Autore:
Salvo Sardina

ANCORA LECLERC Il weekend fin qui perfetto di Charles Leclerc continua. Il monegasco ha infatti segnato il miglior tempo anche nelle prove libere 3 del Gp d’Azerbaijan, mostrando ancora una volta di trovarsi meravigliosamente bene tra i muretti e i tombini (oggi però fissati bene) del circuito di Baku. In generale è comunque la Ferrari ad aver apparecchiato per bene la tavola in vista delle qualifiche, con Sebastian Vettel secondo con 198 millesimi di gap dal compagno.

GLI ALTRI In una sessione insolitamente filata via liscia come l’olio, tutti gli altri sembrano distanti anni luce. "Sembrano", perché è difficile immaginare che la Ferrari possa rifilare dei distacchi così pesanti anche in qualifica e gara. Max Verstappen è in terza posizione staccato di 1.2 secondi, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton rispettivamente quarto e quinto a 1460 e 1572 millesimi. Nello specifico, le Mercedes sono andate molto forte con le gomme Medium, non riuscendo però a sfruttare granché bene il vantaggio – Pirelli lo quantifica in circa un secondo – delle Soft nuove.

LA FORMULA 1-B Nella lotta per il titolo della Formula 1-B, fanno decisamente una buona figura le Toro Rosso: Daniil Kvyat è sesto a 1.6 dal leader, con Alexander Albon ottavo alle spalle di Kevin Magnussen. Chiudono la top-10 Sergio Perez e Kimi Raikkonen. Un po’ deludenti, invece, le Renault che chiudono le PL3 con l’undicesimo tempo di Ricciardo e il sedicesimo di Hulkenberg. Ultimo posto di sessione per la Red Bull di Pierre Gasly, che evidentemente ha sfruttato quest’ora di prove libere interamente per preparare la gara, vista la penalità che lo costringerà a partire dalla pit-lane.

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Ecco la classifica completa delle PL3 del Gran Premio d’Azerbaijan 2019. Prossimo appuntamento per le 14.30 di oggi, sabato 27 aprile, con il racconto in diretta delle attesissime qualifiche. Semaforo verde alle ore 15.00.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:41.604   14
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:41.802 +0.198s 14
3 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:42.852 +1.248s 16
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:43.064 +1.460s 19
5 Lewis Hamilton Mercedes 1:43.176 +1.572s 17
6 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:43.223 +1.619s 18
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:43.294 +1.690s 19
8 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:43.300 +1.696s 19
9 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:43.430 +1.826s 15
10 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:43.537 +1.933s 19
11 Daniel Ricciardo Renault 1:43.561 +1.957s 20
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:43.637 +2.033s 20
13 Lando Norris McLaren-Renault 1:43.924 +2.320s 20
14 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:43.978 +2.374s 19
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:44.039 +2.435s 16
16 Nico Hulkenberg Renault 1:44.043 +2.439s 19
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:44.374 +2.770s 16
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:46.000 +4.396s 19
19 George Russell Williams-Mercedes 1:46.290 +4.686s 20
20 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:47.836 +6.232s 22

Gli orari tv del weekend di Baku | Tutte le info e i risultati del GP Azerbaijan 2019 | Classifica piloti e costruttori F1 2019

Prove libere 3 del Gran Premio di Azerbaijan 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

13.05 - Grazie a tutti per averci seguito numerosi, cari lettori di MotorBox. Ci ritroviamo alle 14.30 per la cronaca live delle qualifiche del Gp di Baku. Nel frattempo vi auguriamo un buon pranzo. A più tardi!

13.03 - La classifica finale di questa interessante sessione di prove libere. Gasly chiude la fila: visto che il francese partirà dalla pit-lane, è evidente come i suoi tecnici si siano concentrati più che altro nel testare varie soluzioni in ottica gara.

13.00 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui le prove libere 3 del Gran Premio d'Azerbaijan 2019.

12.58 - Vettel si stava migliorando nel primo settore, ma ha poi abortito il giro ed è rientrato ai box. Il motivo? Andato un po' troppo largo in uscita di curva-16, quella che immette sul lungo rettilineo dei box, il tedesco ha perso del tempo saltando sul cordolo.

12.55 - Giro un po' disturbato dal traffico nel secondo settore, ma record nel T3 anche grazie alla scia di un'altra vettura: 1:41.802 per Sebastian Vettel, che si mette così in seconda posizione a 198 millesimi dal compagno.

12.53 - Vettel è invece andato lungo in curva-1 e ha dovuto abortire il suo primo tentativo cronometrato. Dunque in questo momento abbiamo Leclerc davanti a Verstappen, Vettel, Bottas, Hamilton, Kvyat, Perez, Albon, Ricciardo e Raikkonen.

12.52 - Leclerc! 1:41.604 e adesso c'è oltre un secondo e mezzo tra il monegasco e i due piloti Mercedes. Charles è a soli due decimi dalla pole position segnata lo scorso anno da Sebastian Vettel.

12.49 - Intanto Max Verstappen suona la campana e si porta al secondo posto, a soli due decimi da Leclerc. Torna in pista con gomme Soft nuove anche Sebastian Vettel.

12.47 - Leclerc ha dovuto alzare il piede a causa della bandiera gialla nel primo settore: c'era una Toro Rosso finita lunga nelle vie di fuga di curva-3.

12.46 - Possibile ovviamente che le due Mercedes non abbiano spinto al massimo con le mappature nell'ultimo settore. Intanto si lancia Charles Leclerc per la sua simulazione qualifica.

12.44 - Non grandissime prestazioni per le due Mercedes, che si fermano al terzo e quarto posto con mezzo secondo di ritardo da Leclerc. Molto particolare quello che è successo al britannico, che aveva 2 millesimi di gap nel T2 e poi ha perso tutto nell'ultimo settore composto da una sola curva e da un rettilineo di oltre 2 km.

12.41 - In pista Valtteri Bottas e Lewis Hamilton con gomme Soft nuove. Per il momento attende Charles Leclerc, mentre sulla vettura di Vettel si continua a lavorare.

12.39 - Per il momento soltanto Kubica e Russell sono in pista. Momento di grande calma al box Mercedes in vista dell'ultima simulazione qualifica del weekend.

12.36 - Potrebbe esserci qualche problema sulla monoposto di Sebastian Vettel? I meccanici hanno smontato il cofano motore e stanno investigando sul posteriore della vettura numero 5. Vedremo se si tratterà solo di un controllo di routine e se Seb riuscirà a tornare in pista entro la fine delle PL3.

12.34 - Colpisce soprattutto il quarto posto di Albon, che paga meno di un secondo di gap da Charles Leclerc. Ovviamente adesso l'attesa è tutta per la simulazione qualifica di fine sessione, con tutti i team che scaricheranno benzina e metteranno un nuovo treno di gomme Soft.

12.31 - Questa la classifica dopo 30 minuti di PL3. Ricordiamo che gli unici piloti ad avere utilizzato le Medium sono i due della Mercedes. Tutti gli altri hanno invece girato con le più morbide del lotto che Pirelli ha portato a Baku.

12.28 - Gran rischio per Bottas, che è andato lungo in curva-1, quasi a sfiorare le barriere esterne dopo aver bloccato l'anteriore sinistra.

12.25 - Molto più lento del compagno è Valtteri Bottas. Il finnico, in pista con gomme Medium, è quinto a 1.9 dal leader Leclerc.

12.23 - Vettel si riprende la seconda posizione pagando, un po' come successo ieri, circa tre decimi dal compagno di squadra Leclerc. Segue Hamilton a 621 millesimi.

12.20 - La pista continua a essere comunque molto scivolosa. Lungo e testacoda controllato in curva-3 sia per Magnussen che per Antonio Giovinazzi. In curva-1 sono invece andati lunghi Grosjean e Raikkonen.

12.18 - Continuiamo ad aggiornare la classifica e il nome del leader, perché è adesso nuovamente Leclerc a prendersi la miglior prestazione. 1:42.638 per Charles, più veloce di ieri e anche più rapido del tempo segnato nelle PL3 dell'edizione 2018.

12.17 - Lewis Hamilton però fa subito meglio, rifilando quattro decimi al giovane ferrarista con gomme di uno step più dure. 1:43.929 per il britannico leader del mondiale.

12.14 - Tempi ancora piuttosto alti rispetto a quelli segnati ieri, con Leclerc che era addirittura sceso sotto il muro dell'1:43. Sempre il monegasco si prende il miglior tempo, ma in 1:44.352.

12.13 - In pista anche le Ferrari con Leclerc e Vettel, che già hanno scelto le gomme Soft per questo inizio di giornata. 1:45.179 intanto per Valtteri Bottas, che rifila 1.7 secondi a Hamilton.

12.11 - Il primo giro cronometrato di giornata è siglato da Pierre Gasly: 1:49.605 per lui.

12.08 - In pista adesso Gasly, Kubica, Bottas e Hamilton. I due alfieri Mercedes sono al lavoro con gomme Medium.

12.05 - In attesa che si infiammi l'attività in pista, ricapitoliamo la situazione meteo anche grazie all'ausilio della grafica Fom. 16 gradi la temperatura dell'aria, 43 quella dell'asfalto.

12.04 - Nel paddock di Baku ha intanto fatto capolino John Elkann con tutta la sua famiglia.

12.02 - Subito in pista Sainz, Giovinazzi, Russell, Grosjean, Kvyat, Albon, Magnussen, Verstappen, Ricciardo e Raikkonen. Si tratta per tutti soltanto di un giro di installazione. Per il momento attendono ai box, invece, i piloti Ferrari e Mercedes.

12.00 - Semaforo verde. Si parte per le prove libere 3 del Gran Premio d'Azerbaijan 2019.

11.57 - Pronto per tornare in pista George Russell dopo l'incontro ravvicinato di ieri con quel tombino fissato male. I meccanici della Williams hanno fatto arrivare da Grove un nuovo telaio, quello che originariamente sarebbe dovuto essere montato sulla vettura di Kubica da Barcellona in poi.

11.55 - Ieri vi abbiamo anche raccontato dell'errore di Pierre Gasly, che non si è fermato alle verifiche tecniche. Per questo motivo il francesino sarà costretto a partire dalla pit-lane.

11.50 - Anche oggi a Baku c'è un gran bel sole, anche se le temperature sono un po' più fresche rispetto agli anni scorsi. Nessuna possibilità di vedere l'arrivo della pioggia, né oggi né nel prosieguo del weekend.

11.45 - Buongiorno a tutti, cari lettori di MotorBox. Siamo di nuovo in diretta, stavolta per raccontarvi le terze e ultime prove libere del weekend del Gp d'Azerbaijan. Siete pronti per vivere con noi ancora 60 minuti decisivi per la preparazione delle monoposto in vista di qualifiche e gara? Tra 15 minuti si parte...


TAGS: formula 1 prove libere gp baku f1 2019 gp azerbaijan Diretta F1 Live F1 F1 in diretta AzerbaijanGP 2019