Autore:
Simone Valtieri

MERCEDES UBER ALLES Lewis Hamilton prenota la vittoria sulla pista più amata dal suo idolo Ayrton Senna, battendo il record del tracciato appena timbrato dal compagno Bottas e piazzandosi in pole position per domattina. Davanti a lui domani ci sarà soltanto la via di fuga della Sainte Devote, e se passasse indenne quella curva si ritroverebbe già con mezzo vittoria in tasca. Valtteri Bottas è comunque bravissimo secondo, e la faccenda, sebbene Verstappen abbia provato a movimentarla, è sempre una cosa privata tra le due Mercedes.

ERRORI INTOLLERABILI Max Verstappen scatterà dunque in terza posizione, distanziato di circa mezzo secondo dalla pole, poi Sebastian Vettel a 695 millesimi. Il tedesco stava cercando di agganciare quantomeno la Red Bull dell'olandese quando ha toccato i guardrail all'uscita delle piscine vanificando il suo ultimo tentativo lanciato. Ma non è questo il disastro Ferrari a cui si allude nel titolo, bensì quanto capitato in Q1, una serie di errori intollerabili che hanno portato all'eliminazione di Leclerc e alla quasi eliminazione di Vettel.

LECLERC FURIOSO L'idolo di casa non potrà fare praticamente nulla domani scattando dalla 16° casella, su una pista dove è quasi impossibile superare o molto rischioso farlo. Charles è stato tenuto ai box nonostante il tempo non fosse sufficiente a garantirgli il passaggio in Q2, e ricacciato fuori dai 15 proprio da Sebastian Vettel, sul quale il team era concentrato in quelle battute vista l'assenza di un solo giro pulito con l'auto del tedesco per tutto il tempo della Q1 tra traffico ed errori. E così Vettel è stato mandato in pista e si è qualificato in extremis, mentre Leclerc non è stato mandato nemmeno alle verifiche tecniche, cosa che ha fatto perdere ulteriore tempo al monegasco e lucidità al muretto. La reazione del monegasco è stata furente, oltre che frustrata. 

GLI ALTRI Per quanto riguarda il resto della griglia, Pierre Gasly sta iniziando a carburare con il quinto posto a meno di un decimo da Vettel, ma rischia una sanzione per aver ostacolato Romain Grosjean nell'ultimo tentativo in Q2. Meglio è andata all'altro pilota della Haas, Kevin Magnussen, sesto, seguito da Ricciardo, Kvyat, Sainz e Albon molto ravvicinati tra loro. Male le Alfa Romeo dopo che avevano fatto ben sperare nelle libere, scatteranno invece 14° e 15° Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. 

Risultati qualifiche - Gran Premio di Monaco 2019

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:11.542 1:10.835 1:10.166 28
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:11.562 1:10.701 1:10.252 27
3 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:11.597 1:10.618 1:10.641 19
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:11.434 1:11.227 1:10.947 27
5 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:11.740 1:11.457 1:11.041 24
6 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:11.865 1:11.363 1:11.109 24
7 Daniel Ricciardo Renault 1:11.767 1:11.543 1:11.218 25
8 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:11.602 1:11.412 1:11.271 30
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:11.872 1:11.608 1:11.417 30
10 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:12.007 1:11.429 1:11.653 31
11 Nico Hulkenberg Renault 1:12.097 1:11.670   20
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:11.845 1:11.724   22
13 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:11.837 1:12.027   21
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:11.993 1:12.115   21
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:11.976 1:12.185   22
16 Charles Leclerc Ferrari 1:12.149     8
17 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:12.233     11
18 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:12.846     11
19 George Russell Williams-Mercedes 1:13.477     13
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:13.751     13

Gli orari tv del weekend di Monte Carlo | Tutte le info e i risultati del GP Monaco 2019 | Classifica piloti e costruttori

Qualifiche del Gran Premio di Monaco 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.03 - Per questa cronaca LIVE è tutto! Vi ringraziamo per averci seguito e vi invitiamo a tornare a trovarci nelle prossime ore sempre su MotorBox.com perché stiamo preparando per voi più di un approfondimento, soprattutto sul disastro strategico della Ferrari, con Charles Leclerc eliminato in Q1. Buon sabato a tutti!

16.02 - Terza fila per Gasly e Magnussen, quarta per Ricciardo e Kvyat, quinta per Sainz e Albon.

16.01 - Al fianco della leggenda vivente britannica scatterà Valtteri Bottas, staccato di appena 9 centesimi, seconda fila per Max Verstappen e Sebastian Vettel.

16.00 - Bandiera a scacchi! E Bottas è già ai box! Lewis Hamilton ottiene la pole position a Monte Carlo! Nonostante un errore in ingresso all'Anthony Noghes!!! 

15.59 - Vettel tocca il muro nel secondo settore e vanifica un buon primo intertempo. Hamilton nel frattempo sta volando: 1'10"166 per Lewis!!!

15.58 - Dentro anche Lewis, Valtteri e Max, tutti e dieci i piloti impegnati al momento sul tracciato di Monaco per gli ultimi entusiasmanti due minuti!

15.57 - Mancano tre minuti al termine delle qualifiche. Sebastian Vettel torna in pista con la sua Ferrari. Deve recuperare 695 millesimi a Bottas per la pole - impossibile - e 303 millesimi a Verstappen - più fattibile, salvo miglioramenti dell'olandese.

15.55 - Quinto Pierre Gasly a un decimo da Vettel. Poi Magnussen, Kvyat, Sainz, Albon e Ricciardo. Gli ultimi cinque piloti menzionati sono tutti in pista in questo momento per i loro ultimi tentativi.

15.53 - Lewis Hamilton fa 1'10"483 e si inserisce in seconda posizione con il record nel terzo settore.

15.52 - Max Verstappen ripete il tempo della Q2 precedente: 1'10"641 per il pilota della Red Bull che è ora secondo. Hamilton si sta rilanciando dopo un errore alla chicane del porto.

15.51 - Valtteri Bottas: 1'10"252! Il finlandese della Mercedes straccia, appallottola e butta nel cestino il record del circuito stabilito da Verstappen pochi minuti fa. Vettel è secondo in 1'10"947, 7 decimi di differenza...

15.50 - Tutti tranne Ricciardo sono in pista in questo momento!

15.49 - Due Mercedes, due Red Bull, due Toro Rosso, una Ferrari, una McLaren, una Renault e una Haas sono ancora in lotta per la pole a Monte Carlo!

15.48 - Semaforo verde! Si torna in pista per la Q3!

15.46 - Intanto Pierre Gasly è stato messo sotto investigazione per aver ostacolato Grosjean nel corso del giro veloce. Il team radio del pilota della Haas è stato mandato in onda poco fa e suonava più o meno così: "BIIIIP, BIIIP, BIIIIP!"

15.44 - Sesta fila con Hulkenberg su Renault e Norris su McLaren, settima con Grosjean su Haas e Raikkonen su Alfa Romeo, ottava per Giovinazzi con Alfa Romeo e per Leclerc su Ferrari, nona per le due Racing Point di Perez e Stroll, decima per le Williams di Russell e Kubica

15.42 - Facciamo un bel riassunto: passano in Q3 Verstappen, Bottas, Hamilton, Vettel, Magnussen, Kvyat, Albon, Gasly, Ricciardo e Sainz. Benissomo le Toro Rosso! Quattro motori Honda in Q3!

15.41 - Fuori anche Norris, Raikkonen e Giovinazzi. 

15.40 - Bandiera a scacchi! Magnussen a un decimo da Vettel in quinta posizione! Già eliminati Hulkenberg e Grosjean!

15.39 - Sembra un affare a tre tra Bottas, Hamilton e Verstappen. Alle spalle di Vettel ci sono Kvyat, Gasly, Ricciardo, Sainz, Hulkenberg e Magnussen! Quando manca un minuto sono fuori Albon, Norris, Grosjean, Raikkonen e Giovinazzi.

15.37 - Max Verstappen vola: 1'10"618 e primo posto per il pilota della Red Bull!

15.36 - Quarto tempo per Sebastian Vettel: 1'11"227 a mezzo secondo da Bottas.

15.35 - Si lancia Vettel, con gomme nuove stavolta. Intanto è sceso in decima posizione.

15.34 - Torna in pista il ferrarista, insieme a lui anche le due Mercedes. Al momento solamente le Red Bull sono ferme ai box.

15.33 - Vettel è soltanto nono dopo la prima tornata di tempi, ha un ritardo di 1"2 dalla vetta, con un giro più lento di mezzo secondo rispetto a quello che gli ha permesso di accedere alla Q2. Davanti a lui oltre ai top tre anche Kvyat, Ricciardo, Sainz, Gasly e Hulkenberg.

15.31 - I primi tre sono già sicuri del passaggio del turno, ritornano ai box le due Mercedes. Dietro di loro si continua a girare. Rischia molto Magnussen al Mirabeau alto con un bloccaggio.

15.29 - Hamilton migliora ed è secondo: 1'10"835, a 134 millesimi dal compagno. Quarto al momento è Kvyat, poi Ricciardo, Gasly e Vettel, solamente settimo in 1'11"922.

15.28 - Anche Max Verstappen velocissimo: 1'11"059 per l'olandese della Red Bull che è secondo. Hamilton sta anch'esso migliorando il proprio tempo.

15.27 - La Mercedes comincia subito a fare sul serio, Valtteri Bottas: 1'10"701! Record della pista! Lewis Hamilton: 1'11"124! Si gira il manettino e le frecce d'argento volano, con l'halo rosso in ricordo di Niki Lauda!

15.25 - Semaforo verde, cominciano le Q2

15.24 - Leclerc non è stato mandato alle verifiche dagli uomini della Ferrari! Non sapeva di doversi fermare ai controlli ed è stato riportato indietro, per cui ha perso il tempo utile a rientrare in pista. Assurdo.

15.23 - Oltre a Charles Leclerc eliminati dunque Perez, Stroll, Russell e Kubica. In sostanza le due Racing Point e le due Williams

15.20 - Monte Carlo è sotto Shock! Eliminato Charles Leclerc che non è stato rimandato in pista per un ultimo tentativo, è calato letteralmente il silenzio sul tracciato di Monaco. Surreale!

15.18 - CLAMOROSO! Fuori Leclerc! Eravamo focalizzati tutti quanti su Vettel mentre Charles non è stato rimandato in pista con un 1'12"1 che non è stato sufficiente al passaggio del turno. Sebastian Vettel: 1'11"434 per il tedesco.

15.17 - Siamo nell'ultimo minuto! Hamilton si è portato in testa in 1'11"542! Ricciardo e Grosjean entrano in 5° e 6° posizione. Si lancia Vettel!

15.16 - 16° Vettel che torna in pista a meno di due minuti da ltermine e si lancia per un unico tentativo lanciato. Se trovasse traffico per lui arriverebbe l'eliminazione in Q1!

15.15 - Vettel fa il record nel primo settore ma poi abortisce il giro dopo una toccata alle piscine e rientra ai box. Attualmente è undicesimo Seb, e rischia di essere clamorosamente tagliato.

15.13 - Mentre i commissari portano ai controlli l'auto di Leclerc, si sta rianimando la pista. Sono solo 4 i piloti ai box. Oltre al monegasco Verstappne, Gasly e Magnussen, piuttosto certi del passaggio del turno.

15.12 - Valtteri Bottas si porta in testa: 1'11"562 per il pilota della Mercedes. Hamilton si inserisce in terza posizione.

15.11 - Gasly migliora ed è secondo in 1'11"749.

15.10 - Leclerc sfiora le barriere alla Rascasse e non migliora il suo crono. Anche Vettel fa un errore, i ferraristi sono 6° e 10° al momento. Secondo si è inserito Kevin Magnussen: 1'11"865! Qualifiche incertissime! 

15.09 - In seconda piazza si inserisce Valtteri Bottas a 197 millesimi da Verstappen. Giovinazzi e Hulkenberg stavano per scontrarsi alla Rascasse e sono under investigation. Vettel non ha ancora siglato un giro utile e Max Verstappen transita nuovamente sul traguardo abbassando il suo tempo: 1'11"597! Secondo Gasly 1'11"825, poi Bottas 1'11"922.

15.07 - Terzo Charles Leclerc a 424 millesimi da Verstappen, poi Albon a 553, siamo ancora work in progress.

15.06 - Ed è proprio Max Verstappen che si issa davanti a tutti, scalzando in 1'11"725 il miglior tempo appena stabilito dal compagno Gasly. Hamilton si inserisce in seconda piazza a 374 millesimi dall'olandese della Red Bull.

15.05 - Anche Bottas e Hamilton non riescono a fare un primo giro degno: per ora tempi alti rispetto alle PL3. Ma tutti stanno migliorando. In pista ci sono anche Verstappen e Gasly: 20 auto su 20!

15.04 - Charles Leclerc prende la prima posizione ma con tanto traffico, e abbassa di appena 44 millesimi il tempo di Magnussen: 1'12"825.

15.03 - La cosa positiva è che le gomme danno la possibilità di fare più di un giro veloce, per cui se se ne perde uno si può subito ritentare. Intanto in testa dopo i primi passaggi va Kevin Magnussen in 1'12"869!

15.02 - Molto traffico al momento sul tracciato. Tutti i piloti sono in pista, tranne i due Red Bull!

15.00 - Semaforo verde! Parte la Q1, il primo segmento di 18 minuti che eliminerà cinque piloti! In pista subito in tanti: Giovinazzi, Kvyat, Magnussen, Hulkenberg, Grosjean, Sainz, Norris e Russell. Ricordiamo che un problema da evitare sarà il traffico e per evitare sorprese meglio siglare subito un giro buono.

14.58 - Ci correggiamo: non tutti sono pronti all'interno dell'abitacolo. La monoposto di Max Verstappen è ancora in fase di assemblamento.

14.56 - Tre minuti al via, i piloti sono tutti pronti ai box. Su Charles Leclerc pendeva il giudizio della commissione gara che ha deciso per punire il monegasco con una semplice reprimenda, per aver ecceduto il delta time in regime di bandiere gialle.

14.53 - Le condizioni della pista sono cambiate rispetto a questa mattina. Ben 11 gradi in più sul tracciato che ora tocca i 43°C, mentre nell'aria siamo sempre a 21°C, cielo sereno, 64% di umidità

14.49 - Questa mattina nelle prove libere 3 Charles Leclerc ha fatto gioire le tribune di Monte Carlo stampando il miglior tempo davanti alle Mercedes di Bottas e Hamilton. Sorte avversa invece per Sebastian Vettel che è andato a sbattere alla Sainte Devote vanificando l'intera sessione.

14.45 - Bentornati cari amici di Motorbox.com, mancano solo 15 minuti e i bolidi della Formula 1 torneranno in pista tra le anguste stradine del Principato, stavolta per giocarsi qualcosa di serio: la pole position nel Gran Premio di Monaco.


TAGS: formula 1 qualifiche gp monaco f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta MonacoGP 2019 Monte Carlo F1