Autore:
La Redazione

TITOLARE IN HRT La carriera di Daniel Ricciardo in Formula 1 comincia nel 2011, quando lascia il suo ruolo di collaudatore e pilota di riserva della Red Bull e della Toro Rosso per quello di titolare nel Team HRT. L'anno successivo torna di nuovo tra le fila del reparto corse con base a Faenza, rimanendovi fino all'alba dell'era turbo-ibrida.

DRITTO ALL'OBIETTIVO Proprio nel 2014, grazie ai suoi risultati, passa nella squadra di punta del colosso austriaco, confermandosi da subito veloce, costante ed affidabile. Daniel conclude la sua prima stagione in Red Bull in terza posizione, risultando vittorioso nel difficile confronto con Sebastian Vettel. Nel 2015, con Kvyat compagno, subisce le scarse prestazioni del propulsore Renault, mentre dall'anno successivo è protagonista di una bella sfida interna con Max Verstappen per la leadership all'interno del team di Milton Keynes. Proprio il 2018 è stato il campionato più sfortunato di "Big Smile", infine sconfitto dal giovane compagno olandese.

OCCASIONE RENAULT A metà della scorsa stagione, la scelta che ha preso in contropiede tanti tra tifosi e addetti ai lavori: mentre Helmut Marko era già pronto per firmare il rinnovo del contratto, Ricciardo sorprende tutti e si accasa in Renault. Una mossa inattesa motivata da ragioni di carattere economico ma anche dalla fiducia dell'italo-australiano nel progetto del costruttore francese. Riuscirà Daniel a guidare la riscossa della Losanga inserendosi nella lotta di vertice?

 

Nome Daniel Joseph Ricciardo
Nazionalità  Australia
Team Renault F1 Team
Numero #3
Età 23 (7 febbraio 1996)
Altezza 178 cm
Peso 64 kg
GP disputati 164
Vittorie 7
Pole position 3
Podi 29
Giri più veloci 13
Titoli piloti 0
Debutto in F1 GP Gran Bretagna 2011

Statistiche aggiornate al Gp Monaco 2019


TAGS: renault formula 1 f1 daniel ricciardo piloti F1 f1 2019 Piloti F1 2019 Biografia Ricciardo