F1 Test Barcellona 2022, Diretta LIVE Day-2 dai nostri inviati
LIVE F1 2022

F1 Test Barcellona 2022, Day-2: fiammata rossa! Leclerc davanti a tutti


Avatar Redazionale , il 24/02/22

2 mesi fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del secondo giorno di test a Barcellona

Nel day-2 dei test di Barcellona un'ottima Ferrari si prende i riflettori con Leclerc. Bene anche AlphaTauri e McLaren, problemi tecnici per Red Bull
Benvenuto nello Speciale F1TESTING 2022, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1TESTING 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

TEST BARCELLONA F1 2022: COSA È SUCCESSO NEL DAY-2? IL RIASSUNTO DELLA GIORNATA

ALBA ROSSA  La seconda giornata di test catalani si chiude con il miglior tempo fatto segnare da un concreto Charles Leclerc. Il pilota monegasco, che al pomeriggio ha ricevuto le redini del cavallino dal compagno Carlos Sainz, si è impegnato per 79 giri su stint medio-lunghi, ottenendo il crono di riferimento al quarto passaggio del più duraturo di questi, un'uscita di 25 minuti con gomma media C3: 1.19.689. Un dato significativo soprattutto se pensiamo che i suoi rivali diretti quest'oggi, Pierre Gasly con l'AlphaTauri e Daniel Ricciardo con la McLaren, hanno griffato la tabella dei tempi utilizzando la mescola morbida C4, con uno step di vantaggio, dunque, sul ferrarista. Non è ancora tempo di facili entusiasmi per i ferraristi, ma di certo erano anni che non si vedeva un debutto così sereno nei cieli di Maranello.

LE BIG IN CHIAROSCURO Al mattino Carlos Sainz si era comportato comunque bene per la Ferrari, portando a termine il suo lavoro con il secondo tempo alle spalle di Daniel Ricciardo, a parità di mescola C3. Poi nella classifica finale lo spagnolo è scivolato al quinto posto, superato dai già citati Gasly e Ricciardo e da George Russell, che nel finale di sessione ha fatto un giro veloce con gomma media, restando comunque a 8 decimi da Leclerc. In casa Mercedes continuano a nascondersi e a concentrarsi sugli stint con carichi di benzina importanti, tanto che Lewis Hamilton è titolare addirittura dell'ultimo tempo di giornata, a quasi 3 secondi dalla vetta. Non una giornata positiva, invece, per la Red Bull, con ''Checo'' Perez appiedato in mattinata e a lungo ai box per sistemare un problema al cambio. Il messicano è riuscito comunque a completare 78 giri, mettendosi in settima posizione a circa 1''8 da Leclerc a parità di gomma (anche lui non ha cercato il giro veloce, però).

''ALTRI'' E BASSI Cosa dire degli altri? Già detto di una consistente McLaren, il dato è confermato anche oggi da un Ricciardo che ottiene il suo giro migliore (in senso assoluto, non cronometrico) con la mescola C3: un 1.20.3 poi ritoccato di meno di un decimo con la gomma morbida C4, ma del potenziale della vettura di Woking ci aveva già parlato ieri Lando Norris... Fa vedere ottime cose l'AlphaTauri di Pierre Gasly, con il secondo tempo, così come non è male il sesto tempo di un Sebastian Vettel che già ieri occupava questa posizione con l'Aston Martin. Da segnalare anche le discrete prestazioni dei tre low-team della passata stagione, con la top ten conquistata da Nikita Mazepin (Haas), Alex Albon (Williams) e del debuttante cinese Guanyu Zhou (Alfa Romeo), raccolti in appena 3 decimi. Infine la Alpine, che un po' come la Mercedes, si è concentrata non tanto sulla prestazione quanto sulla messa a punto e l'affidabilità, portando a casa 125 giri senza problemi con Esteban Ocon, quarto dato di giornata dopo i 150 giri della Ferrari, i 147 dell'AlphaTauri e i 129 dell'Aston Martin.

I TEST F1 2022 A BARCELLONA IN BREVE

TEST BARCELLONA F1 2021, DAY-2: CRONACA LIVE MINUTO PER MINUTO

Sessione terminata, rivivi la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

18.08 - E per oggi è tutto da Barcellona. Grazie per averci seguito. L'appuntamento è a più tardi, con il nostro solito commento su instagram e su sito, e soprattutto a domani mattina con la cronaca live dalle 9 della terza e ultima giornata di test catalani. Dal Montmelò è tutto, Luca Manacorda e Simone Valtieri vi ringraziano per il numeroso seguito! 

18.05 - Di seguito i risultati complessivi del secondo giorno in pista a Barcellona. Primo Charles Leclerc con la Ferrari, che ha ottenuto un tempo leggermente più alto rispetto a quello di Lando Norris di ieri, ma con una mescola di differenza e, soprattutto, al quarto giro di uno stint di 25 minuti...

s Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:19.689 (C3) 79
2 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:19.918 (C4) 147
3 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:20.288 (C4) 126
4 George Russell Mercedes 1:20.537 (C3) 66
5 Carlos Sainz Ferrari 1:20.546 (C3) 71
6 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:20.784 (C3) 74
7 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:21.430 (C3) 78
8 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:21.512 (C3) 42
9 Alex Albon Williams-Mercedes 1:21.531 (C3) 47
10 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:21.885 (C3) 71
11 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:21.894 (C3) 61
12 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:21.920 (C3) 55
13 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:21.949 (C3) 66
14 Esteban Ocon Alpine-Renault 1:22.164 (C3) 125
15 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:22.288 (C3) 21
16 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.562 (C2) 40

18.02 - Ora è il momento delle prove di partenza sul rettifilo, qualche minuto e poi vi offriremo la classifica finale di questo day-2.

18.00 - Bandiera a scacchi! Ci prova Nikita Mazepin a migliorare nel finale con la sua Haas... 1.21.512 per il russo con gomma gialla, buon tempo per lui che toglie mezzo secondo alla prestazione precedente e si porta in ottava posizione!

17.58 - Non ci sono miglioramenti cronometrici in vista al momento. I piloti si dedicano a prove di partenza a pit-stop. Ocon, Russell, Vettel e Perez girano al momento ma con tempi che ci dicono poco, non conoscendo benzina e tipo di lavoro in cui sono impegnati.

17.55 - Passaggio veloce in corsia per il ferrarista che è poi tornato in pista. Anche Gasly e Ricciardo sono dentro. La temperatura del tracciato ora è di 18 gradi, non proprio l'ideale per trovare il tempo ma ancora dignitosa. Nell'aria, invece, siamo a meno di 14°.

17.54 - Rientra ai box ora Charles Leclerc, dopo circa 25 minuti e con un giro finale in 1.23.3. Ha spremuto ben bene le sue gomme gialle C3 il monegasco.

17.52 - Siamo entrati negli ultimi giri di test, l'attività in pitlane è convulsa con auto che escono ed entrano. Gasly, per esempio, è tornato di nuovo ai box per un passaggio a velocità controllata, mentre Vettel è sceso in pista. Perez spinge ma non migliora il suo tempo odierno e resta sopra di circa 2 decimi (1.21.640).

17.50 - Mentre Gasly torna ai box, escono Vettel, Perez (di nuovo) e Zhou. E Leclerc ancora gira... in 22.9, siamo ormai a 15 giri di fila per il monegasco.

17.46 - Rientrano ai box appaiati Gasly e Ricciardo mentre l'unico pilota impegnato in pista al momento è Sergio Perez che fa anche segnare il suo miglior tempo nel primo settore, non ripetendosi però nel secondo.

17.45 - Charles Leclerc è ancora in pista a 11 minuti e 8 giri di distacco dal suo record odierno. Ora gira sul 22.5, ma questo vuol dire che il record di giornata l'ha ottenuto con un serbatoio sicuramente non scarico.

17.42 - Torna in vece subito ai box Gasly. Diamo un'occhiata alla mescola di Perez... morbida C3 per il messicano che è attualmente in settima posizione.

17.41 - Ci riprova Ricciardo che si ferma a 1:20.745 con gomma rossa. Sergio Perez fa il suo miglior tempo di giornata: 1.21.430 per il pilota messicano, a lungo fermo ai box oggi. Vediamo cosa combina ora Pierre Gasly con le gomme morbide C4.

17.39 - 21.1 e 21.4ora per Leclerc che alza il ritmo. Ricciardo prova il giro veloce ma anche lui è titolare di un pessimo 3° settore e deve abortire. Torna in pista anche Pierre Gasly. Non sembra cercare il giro, inveec Vettel, così come Russell e Perez, entrambi tornati in pista per le battute finali.

17.37 - Tira ancora Leclerc al sesto giro ora, e va ancora bene: 1.20.542 per il ferrarista con gomme ormai ''masticate''. Arriva nel frattempo anche il miglior crono per Gunayu Zhou con l'Alfa Romeo: 1:21.885 per il pilota cinese, con gomma media.

17.35 - Scendono in pista anche Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel.

17.34 - Si è rilanciato Charles Leclerc, quindi per lui forse un errore nel passaggio precedente: 22.500 nel primo settore è un ottimo tempo, soprattutto con gomma media. 29.899 nel secondo anche, solo 6 centesimi più lento del precedente passaggio... 27.290 nel terzo è record nel terzo! 1:19.689 per il ferrarista con gomma media C3!

17.32 - Nel frattempo migliora Esteban Ocon con 1:22.164 (C2 dure) e si porta in 12° posizione. Mentre Pierre Gasly continua a girare forte con un ottimo 1:20.499 dopo un giro ancora più veloce: 1.20.100. Ricordiamo che il francese gira con gomme morbide C4.

17.31 - Non essendoci telecamere lungo la pista non possiamo sapere i motivi del terzo settore lento di Leclerc, ma i suoi intertempi erano in linea per migliorare il tempo precedente.

17.30 - ...mescola gialla C3 per Leclerc che si lancia ora: 22.536 è un buon tempo nel primo settore, anche se non è il migliore. 29.832 è il suo record personale per il ferrarista nel secondo settore, appena 7 millesimi più lento di Gasly con una mescola di svantaggio... e e poi alza il piede nell'ultimo settore Leclerc, chiudendo con 1:31. Pretattica o errore?

17.28 - Torna in pista anche Charles Leclerc, quando passerà sul traguardo scopriremo la mescola...

17.26 - Tutti provano a migliorare orai. Pierre Gasly con la sua AlphaTauri fa 1:19.918 portandosi a cas i migliori tempi nel primo e nel secondo settore. Il pilota francese, però, montava gomme a mescola morbida C4.

17.22 - A Ricciardo risponde George Russel con la Mercedes: 1:20.537 e quarto tempo per il giovane britannico con la gomma media C3, la stessa usata da Leclerc. 

17.19 - Anche Daniel Ricciardo si unisce al ballo dei giri veloci: 1:20.288 per l'australiano della McLaren ma con gomma morbida C4, a differenza di Leclerc, che ha ottenuto il suo tempo con la gomma media.

17.14 - Mentre facevamo calcoli ci sono stati due bei miglioramenti in pista: Pierre Gasly si è portato in seconda posizione con il tempo di 1.20.030, ottenuto però con gomma e mescola morbida C4. E Nikita Mazepin è sceso a 1.22.046, lui però utilizzando la solita media C3.

17.12 - Il tweet della McLaren ci suggerisce di andare a dare un'occhiata ai giri totali, quando mancano 50 minuti alla bandiera a scacchi. I piloti oltre quota 100 sono Gasly (AlphaTauri, 122), Ricciardo (McLaren, 113) e Ocon (Alpine, 112), che hanno corso mattina e pomeriggio. Andando a vedere i team, La Ferrari è a 126 sommando i giri di Sainz e Leclerc, la Williams a 104 (Albon+Latifi), l'Aston Martin a 102 (Vettel+Stroll), la Haas a 95 (Schumacher+Mazepin) la Mercedes a 85 (Hamilton+Russell), la Alfa Romeo a 81 (Bottas+Zhou) e la Red Bull chiude a 52 con i giri del solo Perez.

17.08 - In pista c'è anche George Russell al momento, e come racconta la F1 nei suoi tweet, il britannico sta provando le nuove ''branchie'' sul suo squalo grigio.

17.06 - 21.1, 21.5, 21.8, 21.7, 21.8, 21.7, 22.3. Questo è il passo di Charles Leclerc negli ultimi sette giri. Un passo iniziato qualche giro prima con il suo record odierno di 19.8, ottenuto con gomma media. Va veloce la F1-75 quest'oggi.

17.04 - Gunayu Zhou migliora il suo crono di giornata: 1:22.239 per l'esordiente venuto dalla Cina, e 11° posizione provvisoria per la sua Alfa Romeo. Il tempo è stato ottenuto con gomme a mescola media C3.

17.02 - Mentre aggiornavamo la classifica, nessuna novità di rilievo dal tracciato. In pista ci sono ancora Leclerc - che continua il suo stint iniziato con il giro più veloce, continuando a fornire ottimi riferimenti. 1:21.741 l'ultimo passaggio - Vettel e Zhou.

17.00 - Quando manca una sola ora al termine della seconda giornata di test a Barcellona, la situazione è la seguente:

Pos Pilota Team Tempo (gomma) Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:19.804 (C3) 50
2 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:20.355 (C3) 113
3 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:20.542 (C3) 119
4 Carlos Sainz Ferrari 1:20.546 (C3) 71
5 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:20.784 (C3) 54
6 Alex Albon Williams-Mercedes 1:21.531 (C3) 47
7 George Russell Mercedes 1:21.734 (C2) 43
8 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:21.894 (C3) 51
9 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:21.920 (C3) 55
10 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:21.949 (C3) 66
11 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:22.288 (C3) 21
12 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:22.412 (C2) 52
13 Nikita Mazepin Haas-Ferrari 1:22.429 (C3) 24
14 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.562 (C2) 40
15 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:22.888 (C2) 54
16 Esteban Ocon Alpine-Renault 1:23.280 (C2) 112

16.57 - In pista contemporaneamente i primi tre della classifica: Leclerc, Ricciardo e Gasly

16.54 - Un altro ottimo giro per Leclerc, 1.20.470, dopo il solito passaggio a vuoto per far respirare le gomme. Ottime notizie per la Ferrari.

16.51 - Due giri lenti per Leclerc dopo quello record, e poi un altro bel passaggio in 1:20.219, a soli 3 decimi abbondanti dal record odierno.

16.47 - Pierre Gasly migliora anch'esso girando in 1:20.542 e mettendosi in terza posizione dietro a Leclerc e Ricciardo. Migliora anche il cinese Zhou: 1.22.888 e 15° piazza confermata per il neo-pilota dell'Alfa Romeo

16.43 - Eccola la fiammata rossa: Charles Leclerc scende in pista con le gomme C3 medie e accende tutta la linea dei tempi: 22.458, 29.979 e 27.367! Se li sommate fanno 1:19.894

16.41 - Tornano in azione Ricciardo e Zhou, il primo e l'ultimo della giornata di oggi.

16.38 - In pista al momento ci sono Russell, Latifi e Perez, tutti impegnati su stint a medio carico, a giudicare dai tempi.

16.36 - Torna in pista Sergio Perez, assente da ore. La Red Bull dovrebbe aver risolto i problemi che hanno portato allo stop del messicano questa mattina.

16.35 - George Russell con la Mercedes, migliora anch'esso e si porta in sesta posizione, subito davanti a Leclerc, con il tempo di 1:21.734. Gomme a mescola dura C2 per il britannico.

16.30 - Ottimo giro di Sebastian Vettel con l'Aston Martin, il pilota tedesco si mette in quarta posizione in 1:20.784 con gomma media C3.

16.26 - Mazepin abbassa il suo tempo due volte: 1.23.524 e poi 1.22.429, issandosi in 13° posizione davanti a Hamilton. Giusto per ricordarci che questi sono solo test...

16.22 - Tutti ai box, in pista restano solo Ricciardo, mentre si rivede Mazepin dopo l'inconveniente alla pompa della benzina che lo ha costretto a fermarsi nel secondo settore un'oretta fa.

16.19 - Daniel Ricciardo, invece, è autore di uno stint a ritmo costante sul piede del 24'5

16.18 - Charles Leclerc sta girando con gomme a mescola dura C2 e fa segnare tempi interessanti nei primi settori. Al settimo passaggio su questa mescola firma un buon 1:21.827!

16.13 - Sebastian Vettel fa 1:22.750 e si porta in 13° posizione con la Aston Martin.

16.11 - Nessun miglioramento cronometrico negli ultimi minuti, torna in pista il leader di giornata Daniel Ricciardo, con la McLaren e 90 giri all'attivo.

16.08 - In pista ora anche Vettel e Gasly. Zhou fa il suo miglior tempo in 1:23.631, ma resta penultimo davanti al solo Mazepin. Dopo i problemi di questa mattina, intanto, notiamo che non è più tornata in pista la Red Bull con Perez.

16.05 - In pista al momento i soli Ocon e Zhou.

16.02 - Rientrato ai box Russell, è tempo di riassumere la situazione dopo le sei ore di attività di questo day-2: Ricciardo, Sainz, Gasly, Albon e Leclerc sono i detentori dei cinque migliori tempi.

15.59 - Sale in sesta posizione Russell con il tempo di 1:21.890. Il britannico è con gomma dura C2.

15.57 - Ha invece superato quota 100 giri l'Alpine. Ocon continua a macinare chilometri, senza interessarsi particolarmente alla ricerca della prestazione. Anche in questo momento, sta girando su un ritmo piuttosto alto, sull'1:27.

15.54 - A proposito di problemi, è sempre ferma da stamattina la Red Bull. Il box del team austriaco è stato coperto con i classici teloni usati durante i test invernali e al suo interno si lavora intensamente per cercare di riportare in pista Perez, autore di soli 38 giri finora.

15.45 - Leclerc si porta in quinta posizione con il tempo di 1:21.764. Intanto la Haas ha aggiunto che il problema di Mazepin è legato alla pompa del carburante.

15.37 - Bandiera verde! Riprende l'attività e scendono subito in pista numerosi piloti, tra cui Ricciardo, Leclerc e Vettel.

15.33 - Ancora tutto fermo al Circuit de Catalunya, il carroattrezzi con la monoposto deve ancora tornare in corsia box.

15.25 - La Haas comunica che Mazepin ha dovuto fermare la monoposto per un problema tecnico. E' la seconda sospensione della giornata dopo quella provocata per analoghi motivi da Sergio Perez in tarda mattinata, mentre ieri non c'erano state bandiere rosse.

15.22 - Il russo, uscito in pista dopo oltre un'ora dall'inizio della sessione, aveva appena completato il suo nono giro.

15.20 - Bandiera rossa! Il colpevole è Mazepin, fermo nel secondo settore. Ora cerchiamo di indagare sulle cause, come sapete non ci sono a disposizioni le immagini delle tv neanche per noi in sala stampa.

15.10 - Rientra ai box dopo 12 giri consecutivi Leclerc, mentre si vede per la prima volta in pista Mazepin. Il russo vive ovviamente dei momenti particolari, considerando quanto sta avvenendo in Ucraina e di cui si parla molto anche qui a Barcellona. Vettel nella conferenza stampa di oggi si è esposto molto, dicendo chiaramente che lui non parteciperà a un eventuale GP Russia, mentre FIA, F1 e team hanno in programma una riunione per decidere del futuro della gara di Sochi.

15.05 - Leclerc è in pista con le gomme dure C1, girando sull'1:23.3/1:23.5.

15.00 - Ed ecco il riepilogo di tempi e giri al termine della quinta ora di oggi:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:20.355 70
2 Carlos Sainz Ferrari 1:25.546 71
3 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:20.764 88
4 Alex Albon Williams-Mercedes 1:21.531 47
5 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:21.894 20
6 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:21.920 55
7 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:21.949 66
8 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:22.288 21
9 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:22.412 38
10 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.562 40
11 Charles Leclerc Ferrari 1:22.952 13
12 Esteban Ocon Alpine-Renault 1:23.280 81
13 George Russell Mercedes 1:24.023 13
14 Guanyu Zhou Alfa Romeo-Ferrari 1:24.314 22
15 Sebastian Vettel Aston Martin-Mercedes 1:25.473 20

14.51 - Primi giri pomeridiani per Ocon, torna in pista anche Leclerc. Intanto Gasly è salito a quota 81 passaggi completati. Ricordiamo che la distanza di gara per il GP Spagna è di 66 giri.

14.46 - Vettel è arrivato a 15 giri, anche se rimane in fondo alla classifica tempi. Ora a fargli compagnia in pista c'è Gasly.

14.40 - Leclerc è rientrato dopo 5 giri con gomma media, in pista ora solo Vettel.

14.36 - E' già finito il run di Ricciardo che è arrivato a 70 giri completati, uno in meno di Sainz che ha concluso la sua giornata. Il maratoneta di giornata per ora è Ocon, arrivato a 73 giri.

14.32 - Ed ecco Leclerc che esce dal garage del team di Maranello. Nel frattempo Ricciardo è impegnato in un run con tempi attorno all'1.23, simili a quelli fatti segnare da Sainz in tarda mattinata, mentre Zhou è già a quota 11 giri completati, praticamente la metà di quelli percorsi in tutta la mattina da Bottas.

14.30 - Torna in pista anche Ricciardo, autore del miglior tempo questa mattina. Ancora ferma invece la Ferrari che vedrà la staffetta tra Sainz e Leclerc.

14.25 - Va subito forte Nicholas Latifi, con la convincente Williams. Il canadese - uscito con gomme medie - nei suoi primi 5 giri di giornata è già sceso sull'1:21.531, posizionandosi quinto in classifica.

14.20 - Esordio ufficiale anche per il cinese Guanyu Zhou al volante dell'Alfa Romeo. Nella pausa pranzo, il team principal Frederic Vasseur ha parlato in conferenza stampa dei problemi emersi sulla monoposto in questa prima fase di test, spiegando che verranno sistemati in vista della seconda sessione in programma in Bahrain. Vediamo quanto riuscirà a girare oggi l'unico rookie di quest'anno.

14.15 - Vettel rientra ai box dopo un giro d'installazione, mentre escono Gasly e George Russell, anche lui all'esordio odierno.

14.13 - Il primo a scendere in pista è Sebastian Vettel, che sostituisce Stroll impegnato questa mattina.

14.05 - Come ieri, nessuno in pista nei primi minuti del pomeriggio, anche se dai garage è arrivato il rumore di qualche motore acceso e dopo un po' spento. E allora nel frattempo mettiamo una foto di Hamilton, stamattina in pista per soli 40 giri.

F1 2022, test Barcellona: Lewis Hamilton (Mercedes)

14.00 - Semaforo verde! Mentre si deve ancora chiudere la conferenza stampa dei team principal, iniziano le 4 ore pomeridiane di test

13.07 - Da Barcellona è tutto per il momento. L'appuntamento è a tra meno di un'ora, le 14 in punto, quando ricomincerà l'attività in pista per altre 4 ore. Siamo esattamente alla metà di questa tre giorni catalana.

13.06 - Di seguito la classifica finale della mattinata. Sia Daniel Ricciardo che Carlos Sainz hanno ottenuto il loro miglior tempo con gomma a mescola media C3. Anche Gasly, Albon e Stroll hanno usato la gomma gialla per ottenere i loro tempi.

13.02 - Prove di partenza sul rettilineo per i piloti impegnati in pista: Ricciardo, Albon, Gasly, Schumacher e Bottas. Sainz già rientrato ai box.

13.00 - Bandiera a scacchi. Nessuno migliora negli ultimi minuti. Appena tutti i piloti rientreranno nella pitlane vi renderemo conto di giri e tempi.

12.58 - Bottas, nel frattempo, migliora ancora: 1.22.288 per il pilota della Alfa Romeo che resta in settima posizione.

12.57 - Ora cominciano a rientrare i team ai box, si avvicina la fine della sessione mattutina. In pista restano in 5. La Mercedes ha invece già archiviato la mattinata, come annunciato su Twitter.

12.55 - Torna ai box Daniel Ricciardo, mentre continua a girare Carlos Sainz. Il ferrarista ha superato quota 67, il primo oggi a coprire almeno una distanza di gara (66 giri qui al Montmelò).

12.54 - Valtteri Bottas realizza la sua migliore prestazione con la Alfa Romeo, salendo in settima piazza: 1.22.335 per il finlandese.

12.52 - Otto i piloti in pista in queste fasi finali. Ai box restano solo Perez, per ovvie ragioni, e Lewis Hamilton, autore questa mattina di appena 40 giri.

12.51 - Ricciardo continua a spingere e fa il suo miglior intertempo nel primo settore. Nel secondo, però, il tempo si alza. 1.21.100 alla fine per il pilota della McLaren. Gasly fa 1.21.373 al suo secondo tentativo veloce. Nessuno dei due riesce a migliorare.

12.49 - Tutti con la C3: Gasly, Ricciardo e Albon. Anche Stroll, mentre Sainz gira in 1.21.914 con la C2 dura.

12.48 - Con 1.20.355 Daniel Ricciardo e la McLaren balzano in testa a questa mattinata. Gasly migliora a 1.20.764 ed è terzo dietro Sainz, poi Albon, quarto in 1.21.531! Ora vediamo le loro gomme...

12.47 - Traffico in pista con Gasly e Ricciardo che hanno già fatto il record nel primo settore... e come loro Albon.

12.46 - Quasi nessuno ha fame! Sono scesi in pista 7 team su 9 al momento operativi!

12.45 - Bandiera verde! Pitlane riaperta per 15 minuti, fino al termine dell a mattinata. Vediamo se i team torneranno in pista o se hanno tutti anticipato la pausa pranzo...

12.42 - Non c'è più la bandiera rossa sui monitor ma la pitlane è ancora chiusa, vista la presenza del camion che sta scaricando la Red Bull nel box del team austriaco.

12.40 - A breve riprenderanno le operazioni in pista, l'auto di Perez sta rientrando ai box in questo momento trasportata dal mezzo di soccorso.

12.35 - In un tweet dei nostri colleghi di Autosport l'immagine di Checo Perez fermo in pista. La sua auto non è ancora stata riportata ai box.

12.30 - Attendiamo che i mezzi rimuovano l'auto numero 11 dal circuito e la riportino ai box per poter riprendere con gli aggiornamenti.

12.27 - Perez ha fermato la macchina in uscita curva 13. Problemi tecnici sulla sua RB18?

12.26 - Ora cercheremo di capire cos'è accaduto a Sergio Perez e alla sua Red Bull. Il messicano stava girando sul piede dell'1.24 alto con gomme a mescola morbida C4, aveva dunque, con ogni probabilità, molta benzina a bordo

12.24 - I monitor segnalano lo ''stop'' di Perez nel terzo settore. Si tratta del messicano della Red Bull dunque. Tutti gli altri piloti sono rientrati ai box, per ultimo Stroll.

12.23 - Bandiera rossa. Vediamo chi non rientrerà ai box.

12.22 - Dopo un giro per far rifiatare le gomme, Ricciardo ci prova ancora: 1.21.155 per il pilota australiano, i cui tempi si sono alzati nel terzo settore.

12.20 - Daniel Ricciardo fa il suo miglior tempo: 1.20.948 con gomma gialla ed è secondo a 4 decimi da Sainz.

12.18 - Tornano in pista Ricciardo e Perez.

12.17 - Con gomma usata da sei giri Gasly fa il record assoluto del primo settore: 22.634, poi perde nel secondo e nel terzo e chiude il giro con i ltempo di 1:21.844, comunque buono. La gomma è sempre gialla.

12.15 - Gasly, Albon e Ocon in pista al momenot. Il ritmo di Ocon (Alpine) è sul piede dell'1.25, quello di Albon è molto alto, e quello di Gasly ondivago: giro veloce, giro lento, giro veloce, giro lento.

12.13 - Dopo un giro di rallentamento Gasly fa un altro ottimo 1.21.244, sempre con gomma gialla.

12.10 - Chi va forte, invece, è pierre Gasly che taglia il traguardo in 1.21.132 con gomma media C3 e rafforza la sua seconda posizione temporanea.

12.09 - Rientra ai box ora Carlos Sainz, lasciando in pista Gasly, Ocon e Albon. Proprio quest'ultimo accende intertempi verdi nei primi due settori, perdendo nel terzo e chiudendo in 1.21.900

12.08 - Torna in pista ora anche Pierre Gasly con l'AlphaTauri mentre Sainz completa un altro giro sul passo del 23.8.

12.07 - Sainz è anche il più attivo in pista fino a ora. Lo spagnolo ha tagliato quota 60 giri, davanti a Schumacher con 53 e Ricciardo con 51. Lo raggiungono ora in pista Albon e Ocon.

12.05 - Carlos Sainz resta ancora in pista. I suoi ultimi cinque giri sono stati 23.4, 23.6, 23.7, 23.9 e 23.8, piuttosto regolari. Ricordiamo che la Ferrari numero 55 monta pneumatici C2 a mescola dura.

12.02 - Questa la situazione tempi e giri quando manca meno di un'ora al termine della sessione mattutina. Rettifichiamo però una cosa: Carlos Sainz in realtà era ancora in pista, impegnato in uno stint di oltre una decina di giri con gomma dura C2.

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Carlos Sainz Ferrari 1:20.546 57
2 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:21.466 37
3 Alex Albon Williams-Mercedes 1:21.656 25
4 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:21.698 51
5 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:21.920 47
6 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:21.949 53
7 Sergio Perez Red Bull-Honda 1:22.412 34
8 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.562 37
9 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari 1:22.858 12
10 Esteban Ocon Alpine-Renault 1:23.280 46

11.58 - Stroll, unico rimasto in pista, prova acora a migliorare nel primo settore, poi alza il piede nel secondo e ritorna ai box. Cala di nuovo il silenzio sul tracciato, giusto giusto quando scadono tre ore di sessione e ci apprestiamo a fare il nostro consueto recap orario.

11.55 - Lance Stroll con l'Aston Martin, scippa la quinta posizione a Mick Schumacher: 1.21.920 per il canadese che beffa il tedesco per 29 millesimi.

11.52 - Carlos Sainz sta girando ora con gomme bianche C2. Il pilota spagnolo ha ottenuto un 1:21.886 al primo tentativo, poi ha chiuso un giro lento per rilanciarsi e poi staccare un 1:22.421. A parità di mescole  e in situazione analoga, Daniel Ricciardo ha girato circa un decimo e mezzo più veloce nel primo tentativo (1.21.698), e 4 decimi nel terzo (1'22.038). Da capire il quantitativo a bordo delle due auto.

11.46 - Daniel Ricciardo scende in pista con il musetto della McLaren tutto impregnato di flow-viz, la ''vernice'' verde che serve a visualizzare i flussi aerodinamici, e ottiene la sua migliore prestazione del giorni: 1.21.698 con gomme a mescola dura C2.

11.44 - Mentre Hamilton gira su tempi poco interessanti, Mick Schumacher balza in quinta posizione con un ottimo 1:21.949 ottenuto con gomme medie. Il figlio d'arte tedesco porta la sua Haas davanti alla Red Bull di Perez e alla Mercedes di Hamilton...

11.40 - Anche Mick Schumacher (Haas) raggiunge in pista Hamilton, che però non sta facendo giri veloci.

11.38 - Dopo sei minuti il V6 della Mercedes di Lewis Hamilton rompe il silenzio e il 7 volte campione del mondo torna in pista.

11.32 - Rientra anche Ricciardo, quiete in pista al momento.

11.30 - 46° giro per Ricciardo che resta in pista da solo. 1.23.641 per l'australiano.

11.28 - Anche Lance Strol con la sua Aston Martin supera quota 40 giri, al momento 43, proprio mentre Ricciardo, con 45, insidia i 46 di Sainz. Nessun miglioramento cronometrico da rilevare negli ultimi minuti, con i tempi dell'australiano che si sono alzati sopra l'1'23.

11.25 - Mentre Daniel Ricciardo continua a girare (in 1.22.175), in compagnia di Schumachere e Stroll, diamo un'occhiata alle temperature: 21,2 gradi l'asfalto, 14,9 l'aria, sono questi i precisissimi dati forniti dalla Formula 1.

11.23 - Rientrato ora ai box Carlos Sainz: 46 giri per lui fino a ora, il più attivo in pista davanti a Mick Schumacher e Daniel Ricciardo (entrambi 41) e ad Esteban Ocon (40). 31 i giri all'attivo per Perez, 27 per Hamilton.

11.21 - Migliora ancora Ricciardo: 1:21.775 con gomma dura C2, ma resta in quarta posizione l'australiano. Nel frattempo Sainz arriva a più di 15 giri in questo stint, lo stesso nel quale, al primo passaggio, ha firmato il miglior giro (fin qui) della mattinata.

11.20 - Dopo un giro lento per far rifiatare le sue gomme C2 dure, Daniel Ricciardo fa un buon primo settore e poi abortisce il giro.

11.18 - Daniel Ricciardo resta quarto ma migliora 1:21.868 per il pilota della McLaren.

11.17 - Altro giro lento per Sainz, poi due passaggi sul 22.5-22.3. Questo ci dice che il miglior tempo di oggi è stato realizzato con un quantitativo di benzina sufficiente a fare almeno una decina di giri.

11.13 - Sergio Perez fa 1.22.412 sale in quinta posizione. Anche Hamilton sta migliorando leggermente la sua prestazione. I due piloti di Red Bull e Mercedes stanno girando con gomma a mescola dura C2. Carlos Sainz, intanto, dopo un giro lento fa un buon 1:21.140.

11.09 - Esattamente come poco fa, dopo aver fatto il giro veloce, Sainz ha optato per un giro lentissimo, per poi rilanciarsi. La gomma usata dal pilota della Ferrari è sempre la media C3.

10.07 - Carlos Sainz migliora ancora e si porta a ridosso del tempo di ieri: 1:20.546 per il pilota della rossa che è a un decimo dalla prestazione di ieri.

11.05 - Attualmente in pista abbiamo Schumacher, Stroll e Ocon. In questo momento escono anche Perez, Hamilton e Sainz.

11.00 - Termina la seconda ora di questa mattinata di test, ecco il resoconto di tempi e giri:

10.57 - Nel suo piccolo, anche la F1 si trova a dover affrontare il triste tema della guerra in corso tra Russia e Ucraina. Quale impatto può avere il conflitto sul campionato, che a fine settembre dovrebbe fare tappa a Sochi? Qui a Barcellona ne ha parlato Nikita Mazepin, pilota russo della Haas, scuderia americana ma con buona parte dei capitali provenienti proprio dalla nazione euroasiatica.

10.55 - Hamilton comincia a spingere di più, scendendo a 1:22.5 con gomma dura. Torna in pista ncon la stessa mescola anche Perez, mentre Schumacher è rientrato.

10.50 - Sta invece girando molto la Haas quest'oggi: Schumacher è in pista ed è prossimo a completare il trentesimo giro, praticamente 3/4 di quelli percorsi in tutta la giornata di ieri. In pista con lui Ricciardo e Hamilton, appena uscito dalla pitlane.

10.45 -  Finalmente anche Bottas inizia a girare spingendo un po' di più e porta l'Alfa Romeo in sesta posizione con il tempo di 1:23.159. Il finlandese sta finalmente per raggiungere quota dieci giri percorsi. Hamilton è di nuovo ai box, la Mercedes al momento resta in fondo alla classifica odierna sia riguardo i tempi sia riguardo i giri completati, solo 12.

10.40 - Alle spalle del ferrarista sale Gasly con il tempo di 1:21.466. Le condizioni meteo stanno aiutando i piloti: con il sole ormai alto, la temperatura dell'aria è salita a 13 gradi, quella dell'asfalto ha superato i 17.

10.35 - Sainz non perde tempo e con gomma media abbassa ancora il limite di giornata: 1:20.890 per lo spagnolo, ormai arrivato a 4 decimi dalla sua miglior prestazione di ieri. 

10.30 - Rientra anche Perez, ma l'attività in pista prosegue questa volta con Sainz, Schumacher e Gasly. Poco dopo esce dai box anche Hamilton, dopo una brevissima sosta all'interno del garage.

10.25 - Questa volta Perez e Hamilton restano in pista per quelli che sembrano essere i loro primi veri run di giornata. Tempi sul giro ancora alti per entrambi. Hamilton, con gomma media, rientra ora ai box sotto alla nostra postazione, mentre il messicano con gomma dura prosegue ancora e scollina quota 10 giri.

10.20 - Si rivedono finalmente in pista sia Perez sia Hamilton, usciti dalla pitlane in quest'ordine. Assieme a Bottas, sono gli unici ancora sotto quota 10 giri percorsi, con Ocon che nel frattempo è arrivato a quota 24, seguito da Albon con 22 e Sainz e Ricciardo con 21.

F1 2022, test Barcellona: Esteban Ocon (Alpine)

10.15 - Prosegue sempre sotto l'1:22 Albon, mentre in pista ma su tempi attorno all'1:23 ci sono anche Ricciardo e Stroll.

10.10 - Run interessante di Albon con gomma media C3: 1:21.657 e seconda posizione per l'ex Red Bull che poi replica con 1:21.793. La Williams sta ben impressionando in queste primen due giornate di test.

10.05 - Sainz scollina quota 20 giri, confermando la solidità della F1-75. Tre giri in più anche per Bottas che poi rientra nuovamente. In pista ora ci sono Ricciardo e Stroll, mentre sta uscendo dal garage anche Ocon.

10.00 - Ed ecco il primo riassunto tempi e giri della mattinata, al termine della prima ora di attività in pista:

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Carlos Sainz Ferrari 1:21.010 19
2 Daniel Ricciardo McLaren-Mercedes 1:22.575 15
3 Lance Stroll Aston Martin-Mercedes 1:22.620 11
4 Mick Schumacher Haas-Ferrari 1:24.107 10
5 Esteban Ocon Alpine-Renault 1:24.231 17
6 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:27.651 16
7 Lewis Hamilton Mercedes 1:28.799 3
8 Alex Albon Williams-Mercedes 1:48.444 11
9 Sergio Perez Red Bull-Honda   4
10 Valtteri Bottas Alfa Romeo-Ferrari   2

09.55 - Sono già sei le vetture che hanno superato quota 10 giri percorsi con l'Alpine a quota 17 giri completati, mentre tra le scuderie meno attive in questa prima ora ci sono sia la Red Bull (4) giri sia la Mercedes (3).

09.50 - Si migliora ancora Sainz: 1:21.010 per lo spagnolo. Ricordiamo che ieri la miglior prestazione è stata di Lando Norris con il tempo di 1:19.568 ottenuto nel tardo pomeriggio montando gomma morbida.

09.45 - Sainz si porta al comando con il tempo di 1:21.708 ottenuto con gomma media C3. Ieri la Ferrari è sempre stata nelle primissime posizioni per quanto riguarda la classifica e oggi sembra volersi confermare. Intanto anche l'Alfa Romeo scende finalmente in pista con Bottas, mentre la Red Bull è uscita dai box con vistose griglie di sensori.

F1 2022, test Barcellona: Sergio Perez (Red Bull)

09.40 - Lance Stroll abbassa notevolmente il limite di giornata, avvicinandosi ai tempi medi che vedremo nel corso delle ore più calde: 1:22.735 per il canadese con gomma dura C2.

09.35 - Primi giri anche per Sergio Perez, al volante della Red Bull che ieri ha colpito per le sue forme davvero estreme nella zona delle pance. Sempre ferma ai box invece l'Alfa Romeo che oggi pomeriggio verrà affidata per la prima volta al rookie cinese Guanyu Zhou.

09.30 - Dopo i primi giri effettuati con le vistose griglie utilizzate per analizzare i flussi aerodinamici, Ocon comincia a spingere e si porta al comando con il tempo di 1:24.231

09.25 - Hamilton rientra ai box dopo aver fatto segnare il miglior tempo finora, ancora decisamente alto: 1:28.799

09.20 - Primo giro anche per la Mercedes di Lewis Hamilton, che oggi si inverte con George Russell e scende in pista per primo. All'appello mancano solo Red Bull e Alfa Romeo, altra scuderia che ieri ha percorso pochi giri, rallentata da diversi piccoli problemi di affidabilità.

09.15 - In pista per il suo installation lap Mick Schumacher. Ieri la Haas ha completato solo 43 giri, a causa di una perdita di liquido di raffreddamento al mattino e di un problema al fondo al pomeriggio, quando il tedesco ha anche perso un grosso pezzo di carrozzeria in fondo al rettilineo del traguardo.

09.10 - Primi tempi ovviamente molti alti, Gasly è il migliore con il tempo di 1:33.999. Tutti i piloti scesi in pista sono già rientrati ai box.

09.05 - Escono dai box anche Lance Stroll ed Esteban Ocon. Diamo intanto uno sguardo al meteo: cielo sereno e 10 gradi questa mattina a Barcellona, temperatura identica per la pista che al momento è ancora principalmente all'ombra.

09.00 - SEMAFORO VERDE! Scattano le prime 4 ore di sessione mattutina e scendono subito in pista Daniel Ricciardo - all'esordio in questi test -, Carlos Sainz, Pierre Gasly ed Esteban Ocon.

08.55 - Buongiorno a tutti dalla sala stampa del Circuit de Barcelona, da parte di Luca Manacorda e Simone Valtieri. Siamo pronti a raccontarvi questa seconda giornata di test invernali.

Gallery
F1Testing 2022
Logo MotorBox