Tifosi ubriachi in tribuna: cosa è successo al Red Bull Ring
F1 2022

Tifosi ubriachi e molestie verbali: la condanna della F1


Avatar di Luca Manacorda , il 10/07/22

1 mese fa - Il weekend di Spielberg è caratterizzato da comportamenti estremi

Il weekend di Spielberg sta venendo condizionato dai comportamenti fuori luogo di molti tifosi
Benvenuto nello Speciale AUSTRIANGP 2022, composto da 28 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AUSTRIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

UBRIACHEZZA MOLESTA Il fine settimana del GP Austria sta venendo macchiato dai comportamenti eccessivi di una fetta dei fan che hanno affollato il Red Bull Ring in questo fine settimana. La denuncia è arrivata da molti appassionati che si sono recati in Stiria in questi giorni e che sui social hanno condiviso le loro esperienze, lamentandosi delle esuberanze di tifosi ubriachi che distolgono l'attenzione dalla competizione in pista.

BESTIARIO Nei racconti dei testimoni è presente tutto il campionario di nefandezze che si possono immaginare in questi casi, dagli classici insulti ai commenti misogini fino alle espressioni razziste. Questi tifosi in alcuni casi hanno denunciato di essersi sentiti addirittura in pericolo in quei frangenti e molti hanno giurato che non torneranno mai più sul circuito di proprietà della Red Bull.

LA REPLICA DELLA F1 La F1 targata Liberty Media, molto impegnata nelle campagne sociali, non ha sorvolato sulla questione, pubblicando un comunicato questa mattina: ''Siamo stati informati di notizie secondo cui alcuni fan sono stati oggetto di commenti completamente inaccettabili da parte di altri durante l'evento. Ne abbiamo parlato con il promotore e la sicurezza e parleremo con coloro che hanno segnalato questi incidenti e che stanno prendendo questo molto sul serio. Questo tipo di comportamento è inaccettabile e non sarà tollerato: tutti i tifosi dovrebbero essere trattati con rispetto''.

VEDI ANCHE

WEEKEND ESAGERATO Si continua dunque a parlare del comportamento dei tifosi in questo weekend austriaco: la discussione era iniziata già venerdì, quando l'esercito arancione che sostiene Max Verstappen aveva esultato e poi pesantemente fischiato Lewis Hamilton dopo il suo incidente nelle qualifiche di venerdì. Una condotta che aveva provocato la reazione sdegnata non solo della Mercedes e del britannico ma anche dello stesso pilota olandese, che ha chiesto più rispetto per gli avversari.


Pubblicato da Luca Manacorda, 10/07/2022
Tags
AustrianGP 2022
Logo MotorBox