Autore:
Luca Cereda

LO DICE IL NUMERO Da oggi c’è un’altra Carrera al top della lista: la Porsche 911 Carrera 4 GTS. Ha lo stesso motore della GTS presentata allo scorso salone di Parigi, ma aggiunge la trazione integrale e piccole modifiche estetiche. Per riconoscerla basta guardare la coda: se c’è la “banda”, è integrale. E questo vale sia per la Carrera coupé sia per la cabrio, che in versione 4 GTS costano rispettivamente 113.852 euro e 124.051 euro.

OCCHIO ALLA BANDA La differenza – estetica – la fa la banda catarifrangente che unisce i due fari posteriori (assente sulla GTS a trazione solo posteriore), ma non è l’unica caratteristica di questa versione. Anche i cerchi in lega RS Spyder da 19 pollici e il kit sportivo con spoiler anteriore e minigonne laterali verniciate di nero fanno parte dell’allestimento. All’interno, poi, spazio ad un arredamento sportivo all’insegna dell’Alcantara nera.

PDK OPTIONAL Abbinato alla trazione integrale PTM, c’è il solito 6 cilindri Boxer da 3.8 litri e 408 cavalli di potenza massima, grazie al quale la  911 Carrera 4 GTS Coupé accelera da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi con il cambio manuale a sei marce. Ma se si opta per il PDK a 7 rapporti, si scende di due decimi: 4,4 secondi. 4,8 secondi è invece il crono nello sparo della variante Cabriolet, anche questa disponibile sia col manuale a sei marce sia col PDK a 7 marce.  

ESTIVA Il lancio di questa versione a quattro ruote motrici in Italia è perfettamente parallelo a quello tedesco: le vendite cominceranno il prossimo luglio. Quanto ai prezzi invece, quelli nostrani sono maggiorati di circa 2.000 euro: per la  Porsche 911 Carrera 4 GTS Coupé ci vogliono 113.852 euro (prezzi chiavi in mano), mentre la Cabrio costa 124.051.


TAGS: prossimamente review porsche carrera gts Tutte le auto in arrivo nel 2011