Listino prezzi Mazda CX-5 (MY 2019)

Mazda CX-5

Lunga 4,55 metri, la Mazda CX-5 è figlia della filosofia Kodo Design. Massima attenzione al comfort e un 2.2 turbodiesel brillante, ma anche efficiente.

MY 2019 A partire da 33.800 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMazda CX-5
Prezzi a partire da: 33.800 €
Garanzia: 3 anni / 100.000 km
Omologazione: Euro6d
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 550 / 1620
Valutazione Media:
PRO

Stile Elegante senza essere ingessato, sportivo senza sacrificare l'abitabilità interna. E' il Kodo Design, bellezza

Motori Il 2.2 a gasolio da 150 cv spinge progressivo e non perde mai di vista i consumi (16-17 km/l)

CONTRO

Guida sportiva La CX-5 si comporta esattamente come un Suv, vale a dire sterzo molto morbido, ma poco comunicativo alle basse velocità

Infotainment Il display odora di salotto della nonna: bellino, ma la grafica è vecchia e manca il protocollo Apple CaPlay / Android Auto

Quale versione scegliere

La combinazione fortunata è quella tra il 2.2 Skyactiv-D 150 cv e la trazione anteriore, nell'equilibrato allestimento Exceed.

Quale colore scegliere

Le sue forme al tempo stesso dolci e toniche privilegiano tonalità accese, come il Soul Red Crystal o il Deep Crystal Blue. Originale il Sonic Silver.

Listino Mazda CX-5
Com'è la CX-5?

Esteticamente, per nuova Mazda CX-5 non è corretto parlare di rivoluzione. Il Kodo Design si evolve naturalmente, mantenendo quasi intatti quei capisaldi che ne hanno segnato il buon riscontro di pubblico. Lunga 4,55 metri, rispetto a prima CX-5 adotta fari a LED più piccoli e taglienti, mentre la presa d'aria frontale aumenta nelle dimensioni, ricevendo una pregevole cornice cromata. Bella la proflatura del cofano, molto spiovente. Il posteriore è infine impreziosito da fari a sviluppo orizzontale, ben sagomati. All'interno il comfort è buono, nonostante qualche rivestimento un po' cheap e un programma di infotainment che paga pegno nei confronti della concorrenza. Anche per chi siede dietro, la comodità noin manca nemmeno sui lunghi trasferimenti. Ampio e capiente il vano bagagli (477-1.620 litri).

Come va la CX-5?

Alla guida, la nuova Mazda CX-5 si comporta esattamente come un Suv, vale a dire sterzo molto morbido, adatto a non stancare chi lo tiene tra le mani, ma un pelo troppo poco comunicativo alle basse velocità. Buona in ogni caso la risposta del motore: il 2.2 Skyactiv-D è sempre pronto, anche quando ti lanci nel classico sorpasso della famigliuola di camperisti. Pastoso e parco, il formato 150 cv il 2.2 turbodiesel percorrere agilmente 16 km con un litro di gasolio. Completo infine il set di assistenti alla guida: al nostro servizio abbiamo il rilevatore degli angolo ciechi, il cruise control adattivo - dal funzionamento immediato e intuitivo rispetto ad altri modelli della concorrenza - la frenata automatica d'emergenza ed il lane keep assist. La CX-5 ha fame di segmento premium.

Logo MotorBox