F1 Test Barcellona 2022, Diretta LIVE Day-3 dai nostri inviati
LIVE F1 2022

F1 Test Barcellona 2022, Day-3: Hamilton chiude i test con il giro record della sessione


Avatar Redazionale , il 25/02/22

3 mesi fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del terzo giorno di test a Barcellona

Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del terzo giorno di test F1 2022 a Barcellona. Foto, video, risultati e tutto quello che c'è da sapere sulle prime prove della nuova era con gli aggiornamenti dei nostri inviati
Benvenuto nello Speciale F1TESTING 2022, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1TESTING 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

TEST BARCELLONA F1 2022: COSA È SUCCESSO NEL DAY-3? IL RIASSUNTO DELLA GIORNATA

RISCOSSA MERCEDES Il primo tempo dei test invernali di Formula 1 a Barcellona si conclude con il ritorno dei big al vertice della classifica. Dopo essersi nascosti per due giorni, Mercedes e Red Bull hanno mostrato un po' del loro potenziale, non facendo vedere nulla di terrificante per la concorrenza, soprattutto per Ferrari e McLaren che hanno continuato a mostrare buone cose. Andando in ordine di classifica, il miglior tempo della giornata è stato quello di Lewis Hamilton, che ha girato pressoché in fotocopia con gomme morbide C4 e C5. Tre millimetri la differenza tra i suoi due migliori tempi con le rispettive mescole, che gli valgono il primo posto finale in 1.19.138. Non lontano da lui il suo compagno in Mercedes, George Russell, che aveva chiuso il mattino davanti a tutti in 1.19.233, anch'esso ottenuto con la mescola più morbida del lotto.

ECCO LA RED BULL Ma più della Mercedes ha impressionato la Red Bull, con Max Verstappen che nella mattinata si è preso la seconda posizione (quarta finale) con il tempo di 1.19.756, realizzato però con la mescola media C3, un tempo consistente ma di poco peggiore rispetto a quello fatto segnare ieri da Charles Leclerc (1.19.689). Davanti all'olandese si è piazzato Sergio Perez, che nel finale di sessione ha griffato un 1.19.556 con mescola morbida C4. Quinto posto per un sempre positivo Sebastian Vettel, che ha ottenuto il suo tempo in mattinata prima del problema elettrico che ha messo kappaò la Aston Martin per il resto della giornata. E non hanno girato al pomeriggio neanche la Alpine (in fiamme stamattina con Alonso), la Haas (per una perdita sulla vettura di Mazepin al mattino) e pure l'Alfa Romeo, con un doppio stop per Zhou prima di pranzo e appena 10 giri messi insieme da Valtteri Bottas nel primo pomeriggio, quando la pista era stata bagnata artificialmente per consentire ai team di conoscere il comportamento delle auto di nuova generazione sull'acqua.

FERRARI SALTELLANTE La McLaren non ha ricercato la prestazione oggi, chiudendo 10° e 11° con Norris e Ricciardo impegnati in un programma simile, mentre bene ha fatto la Williams, 8° e 9° con Albon e Latifi, su tempi più che dignitosi. E la Ferrari? Charles Leclerc ha chiuso sesto ottenendo un 1.19.831 con gomma media, in linea con quanto fatto ieri e con quanto mostrato da Verstappen, mentre Carlos Sainz ha svolto diligentemente il suo lavoro al pomeriggio, testando l'auto su pista bagnata e poi divertendosi nel finale con la gomma gialla C3, chiudendo con la settima prestazione complessiva a 2 decimi dal compagno (1.20.072). Tutto sommato il cronometro ha raccontato tre giorni ottimi per la casa di Maranello, che può guardare con fiducia al Bahrain salvo il problema di ''porpoising'' (saltellamento in rettilineo alle alte velocità) ancora molto evidente sulla F1-75.

 

I TEST F1 2022 A BARCELLONA IN BREVE

TEST BARCELLONA F1 2021, DAY-3: CRONACA LIVE MINUTO PER MINUTO

Sessione terminata, rivivi la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

18.10 - Per le nostra cronaca diretta è davvero tutto, a breve in questo articolo troverete anche un riassunto di quanto accaduto oggi. Dalla sala stampa del circuito di Barcellona, Luca Manacorda e Simone Valtieri vi ringraziano per il grande seguito di questi giorni e vi danno appuntamento sulle pagine di MotorBox per gli approfondimento su questa tre giorni di test invernali.

18.05 - Dopo le ultime prove di partenza sulla griglia del Circuit de Catalunya, tutti i piloti sono rientrati ai box. Ecco dunque il riepilogo finale di tempi e giri di questa giornata

18.00 - Bandiera a scacchi! Si chiudono i tre giorni di test a Barcellona

17.59 - Ed ecco il rischio corso da Perez, vicino a provocare la sesta bandiera rossa di oggi, ma la prima di un pomeriggio filato liscio.

17.55 - Perez stava sicuramente spingendo perché ha rischiato grosso. Tra poco arriviamo con le foto prese al volo da Simone a bordo pista.

17.53 - Ancora un piccolo miglioramento per Hamilton: 1:19.138 per il pilota della Mercedes, questa volta con gomma morbida C5.

17.48 - Perez per pochi millesimi non si migliora nonostante sia con gomma morbida, mentre Sainz sale in settima posizione con il tempo di 1:20.072 con gomma media C3, quindi una mescola più dura rispetto al tempo di Hamilton. Mercedes, Red Bull e Ferrari ci stanno facendo divertire in questi ultimi minuti.

17.44 - Hamilton ci ha preso gusto e con 1:19.141 (gomma morbida C4)  fa segnare la miglior prestazione di questi test invernali, superando il compagno di squadra Russell. I tempi contano poco, ma chiudere in prima posizione fan sempre piacere...

17.40 - Abbiamo mandato Simone Valtieri a bordo pista per assistere da vicino a questi ultimi minuti di sessione. Dal rettilineo del traguardo ci ha confermato che la Ferrari sul dritto continua a soffrire molto di porposing, il saltellamento nei tratti veloci legato all'effetto suolo di queste nuove monoposto. Anche Leclerc si è recato a bordo pista per guardare il comportamento delle monoposto.

17.35 - Anche Hamilton ravviva questo finale di test salendo in terza posizione con il tempo di 1:19.674, condito dal record nel primo settore. Stessa gomma utilizzata da Perez, la morbida C4.

17.27 - Novità nei piani alti della classifica tempi: Perez sale in seconda posizione con il termpo di 1:19.556, a tre decimi dal primo posto di Russell. Il messicano ha montato gomma morbidan C4.

17.21 - Sainz sta girando con gomma media C3: nel primo giro ha fatto il record personale nel primo settore ma poi ha alzato il piede, nel passaggio successivo ha invece fatto i suoi migliori tempi nel secondo e terzo settore, completando il giro in 1:20.518 e salendo così in ottava posizione.

17.17 - Hamilton e Sainz si contendono il titolo di stakanovisti di giornata: il britannico è salito a 76 giri completati, lo spagnolo a 71 ed è ora in pista assieme a Ricciardo e Albon.

17.10 - Hamilton e Perez hanno fatto segnare i loro migliori tempi poco fa, quindi l'aggiornamento tempi e giri totali ve lo diamo un po' in ritardo. Entrambi sono su gomma media:

16.55 - Si migliora il ferrarista che scende a 1:20.883, decima posizione nella lista dei tempi.

16.48 - Torna in pista Sainz con gomma media C3.

16.45 - Hamilton continua a macinare giri e supera la distanza di gara, pari a 66 passaggi: il britannico si avvicina a quota 70.

16.37 - Tra i team che hanno avuto problemi quest'oggi, anche AlphaTauri e Haas non hanno percorso nemmeno un giro oggi pomeriggio. Sessione dunque molto meno affollata del solito, con sole sei vetture ad alternarsi in pista.

16.30 - Dopo l'Alpine, anche l'Aston Martin alza ufficialmente bandiera bianca dopo il problema avuto da Vettel questa mattina. Tra l'altro, in precedenza abbiamo personalmente visto il tedesco guidare un suv per recarsi a vedere il passaggio delle monoposto in diversi punti della pista.

F1 2022, test Barcellona: Sebastian Vettel (Aston Martin)

16.24 - Rientra Hamilton, esce in pista Albon. La Mercedes ha fatto una prova di pit stop qui sotto alla sala stampa, incontrando qualche problema nella sostituzione della posteriore destra.

16.22 - Sale al sesto posto Perez con gomma media C3: 1:20.452 per il messicano.

16.19 - In pista ora Perez e Hamilton. Il britannico in poco più di due ore ha completato 63 giri, Perez 35.

16.14 - 1.21.498 per Daniel Ricciardo che sale in nona posizione con la McLaren. Hamilton migliora fino a 1:23.030 e poi 1.23.020. Sempre 14° il britannico che sta utilizzando gomme a mescola dura C2.

16.11 - In un giro apparentemente inutile (un 1.49) nell'ultimo settore arriva la luce fucsia a sottolineare il 26.976 del britannico. Occhio però, Lewis potrebbe aver tagliato la chicane...

16.09 - 1.21.644 il miglior tempo di Perez, che sale in nona piazza davanti a Sainz, Daniel Ricciardo, invece, comincia con un 1.22.003 che lo mette in 12° posizione. Gomma a mescola dura C2 per Perez, gomma media C3 per Ricciardo.

16.06 - Sergio Perez e Lewis Hamilton gli unici piloti in pista al momento, raggiunti ora da Daniel Ricciardo. 

16.04 - Ci sono alcuni distinguo da fare in questa classifica: Hamilton, Ricciardo e Bottas non hanno praticamente mai cercato la prestazione. Sainz è stato il primo a mettere le gomme slick e con quel treno ha ottenuto i suoi migliori tempi. La situazione dovrebbe normalizzarsi nelle prossime due ore, intanto però, non si può non notare il buon lavoro fatto dalla Williams quest'inverno.

16.02 - Siamo arrivati a due giri d'orologio dalla fine di questi test. La classifica al momento è la seguente (in rapida evoluzione). Avrete notato i miglioramenti di Albon (1.20.318) e Perez (1.21.921). 

Pos Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 George Russell Mercedes 1:19.233 (C5) 66
2 Max Verstappen Red Bull 1:19.756 (C3) 59
3 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:19.824 (C5) 48
4 Charles Leclerc Ferrari 1:19.831 (C3) 44
5 Alex Albon Williams-Mercedes 1:20.318 (C4) 41
6 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:20.699 (C4) 13
7 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:20.827 (C3) 52
8 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:21.242 (C3) 12
9 Carlos Sainz Ferrari 1:21.776 (C4) 50
10 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:21.921 (C2) 31
11 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:21.939 (C3) 41
12 Pierre Gasly AlphaTauri-Red Bull 1:22.469 (C4) 40
13 Lewis Hamilton Mercedes 1:24.228 (C5) 51
14 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:24.896 (C3) 37
15 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:26.229 (C3) 9
16 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:30.433 (C3) 10

15.58 - Bel giro di Alex Albon con la Williams, il pilota thailandese chiude in 1.20.847 e si mette in settima piazza, migliorando anche il crono della mattinata.

15.57 - Sergio Perez scende subito a 1:23.525, quando ci avviciniamo alle ultime due ore di test catalani.

15.55 - Scendono in pista Albon e Perez. 1:27.938 il primo tempo del messicano.

15.54 - E invece no. Dopo due giri di cooling down, Sainz piazza un 1:21.776 con gomme ormai praticamente finite, salendo in ottava posizione.

15.51 - Si alzano i tempi di Lewis che evidentemente gira con parecchia benzina a bordo. Sainz, intantoè ancora fuori ma, a giudicare dagli ultimi due giri, si appresta a rientrare.

15.50 - Migliora ancora Hamilton: 1.24.545.

15.49 - Lewis, con gomma rossa C4, scende a 1:24.795.

15.47 - Lewis Hamilton è tornato in pista: 1:26.674 il primo giro del britannico, mentre Carlos Sainz scende a 1:21.967 al settimo passaggio su questa gomma. Lo spagnolo resta nono per un'inezia.

15.44 - Dopo un giro di raffreddamento, Carlos Sainz migliora ancora e scende a 1.22.185, restando però in nona posizione. 39 i giri all'attivo per lo spagnolo in questa prima ora e tre quarti di pomeriggio: un buon bottino.

15.42 - 1.24.896 per Daniel Ricciardo, impegnato con le gomme medie C3 montate sulla sua McLaren.

15.41 - Carlos Sainz risponde con 1.22.311, ottenuto con gomma a mescola rossa C4, un crono che gli vale la nona piazza assoluta.

15.39 - 1.25.238 ora per Ricciardo che avvicina il crono di Sainz.

15.37 - Tornato in pista anche Daniel Ricciardo: 1.29.497 il suo primo giro lanciato. Sono solo lui e Sainz in pista al momento. La foto nel tweet si riferisce, ovviamente, a circa un'oretta fa.

15.35 - E che la pista sia ormai asciutta ce lo dice anche il tempo di Carlos Sainz con la Ferrari, appena rientrato in pista: 1:24.476 in questo momento.

15.33 - Errata corrige, il tempo di Valtteri Bottas precedentemente menzionato è stato ottenuto con gomme medie C3, e anche la Williams di Alboin, recentemente tornato in pista, aveva gomme morbide C4. Confermiamo, invece, che il tempo di Sainz è stato fatto con le intermedie. Questo significa che il punto di ''crossover'', ossia quel punto cronometrico raggiunto il quale conviene montare gomme slick, si aggira sull'1.30-1.31 in questo momento.

15.31 - Anche Hamilton fa il suo miglior tempo di oggi, ma parliamo di un 1:34.314 che, si capisce bene, indica ben poco.

15.28 - Negli ultimi minuti poco da commentare in pista. Poco fa Valtteri Bottas, in 1.30.433, ha siglato il miglior tempo con gomme da bagnato, levando mezzo secondo a quello di Sainz.

15.20 - L'asfalto sta iniziando ad asciugarsi, Sergio Perez e Carlos Sainz, appena tornati in pista, hanno segnato, rispettivamente 1:32.677 e 1:30.952.

15.17 - Valtteri Bottas con l'Alfa Romeo Racing scende in pista per la prima volta e diventa il più veloce di giornata sul bagnato: 1:34.389 per il pilota finlandese.

15.14 - 1:36.296 per Lewis Hamilton che realizza la sua migliore prestazione odierna.

15.12 - Carlos Sainz è rientrato nel box Ferrari, Sergio Perez ha fatto un rapido passaggio ai box mentre in pista c'è di nuovo Lewis Hamilton

15.09 - Un buon 35.2 per Sainz in questo passaggio con Hamilton che si ferma ai box.

15.08 - In questo momento in pista Sainz segue Hamilton da vicino e, visto i passi, potrebbe sorpassarlo presto. Intanto Sergio Perez si prende il miglior tempo sul bagnato in 1:34.691. Non c'è sole a Barcellona oggi, e infatti la pista si sta asciugando molto lentamente, ma inesorabilmente.

15.05 - 1.38.763 e poi 1.38.148 per Hamilton che continua a girare costante. In pista con lui ci sono Sainz (sul passo del 36.4 e Perez, che da due giri ha alzato il piede.

15.02 - Lewis Hamilton migliora con la Mercedes: 1:38.401.

15.00 - Siamo arrivati a tre ore della fine dei test di Barcellona. Mentre Perez segna il suo miglior tempo in 1:35.774 e Sainz fa due decimi meglio, andiamo a vedere la situazione dei tempi. Con un asterisco abbiamo messo i piloti che hanno corso solamente con il bagnato.

Pos Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 George Russell Mercedes 1:19.233 (C5) 66
2 Max Verstappen Red Bull 1:19.756 (C3) 59
3 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:19.824 (C5) 48
4 Charles Leclerc Ferrari 1:19.831 (C3) 44
5 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:20.699 (C4) 13
6 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:20.827 (C3) 52
7 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:21.242 (C3) 12
8 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:21.939 (C3) 41
9 Pierre Gasly AlphaTauri-Red Bull 1:22.469 (C4) 40
10 Alex Albon Williams-Mercedes 1:22.652 (C3) 32
11 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:26.229 (C3) 9
12 Carlos Sainz* Ferrari 1:35.226 (I) 19
13 Sergio Perez* Red Bull-Honda 1:35.774 (I) 15
14 Daniel Ricciardo* McLaren-Mercedes 1:38.474 (I) 26
15 Lewis Hamilton* Mercedes 1:38.936 (I) 20

14.58 - Intanto sia Sainz che Perez fanno i loro migliori tempi: 1:35.226 lo spagnolo, 1:37.078 il messicano.

14.56 - Un altro aggiornamento dalla pista: la Williams - ci racconta Luca Manacorda dal fondo del rettilineo - sembra essere l'auto con il maggiore problema di ''porpoising'', ossia il saltellamento della monoposto in rettilineo, mentre Ferrari e Red Bull sembrano essere a posto.

14.55 - Albon e Sainz si rincorrono sul bagnato: 1:36.147 per il thailandese, 1:35.944 per lo spagnoo che detiene, ora, il miglior tempo su pista bagnata. Ovviamente in rapido asciugamento...

14.54 - Sergio Perez è tornato in pista con la Red Bull e chiude il suo giro in 1:39.536, suo miglior tempo di giornata.

14.51 - Ora è Sainz a migliorare il primato sul bagnato: 1.36.363 il crono del ferrarista ''con DRS aperto'', come ci scrive via chat Luca dalla pitlane.

14.49 - La Williams è tornata in mano ad Alex Albon che, nel frattempo, ha fatto il miglior tempo sul bagnato della giornata: 1:37.768.

14.44 - Continuano ad andare forte i due piloti di McLaren e Mercedes. 1.38.474 per Ricciardo, 1.38.959 per Hamilton.

14.42 - Bella sfida quella in corso tra Ricciardo e Hamilton. 1.38.914 per l'australiano e 1.39.151 per il britannico nell'ultimo passaggio. Da bordo pista Luca Manacorda ci fa sapere che, di tutti i piloti impegnati attualmente, il solo Ricciardo apre il DRS sul rettilineo principale.

14.40 - Lewis Hamilton e la Mercedes sono da tre giri sotto i 100 secondi, sul piede del 39 mediano Daniel Ricciardo scende ora a 1.38.914! Sainz, invece, resta sopra l'41.

14.38- Vanno sotto i 100 secondi sia Ricciardo (1.39.361), che Hamilton (1.39.544). Il miglior giro di Sainz è un 1.41.582 invece, con Perez a 1:43.198.

14.35- Checo Perez dopo due giri scende a 45.5

14.33- Daniel Ricciardo migliora ancora: 1.40.146 per l'australiano. Sainz stavolta fa 42.1 e non migliora, così come Hamilton che gira in 43.0. Scende in pista Perez e comincia con un 48.9.

14.30 - 1:42.136 il primo giro lanciato per Carlos Sainz, che poi migliora fino a 1:41.808. Lewis Hamilton scende a 1:43.286 con la Mercedes.

14.28 - Ricciardo scende a 1:40.982. La pista si sta asciugando...

14.27 - 1.45.392 per Hamilton adesso, mentre scende in pista Carlos Sainz con la Ferrari, come potete vedere dal nostro tweet.

14.25 - Ancora scarsa l'attività in pista. Ricciardo scende a 1:42.178, Nicholas Latifi con la Williams ha fatto il suo miglior giro in 1:42.638. Lewis Hamilton, invece, non ha ancora forzato.

14.21 - Anche Lewis Hamilton è sceso in pista con la sua Mercedes, raggiungendo Ricciardo e Latifi

14.15 - Daniel Ricciardo scende a 1:42.814. Va detto però che se i tempi dei test sono da prendere con le pinze, figuriamoci quelli realizzati in condizioni di pista bagnata artificialmente. 

14.13 - 1.44.031 per Daniel Ricciardo in questo passaggio.

14.12 - Dunque i piloti che proveranno sul bagnato saranno Daniel Ricciardo (1.45.961 per lui ora) per la McLaren, Carlos Sainz per la Ferrari, Lewis Hamilton per la Mercedes, Sergio Perez per la Red Bull, Valtteri Bottas per l'Alfa Romeo, Mick Schumacher per la Haas e Yuki Tsunoda per la AlphaTauri. Fermi al palo, invece, Stroll e Ocon. Torna in pista anche Nicholas Latifi con la Williams.

14.10 - Non saranno in pista questo pomeriggio la Alpine e, probabilmente, anche la Aston Martin. Da capire se la Alfa Romeo riuscirà a sistemare il problema che ha fermato Zhou, mentre AlphaTauri sta lavorando per riparare la monoposto incidentata da Gasly in mattinata.

14.07 - Ricciardo ha chiuso il primo giro in 1:47.897, poi un 1.51. La pista non è molto bagnata, a dire il vero. Infatti la McLaren monta gomme intermedie bordate di azzurro.

14.04 - La pista è stata inondata d'acqua nell'ultima ora da una serie di autobotti e il primo a scendere in pista per provare le gomme da bagnato della Pirelli (intermedie e full-wet) è Daniel Ricciardo con la McLaren.

14.00 - Semaforo verde! Buon pomeriggio cari amici di MotorBox! Siamo tornati per raccontarvi le ultime 4 ore di attività in pista in questi test invernali della Formula 1. 

13.25 - Durante la pausa si parla molto della situazione in Ucraina. La F1 ha comunicato il cancellamento del GP Russia e i piloti presenti ora in conferenza stampa, tra cui Sainz, Schumacher e Bottas, hanno condiviso la decisione presa.

13.10 - Termina dunque la prima metà del nostro live, ora breve pausa pranzo, prima di raccontarvi le quattro ore pomeridiane nelle quali vedremo in azione anche le autobotti per bagnare la pista e permettere a piloti e team un primo assaggio delle gomme da pioggia.

F1 2022, test Barcellona: le autobotti utilizzate per bagnare la pista

13.05 - Vediamo il riepilogo tempi e giri:

13.00 - Bandiera a scacchi! Si concludono queste quattro ore ricche di interruzioni.

12.56 - Problemi al motore per l'Aston Martin, un po' come per Alonso stamattina si sono viste fiamme e fumo, con Vettel impegnato con l'estintore per limitare i danni. 

12.53 - Bandiera rossa! ''It's a joke!'' come disse Alonso in un team radio di qualche anno fa. Sembra in effetti uno scherzo ma la quinta sospensione di giornata è arrivata: il colpevole stavolta è Vettel, fermo nel terzo settore.

12.51 - Si migliora Leclerc, sempre quarto ma ora con il tempo di 1:19.831 ottenuto con gomma media C3.

12.48 - A proposito di rettilineo, il nostro Simone Valtieri è sceso a bordo pista per effettuare qualche scatto:

12.46 - Bandiera verde! Per fortuna Zhou si era fermato sul rettilineo del traguardo ed è stato semplice per i commissari liberare la pista. Ultimo quarto d'ora scarso della mattina, speriamo senza altre sospensioni...

12.44 - L'Alpine nel frattempo ha aggiornato sulle cause che hanno fermato Alonso stamattina: si è trattato di un problema idraulico e una successiva perdita che ha causato le fiamme e il fumo che abbiamo visto. Il team francese ha poi aggiunto che la giornata per loro è già finita, sempre per le conseguenze di questo problema. Il bilancio di oggi si chiude dunque con soli 12 giri completati.

12.39 - Bandiera rossa! Incredibile, terza sospensione in un'ora, ancora una volta per colpa di Zhou, fermo nel primo settore.

12.30 - Si migliora anche Vettel che con gomma morbida C4 si porta in terza posizione con il tempo di 1:19.824.

12.26 - Subito un miglioramento per Russell che ottiene il miglior tempo di questi 3 giorni con il tempo di 1:19.233 con gomma morbida C5. Il britannico è poi rientrato ai box nel giro successivo.

12.23 - Subito in pista Verstappen, Russell e Leclerc. Ricordiamo che oggi pomeriggio la pista verrà bagnata per effettuare dei test con gomme da bagnato, per cui questi sono gli ultimi minuti di prove con pista asciutta per questi tre giorni sul circuito di Barcellona.

12.22 - Bandiera verde! Vediamo se si riuscirà a completare la mattina senza ulteriori sospensioni

12.14 - Zhou aveva appena fatto segnare il suo miglior intertempo nel settore centrale. Rispetto ad Alonso e Gasly, questo inconveniente dovrebbe essere velocemente superabile per i meccanici dell'Alfa Romeo, in quanto la monoposto non ha subìto particolari danni.

12.10 - Il pilota dell'Alfa Romeo si è insabbiato nella via di fuga di curva 10, dopo aver perso il controllo della sua monoposto.

12.07 - Bandiera rossa! Ancora una sospensione questa mattina, la terza. A provocarla il cinese Zhou, fermo nel terzo settore.

12.01 - Ed ecco il riepilogo di tempi e giri percorsi dopo tre ore di sessione:

Pos Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 George Russell Mercedes 1:19.608 (C4) 57
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:19.756 (C3) 48
3 Charles Leclerc Ferrari 1:20.092 (C3) 34
4 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:20.419 (C4) 37
5 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:20.699 (C4) 5
6 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:20.827 (C3) 40
7 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:21.242 (C3) 12
8 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:21.939 (C3) 39
9 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:22.469 (C4) 40
10 Alex Albon Williams-Mercedes 1:22.652 (C3) 21
11 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:26.229 (C3) 9

11.59 - Bandiera verde! Riprende l'attività mentre stiamo per entrare nell'ultima ora della sessione mattutina.

11.45 - Aggiornamento su Gasly: il francese ha picchiato contro le barriere. La monoposto è stata caricata sul carroattrezzi, ma i commissari sono ancora al lavoro per pulire la pista. Il francese invece è già rientrato ai box.

11.39 - La Haas, osservata speciale quest'oggi, ha comunicato che sulla monoposto affidata a Mazepin si è registrata una perdita e il russo per ora non tornerà in pista. Solo 9 i giri percorsi dal compagno di Mick Schumacher.

11.37 - Intanto una rettifica: il tempo precedente di Verstappen era con gomma media C3 e non morbida C4. Dalla sala stampa è facile confondersi perché la RB19 ha nei copricerchi una parte rossa che a 300 km/h può essere facilmente scambiata per il colore della spalla della gomma.

11.35 - Bandiera rossa! Ferma in pista nel secondo settore c'è l'AlphaTauri di Gasly.

11.32 - Max Verstappen fa un 1:19.756 con gomma gialla C3! Meglio di quanto fatto ieri da Leclerc di circa un decimo. Russell, invece, continua a girare con gomma rossa.

11.30 - Dopo un giro di raffreddamento torna a spingere Leclerc che al secondo giro lanciato con la media C3 fa 1:20.308, migliorando di un decimo il precedente riferimento.

11.27 - Charles Leclerc monta la gomma gialla C3 e si porta in terza posizione in 1:20.414. Il pilota della Ferrari, ieri, con la stessa gomma, aveva fatto 6 decimi meglio. Ma è comunque il primissimo giro lanciato per il monegasco quest'oggi.

F1 2022, test Barcellona: Charles Leclerc (Ferrari)

11.25 - Prova di pit-stop al rientro per George Russell che conclude un ottimo stint: 5 giri e due tempi da record odierno.

11.24 - Continua a spingere George Russell che si ferma a 4 millesimi dalla sua miglior prestazione odierna, al quarto giro sulla mescola rossa C4: 1:19.612.

11.23 - Sebastian Vettel, nel frattempo, si è portato in terza posizione con l'Aston Martin: 1.20.685 per il pilota tedesco, ottenuto con gomma media C3. Subito dopo un altro ottimo 1:20.718 per il tedesco.

11.21 - George Russell con la Mercedes balza al comando: 1:19.608 per il britannico ottenuto con gomma C4 rossa.

11.17 - Guanyu Zhou si porta ora a: 1:21.939, al terzo miglioramento consecutivo. Nella cronotabella, però, resta sempre ottavo.

11.14 - Guanyu Zhou migliora il suo tempo odierno: 1:22.371 per il pilota cinese dell'Alfa Romeo che sale in ottava posizione. Gomma media C3 per il rookie di questi test.

11.12 - Intanto arriva una notizia in sala stampa: Nikita Mazepin non sarà presente alla conferenza stampa dei piloti delle 13.05. Si vuole evitare al pilota russo la raffica di domande sulla critica situazione politica in atto tra Ucraina e Russia. Oggi, ricordiamo, la Haas sta girando senza lo sponsor e i colori russi sulla livrea.

11.10 - Se andiamo a guardare il computo dei giri odierni, bene Mercedes e Red Bull con 45 tornate per Russell e 41 per Verstappen.Pochi, invece, i giri della Ferrari con Leclerc: solo 23.

11.07 - Tornano a spingere dopo un giro di raffredamento sia Norris che Gasly. Migliorano entrambi nel primo settore, ma poi i tempi si alzano: 21.0 per il primo e 22.6 per il secondo

11.05 - Gomma media C3 per Lando, che resta quarto, e gomma dura C2 per Pierre, che è ottavo.

11.04 - Migliorano anche Lando Norris (McLaren) 1:20.827 e Pierre Gasly (AlphaTauri) 1:22.469. A breve vi renderemo conto delle gomme...

11.03 - Charles Leclerc fa 1:21.733 con la gomma a mescola dura C2 sulla sua Ferrari e sale in settima posizione.

11.00 - E mentre torna in pista Charles Leclerc, vi diamo conto della situazione dopo due ore di attività in pista in questo day-3 di test invernali di Formula 1 a Barcellona:

10.58 - Dunque... il pilota Williams in pista è, effettivamente, Nicholas Latifi, che ha preso il posto di Albon: 1:20.699 per il canadese ora, terzo posto conquistato con la gomma a mescola rossa C4.

10.56 - Sul monitor compare un 1:21.206 di ''Nicholas Latifi'', ma è Alex Albon che sta girando con la Williams. Non sarebbe il primo errore di trasponder di questi test...

10.55 - Dopo un giro di cooling down, Verstappen tira di nuovo ma non migliora: 1.20.448. Chi migliora è George Russell che con la sua Mercedes e la gomma gialla media fa 1:20.556, restando secondo. 

10.54 - Il tempo dell'olandese è stato ottenuto con gomma a mescola morbida C4.

10.53 - Max Verstappen inizia a fare sul serio: 1.19.765 per il pilota della Red Bull che infrange la barriera degli 80 secondi. 

10.51 - Continua a tirare Vettel, dopo un giro per far raffreddare le gomme, fa 1.21.418.

10.48 - Anche Sebastian Vettel si unisce al club dell'uno e venti. 1:20.934 per il tedesco della Aston Martin che è attualmente quarto in classifica.

10.43 - Interessante il passo di Norris con le medie: 20.8, 48.0, 21.3, 22.0, 22.0 e pit per il pilota britannico della McLaren.

10.41 - Leclerc è tornato ai box, Norris continua a girare e con lui c'è anche il debuttante cinese Zhou con l'Alfa Romeo.

10.38 - Dopo un giro per far rifiatare le gomme Lando torna a spingere ma si ferma a 1:21.319. Charles Leclerc, nel frattempo, è tornato in pista con la sua Ferrari, ma non sembra intenzionato a cercare la prestazione.

10.35 - Anche Lando Norris si unisce alla festa: 1:20.862 per il pilota della McLaren che sale in terza posizione, anche lui con gomma gialla C3.

10.31 - Il tempo di George Russell con la Mercedes è stato ottenuto con le stesse gomme C3 medie di Max Verstappen con la Red Bull. Dopo un rapido passaggio ai box, Russell è subito tornato in pista.

10.29 - Migliora ancora Russell, avvicinando il tempo di Verstappen: 1:20.767 per il britannico della Mercedes. Migliora anche Albon che con 1:22.652 porta in quinta posizione la sua Williams. 

10.26 - George Russell con gomma gialla C3 si porta in seconda posizione: 1.21.125 per il pilota della Mercedes.

10.25 - Sono tornati in pista anche Alex Albon (Williams) e George Russell (Mercedes). Red Bull e Mercedes sono le auto che hanno girato di più fino a ora con, rispettivamente, 27 e 25 giri sul pallottoliere.

10.22 - In questo bel tweet della Formula 1 un raffronto tra McLaren, Aston Martin, Ferrari e Alpine impegnate sul cordolo di curva 15.

10.20 - Ancora un 22.3 per Max, unico pilota impegnato in pista al momento.

10.18 - Continua a girare su tempi discreti Verstappen con la sua gomma media: 22.3 e 22.4 ora.

10.15 - A causa della bandiera rossa uscita in precedenza abbiamo saltato il primo aggiornamento cronnometrico tradizionale. Poco male, questa è la situazione dopo 75 minuti di prove:

Pos Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:20.683 (C3) 22
2 Fernando Alonso Alpine-Renault 1:21.242 (C3) 12
3 Lando Norris McLaren-Mercedes 1:21.397 (C3) 18
4 Charles Leclerc Ferrari 1:22.778 (C2) 15
5 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:22.859 (C2) 14
6 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:23.054 (C4) 21
7 Alex Albon Williams-Mercedes 1:23.618 (C3) 13
8 George Russell Mercedes 1:24.592 (C2) 23
9 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:24.938 (C2) 12
10 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:26.229 (C3) 9

10.13 - Il tempo di Verstappen assume maggiore significato soprattutto con le fresche temperature mattutine: 9 gradi nell'aria e 12 sull'asfalto. La Red Bull c'è, ma questo lo sapevamo già.

10.12 - Questo, invece, è un miglioramento importante: Max Verstappen abbassa il suo crono fino a 1:20.683, sempre con gomma media. Il pilota della Red Bull è a 8 decimi circa dal tempo di Leclerc di ieri a parità di mescola.

10.11 - Ci sono tutta inua serie di miglioramenti in pista ma ve ne daremo conto non appena la classifica sarà delineata. Riguardano Albon, Mazepin e Gasly, tutti con tempi ancora poco significativi.

10.08 - Max Verstappen scende in pista e fa 1:21.192 con la sua Red Bull e si mette al comando con la gomma media C3.

10.04 - Bandiera verde! I primi a tornare in pista sono Pierre Gasly (AlphaTauri)e Alex Albon (Williams), seguiti da Lando Norris (McLaren)

09.59 - In questa galleria caricata dai colleghi spagnoli si capisce un po' meglio quanto accaduto. Si nota il fumo uscire dagli scarichi della Alpine, prima dell'intervento dei marshall.

09.56 - Il pilota, come potete vedere dal tweet, è fuori dall'abitacolo. Attendiamo di conoscere le motivazioni del problema sulla monoposto francese.

Test F1 Barcellona 2022, Fernando Alonso (Alpine)

09.53 - Estintori in azione sull'Alpine di Alonso! 

09.49 - Attendiamo di capire cos'è successo all'Alpine del campione spagnolo. Tutti gli altri piloti sono rientrati ai box.

09.47 - Bandiera rossa! Fernando Alonso si ferma nel terzo settore.

09.45 - Migliora ancora Lando Norris, che con la sua Pirelli C3 media scende a 1:21.397, vicinissimo al tempo di Alonso. In pista c'è anche Leclerc con gomma gialla, ma il monegasco non sta facendo segnare intertempi di rilievo.

09.43 - Scende in pista anche Lando Norris con la McLaren e si mette subito in seconda posizione dietro ad Alonso: 1:21.865 per il giovane pilota britannico.

09.41 - Sebbene i tempi siano ancora del tutto privi di significato, diamo una scorsa veloce alla classifica: Alonso guida con 1:21.242, precedendo Verstappen di 1''3, Leclerc di 1''5, Vettel di 1''6. Quattro piloti niente male lì davanti al momento...

09.38 - Max Verstappen rientra ai box con 13 giri sul pallottoliere. Meglio di lui, per ora, solo Russell con 14. Leclerc è tornato ai box in precedenza dopo aver fatto 9 giri.

09.34 - Fernando Alonso con la Alpine balza in testa in 1:21.242. Il campione asturiano ha montato la gomma media C3. I tempi precedenti di Verstappen, invece, sonno stati ottenuti con la dura C2.

09.31 - 1:22.778 per Charles Leclerc che si ferma a un decimo abbondante da Max Verstappen, che nel frattempo scende a 1:22.614.

09.28 - Max Verstappen scende a 1:22.653, hanno cominciato presto a girare Red Bull e Mercedes, devono recuperare il tempo perso ieri. In pista c'è anche Charles Leclerc con la Ferrari, titolare al momento del secondo tempo.

09.24 - Niente rastrelli ora sull'auto di Max Verstappen, che fa il miglior tempo in 1:23.551, in pista c'è anche la Williams di Albon mentre sta entrando la Haas, senza più i colori della bandiera russa sulla carrozzeria, né lo sponsor Uralkali.

09.22 - Al momento sta girando solo George Russell con la Mercedes, tutti gli altri piloti sono rientrati ai box... anzi no, sta tornando dentro anche Max Verstappen, dopo un rapido check alla sua auto da parte degli uomini del team. 

09.18 - In pista si è affacciato anche Max Verstappen, con il suo grosso numero 1 disegnato sul musetto della Red Bull e con dei vistosissimi rastrelli, i sensori che valutano l'andamento dei flussi aerodinamici, posizionati sul cofano motore, davanti alle ruote posteriori.

09.15 - Ma iniziamo a dare uno sguardo alle vicende di pista, con tutti i piloti che hanno già percorso almeno un giro di installazione, decisamente un buon segno del fatto che avremo un bel po' di azione oggi. Intanto, il più veloce è Charles Leclerc, che riprende esattamente da dove aveva terminato ieri, ossia con il miglior tempo: 1:23.589 per il monegasco, un secondino davanti a George Russell. Tempi comunque ancora piuttosto lenti.

09.10 - Tornando alle cose serie, è già in pista anche la Haas con Nikita Mazepin. Il team statunitense ieri ha comunicato che i loghi dello sponsor russo Uralkali non saranno più visibili e che la livrea sarà totalmente bianca, senza riferimenti dunque alla bandiera russa. Vedremo se sarà una situazione definitiva o se l'accordo con l'azienda di Dmitry Mazepin è soltanto in stand-by. Questo è intanto il look della VF-22 di stamattina mentre, se volete saperne di più, vi invitiamo acliccare qui.

09.07 - Per chiudere la parentesi, breve ma intensa, da colonnelli dell'aeronautica, eccovi una chiara foto del cielo sopra la pista di Montmelò, da noi scattata poco fa nel paddock. Le temperature sono in calo, con 8 gradi l'aria e 10 l'asfalto.

09.03 - Barcellona oggi ci accoglie con un cielo un po' velato che potrebbe portare anche la pioggia. A prescindere dal fatto che piova o meno, comunque nella sessione pomeridiana ci sarà un primo importante test delle gomme da bagnato e intermedie (con la pista che, nel caso, sarà allagata artificialmnte).

09.00 - Semaforo verde, si parte per la terza e ultima giornata di test collettivi a Barcellona.

08.58 - Nell'attesa del semaforo verde, ecco la line-up di giornata. In questo Day-3, per la prima volta, tutti i titolari saranno impegnati al volante delle rispettive monoposto, ovviamente alternandosi tra sessione mattutina e pomeridiana. Così sul sedile della Mercedes si alterneranno Russell e Hamilton, in Red Bull avremo sia Verstappen che Perez, con Leclerc e Sainz in Ferrari, Norris e Ricciardo in McLaren, Alonso e Ocon in Alpine, Gasly e Tsunoda in AlphaTauri, Latifi e Albon in Williams, Zhou e Bottas in Alfa Romeo e Mazepin e Schumacher in Haas.

08.55 - Buongiorno a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta dalla sala stampa del Circuit de Catalunya per raccontarvi minuto per minuto tutto quanto accade in pista in questa terza e ultima giornata di prove collettive a Barcellona. Pronti? Allacciate le cinture ché si parte, tra cinque minuti il semaforo sarà verde per dare il via alle prime quattro ore.

Gallery
F1Testing 2022
Logo MotorBox