Autore:
Salvo Sardina

CONDUCE HAMILTON Le Prove Libere 1 del weekend di Monte Carlo si chiudono all'insegna della Mercedes, con Lewis Hamilton subito primo della classe. 1:12.106 il giro più veloce del britannico campione del mondo in carica, che ha rifilato 72 millesimi alla vettura gemella del compagno Valtteri Bottas. A separare le due Frecce d'argento ci ha pensato però Max Verstappen, secondo con soli 5 centesimi di gap dal leader della sessione e del mondiale.

INSEGUIMENTO FERRARI Le Ferrari si trovano dietro al terzetto di rivali, con Charles Leclerc quarto a 3 decimi e Sebastian Vettel leggermente più staccato (a poco più di 7 decimi dal leader). Un secondo di gap, invece, per un Pierre Gasly che chiude ormai come da consuetudine il gruppetto dei top team.

ESCLUSIONE HAAS La sessione è filata liscia e senza colpi di scena, nonostante la pista ancora poco gommata abbia messo a dura prova molti piloti, protagonisti di numerosi bloccaggi e lunghi nelle vie di fuga. Da sottolineare anche il bizzarro episodio che ha visto coinvolte le due Haas: Grosjean e Magnussen non riuscivano a sentire le comunicazioni radio del team, che dunque ha chiesto alla Federazione di esporre le bandiere nere per costringerli a rientrare ai box. Nella F1 ipertecnologica, tra le stradine di Monte Carlo accade anche questo.

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Ecco la classifica completa delle PL1 del Gran Premio di Monaco 2019. Prossimo appuntamento per le 14.45 di oggi, giovedì 23 maggio, con il racconto in diretta della seconda sessione di prove libere (semaforo verde alle 15.00) del weekend monegasco.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:12.106   47
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:12.165 +0.059s 35
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:12.178 +0.072s 43
4 Charles Leclerc Ferrari 1:12.467 +0.361s 25
5 Sebastian Vettel Ferrari 1:12.823 +0.717s 36
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:13.170 +1.064s 41
7 Nico Hulkenberg Renault 1:13.227 +1.121s 45
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:13.232 +1.126s 24
9 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:13.363 +1.257s 39
10 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:13.379 +1.273s 23
11 Daniel Ricciardo Renault 1:13.413 +1.307s 41
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:13.437 +1.331s 39
13 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:13.731 +1.625s 40
14 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:13.827 +1.721s 45
15 Lando Norris McLaren-Renault 1:14.278 +2.172s 39
16 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:14.566 +2.460s 40
17 George Russell Williams-Mercedes 1:15.115 +3.009s 40
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:15.514 +3.408s 24
19 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:16.135 +4.029s 37
20 Carlos Sainz McLaren-Renault 2:00.670 +48.564s 4

Gli orari tv del weekend di Monte Carlo | Tutte le info e i risultati del GP Monaco 2019 | Classifica piloti e costruttori

Prove libere 1 del Gran Premio di Monaco 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

12.35 - Finisce qui la nostra prima diretta del weekend. Ci ritroviamo alle 14.45 per il racconto minuto per minuto delle prove libere 2. Intanto vi ringraziamo per l'attenzione e vi auguriamo buon pranzo. Ciao!

12.33 - Questa la classifica finale delle Prove Libere 1 del Gp Monaco 2019.

12.32 - Ed ecco, come preannunciato, le prove di partenza direttamente in griglia.

12.30 - Bandiera a scacchi. Finiscono qui le prove libere 1 del Gp di Monte Carlo.

12.29 - Chi, invece, è riuscito a tornare in pista è Carlos Sainz. Non ci sarà tempo per un giro cronometrato, però almeno lo spagnolo può fare uno shakedown in vista delle PL2.

12.28 - In realtà Leclerc è sceso dalla sua vettura e ha abbandonato il box. Forse qualche problema per la monoposto di Charles?

12.27 - Anche Hamilton e Bottas si sono uniti alla festa. Solo Leclerc è dunque ancora ai box in questi minuti finali. Ricordiamo che a fine sessione ci saranno le consuete (a Monaco) prove di partenza direttamente in griglia. Quindi è facile credere che anche Charles tornerà presto in pista per non perdere l'occasione.

12.24 - I piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull hanno tutti usato soltanto gomme Soft fino a questo momento. Chi ha provato Medium e Hard si è molto lamentato delle difficoltà di mandarle in temperatura.

12.20 - Dieci minuti alla fine della sessione: tra i big, per il momento in pista solo Verstappen, Gasly e Vettel.

12.18 - Grosjean è subito decisamente... aggressivo in pista.

12.15 - Buone notizie dal fronte Haas: Magnussen e Grosjean tornano in pista dopo aver perso circa un'ora dopo il malfunzionamento di radio e telemetria, che aveva spinto gli ingegneri del team a chiedere alla Fia di esporre la bandiera nera per richiamare ai box i due piloti.

12.13 - Intanto Hulkenberg si lamenta del traffico, in questo caso causato da una Red Bull. Situazione decisamente tipica sul circuito del Principato.

12.11 - Proprio Max è il più rapido nel terzo settore. Il T1 è appannaggio di Bottas, mentre Hamilton ha fatto la differenza nel secondo parziale.

12.07 - Verstappen migliora ulteriormente. E si porta in seconda posizione a 59 millesimi da Lewis Hamilton.

12.03 - Inizia l'ultima mezz'ora di queste PL1. Intanto Verstappen si va a prendere la quarta posizione in 1:12.776. L'olandese è arrivato lungo al Mirabeau e non è riuscito a inserire la retromarcia: per ripartire si è quindi fatto spingere indietro dai commissari.

11.59 - Daniil Kvyat arriva lungo a Santa Devota, seguito praticamente a ruota da Lando Norris. Il russo ha poi spiegato via radio di non riuscire a mandare in temperatura le sue gomme Medium.

11.56 - Bottas si è migliorato portandosi a 72 millesimi da Hamilton. Leclerc e Vettel restano in terza e quarta posizione, con Gasly quinto a 1.2 secondi dal leader. Sorprende Giovinazzi, sesto in mezzo alle due Red Bull.

11.53 - Il sole intanto non ha ancora fatto capolino tra la fitta coltre di nuvole. Sembra il crepuscolo, ma in realtà siamo quasi a mezzogiorno.

11.50 - Kubica è finito in testacoda in uscita dal Casinò, appoggiandosi poi sulle barriere con l'ala anteriore.

11.48 - 1:12.106 per Lewis Hamilton, che si rimette davanti a tutti. Poi Bottas e Leclerc racchiusi in soli 361 millesimi dal leader. Vettel è invece un po' più distante, staccato di oltre 7 decimi.

11.46 - Ecco la classifica dopo i primi 45 minuti di PL1.

11.45 - Guerra aperta tra Hamilton e Bottas, perché adesso Valtteri ritorna al comando in 1:12.248. Si sta migliorando anche Leclerc.

11.43 - Hamilton però ritorna nuovamente davanti a tutti: 1:12.422 per Lewis, seguito quindi da Bottas (+0.396), Vettel (+0.430) e Leclerc (+0.446). Ancora ai box, invece, le due Red Bull.

11.42 - Leclerc si migliora e si mette al comando, ma Bottas lo batte subito: 1:12.818 per il finnico, mentre Hamilton ha abortito il primo tentativo.

11.41 - Stesso tempo per i due ferraristi, che si mettono in seconda e terza posizione a 82 millesimi da Hamilton. Vedremo quali saranno i tempi di Lewis e Bottas.

11.40 - Molti sono rientrati per restituire alla Pirelli il primo treno di gomme del weekend. Hamilton, Bottas, Leclerc e Vettel sono di nuovo in pista però con un nuovo treno di Soft.

11.37 - Momento di relativa calma in pista, con i soli Perez, Norris e Stroll per il momento fuori dai box. Sainz è l'unico a non aver ancora completato un giro cronometrato.

11.35 - Non è un buon momento per la McLaren, specie dopo l'eliminazione di Fernando Alonso dalla 500 Miglia di Indianapolis. Adesso è Carlos Sainz che potrebbe anche perdere tutta la sessione a causa di un problema alle batterie. I meccanici del team di Woking stanno lavorando per risolvere quanto prima l'inconveniente.

11.32 - Max Verstappen intanto si porta a 575 millesimi da Hamilton. L'olandese è quindi secondo.

11.28 - 1:12.932 per Hamilton, che migliora ulteriormente e rifila 774 millesimi al compagno Bottas e 848 a Leclerc. Vettel intanto è undicesimo a due secondi dal leader.

11.27 - Niente di grave in casa Haas: Grosjean e Magnussen erano in pista senza radio né telemetria e gli ingegneri non riuscivano a richiamare i due piloti ai box. Per questo, è stato chiesto alla Fia di esporre la bandiera nera per obbligare le auto a rientrare.

11.24 - La pista intanto è un po' sporca, motivo per cui Gasly ha rischiato tantissimo alla chicane delle piscine, scodando in uscita dopo aver toccato il cordolo. Bottas è arrivato invece lungo a Saint Devote.

11.20 - Situazione decisamente insolita: bandiera nera per irregolarità tecnica per le due Haas. Cercheremo di capire cosa sta succedendo nel box di Grosjean e Magnussen.

11.18 - Ne approfittiamo per salutare anche il nostro Simone Valtieri, già pronto in sala stampa per seguire e raccontarci questo giovedì di prove libere monegasche.

11.15 - Hamilton si porta al comando: 1:13.636, sempre con gomme Soft. Seguono Bottas, Leclerc, Ricciardo e Vettel. Il tedesco della Ferrari è staccato di 1.3 dal leader, mentre il padroncino di casa, Charles Leclerc, è a 961 millesimi.

11.13 - A proposito di gomme, ecco le scelte di questo weekend. Ricordiamo che Pirelli porta in pista per la prima volta in stagione le C5, le mescole più morbide del lotto.

11.10 - Gomme soft per Bottas, che migliora ulteriormente e si porta in 1:14.240. I tempi sono comunque ancora alti rispetto a quelli che vedremo domani in qualifica.

11.08 - 1:17.771 per Valtteri Bottas, che si mette al comando della sessione. Seguono Hamilton, Leclerc e Vettel.

11.05 - 1:22.956 è il primo giro cronometrato del weekend, segnato da Robert Kubica che si mette davanti al compagno George Russell.

11.02 - Sempre a proposito di Lauda, sempre a proposito di Mercedes: c'è anche una stellina a tre punte rosse in memoria del campione austriaco, che ricopriva il ruolo di presidente non operativo della scuderia di Brackley.

11.00 - Semaforo verde. Si parte per le prime libere del Gran Premio di Monaco 2019.

10.57 - Questo è invece il casco di Sebastian Vettel, che ricorda così Niki Lauda. C'è anche un tributo ovviamente sul musetto della Mercedes.

10.55 - Parliamo un po' di meteo: 18 gradi la temperatura dell'aria, 24 quella dell'asfalto. Ci sono dei nuvoloni molto minacciosi sulla pista di Monte Carlo, ma non è atteso l'arrivo della pioggia.

10.50 - Molti ovviamente sono i tributi delle squadre a Niki Lauda, indimenticato campione e personaggio del paddock, che ha segnato gli ultimi 40 anni di storia della F1, sia come pilota che come dirigente sportivo. Questo è, ad esempio, il saluto degli uomini della Red Bull.

10.45 - Buongiorno a tutti, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi le prove libere 1 del Gran Premio di Monaco 2019. Tra 15 minuti il via alla prima sessione di free practice del weekend monegasco.

 

 


TAGS: formula 1 prove libere gp monaco f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta PL1 MonacoGP 2019 Monte Carlo F1