saranno assai superiori ai dispiaceri.


TAGS: suv compatti auto a gpl auto a metano seat arona tgi kia stonic gpl