Autore:
Giulio Scrinzi

ULTIMA POLE Tutti davano per scontato che la lotta per l'ultima pole position della stagione 2017 di Formula 1 avrebbe portato in scena l'ennesima battaglia sul filo dei millesimi tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. E invece tra i due litiganti... il terzo ne ha approfittato: stiamo parlando di Valtteri Bottas, che ha saputo settare al meglio la sua Mercedes facendola volare direttamente sulla prima casella dello schieramento.

MERCEDES IN PRIMA FILA Bottas, infatti, ha saputo cogliere l'attimo nel primo tentativo della Q3, centrando un sorprendente 1'36''321 con il quale ha sopravanzato il suo compagno di squadra, un Lewis Hamilton che le ha provate tutte nel suo ultimo run senza, tuttavia, migliorare la propria prestazione. In ogni caso, Hammer domani scattera dal secondo posto in griglia: grazie a questo ennesimo uno-due, la Mercedes ha centrato di conseguenza la 50esima doppia prima fila dalla sua entrata ufficiale in Formula 1.

VETTEL, POI RICCIARDO Sebastian Vettel, invece, non è riuscito a sfruttare la meglio il pacchetto a sua disposizione, centrando un 1'36''777 che gli è valso solamente la terza posizione sullo schieramento. Avrebbe dovuto esserci Kimi Raikkonen al suo fianco, ma negli ultimi istanti Daniel Ricciardo ha dato un ultimo colpo di reni, portando la sua Red Bull in quarta piazza e sopravanzando il finlandese di Maranello.

PER POCHI MILLESIMI In questo modo Iceman è stato relegato in terza fila per soli 26 millesimi: un risultato dolce-amaro per il Campione del Mondo 2007, il quale partirà dalla quinta casella con al suo fianco il secondo pilota di Milton Keynes, un Max Verstappen che, al contrario del suo compagno di squadra australiano, non è stato capace di valorizzare la RB13 al punto da non infrangere la barriera del minuto e 37 secondi.

FORCE INDIA IN TOP TEN A seguire troviamo il “migliore degli altri”, un Nico Hulkenberg che si è fatto portabandiera della Renault facendo meglio della coppia di piloti della Force India. Sergio Perez ha battuto Esteban Ocon anche se per pochi millesimi di secondo, mentre ha completato la top ten Felipe Massa, che in questo modo ha regalato un importante risultato alla Williams in quella che è stata la sua ultima qualifica in Formula 1.

TUTTI GLI ALTRI Il decimo posto di Massa, di conseguenza, è costato l'eliminazione dalla Q3 per Fernando Alonso, che fino alla fine ha sperato di portare la sua McLaren motorizzata Honda nell'ultimo turno di qualifica. Con il suo 11esimo tempo, in ogni modo, si è messo dietro Carlos Sainz Jr e il compagno di squadra Stoffel Vandoorne, oltre ad entrambe le HAAS di Kevin Magnussen (14esimo) e di Romain Grosjean (16esimo), separate solamente dalla seconda FW40 di Lance Stroll.

GRIGLIA DI PARTENZA Qua di seguito la griglia di partenza dell'ultimo GP stagionale, che andrà in scena domani sullo Yas Marina di Abu Dhabi.

PILOTA TEAM TEMPO GAP
1. Valtteri Bottas Mercedes 1'36''231  
2. Lewis Hamilton Mercedes 1'36''403 +0.172
3. Sebastian Vettel Ferrari 1'36''777 +0.546
4. Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1'36''959 +0.728
5. Kimi Raikkonen Ferrari 1'36''985 +0.754
6. Max Verstappen Red Bull Racing 1'37''328 +1.097
7. Nico Hulkenberg Renault 1'38''282 +2.051
8. Sergio Perez Force India 1'38''374 +2.143
9. Esteban Ocon Force India 1'38''397 +2.166
10. Felipe Massa Williams 1'38''550 +2.319
11. Fernando Alonso McLaren-Honda 1'38''636 +2.405
12. Carlos Sainz Jr Renault 1'38''725 +2.494
13. Stoffel Vandoorne McLaren-Honda 1'38''808 +2.577
14. Kevin Magnussen HAAS 1'39''298 +3.067
15. Lance Stroll Williams 1'39''646 +3.415
16. Romain Grosjean HAAS 1'39''516 +3.285
17. Pierre Gasly Toro Rosso 1'39''724 +3.493
18. Pascal Wehrlein Sauber 1'39''930 +3.699
19. Marcus Ericsson Sauber 1'39''994 +3.763
20. Brendon Hartley Toro Rosso 1'40''471 +4.240

TAGS: formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen valtteri bottas lewis hamilton f1 F1 2017 max verstappen daniel ricciardo formula 1 2017 f1 2017 gp abu dhabi