RECORD ABBATTUTO Le Mercedes fanno un altro campionato al Paul Ricard, restando nettamente superiori ai rivali per tutta la sessione di qualifiche di questo Gran Premio di Francia 2019. Valtteri Bottas e Lewis Hamilton si marcano stretti dalla Q1 alla Q2 fino a quando arriva la zampata del campione, in grado di conquistare l'86° pole position della sua carriera (la 60° con una Mercedes) Alla fine il crono del britannico: 1'28"319, oltre a essere inevitabilmente il nuovo record del tracciato di Le Castellet, è anche ben 1"7 più veloce di quello realizzato non più tardi di un anno fa, un dato che fa davvero impressione.

FERRARI AGRODOLCE A tre decimi dal campione del mondo in carica si è piazzato il suo compagno Valtteri Bottas, mentre l'unico degli altri a restare aggrappato con i denti al duo di testa, mantenendosi a circa mezzo secondo di distanza ogni qual volta ha girato in condizioni di gomme e pista analoghe alla Mercedes, è stato Charles Leclerc, bravissimo nello staccare la terza piazza a 6 decimi da Lewis. Non altrettanto bravo il suo compagno Sebastian Vettel, protagonista di un errore per tentativo in Q3 che gli sono costati la seconda fila. Il suo ritardo dal britannico è di 1"4, un abisso; la sua posizione la settima, una delusione.

BENE MCLAREN E GIOVINAZZI Seb scatterà domani alle spalle di Max Verstappen e delle sorprendenti McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz, a loro agio su questa pista. Vettel avrà al suo fianco Daniel Ricciardo con la Renault, e alle sue spalle il bravissimo Antonio Giovinazzi, alla prima Q3 in carriera. I primi otto concorrenti in classifica scatteranno tutti domani con gomme a mescola Medium, quelle utilizzate per qualificarsi all'ultimo segmento di qualifica, e questo potrebbe essere un fattore negativo per l'italiano, che assieme a Gasly (nono), dorebbe essere il solo in griglia a scattare con la fragile gomma Soft.

RISULTATI Di seguito la classifica complessiva di queste qualifiche. L'appuntamento per la gara è per domani alle 15.10. Da fondo griglia partirà Daniil Kvyat dopo il cambio della power unit, mentre dalla sesta fila in poi ci saranno Albon, Raikkonen, Hulkenberg, Perez, Magnussen, Grosjean, Stroll, Russell e Kubica. Un'ultima nota: Kimi Raikkonen è sotto investigazione dei commissari per essere ritornato in pista in modo non sicuro durante la Q1, danneggiando Daniel Ricciardo.

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:30.609 1:29.520 1:28.319 20
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:30.550 1:29.437 1:28.605 19
3 Charles Leclerc Ferrari 1:30.647 1:29.699 1:28.965 19
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:31.327 1:30.099 1:29.409 19
5 Lando Norris McLaren-Renault 1:30.989 1:30.019 1:29.418 21
6 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:31.073 1:30.319 1:29.522 21
7 Sebastian Vettel Ferrari 1:31.075 1:29.506 1:29.799 19
8 Daniel Ricciardo Renault 1:30.954 1:30.369 1:29.918 20
9 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:31.152 1:30.421 1:30.184 19
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:31.180 1:30.408 1:33.420 17
11 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:31.445 1:30.461   14
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:30.972 1:30.533   14
13 Nico Hulkenberg Renault 1:30.865 1:30.544   15
14 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:30.964 1:30.738   15
15 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:31.166 1:31.440   17
16 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:31.564     6
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:31.626     9
18 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:31.726     9
19 George Russell Williams-Mercedes 1:32.789     8
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:33.205     8

Gli orari tv del weekend di Le Castellet | Tutte le info e i risultati del GP Francia 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Qualifiche Gran Premio di Francia 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.05 - Termina qui la nostra cronaca live di questa caldissima sessione di qualifiche del Paul Ricard, si è andati velocissimi con Lewis Hamilton che ha tolto addirittura 1"7 al miglior crono dello scorso anno. Per la diretta è tutto, ma non lasciateci visto che a breve prepareremo per voi tutti gli approfondimenti su questa giornata in pista. Grazie a tutti voi per averci seguito così numerosi, l'appuntamento è per domani alle 15.10 per la diretta scritta del Gran Premio di Francia 2019.

16.03 - Hamilton e Bottas impressionanti, Leclerc resta a breve distanza ma non può nulla contro lo strapotere Mercedes. Oltre il secondo Verstappen, Norris, Sainz  Vettel, a quasi 1"5. Il suo vecchio compagno Ricciardo è ottavo e lo affiancherà in quarta fila, quinta fila per Gasly e Giovinazzi, che non è riuscito a fare un buon giro nel suo unico tentativo.

16.01 - Quarto posto ora per Verstappen, quinto per Norris a soli 9 millesimi da Max, sesto per Sainz. Arriva Vettel... settimo! Molto male il campione tedesco.

16.00 - Bandiera a scacchi! Leclerc migliora ma resta a 6 decimi da Hamilton, anche lui sotto gli 89". Sainz è quarto!

15.59 - Bottas lento nel primo settore e per tutto il resto del giro, Lewis Hamilton sui suoi tempi nel primo settore, record nel secondo... 1'28"319! Ancora record della pista e pole sicura per il britannico!

15.58 - Sono sette i piloti sotto ai 90"... due quelli sotto agli 89" e si stanno lanciando in questo momento, forse verso nuovi record...

15.57 - Si torna tutti in pista per gli ultimi 3 minuti di qualifiche al Paul Ricard di Le Castellet!

15.56 - Tutti hanno realizzato il loro tempo con gomme Soft, il solo a utilizzare la Medium, peraltro nuova, per questo primo tentativo è stato Pierre Gasly. Sebastian Vettel non può commettere errori o rischia di partire lontano dalle prime file.

15.55 - Quarta posizione per Max Verstappen a 1"2 da Hamilton. L'olandese deve guardarsi alle spalle perché Sainz lo bracca ad appena 13 millesimi, Norris a poco più di un decimo. Ricciardo e Gasly sono 7° e 8°. Non hanno ancora un tempo Vettel e Giovinazzi.

15.54 - Charles Leclerc si inserisce in terza posizione con 1'29"015, Vettel rinuncia al suo giro e toran ai box dopo un errore.

15.53 - Norris primo in 1'29"826, arriva Valtteri Bottas: 1'28"605! Lewis Hamilton: 1'28"448! Le Mercedes fanno un altro campionato. Record della pista, neanche a dirlo.

15.52 - Si lanciano tutti i piloti in pista. Lewis Hamilton sta letteralmente decollando...

15.51 - Sul tracciato anche Ricciardo con la Renault e le due Mercedes di Bottas e Hamilton. Resta ai box solo Giovinazzi, che potrà sfruttare un solo tentativo veloce avendo terminato le gomme a disposizione.

15.50 - Subito in pista anche le due Red Bull di Verstappen e Gasly e le due Ferrari di Vettel e Leclerc.

15.49 - I primi a scendere in pista sono i due piloti della McLaren, rivelazione di questo weekend: Lando Norris e Carlos Sainz

15.48 - Ma non c'è tempo per altre chiacchiere, è già tempo di Q3! Semaforo verde!

15.46 - Questo il recap di quanto accaduto in questa Q2. Partiranno con gomme a mescola media domani i primi sette piloti. Gli altri scatteranno con gomma rossa.

15.45 - Sessione di qualifica tiratissima fino a questo momento. La caratteristica principale che accomuna Q1 e Q2 è che la pista si evolve rapidamente, per cui scegliere il timing perfetto sarà la chiave per ottenere la pole.

15.43 - Bottas, Vettel, Hamilton, Leclerc, Norris, Verstappen, Sainz, Ricciardo, Giovinazzi e Gasly. Sono questi i fantastici 10 che si giocheranno la pole.

15.42 - Charles Leclerc anche migliora e fa 1''29"699 ed è quarto. Fuori finiscono Albon, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Magnussen.

15.41 - Sebastian Vettel si mette al sicuro con un ottimo 1''29"506, davanti anche a Hamilton, a 69 millesimi da Bottas! Antonio Giovinazzi qualificato alla Q3!

15.40 - Bandiera a scacchi! Norris fa il quarto tempo e con la stessa mescola di Vettel, la Medium. Bravissimo il ragazzino britannico. Giovinazzi entra in nona posizione e potrebbe raggiungere ala 3, solo Hulk e Magnussen potrebbero scalzarlo...

15.39 - Un minuto alla bandiera a scacchi, fioccano personal best nelle retrovie, ci sarà qualche scossone...

15.38 - Due minuti al termine Tutti in pista, nessuno vuole rischiare l'esclusione. Bottas, Hamilton e Verstappen montano una Soft nuova, ma è solo per sicurezza: abortiranno il rispettivo giro non appena capiranno che sarà sufficiente a passare il turno.

15.37 - Daniel Ricciardo si inserisce in settima posizione e mette fuori virtualmente Albon. Oltre al thailandese rischiano l'esclusione Perez, Giovinazzi, Raikkonen e Magnussen.

15.36 - Giallo subito chiarito, si tratta di un altro giro, non del suo migliore, per cui Max resta saldo in quarta posizione. a 4 minuti dal termine sono dentro al momento anche Sainz, Norris, Hulkenberg, Gasly e Albon. 

15.35 - La grafica segnala che sarà tolto un tempo a Max Verstappen, ma non è chiaro se il suo migliore o un altro giro, visto che Max risulta ancora quarto in classifica. Il tutto per superamento dei track limits.

15.34 - Sebastian Vettel migliora ma non riesce a superare Verstappen con la mescola media. È quarto il tedesco in 1'30"128. Ma subito scala in quinta con Leclerc che fa 1'29"934 e si piazza in terza posizione a mezzo secondo dalle Frecce d'Argento.

15.32 - Carlos Sainz supera Charles Leclerc con le gomme medie e si prende la terza piazza, subito toltagli da Verstappen in 1'30"099.

15.31 - Valtteri Bottas risponde al compagno al secondo tentativo: 1'29"437! Ancora un giro record per la Mercedes sulla pista francese! E con la gomma meno performante...

15.30 - Record della pista dunque per il britannico, con Leclerc e Vettel che con le Medie restano staccati di 9 decimi e 1"1 rispettivamente, terzo e quinto con in mezzo Max Verstappen. Non è detto che siano sufficienti due tempi del genere a portare a casa la Q3 con le gomme gialle.

15.28 - Ed è subito super Bottas nel primo settore, 22"229, tempo mai realizzato in questi giorni, peraltro con gomme Medium. Nel secondo settore 27"580 di Hamilton. Impressionante. Bottas fa un errorino nel secondo settore. Arriva a 1'30"024, record della pista per 5 millesimi soffiato a Lewis Hamilton che però se lo riprende subito e con gli interessi: 1'29"520 con gomma Medium!!! 

15.26 - Con gomme Medium enrano in pista Bottas, Hamilton e Leclerc, che tenteranno di partire con il pneumatico intermedio sul probante asfalato francese. Gialle anche per Sainz, Vettel e Verstappen.

15.25 - Ma bando alle chiacchiere, è già tempo di Q2 con il semaforo che è tornato ad illuminarsi di verde!

15.24 - La pole position nel 2018 andò a Lewis Hamilton con il tempo di 1'30"029.

15.23 - Sono solo 3 i decimi di ritardo di Hulkenberg, quarto, da Bottas. Un bel progresso che fa presumere un abbattimento molto presto della barriera dei 90" da parte di più di un pilota

15.22 - Finisce la Q1, i primi 15 sono compresi in 9 decimi, i primi 13 in appena 6. Passano alla fase successiva Bottas, Hamilton, Leclerc, Hulkenberg, Ricciardo, Perez, Raikkonen, Norris, Sainz, Vettel, Gasly, Magnussen, Giovinazzi, Verstappen e Albon.

15.20 - Eliminati Kvyat, Grosjean, Stroll Russell e Kubica. Verstappen dentro con la 14° posizione. Grosjean vanifica il suo ultimo tentativo con un errore ed è fuori, ostacolando peraltro Giovinazzi che resta comunque dentro con il 13° tempo.

15.18 - Bandiera a scacchi. La pista si sta velocizzando tantissimo, stanno migliorando in molti, Vettel e Verstappen addirittura rischiano...

15.17 - Lando Norris e Carlos Sainz con il loro secondo set di gomme Soft si piazzano ora in quarta e quinta posizione a 4 e 5 decimi rispettivamente dalla vetta. Che bella sorpresa queste McLaren al Paul Ricard.

15.16 - Nel frattempo la regia internazionale manda il video di un rientro in pista potenzialmente punibile per Kimi Raikkonen ai danni di Daniel Ricciardo. I commissari giudicheranno il caso a fine qualifiche.

15.15 - Questi i migliori settori sin qui. Due su tre sono di Charles Leclerc che è però terzo. Molto più equilibrio di quanto ci si aspettasse fino a questo momento tra le Mercedes e quantomeno una delle due Ferrari.

15.14 - Quando mancano 4 minuti al termine sono virtualmente eliminati Stroll, Perez, Magnussen, Russell e Kubica.

15.13 - Max Verstappen si inserisce in quarta posizione davanti a Vettel in 1'31"327, il tedesco però migliora nonostante le gomme al 5° giro di vita si riprende il quarto posto in 1'31"075.

15.11 - Charles Leclerc si prende la prima posizione con un buon tempo: 1'30"647, subito superato però da Valtteri Bottas in 1'30"550. Arriva Hamilton: 1'30"609. Questi tre piloti ancora raccolti in meno di un decimo. Niente da fare per Vettel invece che ha abortito il suo tentativo di giro veloce.

15.10 - Tutti i piloti sono ovviamente in pista con le gomme a mescola Soft. Ricordiamo che stamattina Bottas ha girato in 1'30"159.

15.09 - I tempi scenderanno ancora a breve, la pista sta tornando velocemente gommata. Bottas, Leclerc, Hamilton e Vettel davanti a tutti, quinto Sainz, poi Gasly, Raikkonen, Giovinazzi, Norris e Albon quando siamo a metà Q1.

15.07 - Il compagno Charles Leclerc gli soffia subito la prima posizione: 1'31"441 per lui, ma arriva Valtteri Bottas che fa di poco meglio: 1'31"378 e prima piazza. In terza si inserisce Hamilton a 83 millesimi dal compagno e a 2 centesimi dal monegasco.

15.06 - Antonio Giovinazzi esordisce con la seconda piazza a meno di 3 decimi da Sainz. Arriva Sebastian Vettel mentre in pista sono ora scesi anche gli altri big. 1'31"846 per lui.

15.05 - Meglio di Norris fanno Albon e soprattutto il suo compagno Carlos Sainz: 1'32"010 per l'altro alfiere della McLaren.

15.04 - Il primo a segnare un tempo è Sergio Perez: 1'34"130, subito superato da Daniil Kvyat, 1'33"947. Lungo per Raikkonen, arriva Magnussen: 1'33"832 ma Lando Norris con la McLaren abbassa subito il ritmo di un secondo e fa 1'32"708.

15.03 - E ora anche Sebastian Vettel, primo dei big.

15.02 - Si lanciano i primi piloti, siamo pronti al primo giro di di tempi, nel frattempo sono scesi in pista anche Giovinazzi e i due Renault.

15.01 - Entrano subito tutti in pista tranne i piloti di Mercedes, Ferrari, Red Bull, Renault e il pilota dell'Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi.

15.00 - Semaforo verde! Inizia la Q1, il primo segmento di qualifica che avanzerà alla parte successiva i 15 migliori tempi. Subito in pista Kvyat, Perez, Russell e Raikkonen.

14.58 - E a due minuti dal via c'è giusto il tempo per ricordare i tempi realizzati questa mattina dai piloti impegnati nelle FP3. 

14.55 - Cinque minuti al semaforo verde in pitlane, questa è la situazione attuale del tracciato del Paul Ricard.

14.52 - Svelato intanto parte del mistero della notizia della mattinata, ossia la riunione alla quale i team principal hanno partecipato prima delle FP3 nell'Hospitality Pirelli. Uno degli argomenti è stato decidere il luogo dei test invernali 2020 di Formula 1, che dovrebbero restare al Montmelò di Barcellona anche nel caso in cui il tracciato catalano perdesse il suo Gran Premio nell'anno a venire.

14.48 - Questa mattina, nel corso delle FP3, il più veloce di tutti è stato Valtteri Bottas con la Mercedes, che ha preceduto il compagno di team Lewis Hamilton di una manciata di millesimi. A circa 4 decimi le due Ferrari di Leclerc e Vettel.

14.45 - Bentornati cari amici di Motorbox. Siamo pronti a raccontarvi questa caldissima sessione di qualifiche del Gran Premio di Francia. Le temperature si sono infatti alzate al Paul Ricard, che quando mancano 15 minuti all'apertura della pitlane toccano i 56° sull'asfalto e i 26° nell'aria.


TAGS: formula 1 qualifiche f1 2019 Diretta F1 Live F1 GP Francia 2019 GP Francia Qualifiche Live FrenchGP 2019 Paul Ricard Le Castellet 2019