Prova Custom

XV950 vs 883 Iron VN 900 Custom


Avatar Redazionale , il 04/06/14

7 anni fa - Yamaha XV950 vs Harley-Davidson 883 Iron vs Kawasaki VN 900 Custom

Tre moto, tre modi di intendere il mondo custom. Il grande classico, l’Harley-Davidson 883 Iron, intramontabile garanzia. La scuola giapponese, la Kawasaki VN 900 Custom. E la via di mezzo, sempre giapponese ma dall’anima americana, la Yamaha XV950

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE PROVE MOTO DEL 2014, composto da 83 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE PROVE MOTO DEL 2014 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CUSTOM CHE PASSIONE Mondo strano, quello dei motociclisti. Un po’ come nelle religioni, c’è chi vede nella moto sportiva l’unica soluzione di vita, chi con l’endurona da viaggio ci fai tutto, il resto non conta. Ci sono anche i customisti: attenti al dettaglio e alla cura estetica, hanno moto che fanno baccano, sono basse, lunghe e hanno posizioni di guida che sacrificano il controllo sull’altare della presenza scenica. Come non pensare agli Harleyisti? Custom non è l’anagramma di Harley-Davidson ma è come se lo fosse.

LE TRE PRESCELTE In questo senso, l’Harley-Davidson 883 Iron è la porta di ingresso al mondo Harley. Perché non costa troppo, impegna poco, soprattutto per il peso, e ha un motore comunque brillante. Però c’è anche qualcun altro nel giro custom. Per esempio Kawasaki, che dal 2007 vende la VN 900 Custom. Ed è valida, anche se non molto popolare: ha un bicilindrico raffreddato a liquido, uno dei pochi nella categoria, una ruota anteriore da 21” e un look personale. Una moto un po’ a sé, piuttosto lontana dalla purezza dell'Harley. C’è anche una Casa giapponese che ha provato a seguire la strada tracciata dagli americani: è Yamaha, che con la XV950 ha cercato di realizzare l’alternativa giappo. Bicilindrico ad aria, sella bassa e forme bislunghe, insomma gli ingredienti sembrano esserci tutti.

SFIDA COMPLICATA Tuttavia, spodestare dall’immaginario collettivo l’Harley-Davidson come simbolo stesso del mondo custom non è facile. Mi correggo, è quasi impossibile. Meglio proporre qualcosa di diverso, che si avvicini al concetto di moto custom ma in una salsa diversa da quella di Milwaukee. E, ognuna a modo loro, sia Kawasaki sia Yamaha hanno avanzato la loro proposta. Ecco come si comportano. Niente vincitori né vinti, solo modi diversi di interpretare l’idea di custom.

VEDI ANCHE



IN QUESTO SERVIZIO

ABBIGLIAMENTO KAWASAKI
Casco ARAI FREEWAY
Giubbotto IXON MECHANICS
Guanti SPIDI S1
Jeans IXON EVIL
Stivali TCX URBAN WP

ABBIGLIAMENTO YAMAHA
Casco HJC FG-70S
Giubbotto ARLEN NESS
Guanti ALPINESTARS ARCTIC
Jeans MOTTOWEAR CITY X
Stivali STYLMARTIN LEGEND

ABBIGLIAMENTO HARLEY-DAVIDSON
Casco CABERG DOOM LEGEND
Occhiali CABERG BY BERTONE
Giubbotto REV’IT
Guanti REV’IT
Jeans OJ BLUSTER
Stivali GAERNE VOYAGER AQUATECH

Foto di Andrea Schiavina


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 04/06/2014
Gallery
Tutte le prove moto del 2014
Logo MotorBox