Autore:
Salvo Sardina

ANCORA VALTTERI Sembra averci preso decisamente gusto, Valtteri Bottas. Il finlandese, già il più veloce nella seconda sessione di prove libere, ha chiuso al primo posto anche le PL3 del Gran Premio della Cina 2019. Il finnico è stato di fatto il “meno peggio” nell’ultima simulazione qualifica del fine settimana di Shanghai, praticamente l’unico pilota di vertice a riuscire a completare il giro senza grosse sbavature.

FIDUCIA FERRARI Non c’è delusione in casa Ferrari per i tempi di Sebastian Vettel e Charles Leclerc che si sono installati in seconda e terza posizione subito alle spalle di Bottas. Nello specifico, il tedesco aveva la possibilità di prendere la leadership, ma un errore nell’ultima curva (oltre a una sbavatura nel settore centrale) gli hanno impedito di migliorare il tempo segnato nella prima parte della sessione. Un po’ impreciso anche il monegasco, che in questo weekend ancora non è mai riuscito a esprimersi sui livelli del compagno di squadra.

HAMILTON IMPERFETTO A proposito di compagni, anche Lewis Hamilton non si è mostrato perfettamente a proprio agio: dopo aver abortito il primo tentativo con gomme Soft, il britannico si è poi migliorato fermandosi però a oltre otto decimi da Bottas. Quinta posizione, con oltre 1.2 secondi di gap, per Max Verstappen, che però non ha potuto effettuare la seconda e più importante simulazione qualifica a causa della bandiera rossa esposta per l’incidente di Alexander Albon.

PAURA ALBON Proprio il pilota thailandese è stato protagonista di un brutto botto in uscita di curva-16. L’alfiere Toro Rosso è andato largo sul tappetino in erba sintetica, perdendo poi il controllo della STR14, finita con violenza contro le barriere che delimitano la pit-lane. Dopo qualche istante di paura, è però arrivata la conferma via radio da parte del vicecampione F2 in carica, che si è scusato due volte con il muretto per l’errore. Sarà difficile però, viste le condizioni della macchina, vedere Alex al via delle qualifiche: ci vorrà praticamente un improbabile miracolo da parte dei meccanici di Faenza.

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Ecco la classifica completa delle prove libere 3 del Gran Premio di Cina 2019. Prossimo appuntamento per le 7.45 di oggi con il racconto live delle qualifiche numero 3 di questa stagione. Semaforo verde alle 8.00.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:32.830   11
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:33.222 +0.392s 12
3 Charles Leclerc Ferrari 1:33.248 +0.418s 10
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:33.689 +0.859s 10
5 Nico Hulkenberg Renault 1:33.974 +1.144s 11
6 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:34.246 +1.416s 14
7 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:34.447 +1.617s 5
8 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:34.510 +1.680s 9
9 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:34.600 +1.770s 11
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:34.783 +1.953s 10
11 Lando Norris McLaren-Renault 1:34.938 +2.108s 11
12 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:35.078 +2.248s 9
13 Daniel Ricciardo Renault 1:35.142 +2.312s 11
14 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:35.223 +2.393s 10
15 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:35.326 +2.496s 8
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:35.726 +2.896s 12
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:35.771 +2.941s 14
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:35.998 +3.168s 15
19 George Russell Williams-Mercedes 1:36.124 +3.294s 10
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:36.176 +3.346s 11

Gli orari tv del weekend di Shanghai | Tutte le info e i risultati del GP Cina 2019 | Classifica piloti e costruttori F1 2019

Prove libere 3 del Gran Premio di Cina 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

06.05 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi salutiamo ma solo per pochissimo tempo. Ci ritroviamo infatti alle 7.45 per il racconto live delle attesissime qualifiche del Gp di Cina 2019. Ciao e a tra poco!

06.03 - Ecco qui la classifica finale delle prove libere 3. Tutti i tempi sono stati registrati con le gomme Soft, ad eccezione di quello di Pierre Gasly che non ha fatto in tempo a montare gli pneumatici più morbidi del lotto Pirelli.

06.00 - Bandiera a scacchi. Come previsto le PL3 del Gp di Cina 2019 finiscono qui. Albon è intanto stato portato per precauzione al centro medico.

05.57 - Visto che manca davvero poco alla fine, ci sembra molto probabile che le PL3 siano finite qui.

05.55 - Ha chiesto due volte scusa via radio, il povero Alex Albon, andato largo sul tappetino sintetico in uscita di curva-16 e poi con violenza contro il muro che delimita la pit-lane. 

05.53 - Bandiera rossa! Brutto incidente per Alexander Albon, finito contro il muro in uscita dell'ultima curva. La macchina è decisamente distrutta, ma il pilota comunque si muove.

05.52 - Hamilton migliora nel secondo tentativo ma non quanto basta a guadagnare posizioni. Il britannico rimane quindi in quarta posizione, con 8 decimi di gap dal compagno di squadra.

05.50 - Leclerc non è perfetto nel T1 e soprattutto nel T3, ma è Bottas che si prende la miglior prestazione provvisoria: 1:32.830 per il leader del mondiale, praticamente l'unico ad aver completato un giro pulito e senza sbavature. Anche Hamilton, infatti, ha abortito il tentativo al pari di Vettel.

05.49 - Vettel stava segnando il nuovo giro veloce, ma è poi andato in sovrasterzo nel settore centrale e infine è andato larghissimo in uscita dell'ultima curva. Dunque Seb non si migliora...

05.48 - Ci siamo! Gomme Soft nuove per Vettel, Bottas, Hamilton e Leclerc (citati così in rigoroso ordine di classifica).

05.46 - Scintille in casa Alfa Romeo Racing, con un'incomprensione tra Giovinazzi e Raikkonen. Iceman si è poi lamentato via radio: "Cosa diavolo sta facendo? Mi ha quasi preso in rettilineo. L'ha fatto di proposito".

05.44 - Sta per iniziare l'ultimo quarto d'ora di questa sessione di PL3. Si tratta della fase solitamente più calda e interessante visto che tutti i team e i piloti montano un nuovo treno di gomme Soft per testare ancora una volta la qualifica.

05.40 - Chi è il più veloce in termini di velocità di punta? Kimi Raikkonen, seguito da Norris, Leclerc e Vettel. Non ci sono le due Mercedes, che però hanno usato le gomme Medium, nella top-10.

05.38 - In casa Ferrari sembrano già finite le verifiche sulla vettura di Leclerc, che ha di nuovo il cofano motore al suo posto. Il monegasco potrà tranquillamente tornare in pista per l'ultima simulazione qualifica?

05.36 - Intanto Bottas si porta in seconda posizione migliorando di circa due decimi il tempo precedente, ma sempre con lo stesso treno di gomme Medium già usate a inizio sessione.

05.35 - Verstappen sale in quinta posizione, ma paga 1.2 secondi da Sebastian Vettel. Intanto c'è ancora qualche problema al box Ferrari sulla vettura di Leclerc. I meccanici hanno smontato il cofano motore e verificato ancora una perdita al sistema di raffreddamento.

05.32 - In attesa del giro d'esordio di Max Verstappen, ecco il riepilogo della classifica dopo 30 minuti di prove libere 3.

05.30 - E dopo mezz'ora di attività in pista, finalmente si vedono in pista le Red Bull. Gasly è undicesimo con le gomme Medium, mentre Verstappen è appena uscito dai box con le Soft.

05.28 - Siamo quasi al giro di boa di metà sessione. Intanto Vettel è rientrato in pista per una prova di partenza con il treno di gomme già usato nel primo run di giornata.

05.23 - Hamilton e Bottas si inseriscono subito alle spalle di Vettel, con il britannico secondo a 734 millesimi e Bottas a 752. Entrambi sono però su gomme "gialle".

05.20 - 1:33.222 per Sebastian Vettel che si rimette al comando con gomme Soft. Subito dietro Charles Leclerc, che paga però 8 decimi dal compagno di squadra.

05.15 - In pista adesso anche le due Ferrari. Vedremo se arriveranno a breve dei nuovi intertempi da record.

05.11 - A proposito di Williams, ecco il primo giro cronometrato di questo sabato di prove libere 3 e qualifiche. 1:37.220 per Robert Kubica.

05.09 - Si allaccia il casco Sebastian Vettel, ormai pronto a entrare in pista. Nel frattempo nel box Williams si rivede per la prima il co-fondatore del team Patrick Head. Davvero un bel salto nel passato nel rivederlo ai box. Non è però una visita di cortesia, visto che l'inglese è tornato a lavorare con la scuderia di Grove.

05.05 - Per il momento ancora nessun giro cronometrato in questa sessione, con le squadre di vertice che come al solito iniziano con grande calma l'attività giornaliera. Hamilton è arrivato solo adesso ai box ma, prima di infilarsi il casco e salire in macchina è uscito in pit-lane per salutare i tifosi.

05.00 - Semaforo verde! Si parte per le prove libere 3 del Gp di Cina 2019. Subito in pista Kevin Magnussen e Antonio Giovinazzi.

04.55 - Come al solito la terza e ultima sessione di prove libere sarà determinante per finalizzare il setup in vista di qualifiche e gara. Occhi puntati ovviamente sempre sulla Ferrari, che ieri è stata molto veloce soprattutto con Vettel, ma che nelle PL2 ha riscontrato l'ennesimo piccolo ma decisivo problema sulla monoposto di Leclerc (stavolta legato all'impianto di raffreddamento). Sarà da ora in poi un weekend liscio per gli uomini di Maranello?

04.50 - Un po' come visto anche ieri, c'è sempre un bel sole a illuminare il tracciato di Shanghai: 37 gradi l'asfalto, 19 la temperatura dell'aria. E sempre un po' quella classica foschia che caratterizza il circuito alle porte della metropoli cinese.

04.45 - Buongiorno a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo pronti per raccontarvi la terza e ultima sessione di prove libere del weekend cinese. Siete pronti per seguirle insieme a noi? Tra poco meno di 15 minuti le vetture saranno nuovamente in pista, vi diamo giusto il tempo di prepararvi un bel thermos di caffè...


TAGS: formula 1 prove libere gp cina f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta ChineseGP 2019