F1 Test Sakhir 2022, Diretta LIVE Day-3: foto, cronaca, risultati
LIVE F1 2022

F1 Test Sakhir 2022, Day-3: Verstappen chiude col record


Avatar Redazionale , il 12/03/22

2 mesi fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del terzo giorno di test a Sakhir

Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del terzo giorno di test F1 2022 a Sakhir. Foto, video, risultati, aggiornamenti in diretta per non perdersi nulla della seconda (e ultima) tornata di prove precampionato
Benvenuto nello Speciale F1TESTING 2022, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1TESTING 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

GERARCHIA RISTABILITA I test invernali 2022 si sono conclusi come si era conclusa la stagione 2021 di F1, ossia con la Red Bull di Max Verstappen davanti a tutti. Nei minuti finali della sessione di oggi, l'olandese ha montato gomma morbida C5, la più soffice a disposizione, ottenendo i migliori tempi assoluti di questa tre giorni in Bahrain. Un modo per far capire agli avversari che la scuderia austriaca è pronta ad affrontare da favorita la nuova stagione che scatterà tra una settimana sempre sul circuito di Sakhir. Più nascosta, ma anche più indietro nelle prestazioni da quello che si è potuto comprendere in questi giorni, la Mercedes. Grandissime attenzioni sulle soluzioni adottate sulla W13, ma all'atto pratico la Freccia d'Argento è apparsa ancora non al meglio anche nei long run.

F1 2022, test Bahrain: Pierre Gasly (Ferrari) seguito da una Mercedes

FERRARI PROMETTENTE Discorso diverso per la Ferrari, che anche in Bahrain ha confermato le buone impressioni della Spagna. La F1-75 ha macinato chilometri e realizzato sempre prestazioni tra le migliori di giornata, mostrando soprattutto un buon comportamento e una buona costanza nei tempi dei long run. Gli uomini di Maranello sono apparsi abbastanza soddisfatti e convinti del potenziale della monoposto, chiamata a ricucire il gap che lo scorso anno separava il Cavallino Rampante dai due top team di riferimento. Un compito che, per quanto visto fino ad ora, sembra essere a buon punto.

F1 2022, test Bahrain: Pierre Gasly (AlphaTauri)

GLI ALTRI Più staccati appaiono gli altri team, tutti alle prese con alti e bassi tipici di questo periodo dell'anno. La McLaren è apparsa più indietro rispetto a quanto sembrava nei tre giorni di Barcellona, e si trova ad affrontare il problema dello stop a Ricciardo, fermato dal Covid-19 e a secco di preziosi chilometri in questi importanti tre giorni di test. L'Alpine ha fatto segnare il terzo tempo di giornata con Alonso: lo spagnolo ha completato anche moltissimi giri, ma spesso è apparso in difficoltà nel controllare la sua vettura, molto tendente al sovrasterzo. Ancora tanti giri per l'AlphaTauri che sembra poter confermare un ruolo analogo a quello dello scorso anno, mentre è più difficile inquadrare l'Aston Martin, molto alterna nelle prestazioni in pista. Rispetto alla Spagna è sembrata fare un passo indietro la Williams, mentre Alfa Romeo e Haas oggi hanno trovato buoni tempi sul giro con gomma media, ma sono prestazioni su cui incide molto l'incognita della benzina a bordo.

F1 2022, test Bahrain: Valtteri Bottas

I TEST F1 2022 A SAKHIR IN BREVE

TEST SAKHIR F1 2021, DAY-3: CRONACA LIVE MINUTO PER MINUTO

Day-3 di test F1 a Sakhir terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

18.00 - In assenza di significative novità dal Bahrain, dichiariamo concluso questo nostro lungo live. Vi ringraziamo per il seguito di questi giorni e vi invitiamo a tornare sulle pagine di MotorBox.com per le notizie e gli approfondimenti in vista del GP Bahrain che aprirà la stagione 2022 di F1. A presto!

17.35 - Non sembra avere molto da chiedere a queste due ore aggiuntive la Haas, ferma ora dentro al box.

17.20 - Il tedesco per ora sta percorrendo altri giri ma senza migliorarsi. Qui potete trovare il resoconto completo con tempi e giri di questa sessione di test in Bahrain, comprensiva di mescola utilizzata.

17.10 - Come ieri, l'attività in pista non è del tutto conclusa, con Schumacher in pista in solitaria con la Haas. Vediamo se il team americano tenterà di nuovo il colpaccio a fine giornata, come fatto con Magnussen venerdì.

17.05 - Ed ecco i tempi e i giri di questa giornata conclusiva:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:31.720 53
2 Charles Leclerc Ferrari 1:32.415 51
3 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:32.698 122
4 George Russell Mercedes 1:32.759 71
5 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:32.985 68
6 Yuki Tsunoda AlphaTauri-Honda 1:33.002 57
7 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:33.105 43
8 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:33.151 58
9 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:33.191 90
10 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:33.821 81
11 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:33.959 82
12 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:34.865 91
13 Carlos Sainz Ferrari 1:34.905 68
14 Alex Albon Williams-Mercedes 1:35.171 18
15 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:35.634 124
16 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:36.029 53
17 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.217 78
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:38.616 38

17.02 - La bandiera esposta in realtà è di nuovo quella rossa, anche se non ci sono auto ferme in pista.

17.00 - Bandiera a scacchi! Termina l'ultima giornata di test invernali 2022.

16.56 - Approfitta di questi ultimi minuti anche Alonso che con gomma rossa si porta in terza posizione con il tempo di 1:32.698.

16.52 - Verstappen si migliora ancora: 1:31.720 con gomma morbida C5 e nuovi settori record. Sguardi soddisfatti nel box della scuderia austriaca. Per un confronto puramente statistico, il tempo è di 2,8 secondi più alto rispetto alla pole 2021 dello stesso Verstappen.

16.50 - Derby britannico in pista tra Norris e Russell con la Mecedes che passa e la McLaren che poi si accoda zigzagando.

16.45 - Leclerc è impegnato in uno stint con gomma media sul piede dell'1:38. Al termine vedremo nel dettaglio i suoi tempi.

16.40 - Verstappen passa alla gomma morbida (C5, la più soffice in assoluto) e fa segnare il nuovo record di questi test: 1:31.973, oltre 4 decimi meglio di Leclerc (che aveva usato la C4). Prova di forza della Red Bull che decide di non nascondersi più di tanto in questi ultimi minuti.

16.35 - Un bel 360° per Verstappen in uscita dall'ultima curva. Nessuna conseguenza per pilota e vettura.

16.33 - Bandiera verde! Si riparte per l'ultima mezz'oretta di test invernali 2022.

16.24 - Come non detto, viene esposta la bandiera rossa per recuperare la monoposto di Bottas.

16.22 - L'Alfa Romeo è ferma in una posizione molto sicura, per cui non è stata esposta la bandiera rossa ma solo quella gialla.

16.20 - Dura poco la gloria per Bottas che è fermo nella via di fuga del settore centrale con il motore bloccato in quarta marcia.

16.18 - Dopo la Haas, anche l'Alfa Romeo si mette in evidenza con un tempo realizzato con la gomma media: 1:32.985 e quarta posizione per il finlandese, con record nel terzo settore.

16.13 - Intanto da pochi minuti è arrivata un'importante notizia su chi prenderà il posto di Ricciardo nel caso in cui l'australiano non si negativizzi dal Covid-19 in tempo per il GP Bahrain. Lo potete scoprire nell'articolo del nostro Simone Valtieri.

16.08 - Sale in quarta posizione l'AlphaTauri di Tsunoda: 1:33.002 con gomma rossa.

16.05 - Questo invece il dettaglio dell'ottimo long run di Verstappen con gomma media:

1:37.321
1:37.870
1:37.948
1:37.807
1:37.682
1:37.847
1:39.641
1:40.186
1:38.127
1:46.588
2:01.675

16.00 - Ecco il riepilogo tempi e giri mentre entriamo nell'ultima ora di test invernali 2022:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:32.415 29
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:32.645 33
3 George Russell Mercedes 1:32.759 55
4 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:33.105 43
5 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:33.151 55
6 Yuki Tsunoda AlphaTauri-Honda 1:33.429 38
7 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:33.821 61
8 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:33.959 82
9 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:33.970 105
10 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:34.865 91
11 Carlos Sainz Ferrari 1:34.905 68
12 Alex Albon Williams-Mercedes 1:35.171 18
13 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:35.350 62
14 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:35.504 71
15 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:35.634 103
16 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:36.029 53
17 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.217 78
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:38.616 38

15.58 - Qui il dettaglio dei tempi della simulazione gara completata da Alonso:

15.56 - Passetto in avanti per Russell che, sempre con la gomma rossa, si migliora fino a 1:32.759, a poco più di un decimo da Verstappen.

15.51 - Attenzione a Schumacher che con gomma media si porta in quinta posizione con il tempo di 1:33.151. Ancora un colpo da parte della Haas che ieri ha chiuso con la miglior prestazione ottenuta da Magnussen nell'ora aggiuntiva concessale dalla FIA a fine giornata.

15.49 - Ancora un tempo quasi fotocopia per Leclerc con gomma morbida: 1:32.535 a 12 centesimi dalla miglior prestazione assoluta.

15.45 - Proprio l'olandese è in pista per un long run con gomma media e finora sta girando sul passo notevole dell'1:37 alto, salendo poi sopra l'1:39 all'ottavo passaggio.

15.42 - Russell porta la Mercedes sul podio virtuale di giornata. 1:32.888 per il britannico con gomma morbida come Leclerc, mentre ricordiamo che Verstappen è in mezzo a loro due con un tempo ottenuto con gomma media (quella che sarà poi la Soft nel weekend di gara di settimana prossima).

15.37 - Altro giro da qualifica interessante per Leclerc, sempre con gomma morbida rossa. Il monegasco si ferma a 17 centesimi dal suo miglior crono, seppur con record nel settore centrale.

15.30 - Miglioramento anche per Russell con la stessa gomma di Leclerc: 1:34.025 e settimana posizione per il britannico, non particolarmente veloce nei microsettori sul dritto, dove la Mercedes soffre molto di porpoising.

15.27 - Il ferrarista è poi tornato ai box, mentre Alonso si è a sua volta migliorato e con 1:33.970 è ora sesto.

F1 2022, test Bahrain: Fernando Alonso (Alpine)

15.24 - Leclerc con gomma rossa ottiene il giro record di questa sessione di test! 1:32.415 con record nel secondo e terzo settore.

15.22 - Leclerc, Vettel, Russell, Schumacher e Bottas i piloti subito in pista.

15.19 - Bandiera verde! Si accendono i riflettori e riprende l'attività in pista.

15.18 - Prima dell'interruzione era in corso una prova di battaglia tra Norris e Bottas, con il finlandese che ha passato il britannico il quale si è poi accodato nel tratto centrale di pista.

15.15 - Bandiera rossa! La sospensione è provocata da Schumacher che si è quasi completamente girato all'uscita dell'ultima curva, riuscendo poi a guadagnare lentamente la corsia box.

15.12 - Sale in seconda posizione il pilota monegasco, a 4 decimi dal tempo di Verstappen, al termine di un giro in cui si è reso protagonista di una grande sbandata in uscita di curva 4. Inoltre, il ferrarista è apparso non sfruttare al massimo il motore sui tratti di dritto.

15.10 - Leclerc è ora in pista con gomma morbida nuova, vediamo se è il momento di un time attack anche per lui.

15.05 - In pista ora Vettel, Bottas, Norris e Latifi mentre sul circuito di Sakhir tramonta il sole.

15.00 - E siamo giunti alla sesta ora di attività, la 22° complessiva in tre giorni, ne mancano ancora due e poi saranno ufficialmente chiusi i test del Bahrain! La classifica a questo punto è ben diversa da quella che era un'ora fa...

14.57 - Chi migliora è Mick Schumacher, intanto: 1:35.656 per il pilota della Haas che è 14° con gomma media C3. In pista ci sono ora anche Tsunoda e Alonso. Leclerc è tornato ai box.

14.54 - Non migliora Leclerc: 1.34.137 per il monegasco che resta in quinta posizione.

14.52 - Sono tornati in pista Max Verstappen con gomma media C3 e Sebastian Vettel che sta già spingendo con gomma rossa C4. E migliora Vettel: 1:33.821 per il pilota tedesco dell'Aston Martin che sale in terza posizione. Verstappen, intanto, piazza un altro 1:32''859.

14.50 - Carlos Sainz, intervistato da Sky Sport, sì è lasciato sfuggire una frase: ''Ho imparato a gestire molto bene la macchina con alti carichi di benzina, ma sul giro secco non so cosa troverò la settimana prossima''. Nel frattempo Charles Leclerc è tornato in pista e si sta lanciando nuovamente con gomma Media C3.

14.48 - Poca attività in pista al momento: Alonso, Bottas e Russell i soli piloti impegnati in abitacolo.

14.46 - George Russell ci prova con gomma rossa C4. Il pilota della Mercedes, però, non fa un tempo eccezionale: 1:34.223, peggiore anche di quello di Leclerc ottenuto con gomma C3. Cosa ci dicono queste differenze? Che probabilmente i carichi di benzina sono alti e le mappature del motore ancora limitate per Ferrari e Mercedes, altrimenti il mondiale sarebbe già deciso. Un indizio è in tal senso è il terzo posto di Zhou con la Alfa Romeo di questa mattina, a parità di gomme il cinese è 2 decimi più veloce di Russell.

14.42 - Il tempo di Charles Leclerc è 1:34.059! Quinto il pilota della Ferrari che incassa, a parità di gomme, 1''4 da Verstappen, 9 decimi da Perez e una manciata di millesimi da Vettel. 

14.39 - Torna in pista ora Charles Leclerc con gomma media C3. Vediamo se il monegasco risponderà ai super tempi della Red Bull o se continuerà il suo programma di giornata senza farsi influenzare.

14.36 - La scossa evocata è arrivata senza mezzi termini! Un tempo super quello di Max, stando ai parametri visti in questi giorni. Russell prova a rispondere con gomma gialla ma commette un errore subito nel primo settore e spreca la gomma nuova.

14.33 - Ed ecco Max Verstappen con la gomma media C3: 1:32.645!!! Un tempone per Max Verstappen, la Red Bull sta scoprendo le carte!

14.32 - Passa in terza posizione Sebastian Vettel con gomma media C3. Il tedesco dell'Aston Martin scende a 1:34.031! 

14.31 - Si migliora ancora Charles Leclerc; 1:35.319 sempre con gomma Hard. Nono il monegasco. A 9 decimi da Verstappen ora a parità di gomma.

14.28 - Charles Leclerc è tornato in pista, anche lui con gomma Hard C2 come verstappen, e scende a 1:35.697. Il ferrarista è 13° e incassa 1''2 a parità di gomme da Verstappen. Ricordiamo che non conosciamo i carichi di benzina.

14.25 - Si è migliorato nel frattempo anche George Russell con la Mercedes. Il britannico si è migliorato di 2 decimi con gomma media C3, scendendo a 1:34.140.

14.23 - Max Verstappen sale in terza posizione! 1:34.467 per Verstappen con gomma Hard! Si migliora anche Yuki Tsunoda, decimo in 1:35.353 ottenuto però con gomma Medium C3.

14.21 - Di nuovo in pista anche Max Verstappen, sempre con gomma hard C2. Si sta lanciando adesso il campione del mondo.

14.18 - In pista ci sono adesso Alonso, Mick Schumacher e Bottas, raggiunti pochi secondi fa da Lando Norris, lo stakanovista obbligato di questo test. Il britannico è sceso in pista per tutti e tre i giorni: 71 giri giovedì, 89 venerdì e 39 stamattina ai quali si aggiungono i 10 di questo pomeriggio. In totale fanno 209 giri ''and counting''...

14.14 - Torna ai box Leclerc.

14.13 - Il secondo giro lanciato di Leclerc sempre con gomma Hard C2 è 1:37.088. Sintomo di ampio carico e test di setup. Un tempo che è una via di mezzo esatta tra quello che ci si aspetterebbe da un long run e da un giro veloce. Questo fa capire come non stia facendo né l'uno né l'altro.

14.12 - 1:35.171 intanto per Alex Albon che diventa settimo con la sua Williams e gomma media C3. Il secondo giro di Leclerc, intanto, è alto, sull 1:47.

14.10 - Il primo giro di Charles Leclerc con gomma Hard C2 e del Flow-Viz sul fondo posteriore è 1:37.913. Potrebbe essere un run a medio carico per il monegasco della Ferrari, che va anche sul cordolo in uscita dall'ultima curva.

14.09 - Mentre Leclerc si sta lanciando, Max Verstappen si migliora nel primo settore ma poi trova un'altra auto in pista e non va oltre un 1:35'075, a un decimo dal suo tempo.

14.08 - L'abbiamo chiamato! Ecco finalmente in pista la Ferrari numero 16. Il party è al completo!

14.07 - A questo punto manca solo Charles Leclerc all'appello...

14.05 - In pista c'è anche Yuki Tsunoda che comincia con un 1:37.746 ottenuto anch'esso con gomma Hard C2.

14.04 - 1:34.953 il tempo di attacco di Max Verstappen, ottenuto con la C2 Hard. Sesto posto provvisorio per l'olandese della Red Bull!

14.02 - I più attenti avranno notato, leggendo il tweet che il campione del mondo Max Verstappen con la sua Red Bull è finalmente sceso in pista con gomma Hard C2. A questo punto manca solo Charles Leclerc con la Ferrari.

14.00 - Meno tre ore alla fine dei test del Bahrain e di tutti i test invernali di Formula 1 in generale. Questa la situazione quando attendiamo ancora in pista Leclerc e Verstappen, mentre sta girando e sale in settima posizione George Russell con la Mercedes 1:35.361 per il britannico con gomma media C3.

13.55 - In quasi un'ora di attività pomeridiana non abbiamo ancora visto in pista Charles Leclerc per la Ferrari, Max Verstappen per la Red Bull e Yuki Tsunoda per l'AlphaTauri. 

13.52 - Ora è il turno di Mick Schumacher di fare il suo miglior tempo: 1:37.845 per il tedesco della Haas che sale da 15° a 13° con gomma media C3. Nulla di eccezionale per il tedesco che probabilmente viaggia con qualche kg di troppo di benzina.

13.48 - Sulla scia di Vettel arriva anche l'ottimo giro di Alex Albon che però commette un errore nel finale e non migliora, fermandosi a 1:36.051, in pratica quanto già fatto in precedenza, centesimo più, centesimo meno.

13.47 - Eccola la scossa, una prima piccola scossa pomeridiana: Sebastian Vettel con l'Aston Martin fa 1:34.862 con gomma media C3 e si piazza in terza posizione!

13.44 - Rientrano in pista Vettel e Bottas. Ancora nessuna news dai box di Red Bull e Ferrari.

13.40 - Tornato ai box Albon. In pista restano Alonso, Russell e Mick Schumacher.

13.38 - Ancora fermi ai box Leclerc e Verstappen, in qualche modo i due più attesi del pomeriggio. Questo anche perché con le temperature odierne (circa 10 gradi in meno rispetto a ieri) la prestazione potrebbe venire più facile e l'usura delle gomme è molto meno consistente. In sintesi: ci aspettiamo che si scenda sotto al tempo record fatto segnare da Perez questa mattina.

13.35 - In pista rientrano anche Fernando Alonso e George Russell. Poca azione ancora, serve una scossa!

13.30 - Alex Albon con gomma morbida C4 fa il suo primo tempo di giornata: 1.36.381 e si inserisce in decima posizione.

13.28 - Pista poco animata al momento, ci sono solo Mick Schumacher e Alex Albon a girare, ed entrambi stanno facendo degli stint a pieno carico.

13.23 - Interessante la colorazione della Williams di Albon: il Flow-Viz verde, confermato al retrotreno, è stato sostituito da un inedita vernice rossa all'avantreno, per distinguere i flussi. Il tutto fa sembrare la monoposto di Grove un quadro astratto in movimento.

13.20 - Si comincia ad animare il circuito. Torna dentro Lando Norris con la McLaren e viene seguito da Alex Albon, che fa il suo esordio quest'oggi con la Williams.

13.16 - Ancora nessun tempo interessante in questo primo pomeriggio. Russell ha appena ritoccato il suo miglior tempo di giornata con le Hard C2: 1:37.360. Decimo posto e nessuna simulazione di gara al momento per il pilota britannico.

13.13 - Prova di partenza dal fondo della pitlane per George Russell dopo un rapido transito in corsia box. Possibile l'inizio di una simulazione gara per il giovane pilota della Mercedes.. Intanto entra in pista anche Mick Schumacher con la Haas. Ricordiamo che il tedesco sarà sottoposto a un maxi-lavoro questo pomeriggio di ben sei ore, e non quattro come gli altri. La Haas, in fatti, godrà questa sera di due ore extra per recuperare il tempo perso per motivi logistici nella mattinata del giovedì.

13.12 - Forse stanno ancora finendo di mangiare in alcuni box, visto che dopo 12 minuti in pista ci sono, ancora, i soli Bottas e Russell. Sebastian vettel è il terzo a scendere in pista con l'Aston Martin.

13.08 - In pista ora anche George Russell per la Mercedes, il secondo a uscire dai box in questo primo pomeriggio. Gomma bianca C2 per lui e primo giro cronometrato chiuso in 1:37.849.

13.05 - Rispetto a stamattina per la Ferrari correrà Charles Leclerc, per la Red Bull ci sarà Max Verstappen, per la Mercedes scenderà in pista George Russell, per la Aston Martin al volante Sebastian Vettel e per la AlphaTauri il giapponese Yuki Tsunoda. E ancora: per la Haas Mick Schumacher e per la Williams Alex Albon. Gli unici confermati della mattinata sono Fernando Alonso (Alpine) e Lando Norris (McLaren), il primo per scelta, il secondo per forza, visto che Daniel Ricciardo è in isolamento in albergo poiché risultato positivo al Covid-19.

13.00 - Semaforo verde! Entra subito in pista l'Alfa Romeo Racing con Valtteri Bottas. Al mattino molto bravo, invece, il suo compagno Guanyu Zhou, secondo della classifica generale.

12.55 - Bentornati cari amici di MotorBox! Si riparte! Altre quattro ore insieme per quest'ultimo scampolo di test invernali 2022, le ultime schermaglie prima di cominciare a fare sul serio da venerdì prossimo.

12.15 - Approfittiamo della pausa per sponsorizzare la nostra nuova lega appena aperta su F1 Fantasy. Per chi volesse unirsi, qui ci sono tutte le istruzioni.

12.05 - Qui trovate il riepilogo completo dei risultati di questa tre giorni di test in Bahrain. Per il momento è tutto per il nostro live, ma ci rivediamo tra meno di un'ora per la seconda metà di giornata.

12.02 - Ed ecco il riepilogo tempi e giri di queste quattro ore:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:33.105 43
2 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:33.959 82
3 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:34.865 91
4 Carlos Sainz Ferrari 1:34.905 68
5 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:35.328 54
6 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:35.504 39
7 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:35.634 73
8 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:36.029 53
9 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.217 78
10 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:38.616 38

12.00 - Bandiera a scacchi! Termina l'ultima mattina di test invernali 2022

11.58 - Partenza effettuata, ma senza bagarre tra i quattro piloti in pista.

11.55 - Abortita la partenza e ulteriore giro di formazione. Ovviamente si tratta sempre di test delle procedure di gara.

11:52 - Si riparte a breve con una partenza da fermi sulla griglia che vede protagonisti Perez, Zhou, Gasly e Stroll.

11.48 - Questi invece i tempi, più alti, di Sainz con gomma media:

1:39.213
1:39.766
1:40.391
1:40.502
1:40.403
1:40.622
1:41.315
1:40.917

11.47 - La sosta è propizia per guardare nel dettaglio i tempi di Gasly nel precedente stint su gomma dura C2:

2:06.582
1:38.107
1:38.561
1:38.587
1:38.871
1:39.121
1:39.197
1:39.231
1:39.958
1:39.578
1:39.553

11.45 - Bandiera rossa! Sembra essere di nuovo un test delle procedure come già effettuato in alcune occasioni ieri.

11.40 - Intanto la Haas, altra scuderia che non si vede in pista da diverso tempo, comunica che un problema al sistema di alimentazione al carburante è la causa di questo lungo stop.

11.37 - Gasly ancora ben sotto l'1:40, mentre Sainz resta sopra a questo muro. Dopo vedremo nel dettaglio i tempi di entrambi.

11.32 - Si mantiene sotto l'1:39 in questi primi il francese che ora fa segnare un 1:38.8. Suo è anche il record di giri percorsi, ben 82, staccato Hamilton fermo a 78,

11.30 - 1.38.5 per Gasly con gomma dura nuova, mentre torna in pista Sainz.

11.28 - Prova di pit stop non proprio perfetta per la Red Bull: i meccanici hanno perso diversi secondi prima di riuscire ad estrarre l'anteriore sinistra.

11.25 - In pista ora Perez, Zhou, Gasly, Latifi e Stroll, mentre ci avviciamo agli ultimi 30 minuti della mattina.

11.22 - Questo invece nel dettaglio lo stint su gomme dure di Hamilton che abbiamo seguito in precedenza:

2:09.017
1:39.434
1:39.533
1:39.729
1:39.186
1:40.204
1:39.910
1:39.686
1:39.511
1:40.435
1:39.625
1:40.172
1:39.945
1:40.153
1:39.879

11.20 - Diamo uno sguardo al precedente run con gomme medie di Sainz:

1:39.975
1:40.060
1:40.331
1:41.086
1:40.884
1:41.215
1:41.241
1:40.999
1:41.464
1:41.247
1:47.559 box

11.15 - Si migliora leggermente Alonso, ripreso dalle telecamere con un fortissimo porpoising a fine rettilineo del traguardo. 1:35.328 per lo spagnolo che resta però quinto.

11.13 - Continua su ottimi tempi questo run di Hamilton che scende di nuovo sotto l'1:40 dopo 13 giri. In pista con lui Alonso, Latifi e Gasly.

11.09 - Passaggio in pitlane per Perez che al momento non sta cercando la prestazione o effettuando delle serie di giri consecutivi.

11.06 - Ancora 1:39.6 per Hamilton che poi completa un altro giro in 1:39.5

11.03 - Questo run su gomma dura di Hamilton è da tenere d'occhio: 1:39.1 e poi 1:40.2 per il britannico, giunto all'ottavo giro con questa gomma. Sainz rientra ai box, mentre si rivede Perez. Garage coperto invece per la McLaren che non si è più vista in pista.

11.00 - Entriamo nell'ultima ora di questa mattina di test, vediamo il riepilogo tempi e giri:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:33.105 26
2 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:33.959 63
3 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:34.865 64
4 Carlos Sainz Ferrari 1:34.905 54
5 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:35.421 47
6 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:35.504 39
7 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:35.634 48
8 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:36.029 43
9 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.217 68
10 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:38.616 38

10.59 - 1:39.5 Hamilton, 1:41.2 Sainz con C3 vecchia di 13 giri.

10.57 - 1:39.4 il primo giro su C2 per Hamilton

10.55 - Hamilton, Gasly e Zhou hanno superato i 60 giri percorsi, mentre Sainz arriva ora a quota 50.

10.53 - Cambio gomme per Hamilton che monta un altro set di gomme dure e interrompe la ''gara'' con Gasly. Intanto 1:41.0 per Sainz.

10.50 - Hamilton riprende la posizione su Gasly e scende sull'1:40.8. Il francese però non molla e gli è ancora negli scarichi. Intanto il primo crono di Sainz con gomma media è sull'1:40.

10.47 - Continua l'andatura in coppia per Gasly e Hamilton che ora fanno segnare un 1:41.3

10.44 - Rientra intanto ai box Alonso, mentre si rivede in pista la Ferrari di Sainz.

10.41 - Prosegue la simulazione di bagarre tra i due, con Gasly che ora detta il passo davanti a Hamilton. Tempo sul giro di 1:40.6 per il francese che ha ripreso la posizione, poi un 1:41.7 in fotocopia per entrambi.

10.39 - Un po' di bagarre tra Hamilton e Gasly con il britannico che supera il francese in curva 4. L'AlphaTauri non ha reso la vita semplice alla Mercedes, seguendola poi da vicino nelle curve successive. Ovviamente sono tutti momenti che i piloti sfruttano per studiare il comportamento di queste nuove monoposto quando si segue da vicino un avversario.

10.37 - Il secondo passaggio di Alonso con la rossa vede il tempo salire a 1:37.6. Hamilton invece è ancora sull'1:41 ed è già a 55 giri percorsi.

10.33 - Alonso è ora in pista con gomma morbida e nel primo giro lanciato fa segnare la sua miglior prestazione di giornata: 1:35.421 che gli vale la quinta posizione.

10.28 - Costante il run attuale di Hamilton che ora fa segnare un 1:40.8. In pista ci sono anche Gasly, Alonso e Zhou, l'unico reduce da un tempo degno di nota. Per fare un confronto con la Mercedes, il pilota Alfa Romeo sta girando sull'1:43

F1 2022, test Bahrain: Lewis Hamilton (Mercedes)

10.24 - Ancora giri sul piede dell'1:41 basso per Hamilton, che ora è il pilota con più giri percorsi questa mattina.

10.18 - Continua a macinare chilometri Hamilton, in pista con gomma dura. Ultimo passaggio in 1:41.3

10.11 - Rientrano ai box i due spagnoli Sainz e Alonso. L'ex ferrarista ha anch'esso sfondato il muro dei 40 giri, così come Hamilton che è ancora in pista.

10.06 - Sainz è il primo pilota a superare quota 40 giri percorsi. In pista con lui Gasly, Hamilton, Alonso, Latifi e Perez.

10.00 - Due ore sono andate in archivio. Diamo un'occhiata a tempi e giri di questo day-3 in Bahrain.

09.57 - Quel quasi era riferito a Sergio Perez che con gomma soft C4 accende solo intertempi fucsia: 1:33.105! Il miglior tempo di tutti e tre i giorni di test! La Red Bull si comincia a far vedere, tutti dovranno fare i conti con loro.

09.55 - C'è traffico in pista al momento: otto auto impegnate tutte insieme, con i soli Latifi e Alonso fermi ai box. Tutti o quasi impegnati su stint medio-lunghi.

09.53 - Dai primi intertempi è evidente che Sainz giri con ampio carico: 1.39.773 il giro d'attacco di questo nuovo stint con gomma media per il ferrarista.

09.51 - Tornato in pista Carlos Sainz, sempre con gomma media C3. Vediamo se cerca la prestazione o se anche in questo caso si tratta di uno stint più lungo. 32 giri per lo spagnolo finora. Meglio di lui Norris e Magnussen con 35.

09.47 - Norris sta girando ora con gomme hard C2, 40''0 e 40''5 per lui che sembra all'inizio di uno stint con medio carico di benzina sulla sua McLaren.

09.43 - E Lance Stroll ci smentisce subito. Con gomma media C3 il pilota dell'Aston Martin passa da nono a settimo in 1:36.029.

09.41 - Al momento la maggior parte dei piloti è impegnata in stint con discreti carichi di benzina. Non si vedono miglioramenti di prestazioni cronometriche. Sul tracciato Norris, Hamilton e Stroll.

09.37 - 11 giri con la media per Sainz, ancora 40''7 per il pilota Ferrari che al 12° passaggio torna ai box e chiude il suo stint.

09.34 - 1:34.827 per Perez con tanto di un largo durante il giro. Carlos Sainz continua intanto il suo lavoro di long run, è al nono passaggio con la media C3 e i suoi tempi sono sempre sul passo del '40, abbastanza costanti.

09.31 - Dopo un breve passaggio ai box si rilancia Sergio Perez con gomma media C3 nuova.

09.27 - Torna subito davanti Guanyu Zhou! 1:33.959 per il pilota dell'Alfa Romeo Racing con gomma Soft C4.

09.26 - Perez in pista anche lui con gomme medie nuove, ma sta spingendo per cercare il tempo. Si nota, tra l'altro, ampio uso di flow-viz per la Red Bull. 1:34.134 per il pilota messicano con la C3.

09.22 - Dai tempi sembra che Sainz sia impegnato in una simulazione di passo gara e, forse, di GP. Lo scopriremo presto: la C3 sarà, infatti, la gomma soft in Bahrain, quella con la quale ci si qualificherà ed è probabile che si affronti il primo stint. 1.40.197 il primo giro di Sainz.

09.19 - Torna in pista Carlos Sainz con gomma media C3.

09.17 - Ci pensa Guanyou Zhou a regalarci un po' di emozioni: con gomma rossa C4 il pilota della Alfa Romeo Racing fa 1:34.543 e torna davanti a tutti. Prima c'era stato per una manciata di secondi.

09.14 - Non sta accadendo molto di esaltante in questo momento. Vediamo se Lando Norris, sceso in pista con gomma media C3 media nuova, ci regala qualche intertempo fucsia.

09.09 - 1:37.196 per il pilota asturiano, che fatica ancora a trovare il ritmo.

09.07 - Nessun miglioramento di rilievo negli ultimi giri. C'è solo Alonso che sta tirando

09.02 - La prima di otto ore di test è andata in archivio, vediamo il recap dei tempi.

08.59 - Carlos Sainz fa il record nel primo settore con la gomma morbida C5, poi però cala nel finale e, nonostante migliori in 1:34.905, resta terzo. Come già visto nei giorni scorsi, la mescola più morbida della Pirelli non è adatta per questa pista. In gara domenica prossima, infatti, la soft sarà la C3, quella che qui in Bahrain è la gomma media gialla.

08.55 - Non si conoscono i carichi di benzina, ma scendere in pista e fare subito il miglior tempo è un buon viatico per la Red Bull. Sensazioni positive corroborate dalla faccia fatta da Marko, inquadrato dalle telecamere subito il giro di Perez: un'espressione sicuramente soddisfatta.

08.53 - Non scherza più la Red Bull! Dopo essersi perso circa 50 minuti di test al primo giro utile il messicano della Red Bull fa 1:34.733 con gomma Soft e si mette tutti dietro.

08.51 - Dura poco il momento di gloria per il rookie dell'Alfa Romeo. Pierre Gasly con la gomma soft C4 abbassa il riferimento di giornata: 1:34.865 per il pilota francese.

08.50 - Ed è proprio il cinese Zhou a prendersi la soddisfazione del miglior crono: gomma media C3 nuova anche per il pilota Alfa romeo che fa 1:35.136 e si mette al comando.

08.47 - In pista ora restano i soli Zhou, Alonso e Stroll a girare.

08.44 - Arriva ora il miglioramento di Carlos Sainz: 1.35.222 per il pilota della Ferrari, che non ha effettuato il suo giro nelle condizioni ideali di gomma.

08.41 - Un piccolo errore per  Sainz che va largo nel primo settore e abortisce subito il suo giro per poi rilanciarsi.

08.40 - Vediamo se arriva la risposta di Carlos Sainz, che ora ha montato gomme gialle C3 e si sta lanciando...

08.38 - Lando Norris è ora in pista con un nuovo set di gomme, rosse C4 per la precisione, e sta tirando per migliorare la sua prestazione odierna: due settori fucsia per il pilota McLaren, che aveva 6 decimi di vantaggio sul suo tempo dopo due intertempi, poi sbaglia l'ultima curva, va largo, e transita sul traguardo con 46 millesimi di ritardo sul suo vecchio crono. Un giro che poteva valere un 34 alto, si chiude in 35'5.

08.34 - A proposito di giri, diamo un'occhiata alla situazione dopo la prima mezz'ora: 33 passaggi per Kevin Magnussen (che ha iniziato a girare un'ora e mezza fa con la sua Haas), 13 per Gasly, 12 per Hamilton, Zhou e Alonso, 10 per Sainz, 9 per Norris, 6 per Latifi, 3 per Stroll. Ancora non si è vista in pista la Red Bull con Perez.

08.31 - Errata corrige, Sainz ha corso con una Hard nuova e usata da soli 5 giri, non dai 10 complessivi sin qui fatti. 

08.29 - Carlos Sainz migliora ancora, sempre con la sua fida gomma Hard: 1:35.967 per l'iberico che sta girando con la stessa gomma con cui ha iniziato mezz'ora fa. Sempre secondo il pilota Ferrari, adesso a 463 centesimi da Norris.

08.27 - Norris, Sainz, Gasly, Hamilton e Latifi. Questi i primi cinque dopo meno di mezz'ora di test. Continua a saltellare vistosamente Alonso sul rettilineo principale. I tempi del campione spagnolo sono alti, è probabile che con la gomma bianca che sta indossando in questo momento Nando stia girando con ampio carico di benzina.

08.24 - Carlos Sainz, intanto, continua a girare con gomma dura C2 e migliora il suo crono odierno. Il pilota della Ferrari passa da 1:37.067 a 1:36.055, portandosi a 551 millesimi dalla McLaren con una mescola di svantaggio.

08.23 - Non abbiamo ancora visto in pista la Red Bull in mattinata. Davanti ai box della casa austriaca ci sono i pannelli che coprono agli occhi indiscreti il lavoro che stanno facendo gli uomini del team.

08.21 - Lando Norris si porta al comando della mattinata: 1:35.504 per il britannico della McLaren che monta gomma media C3. Grossi problemi di porpoising, intanto, per l'Alpine di Fernando Alonso, che saltella molto vistosamente sulla lunga retta del Bahrain con la sua Alpine tutta rosa.

08.19 - Kevin Magnussen, in realtà, sta girando dalle 9 di stamattina in Bahrain, le 7 ora italiana. La Haas ieri ha infatti recuperato solo una delle 4 ore perse nel day-1 per via di problemi logistici. Stamattina ne ha recuperata un'altra, mentre stasera Mick Schumacher resterà in pista due ore extra oltre alle 17 italiane, orario in cui tutti gli altri chiuderanno i loro test.

08.16 - Il programma di oggi per tutti e dieci i team sarà molto denso. Molti proveranno a fare una simulazione di GP, e poi ci aspettiamo che un po' tutti scoprano un po' le carte, provando anche una simulazione di qualifica e, dunque, abbassando l'1'33''2 di Kevin Magnussen di ieri.

08.13 - Al comando va ora Pierre Gasly con l'AlphaTauri. 1.36.113 per il francese con gomma media C3. Per quanto riguarda Hamilton è sceso in pista con gomme rosse non bordate, quindi C5, mentre Sainz aveva gomme dure C2.

08.10 - I tempi sono ancora poco significativi, ma intanto dopo dieci minuti troviamo in testa Lewis Hamilton con il tempo di 1:36.217. Il pilota della Mercedes precede Lando Norris di 6 decimi e Carlos Sainz di 9 decimi.

08.07 - Oltre agli otto già citati, scenderanno in pista stamattina Lance Stroll per l'Aston Martin e Sergio Perez per la Red Bull. Il canadese è sul tracciato proprio ora con dei vistosissimi rastrelli sul retrotreno della sua monoposto.

08.04 - Diamo un 'occhiata ai piloti che scenderanno in pista questa mattina: sul tracciato troviamo già Magnussen (Haas), Sainz (Ferrari), Zhou (Alfa Romeo), Alonso (Alpine), Norris (McLaren), Gasly (AlphaTauri), Latifi (Williams) ed Hamilton (Mercedes). Per la McLaren non ci sarà dunque Daniel Ricciardo, risultato positivo al Covid-19 ieri sera.

08.00 - Semaforo verde e si parte, già in pista Carlos Sainz con la Ferrari, che non perde neanche un secondo e si catapulta in pista all'apertura della pitlane. Il pilota spagnolo era ieri il titolare del miglior tempo, prima che nell'ora extra concessa alla Haas per testare, Kevin Magnussen facesse il miglior tempo in assoluto.

07.55 - Buongiorno a tutti voi, cari amici di MotorBox! Siamo pronti a raccontarvi in diretta altre otto ore di test in Bahrain, le ultime di questa stagione prima dell'inizio del campionato domenica prossima. E voi? Siete pronti per seguire insieme alla nostra cronaca live minuto per minuto tutta la terza e ultima giornata di lavoro?

Gallery
F1Testing 2022
Logo MotorBox