Pubblicato il 13/01/21

COLPO DI SCENA Prosegue ormai così, un colpo di scena dopo l’altro, l’edizione 2021 della Dakar moto. E se ieri vi avevamo raccontato della rovinosa caduta di uno dei principali contendenti per la vittoria finale, Toby Price, e del rafforzarsi della leadership del suo maggiore rivale, Ignacio Cornejo, oggi assistiamo a un nuovo ribaltone clamoroso. Nella decima frazione, 583 km di cui 342 di prova speciale che hanno portato la carovana da Neom ad AlUla, il pilota cileno del team Honda è infatti caduto al km 252, giungendo infine al traguardo con oltre 17 minuti di ritardo. Un errore che ha avuto conseguenze anche peggiori dopo la conclusione della tappa, visto che Cornejo – partito stamattina con 11 minuti di vantaggio su Benavides – è stato costretto al ritiro per permettere agli operatori sanitari di effettuare tutti gli accertamenti medici del caso.

Dakar Moto 2021: José Ignacio Cornejo Florimo (Honda) | Foto: ASO Dakar

BRABEC TORNA IN CORSA Così, a festeggiare rientrando clamorosamente in gara è Ricky Brabec. Il rider statunitense, che corre con il pettorale numero 1 avendo centrato il successo nella passata edizione, rientra infatti in carreggiata con la vittoria della tappa e con i 5’11” rifilati al compagno di squadra e nuovo leader della classifica generale Kevin Benavides, terzo sotto lo striscione del traguardo. Piazza d’onore invece per Joan Barreda Bort, che chiude con 3’15” da Brabec completando una tripletta tutta Monster Energy Honda Team. Top-5 per Skyler Howes e per un fin qui mai troppo incisivo Matthias Walkner.

Dakar Moto 2021: Kevin Benavides (Honda) | Foto: ASO Dakar

BENAVIDES LEADER Come detto, il ritiro di Nacho Cornejo ci regala una classifica generale decisamente diversa rispetto a quella cui ci stavamo abituando dopo la nona tappa. A soli due giorni dalla fine, il nuovo leader è l’argentino Kevin Benavides, che certo non potrà dormire sonni tranquilli considerando i soli 51 secondi di vantaggio su Ricky Brabec. Sale al terzo posto – strappato proprio a Cornejo, ritiratosi dopo aver tagliato il traguardo con poco meno di due minuti di ritardo da Benavides – il pilota di casa Ktm, Sam Sunderland, staccato di 10 minuti abbondanti dalla vetta. Quarta piazza per Barreda, le cui speranze sono tuttavia, con più di un quarto d’ora di gap, al lumicino. Mai dare per scontata, però, la Dakar: domani undicesima frazione, da AlUla a Yanbu, con 598 km di cui ben 464 cronometrati. Sarà la seconda prova speciale più lunga di quest’edizione.

Dakar Moto 2021: Sam Sunderland (KTM) | Foto: ASO Dakar

DAKAR MOTO 2021, CLASSIFICA TAPPA 10 (NEOM-ALULA, 583 KM)

Pos Pilota Moto Distacco Penalità
1 RICKY BRABEC  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 03h 12' 33''  
2 JOAN BARREDA BORT  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 + 00h 03' 15''  
3 KEVIN BENAVIDES  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 + 00h 05' 11''  
4 SKYLER HOWES  BAS DAKAR KTM RACING TEAM + 00h 05' 48''  
5 MATTHIAS WALKNER  RED BULL KTM FACTORY TEAM + 00h 05' 56''  
6 DANIEL SANDERS  KTM FACTORY TEAM + 00h 09' 07''  
7 ADRIEN VAN BEVEREN  MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM + 00h 11' 09''  
8 SAM SUNDERLAND  RED BULL KTM FACTORY TEAM + 00h 12' 37''  
9 LORENZO SANTOLINO  SHERCO FACTORY + 00h 15' 08''  
10 JOAQUIM RODRIGUES  HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY + 00h 16' 24''  

DAKAR MOTO 2021, CLASSIFICA GENERALE DOPO TAPPA 10

Pos Pilota Moto Distacco Penalità
1 KEVIN BENAVIDES  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 40h 20' 08'' 00h 02' 00''
2 RICKY BRABEC  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 + 00h 00' 51''  
3 SAM SUNDERLAND  RED BULL KTM FACTORY TEAM + 00h 10' 36''  
4 JOAN BARREDA BORT  MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2021 + 00h 15' 40''  
5 SKYLER HOWES  BAS DAKAR KTM RACING TEAM + 00h 29' 38'' 00h 06' 00''
6 DANIEL SANDERS  KTM FACTORY TEAM + 00h 30' 55'' 00h 07' 00''
7 LORENZO SANTOLINO  SHERCO FACTORY + 00h 40' 41''  
8 PABLO QUINTANILLA  ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY  + 01h 04' 02''  
9 ADRIEN VAN BEVEREN  MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM + 01h 12' 22'' 00h 15' 00''
10 STEFAN SVITKO  SLOVNAFT RALLY TEAM + 01h 16' 19''  

TAGS: moto honda ktm husqvarna dakar sam sunderland Ricky Brabec Kevin Benavides Dakar 2021 Joan Barreda Ignacio Cornejo