Autore:
Luca Cereda

QUELLA CATTIVA Sulla base della California Custom nasce all’Eicma 2014 una California più spinta. La Moto Guzzi Audace – così si chiama – osa nel look con una veste total black e dettagli inediti, tra i quali uno scarico corto a megafono, che promette più vigore agli alti regimi. Vediamo nel dettaglio cos’ha di speciale questa nuova versione.

ALL BLACK Detto che le cromature della California spariscono quasi del tutto lasciando spazio al nero opaco, la Moto Guzzi Audace porta con sé una lunga serie di modifiche più sostanziali che ne ridisegnano l’immagine. A cominciare dal frontale, alleggerito dal faro circolare e dalla presenza di un parafango in carbonio montato su una forcella priva dei cannocchiali di copertura. La lista continua poi con il puntale sottocoppa, fianchetti laterali e pedane passeggero alleggeriti, pedane più sportive al posto delle classiche a piattaforma e una sella in Alcantara con cuciture rosse a vista.

GUIDA ALLUNGATA Caratteristico della Moto Guzzi Audace è anche il manubrio drag bar, che, abbinato alle nuove pedane, imposta una posizione di guida differente dalle altre versioni della California. Il resto lo fanno alcuni particolari come i coperchi valvole bruniti, gli ammortizzatori posteriori dotati di serbatoio del gas separato, gli specchietti minimal e i cerchi in lega personalizzati con il logo Moto Guzzi. Quello posteriore, tra l'altroi monta un pneumatico posteriore bombato, misura 200/65. 


TAGS: moto guzzi audace eicma 2014 EICMA 2014: tutte le novità