CHIARO E SCURO Una giornata discreta per la Ferrari quella andata in scena oggi al Circuito Internazionale di Shanghai, dove si sono disputate la prima e la seconda sessione di prove libere del Gran Premio della Cina. Al mattino le due rosse di Vettel e Leclerc hanno chiuso in prima e terza posizione con una mescola di svantaggio rispetto alla concorrenza, il che aveva fatto ben sperare il muretto di Maranello. Al pomeriggio invece la Mercedes ha mostrato di avere quantomeno lo stesso passo della Ferrari, anche in condizioni da gara e a parità di gomme, e la Red Bull - con il solo Verstappen - di non essere distante.

AFFIDABILITÀ A peggiorare però la situazione nel box di Maranello è stato l'ennesimo problema di affidabilità, che ha riguardato la monoposto di Charles Leclerc. Il talentino monegasco è stato costretto ai box per buona parte delle FP2 da una perdita al sistema idraulico. Il tutto senza contare che proprio alla vigilia del GP, dopo appena tre gare, sulle due SF90 sono state sostituite le CE, ovvero l'impianto di elettronica di controllo, stessa scelta effettuata anche dalla Haas.

RIVALI FORTI Intervistato nel paddock da Sky, Sebastian Vettel ha così commentato la giornata: "Domani sarà una giornata chiave per avere un miglior feeling rispetto a oggi e mettere tutto insieme. Mi aspettavo che qui i rivali fossero molto forti, se riusciamo a essere vicini è un buon segno, vediamo come andrà domani sono convinto che potremo migliorare la macchina, dobbiamo cercare di andare più veloci in curva."

MOTORE OKAY Apparso tranquillo anche Charles Leclerc, nonostante la giornata per metà inattiva. "Il problema avuto non compremetterà poi così tanto il mio weekend, non penso. Sicuramente non avrò una base per andare in gara e quello sarà un po' più difficile, ma a parte quello tutto a posto. Il feeling è positivo, dobbiamo fare ancora un po' di lavoro sul setup non perché non sono completamente contento del bilanciamento, ma penso che siamo sulla strada giusta e sappiamo cosa migliorare per domani. Il motore invece (lo stesso che gli ha precluso la vittoria in Bahrain) non ha dato nessun problema, è tutto a posto."


TAGS: ferrari formula 1 sebastian vettel Charles Leclerc f1 2019 ChineseGP 2019 GP Cina 2019