GP Monaco 2022, le pagelle di Monte Carlo
F1 2022

F1 GP Monaco 2022, le pagelle di Monte Carlo


Avatar di Luca Manacorda , il 29/05/22

1 mese fa - Le pagelle di MotorBox sul GP Monaco 2022 disputato a Monte Carlo

Le pagelle di MotorBox sul GP Monaco: Perez impeccabile, Leclerc paga gli errori del muretto Ferrari
Benvenuto nello Speciale MONACOGP 2022, composto da 28 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MONACOGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

LE PAGELLE DEL GP MONACO Sulle strade del Principato si consuma il dramma della Ferrari che affonda a livello strategico dopo che la pioggia caduta poco prima del via ha cambiato le carte in tavola. Red Bull ancora una volta impeccabile al muretto, con i piloti che completano il lavoro guadagnando posizioni e punti importanti sulla Rossa. Alle spalle dei big, la conferma di un George Russell costantemente nella top5 e un Lando Norris che salva ancora il bilancio McLaren. Domenica da dimentica anche per Mick Schumacher che distrugge nuovamente la sua Haas. Andiamo a scoprire nel dettaglio promossi e bocciati del GP Monaco 2022.

F1 2022, GP Monaco: i primi giri di gara con Ferrari e Red Bull ai primi 4 posti F1 2022, GP Monaco: i primi giri di gara con Ferrari e Red Bull ai primi 4 posti

SERGIO PEREZ - VOTO 9 La ricompensa per il messicano dopo l'ordine di scuderia della Spagna è la più dolce possibile. La Ferrari gli dà una grossa mano con gli errori di strategia, ma lui è bravissimo a farsi trovare pronto e a non commettere errori quando è il primo dei big a passare sulle gomme intermedie. Nel finale amministra senza tentennamenti la pressione di Sainz, nonostante gomme medie ormai in pessime condizioni. L'unico neo in un weekend in cui è sempre stato il pilota Red Bull più veloce rimane così l'incidente nel finale delle qualifiche, episodio che però gli ha assicurato di partire terzo davanti a Verstappen. Risarcito.

CARLOS SAINZ - VOTO 8 Conclude nella posizione in cui era partito, evitando quantomeno la doppietta Red Bull. Aveva capito prima ancora del muretto Ferrari che era ormai tardi per seguire Perez dopo il pit stop del messicano, chiedendo di restare fuori per passare poi direttamente alle slick e fare dunque una sosta in meno. Una strategia che stava per regalargli la prima posizione, persa per il traffico trovato in pista. Un weekend che per lui rimane positivo e tonificante, dopo un periodo ricco di errori. Ritrovato.

MAX VERSTAPPEN - VOTO 7 Non un weekend eccezionale per l'olandese, costantemente il più lento delle quattro vetture di testa. L'aspetto più positivo è che alla fine dei giochi esce da questo fine settimana guadagnando altri tre punti su Leclerc, grazie a quella pioggia invocata e arrivata proprio pochi minuti prima del via. Fortunato.

CHARLES LECLERC - VOTO 8,5 Sembra strano dare un voto del genere a un pilota che parte dalla pole di Monte Carlo e finisce giù dal podio. Eppure Charles non ha fatto nulla di sbagliato, venendo tradito dalle chiamate senza senso del muretto Ferrari che prima lo lascia in pista troppo a lungo, facendolo passare da Perez, e poi lo fa rientrare per la seconda sosta dietro a Sainz, facendogli perdere i secondi decisivi per vedere Verstappen soffiargli anche il podio. La maledizione sulle strade di casa prosegue.

F1 2022, GP Monaco: la prima sosta di Leclerc F1 2022, GP Monaco: la prima sosta di Leclerc

MURETTO FERRARI - VOTO 1 Quando il cielo sopra Monte Carlo ha cominciato a riempirsi di nuvoloni neri, il terrore che qualcosa potesse rovinare il weekend fino a lì perfetto della Ferrari ha iniziato a farsi largo. La cosa grave è che a distruggere i sogni di Leclerc e Sainz non sono stati loro errori sul bagnato, ma l'incapacità di leggere la gara da parte del muretto della Rossa. Prima sbagliano a non marcare Perez richiamando immediatamente Sainz, poi quando diventa chiaro - prima allo spagnolo che a loro - che a quel punto è meglio attendere e passare direttamente alle slick richiamano Leclerc per montare le intermedie, facendogli perdere la posizione sul messicano. L'ultimo errore è chiamare Leclerc quando c'è già Sainz che sta entrando in pitlane, facendogli perdere altri secondi e persino il podio. Errori gravi che portano Leclerc ad arrabbiarsi notevolmente e a perdere fiducia nella sua squadra. Tafazziani.

GEORGE RUSSELL - VOTO 8 Prosegue la sua striscia di piazzamenti in top5, scavalcando grazie alla strategia Norris, l'unica posizione che oggettivamente poteva pensare di recuperare oggi senza incidenti dei primi quattro. Anche in questa insidiosa domenica tra le strade di Monte Carlo conferma di essere un gran pilota. Garanzia.

LANDO NORRIS - VOTO 7,5 Se la McLaren sta riuscendo a confermarsi come quarta forza del campionato il merito è soprattutto suo. Ancora non al meglio fisicamente, si dimostra competitivo per tutto il weekend, stazionando costantemente nella posizione di ''primo degli altri''. Oggi Russell l'ha beffato, ma la situazione in pista nel finale gli permette un'ulteriore sosta che lo aiuta a portarsi a casa il punto addizionale del giro più veloce in gara. Salvatore della patria.

FERNANDO ALONSO - VOTO 7 Forse il nono posto nella gara di Barcellona lo ha sbloccato. Più veloce di Ocon per tutto il weekend, mantiene piuttosto agevolmente il settimo posto conquistato in qualifica, tenendo a bada Hamilton nel finale di gara. Ritrovato.

F1 2022, GP Monaco: Fernando Alonso davanti a Lewis Hamilton F1 2022, GP Monaco: Fernando Alonso davanti a Lewis Hamilton

LEWIS HAMILTON - VOTO 6,5 Riesce a limitare i danni in un fine settimana iniziato tra mille difficoltà, anche se perde ancora il confronto diretto con Russell. Prova a ravvivare la sua gara passando per primo alle gomme intermedie tra i piloti della top8, ma tra sé e i sogni di gloria trova un Ocon in formato stopper che non lo fa passare ricorrendo anche alle cattive maniere, tanto da prendersi una penalità per il contatto alla Santa Devota. Ancora una volta, la fortuna non lo aiuta. Bloccato.

VALTTERI BOTTAS - VOTO 7 In un fine settimana non brillante per l'Alfa Romeo, riesce a conquistare la zona punti dopo essere partito dodicesimo, confermando l'ottimo rendimento di questo primo anno post Mercedes. Certezza.

VEDI ANCHE


SEBASTIAN VETTEL - VOTO 6,5 Perde una posizione rispetto a quella di partenza, anche se in realtà ottiene la top10 solo grazie ai 5 secondi di penalità che fanno retrocedere Ocon in classifica. Il decimo posto finale è comunque un buon risultato con questa Aston Martin che stenta a decollare nonostante il discusso restyling che l'ha resa simile alla Red Bull. Positivo.

PIERRE GASLY - VOTO 7 Riesce quasi a rimediare alla disastrosa eliminazione nella Q1 di ieri movimentando le prime fasi di gara con il precoce passaggio alla gomma intermedia. Una scelta strategica che lo porta a un passo dalla zona punti e che regala anche spettacolo in pista, con i suoi sorpassi ai danni di Zhou e Ricciardo. Arrembante.

F1 2022, GP Monaco: il cambio gomme di Pierre Gasly F1 2022, GP Monaco: il cambio gomme di Pierre Gasly

ESTEBAN OCON - VOTO 6 Perde la zona punti per una manovra di difesa su Hamilton ritenuta eccessiva dalla direzione gara che gli assegna 5'' di penalità facendolo scendere da nono a dodicesimo, ma per il resto disputa una buona gara, chiudendo peraltro in maniera egregia ogni varco al britannico e contribuendo a salvare la settima posizione del compagno di squadra. Insomma, questa volta ''difende come un leone'' come chiese Alonso in un celebre messaggio radio nel GP Qatar 2021. Sacrificato.

DANIEL RICCIARDO - VOTO 5 Altra domenica anonima per l'australiano, reduce dall'incidente del venerdì e dalla deludente qualifica di ieri. La differenza di rendimento rispetto a Norris è notevole e le voci sul futuro si rincorrono sempre di più, con prospettive poco positive. In caduta libera.

LANCE STROLL - VOTO 5 Va a sbattere al Casinò durante i giri dietro la Safety Car. Una volta almeno sul bagnato sapeva esaltarsi. Disperso.

NICHOLAS LATIFI - VOTO 4,5 Anche lui riesce nell'impresa di picchiare quando la gara deve in pratica ancora partire, con un dritto alquanto comico al Loews. La ciliegina sull'ennesimo weekend passato tristemente in fondo alla classifica.

GUANYU ZHOU - VOTO 5 L'esordio con la F1 a Monte Carlo non è memorabile ma neppure disastroso, anche se l'inesperienza si nota quando perde il controllo della monoposto alla staccata dopo il tunnel, mentre provava ad attaccare Tsunoda. I riflessi e il salvataggio con cui evita di sbattare sono da ammirare. Rimandato.

F1 2022, GP Monaco: Guanyu Zhou precede Lance Stroll F1 2022, GP Monaco: Guanyu Zhou precede Lance Stroll

YUKI TSUNODA - VOTO 5 Finisce ultimo tra i piloti classificati, al termine di una domenica vissuta sempre nei bassifondi anche per via di una strategia non perfetta, al contrario di quella di Gasly. Affondato.

ALEX ALBON - VOTO 5 Un drittone alla Santa Devota rovina la sua gara, terminata con un mesto ritiro quando ormai era ultimo.

MICK SCHUMACHER - VOTO 4,5 Ancora un brutto incidente per Mick e ancora una Haas spezzata a metà, particolare che pone qualche dubbio sulla solidità delle monoposto americane. Il tedesco non riesce proprio a trovare la giornata in cui svoltare. Deludente.

F1 GP Monaco 2022, Monte Carlo: l'incidente di Mick Schumacher (Haas F1 Team) F1 GP Monaco 2022, Monte Carlo: l'incidente di Mick Schumacher (Haas F1 Team)

KEVIN MAGNUSSEN - VOTO 5,5 Si ritira poco prima dello schianto di Schumacher, vedendolo in diretta mentre percorre a piedi la pitlane. A tradirlo un problema alla power unit: fino a quel momento si trovava al tredicesimo, stessa posizione che occupava al via. Appiedato.


Pubblicato da Luca Manacorda, 29/05/2022
Tags
Gallery
MonacoGP 2022
Logo MotorBox