F1 GP Ungheria 2022, LIVE Qualifiche: Russell beffa la Ferrari
LIVE F1 2022

F1 GP Ungheria 2022, Qualifiche: Sorpresa! Russell beffa Sainz e Leclerc, Verstappen 10°


Avatar di Salvo Sardina , il 30/07/22

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove ufficiali del GP Ungheria 2022

Pole position clamorosa per George che, in condizioni di asciutto, sbuca fuori dal nulla e centra il miglior tempo davanti alle due Ferrari. Problemi per Verstappen, solo 10°. La cronaca
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2022, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP UNGHERIA 2022: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

Pur senza la tanto temuta pioggia, le qualifiche asciutte del GP Ungheria 2022 sono state tutt'altro che prive di sorprese. A centrare la pole position, la prima in una carriera che ha tutti i presupposti per essere luminosissima, è stato infatti il pilota della Mercedes, George Russell. Il pupillo di Toto Wolff è quasi sbucato fuori dal nulla in Q3, portando la Freccia d'Argento davanti al gruppone grazie al tempo di 1:17.377 (prima pole dal GP Arabia Saudita 2021). Un giro decisivo che ha beffato i piloti della Ferrari, che già pregustavano l'idea di monopolizzare la prima fila: Carlos Sainz è invece secondo, staccato di 44 millesimi, con Leclerc terzo a due decimi scarsi.

F1 GP Ungheria 2022, Budapest: La delusione di Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) dopo le qualifiche

VERSTAPPEN 10° E il leader del Mondiale? Dopo aver ottenuto il miglior tempo in Q2, Max Verstappen è invece sparito nella terza sessione di qualifica: nel primo tentativo, l'olandese è infatti andato lungo in curva 2 mentre, nel secondo e ultimo giro, è stato tradito da un problema alla power unit che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca e tornare ai box. Male è andata anche all'ex rivale 2021, quel Lewis Hamilton che non ha potuto dimostrare di essere all'altezza del giovane compagno di squadra a causa di un malfunzionamento al Drs che gli ha impedito di completare l'unico giro con gomme Soft nuove.

F1 GP Ungheria 2022, Budapest: Max Verstappen (Red Bull Racing)

GLI ALTRI Al quarto posto abbiamo dunque il sempre ottimo Lando Norris, che paga solo 392 millesimi di ritardo dalla Mercedes del poleman confermando il buono stato di forma della McLaren dopo l'aggiornamento tecnico del GP Francia. Seguono le due Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso, mentre, a chiudere la top-10 abbiamo Valtteri Bottas, Daniel Ricciardo e il già citato Verstappen. Esclusa in Q2 l'altra Red Bull, quella di un Sergio Perez 11esimo e mai davvero a suo agio con la RB18 in questo weekend. Disastro totale per le AlphaTauri, entrambe eliminate in Q1 e per Sebastian Vettel, solo 18esimo dopo l'incidente delle prove libere 3.

F1 2022, GP Ungheria: le Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista domani, domenica 31 luglio, per il GP Ungheria 2022, che potrebbe ancora essere minacciato dal meteo ballerino, pur con la previsione di temperature un po' più in linea con il periodo estivo. Di certo sarà una gara emozionante, con le due Red Bull confinate a centro gruppo e le due Ferrari che sfideranno un Russell che certo non mollerà facilmente dinanzi all'ipotesi di portare a casa la prima vittoria della carriera. Un appuntamento da non perdere, che vi racconteremo live minuto per minuto a partire dalle 14.45, in vista dello spegnimento dei semafori delle 15.00. Nell'attesa, qui la griglia di partenza e i risultati delle qualifiche e delle tre sessioni di prove libere del fine settimana di Budapest.

F1 GP Ungheria 2022, Budapest: George Russell (Mercedes AMG F1) e Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

IL GP UNGHERIA 2022 IN BREVE

QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP d'Ungheria 2022 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

17.05 - Finisce qui la nostra diretta delle qualifiche del GP Ungheria 2022. L'appuntamento in diretta con noi è per domani, quando vi racconteremo live con la nostra cronaca minuto per minuto una gara che si preannuncia scoppiettante, a partire dalle 14.45 (spegnimento dei semafori alle 15.00). Per il resto, l'invito è quello di continuare a seguirci perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su questo sabato di qualifiche a Budapest! Ciao e grazie per l'attenzione.

17.03 - La classifica finale della Q3:

17.01 - Clamoroso! Pazzesco! Pole position per George Russell che chiude il giro in 1:17.377 e beffa le due Ferrari! Sainz è secondo a 44 millesimi, con Leclerc terzo a 190 millesimi! Seconda fila per Lando Norris, mentre Max Verstappen, costretto ad abortire l'ultimo tentativo, è solo decimo!

17.00 - Bandiera a scacchi e adesso dobbiamo aspettare... Ma sappiamo sicuramente che Verstappen non è della partita: il suo problema non è stato risolto e l'olandese ha dovuto alzare il piede!

16.58 - Forse qualche impostazione non corretta per la monoposto di Verstappen, che avvisa via radio di non avere potenza. E dal box provano a dargli dei consigli per resettare il sistema.

16.57 - Davvero impressionante il giro di Russell, che è secondo con un bel gap da Sainz, ma con gomme usate! Intanto i piloti tornano in pista per il secondo e ultimo push di questa qualifica. Morbide nuove per tutti.

16.56 - La classifica al termine del primo tentativo in questa Q3:

16.53 - Finisce il primo tentativo con un gran giro di Carlos Sainz, che va a prendersi la miglior prestazione in 1:17.505. Male Leclerc, terzo a mezzo secondo. Ancora peggio Verstappen, lungo in curva 2 e addirittura settimo a 1.3 secondi da Sainz.

16.50 - Tutti e dieci i piloti qualificati in questa Q3 sono in pista. Gomme Soft nuove per Leclerc, Verstappen, Alonso e Sainz, mentre tutti gli altri hanno le Pirelli ''rosse'' già usate in precedenza.

16.48 - Semaforo verde e si parte per la Q3 del GP Ungheria 2022. Tra 12 minuti conosceremo il nome del poleman numero 13 della stagione.

16.47 - Un minuto al via di questa terza e ultima sessione di qualifica. Ricordiamo che a ottenere la pole position nelle 12 gare di quest'anno sono stati Leclerc (7 volte), Verstappen (3), Perez (1) e Sainz (1).

16.45 - Tre minuti al via della Q3, la sessione decisiva di queste qualifiche che ci darà il nome del poleman. A giocarsela ci saranno due Ferrari, due Alpine, due Mercedes, due McLaren, la Red Bull di Verstappen e l'Alfa Romeo di Bottas.

16.43 - La classifica al termine della Q2:

16.41 - Colpo di scena! Eliminati Sergio Perez, Guanyu Zhou, Kevin Magnussen, Lance Stroll e Mick Schumacher! Bruttissima qualifica per il messicano della Red Bull, che si è anche lamentato per essere stato disturbato da Magnussen nel suo giro buono.

16.40 - Bandiera a scacchi e finisce qui la seconda sessione di qualifica. Ma dobbiamo aspettare che tutti completino il loro tentativo...

16.38 - Due minuti alla fine, con Max Verstappen che torna in pista con gomme Soft usate. Perez ha invece avvisato i suoi meccanici di aver sentito qualche goccia di pioggia sul casco. Al momento non sembrano però esserci scrosci decisivi. Attualmente gli esclusi sono Ocon, Bottas, Magnussen, Stroll e Schumacher.

16.36 - Leclerc si inserisce in seconda posizione a 65 millesimi da Verstappen. Quarto tempo per Sainz, a 243 millesimi dal leader. Intanto è stata corretta la decisione sul tempo di Perez: che, in effetti, non era andato oltre la linea bianca in curva 5 ed è stato riabilitato. Adesso il messicano, comunque in pista con un nuovo treno di Soft, è nono, a 8 decimi dal compagno.

16.35 - Le due Mercedes si inseriscono provvisoriamente nel gruppo di piloti che accederà alla Q3: terzo tempo per Hamilton, che paga 3 decimi da Verstappen, mentre Russell è sesto, a 451 millesimi dal leader.

16.34 - Quando siamo a metà del guado di questa seconda sessione di qualifica, per il momento gli esclusi sono Hamilton, Stroll, Magnussen, Schumacher e Perez. Di questi, però, soltanto Perez ha già fatto un tentativo con gomme nuove.

16.33 - Tornano in pista Leclerc, Sainz, Russell, Hamilton, Magnussen e Schumacher con gomme Soft nuove.

16.31 - In seconda posizione ci va Fernando Alonso! 1:17.904, a 2 decimi da Verstappen a parità di gomme Soft nuove. Poi Norris, Ricciardo, Zhou e Ocon. Tutti questi piloti sono con gomme nuove mentre Leclerc è settimo, primo con le Soft usate.

16.29 - Vola Max Verstappen, che si prende la leadership in 1:17.703. Poi Lando Norris, staccato di 4 decimi dall'amico e compagno di scorribande sul web. 1:18.516 per Perez, il cui tempo è però stato cancellato per infrazione dei limiti della pista in curva 5.

16.28 - 1:18.769 per Leclerc che si prende il miglior tempo con gomme Soft usate, rifilando 80 millesimi a Sainz. Ma aspettiamo i piloti con le morbide nuove per avere dei riferimenti attendibili...

16.27 - Gomme Soft usate per Hamilton, Russell, Magnussen, Schumacher, Sainz, Leclerc. Gomme nuove, invece, per Verstappen, Norris e Perez. Gli altri sono ancora ai box.

16.25 - Semaforo verde e si parte per la Q2 del GP Ungheria 2022: subito in pista le due Haas di Magnussen e Schumacher.

16.23 - Tra due minuti avremo il via alla Q2, la seconda sessione della durata di 15 minuti, che ci darà i nomi dei dieci che si giocheranno la pole position.

16.21 - La classifica al termine di questa Q1:

16.19 - Eliminati Yuki Tsunoda, Alexander Albon, Sebastian Vettel, Pierre Gasly e Nicholas Latifi. Molto strano il giro del canadese della Williams che, dopo aver segnato il record nel primo settore, ha perso molto tempo nel terzo parziale della pista.

16.18 - Bandiera a scacchi e... adesso dobbiamo aspettare l'ultimo giro.

16.17 - Hamilton davanti a tutti! 1:18.374 per Lewis, con Sainz che migliora e si riporta secondo (scavalcando Verstappen) a 60 millesimi dall'inglese della Mercedes.

16.16 - Due minuti alla fine e abbiamo in pista ancora anche Verstappen e Perez, con gomme Soft usate. Per il momento esclusi Albon, Bottas, Ocon, Ricciardo e Tsunoda.

16.15 - Tornano in pista anche le due Ferrari, mentre la pista migliora giro dopo giro. Gomme Soft usate per Sainz e Leclerc, nuove per Hamilton e Russell. Resta ai box, invece, Verstappen.

16.13 - Cinque minuti alla fine di questa Q1: per il momento esclusi Guanyu Zhou, Nicholas Latifi, Sebastian Vettel, Yuki Tsunoda e Mick Schumacher.

16.12 - Sainz e Leclerc si prendono la seconda e terza posizione, ma è Verstappen che migliora ulteriormente abbassando il limite arrivando sull'1:18.509. 52 millesimi di gap su Sainz, 3 decimi su Leclerc.

16.10 - Gran bel giro per Lando Norris, che va a prendersi la seconda posizione a soli 124 millesimi da Verstappen. Poi Norris, Russell e Perez, con Sainz che scivola in settima piazza. E Leclerc, che si sta rilanciando, è 13esimo.

16.09 - Non un primo giro esaltante per le due F1-75: Sainz si inserisce in sesta posizione a mezzo secondo da Verstappen, mentre Leclerc è undicesimo, a 1.1 dal leader.

16.07 - Nell'attesa dei due ferraristi, intanto Perez si prende la seconda posizione a tre decimi da Verstappen, che nel frattempo è sceso sull'1:18.792.

16.06 - In pista adesso anche le due Ferrari di Sainz e Leclerc, in quest'ordine. I piloti del Cavallino hanno le gomme Soft nuove, al pari di tutti gli altri.

16.04 - Max Verstappen si prende la leadership in 1:19.020, davanti a Lewis Hamilton e George Russell a parità di gomme Soft. Solo due auto sono ancora ai box: quelle di Carlos Sainz e Charles Leclerc. Evidentemente i ferraristi sono fiduciosi del fatto che non ci sarà pioggia.

16.02 - Lance Stroll è il primo a segnare un giro veloce in 1:20.240. Chiaramente ci aspettiamo che la pista migliori velocemente, man mano che le auto depositeranno un po' di gomma. Ammesso, ovviamente, che non torni a piovere...

16.00 - Semaforo verde e si parte! Via alla Q1, che vede già una decina di monoposto fuori dai box con gomme Soft nuove. C'è anche Sebastian Vettel, finito a muro stamattina in curva-10.

15.57 - Non che il cielo sia particolarmente incoraggiante, come potete notare dalle immagini sotto... Ma, secondo le previsioni ufficiali della F1, la pista dovrebbe restare asciutta. Tra poco il via ai 18 minuti di Q1 che ci daranno i nomi dei primi 5 eliminati di giornata.

15.55 - Sguardo verso il cielo perché le condizioni sono molto migliori rispetto alle attese, specie dopo il diluvio sotto cui si sono disputate le PL3: pista asciutta, 30% rischio pioggia nella prossima ora. Ma temperature che sono crollate rispetto al caldo afoso di ieri: 21 gradi l'aria, 27 l'asfalto.

15.50 - Nell'attesa di capire le condizioni meteo al via delle qualifiche, vi invitiamo a cliccare qui per rivivere le prove libere 3 e sapere nel dettaglio quanto è accaduto nel terzo e ultimo turno di test del weekend.

15.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le qualifiche numero 13 di questa appassionante stagione F1 2022. Pronti per seguirle insieme a noi con la nostra cronaca minuto per minuto? Tra 15 minuti il via alla Q1 che si preannuncia emozionante, anche per via delle condizioni meteo incerte...

Gallery
HungarianGP 2022
Logo MotorBox