Autore:
Salvo Sardina

CONFERMA Dopo le ottime impressioni nella sessione mattutina, anche nelle PL2 del Gp del Bahrain le Ferrari si mostrano velocissime. Stavolta a posizioni invertite, con Sebastian Vettel davanti a un Charles Leclerc che paga soli 35 millesimi di svantaggio. Leggermente ridotto il gap delle due Mercedes, che adesso inseguono con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas rispettivamente a sei e sette decimi dal leader.

INCOGNITE Le due Ferrari si sono mostrate le più veloci nella simulazione qualifica con gomme Soft – tra l’altro, Vettel e Leclerc hanno un po’ variato il programma classico utilizzando due treni di pneumatici nuovi per cercare il tempo in condizioni simili a quelle che ci si troverà ad affrontare domani in qualifica – ma anche nel long run. Sul passo gara le differenze dai rivali sono sembrate meno marcate (al netto delle solite incognite del venerdì), ma l’impressione è che la SF90 sia in grado di trattare meglio le gomme più morbide, come mostrato dai tempi del monegasco Leclerc. Minori indicazioni le ha invece date Vettel, in testacoda nel suo primo giro di simulazione gara e dunque costretto a passare un po’ troppo presto sulle gomme “gialle”.

GLI ALTRI Alle spalle di Ferrari e Mercedes si è installato a sorpresa Nico Hulkenberg, apparso molto a proprio agio nel long run, oltre che nella simulazione qualifica. Il tedesco della Renault è riuscito a precedere di un soffio la Red Bull di Max Verstappen, seguito poi da Kevin Magnussen, Lando Norris, Romain Grosjean e Daniil Kvyat. Soltanto dodicesimo Pierre Gasly, staccato di oltre un secondo e mezzo dal leader Vettel. In sedicesima e diciottesima posizione, invece, le Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Ecco la classifica completa delle prove libere 2 del Gran Premio del Bahrain 2019. Prossimo appuntamento per le 12.45 di sabato 29 marzo, con il racconto in diretta della terza e ultima sessione di free practice.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:28.846   32
2 Charles Leclerc Ferrari 1:28.881 +0.035s 32
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:29.449 +0.603s 33
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:29.557 +0.711s 36
5 Nico Hulkenberg Renault 1:29.669 +0.823s 32
6 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:29.725 +0.879s 34
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:30.000 +1.154s 33
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:30.017 +1.171s 25
9 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:30.068 +1.222s 34
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:30.093 +1.247s 36
11 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:30.192 +1.346s 33
12 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:30.429 +1.583s 31
13 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:30.458 +1.612s 36
14 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:30.716 +1.870s 32
15 Daniel Ricciardo Renault 1:30.848 +2.002s 30
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:31.088 +2.242s 6
17 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:31.129 +2.283s 31
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:31.144 +2.298s 10
19 George Russell Williams-Mercedes 1:31.904 +3.058s 32
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:32.932 +4.086s 37

Info, circuito, orari e risultati del GP Bahrain 2019 | Classifica piloti e costruttori F1

Prove libere 2 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

17.35 - Per oggi è tutto, cari lettori di MotorBox. Ci ritroviamo domani dalle 12.45 per la cronaca in diretta delle prove libere 3 del Gp del Bahrain. Poi, dalle 15.30, le attesissime qualifiche numero 2 della stagione 2019 di Formula 1. Ovviamente, in un weekend pieno di motori con F1 e MotoGP quasi in contemporanea, l'invito è quello di restare con noi per tutte le news da Sakhir e da Termas de Rio Hondo. Ciao e grazie per l'attenzione.

17.33 - Questa la classifica finale della sessione: Vettel, Leclerc, Hamilton, Bottas, Hulkenberg, Verstappen, Magnussen, Norris, Grosjean, Kvyat (tutti con gomme Soft).

17.30 - Bandiera a scacchi. Finiscono qui le prove libere 2 del Gran Premio del Bahrain 2019.

17.29 - 1:33.753 per Leclerc. Sì, è decisamente il "giro veloce" della simulazione gara.

17.27 - Tre minuti alla fine: Leclerc torna ai box e riparte con le gomme medie. Vedremo se Charles segnerà adesso il "giro più veloce" della gara simulata oggi.

17.26 - Curioso il team radio di Hamilton: "Posso tornare ai box? Non c'è ragione di continuare a stare fuori". Difficile capire però se il britannico fosse o meno soddisfatto del bilanciamento complessivo della macchina.

17.23 - Leclerc non si è ancora fermato ai box, e dopo 11 giri in questo run con le gomme Soft, ha siglato un buon 1:35.962. Hamilton e Vettel girano invece praticamente appaiati sul piede dell'1:35 medio-basso con pneumatici "gialli".

17.22 - Problemi intanto per Lando Norris, che è dovuto rientrare ai box lentamente a causa di un guasto tecnico sulla sua McLaren MCL34. Sembra quindi chiudersi un po' in anticipo la giornata di lavoro del giovane rookie inglese.

17.20 - I tempi di Leclerc si stanno adesso un po' alzando: il monegasco è sul piede dell'1:36 alto, un po' come accaduto in precedenza anche ai due piloti Mercedes.

17.17 - Vettel torna in pista con le Medium ed esordisce con un 1:34.811. Molto costante Leclerc, che ha già percorso 8 giri in questo run, tenendosi sul piede dell'1:35 medio-alto.

17.14 - Molto buoni i tempi di Hamilton dopo il pit-stop con gomme Medium. Si vede che la Mercedes non ci sta alla supremazia Ferrari e a una possibile Brexit in qualifiche e gara dopo il dominio di Melbourne. Il britannico ha segnato un bel 1:34.668 con le "gialle" nel giro d'attacco, poi ha proseguito costante sul piede dell'1:34 alto.

17.10 - Il primo giro di Charles Leclerc con gomme Soft è sicuramente il più veloce della gara: 1:34.3 per il monegasco, mentre Vettel dopo un paio di giri lenti è invece rientrato ai box forse a causa dello spiattellamento di cui vi abbiamo parlato prima.

17.07 - Errore per Sebastian Vettel, che si è intraversato in curva-2, analogamente a quanto successo a inizio sessione a Kimi Raikkonen. Il tedesco è poi ripartito ma bisogna valutare se le sue gomme saranno ancora in buone condizioni.

17.05 - Questa intanto la classifica dopo la prima ora di queste PL2.

17.03 - Da sottolineare il lavoro di Nico Hulkenberg, che non solo è quinto davanti alla Red Bull di Verstappen, ma anche per quanto riguarda il passo gara è molto vicino ai tempi di Verstappen e della coppia Hamilton-Bottas. Potrebbe essere la Renault la sorpresa del weekend?

17.00 - Le due Mercedes si sono entrambe portate sul piede dell'1:35 alto. Primissimi giri in simulazione passo gara per Vettel e Leclerc.

16.57 - Entrambi i piloti Mercedes, al lavoro con gomme Soft, si sono portati adesso sul passo dell'1:35.0. I ferraristi sono invece ancora ai box in attesa di iniziare la loro simulazione gara.

16.55 - Questa è una bella immagine dall'alto del circuito di Sakhir. Suggestivo, come sempre, il colpo d'occhio quando si accendono i riflettori.

16.54 - 1:34.985 per Valtteri Bottas nel suo primo giro in simulazione gara. Il compagno di squadra Hamilton è di circa un decimo più rapido.

16.52 - Hamilton e Bottas nel frattempo sono tornati in pista con gomme Soft usate per iniziare il classico lavoro di simulazione passo gara.

16.48 - Vettel migliora ulteriormente, portandosi sull'1:28.846. Il tedesco ha comunque sprecato qualcosina andando molto largo in uscita dell'ultima curva. Charles Leclerc è molto vicino al compagno, pagando solo un gap di 35 millesimi.

16.45 - Se il monitor gomme non ci inganna, le due Ferrari sono di nuovo in pista con gomme Soft nuove. Il che vuol dire che Vettel e Leclerc stanno puntando su una seconda simulazione qualifica.

16.42 - Ormai tutti i piloti hanno completato la loro simulazione qualifica, ad eccezione di Kimi Raikkonen, Antonio Giovinazzi e Lance Stroll, che non hanno ancora mai montato le Soft.

16.39 - Cercando di fare il punto della situazione: Mercedes, Ferrari e Red Bull molto veloci e vicine con le gomme medie; con le Soft in simulazione qualifica, invece, Vettel e Leclerc sembrano avere una marcia in più.

16.38 - Bottas ha completato il suo secondo giro in 1:29.557. Il leader del mondiale adesso è quindi quarto, seguito da Hulkenberg, Verstappen e Grosjean.

16.35 - Hamilton è solo terzo al termine del suo giro veloce con gomme Soft. Il britannico, apparentemente con una monoposto molto nervosa, non è andato oltre l'1:29.449. Vettel è mezzo secondo più rapido a parità di gomma.

16.33 - Bottas ha dovuto abortire il suo primo tentativo con le gomme Soft a causa di un errore in curva-2. Anche Hamilton non sembra particolarmente a proprio agio con le mescole più morbide.

16.31 - Le due Rosse hanno provato un secondo tentativo, ma entrambe non sono riuscite a migliorarsi. Segno, quindi, che forse in qualifica sarà necessario dare tutto subito al primo giro.

16.28 - Intanto le due Ferrari sono tornate in pista con gomme Soft per la consueta simulazione qualifica di metà PL2. 1:28.942 per Sebastian Vettel, 1:29.083 per Leclerc. Per il momento restano ai box tutti i rivali dei due ferraristi.

16.26 - Questa la classifica dopo il primo run con gomme Medium.

16.24 - Per qualche istante ci sono state bandiere gialle tra il primo e il secondo settore. Il motivo? Qualcuno ha perso un pezzo di carbonio e un coraggioso marhsal è corso in pista per rimuovere il detrito.

16.21 - I primi sei piloti sono tutti racchiusi in mezzo secondo. Poi troviamo Sainz, Magnussen, Hulkenberg e Norris. In casa Racing Point intanto si lavora sui freni di Perez.

16.20 - Dunque, ricapitoliamo le posizioni dopo il primo run della sessione: Bottas, Leclerc, Hamilton, Verstappen, Vettel, Gasly. Tutti con gomme Medium.

16.18 - Dopo il record nel primo settore, Hamilton ha ancora commesso qualche sbavatura nell'ultimo parziale della pista di Sakhir fermandosi al terzo posto. Lo stesso era successo anche nella sessione mattutina.

16.15 - Non buonissimo invece il primo giro di Lewis Hamilton, che non va oltre la quarta posizione, con quattro decimi di margine da Bottas.

16.14 - La pista migliora rapidamente con l'abbassarsi delle temperature. E al comando ci va infatti Valtteri Bottas in 1:30.124, il miglior giro registrato fin qui nel weekend.

16.13 - Max Verstappen si inserisce in mezzo ai due ferraristi con il crono di 1:30.295.

16.10 - Le Ferrari ricominciano esattamente da dove avevano lasciato in PL1. 1:30.203 per Charles Leclerc, che si prende la leadership della sessione, seguito a quattro decimi dal compagno di squadra Sebastian Vettel. Entrambi i piloti del Cavallino sono in pista con gomme "gialle" Medium.

16.08 - Subito dopo l'uscita dai box, Kimi Raikkonen è finito in testacoda probabilmente a causa delle gomme fredde. Nessun grosso problema per il pilota dell'Alfa Romeo, che è subito ripartito.

16.05 - Non abbiamo dovuto attendere tantissimo per vedere la prima monoposto fuori dai box. Con il suo casco coloratissimo, il primo a enetrare in pista è Daniel Ricciardo.

16.03 - Nel paddock intanto ha fatto irruzione Fernando Alonso. L'asturiano, come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, sarà in pista con la McLaren nei test di martedì e mercoledì.

16.02 - Per il momento non c'è nessun pilota in pista, nonostante il semaforo verde sia scattato già da un paio di minuti.

16.00 - Semaforo verde. Si inizia con la seconda sessione di prove libere del weekend del Bahrain.

15.58 - Condizioni meteo perfette per guidare una macchina di Formula 1, con temperature un po' più gradevoli anche per i piloti: 31 gradi l'asfalto, 25 l'aria.

15.55 - Come potete vedere voi stessi, ormai il sole è bassissimo nel cielo sopra Sakhir... E stanno scendendo molto rapidamente anche le temperature.

15.50 - Le PL1 saranno state poco significative, ma sicuramente hanno sorriso alla Ferrari. Se vi siete persi la prima sessione di prove libere, potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto.

15.48 - Abbiamo detto che quella che tra poco si disputerà in Bahrain sarà una sessione molto più rappresentativa delle forze in campo. Il perchè è presto detto: a Sakhir, qualifiche e gara si corrono al tramonto, e cioè in condizioni molto diverse da quelle che i piloti si trovano ad affrontare in PL1 e PL3. Le PL2 che stanno per andare in scena sono dunque l'unica sessione di free practice che si disputa in orario serale. E sarà il momento perfetto per affinare il setup in vista delle sessioni che contano...

15.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox e appassionati di Formula 1. Siamo in diretta per raccontarvi le prove libere 2 del Gra Premio del Bahrain 2019. Giusto 15 minuti d'attesa, poi le monoposto saranno di nuovo in pista per un'altra ora e mezza, molto più significativa in ottica qualifiche e gara, di attività a Sakhir.

 

 


TAGS: formula 1 GP bahrain f1 2019 Diretta F1 BahrainGP 2019 Live F1 F1 in diretta