Test drive

Prova su strada della Mazda CX-5 2022 Diesel automatica AWD


Avatar di Claudio Todeschini , il 09/02/22

3 mesi fa - La prova della Mazda CX-5 2022 2.2 Skyactiv D 150 CV automatica AWD

Come cambia e come va la nuova Mazda CX-5 aggiornata per il 2022: alla prova su strada con motore Diesel, cambio automatico e trazione integrale

Tre milioni e mezzo di unità vendute nel mondo dal suo debutto, 318mila solo lo scorso anno, di cui quasi 20mila in Italia. Spegne dieci candeline il bestseller di Hiroshima, la cui seconda generazione ha debuttato nel 2017. Quella che siamo andati a provare non è un vero e proprio restyling, ma un cosiddetto “model year”: sono pochi e mirati gli aggiornamenti della Mazda CX-5 2022, che rendono il SUV giapponese ancora più desiderabile. L'abbiamo provato nella sua motorizzazione a gasolio, che da sola fa l'80% delle vendite nel nostro paese.

STILE E INTERNI

Lo stile cambia nei colori e nelle finiture, ma non nelle forme: con quel lungo cofano a dare slancio ed eleganza a misure piuttosto imponenti. Non tanto in lunghezza e in larghezza, dove 4,58 m x 1,85 m fanno della CX-5 un SUV tutto sommato abbastanza compatto, quanto in altezza: sulla carta d'identità c'è scritto 1,69 m, ma sembra guardarmi dall'alto in basso.

Mazda CX-5 2022: la versione Homura, dettaglio della calandra Mazda CX-5 2022: la versione Homura, dettaglio della calandra

Lo spazio a bordo è più che sufficiente, sicuramente per chi siede davanti. Un po' più sacrificati i posti dietro, mentre il bagagliaio è comunque ampio e ben sfruttabile: da 550 a 1620 litri. E soprattutto, come ci ha abituati Mazda in questi anni, gli interni trasudano qualità, concretezza ed eleganza.

Mazda CX-5 2022: la versione Homura, visuale di 3/4 posteriore Mazda CX-5 2022: la versione Homura, visuale di 3/4 posteriore

STILE E FUNZIONE Lo stile paga pegno ai cinque anni che la seconda generazione di Mazda CX-5 si porta sulle spalle, ma trovo comunque il giusto quantitativo di comandi fisici, che mi fa sentire a mio agio: ci vuole davvero un attimo per ritrovare le funzioni principali, tutte a portata di mano.

Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, l'abitacolo con le finiture color Lime Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, l'abitacolo con le finiture color Lime

NUOVE DOTAZIONI Intendiamoci, la tecnologia non manca di certo, ma non si impone mai, né cerca di togliere al guidatore il ruolo di protagonista dell'esperienza di guida. Con il model year 2022 debuttano la ricarica wireless per lo smartphone nel ripiano dietro il cambio, fari adattivi che gestiscono con più precisione il fascio luminoso e la suite di sistemi ADAS i-Activesense che ora acquista funzioni di guida autonoma di livello 2. Gli aiuti intervengono molto rapidamente, in maniera efficace, e senza mai rivelarsi invasivi. Lo schermo centrale rimane ancora non touch (si controlla tutto con la comodissima ''rotella'' nel tunnel centrale); Android Auto e Apple CarPlay sono supportati, ma non in versione wireless.

Mazda CX-5 2022: la versione Homura, le nuove modalità Mi-Drive Mazda CX-5 2022: la versione Homura, le nuove modalità Mi-Drive

VEDI ANCHE



SOLO PER I BENZINA Sulle motorizzazioni a benzina debuttano le modalità di guida, che è possibile selezionare con il comando Mi-Drive accanto alla leva del cambio: c'è quella sportiva, che privilegia spunto e prestazioni, e quella Off-Road, specifica per i modelli a trazione integrale: questa modalità lavora sulla funzione G-Vectoring Plus, in combinazione con la coppia motrice ripartita sui due assi e la trasmissione, per restituire un feeling di guida omogeneo e sicuro.

IMPRESSIONI DI GUIDA

Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, visuale di 3/4 anteriore Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, visuale di 3/4 anteriore

Niente Mi-Drive, ma il G-Vectoring Control Plus, che usa i freni dell'auto per ridurre gli scuotimenti nei curva e controcurva, c'è anche sulle versioni a gasolio: come quella che sto guidando, che sotto il cofano ha il 4 cilindri Diesel da 2,2 litri nella versione d'attacco da 150 CV. Con la trazione integrale, appunto, e l'optional del cambio automatico a 6 rapporti. No replacement for displacement, diceva Carroll Shelby: significa che non c'è nulla che possa sostituire una cilindrata abbondante. Una frase che continua a valore anche oggi, in pieno boom dell'elettrico. Il SUV Mazda capitalizza bene il vantaggio dei suoi 2,2 litri, con quel 10% in più della concorrenza che rende il motore più pronto, pieno e pastoso.

Mazda CX-5 2022: la versione Homura, i cerchi neri da 19 Mazda CX-5 2022: la versione Homura, i cerchi neri da 19

TANTO BASTA 150 CV bastano e avanzano, visto che sono supportati in ripresa da 380 generosi Nm, pronti a darci dentro già a 1.800 giri. Ben combinato il matrimonio con il cambio automatico, perfetto per questa tipologia di auto. Pronto e fluido nei cambi di marcia, regala una bella sensazione di forza ed eleganza196 km/h è la velocità massima, dopo uno 0-100 in 10,9 secondi: non è un crono da record, ma la guida veloce diverte comunque, e non mi fa rimpiangere numeri più stuzzicanti.

Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, i sedili Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, i sedili

VALE LA PENA PUNTARE SUL DIESEL? L'impressione è di non avere confini, a bordo della Mazda, e di poter andare ovunque in grande scioltezza. Le modifiche che porta in dote questo model year riguardano anche sospensioni, scocca e sedili, a tutto vantaggio di comfort e silenziosità di marcia, specie sui fondi dissestati. Che comunque erano di alto livello anche prima. Non fatevi impensierire dalla mancanza di una versione ibrida, l'omologazione Euro 6D dovrebbe garantire al Diesel Mazda di poter circolare almeno fino al 1 ottobre 2030: data in cui solo poche città italiane intendono vietarne la circolazione. A introdurre le motorizzazioni elettrificate penserà la nuova CX-60 appena annuciata, inizialmente proposta solo come ibrida plug-in, ma che arriverà anche come mild hybrid a gasolio e benzina.

I PREZZI

Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, particolare della calandra Mazda CX-5 2022: la nuova versione Newground, particolare della calandra

La Mazda CX-5 con il Diesel da 150 CV la trazione integrale e il cambio automatico è disponibile negli allestimenti meglio equipaggiati, chiamati Exceed, Homura e Signature. Si parte dai 43.750 euro della Exceed, per arrivare ai 43.500 euro della Homura, che ha un look più sportivo. Al top i 45.300 euro dell'elegante Signature, con parafanghi e minigonne color carrozzeria, interni rifiniti in legno e sedili in pelle Nappa. Per tutte le versioni, si risparmiano 2.000 euro rinunciando al cambio automatico. Cambiando motorizzazione, Mazda CX-5 2022 è disponibile anche nel nuovo allestimento Newground, con dettagli interni color lime, finiture meno ricercate e una maggiore vocazione agli spazi aperti. In questo allestimento debutta anche una nuova tinta Zircon Sand, che porta così a 10 le colorazioni disponibili.

SCHEDA TECNICA MAZDA CX-5 2,2L SKYACTIV D AWD AUTOMATICA

Motore 2.191 cc, 4 cilindri, turbodiesel
Potenza 150 CV a 4.500 giri
Coppia 380 Nm tra 1.800 e 2.600 giri
Velocità 196 km/h
0-100 km/h 10,9 secondi
Cambio Automatico a 6 marce
Trazione Integrale
Consumi dichiarati 6,6 l/100 km
Dimensioni 4,58 x 1,85 x 1,69 m
Bagagliaio Da 550 a 1.620 litri
Prezzo Da 43.750 euro

Pubblicato da Claudio Todeschini, 09/02/2022
Tags
Gallery
Listino Mazda CX-5
Allestimento CV / Kw Prezzo
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Business 2WD 165 / 121 33.800 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Newground 2WD 165 / 121 36.100 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Business 2WD 150 / 110 36.300 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Exceed 2WD 165 / 121 36.950 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Newground 2WD 150 / 110 38.600 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Homura 2WD 165 / 121 38.700 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Exceed AWD 165 / 121 39.350 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Exceed 2WD 150 / 110 39.450 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Signature 2WD 165 / 121 39.850 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Homura AWD 165 / 121 41.000 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Homura 2WD 150 / 110 41.200 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Exceed AWD 150 / 110 41.750 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Signature 2WD 150 / 110 42.350 €
CX-5 2.5 Skyactiv-G AWD 194 CV Exceed AWD automatica 194 / 143 42.650 €
CX-5 2.0 Skyactiv-G 165 CV Signature AWD 165 / 121 42.800 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Homura AWD 150 / 110 43.500 €
CX-5 2.5 Skyactiv-G 194 CV Homura AWD automatica 194 / 143 44.400 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 184 CV Exceed AWD automatico 184 / 135 44.750 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 150 CV Signature AWD 150 / 110 45.300 €
CX-5 2.5 Skyactiv-G 194 CV Signature AWD automatica 194 / 143 46.200 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 184 CV Homura AWD automatica 184 / 135 46.500 €
CX-5 2.2 Skyactiv-D 184 CV Signature AWD automatica 184 / 135 48.300 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mazda CX-5 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mazda CX-5
Vedi anche
Logo MotorBox