Verstappen sostituisce la parte di motore che lo ha penalizzato
F1 2022

Per Verstappen sostituzione di un componente del motore, ma senza penalità


Avatar di Luca Manacorda , il 31/07/22

1 settimana fa - La Red Bull ha individuato il problema emerso in qualifica a Budapest

La Red Bull ha individuato il problema emerso in qualifica a Budapest e potrà intervenire prima della gara
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2022, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IMPREVISTO PESANTE Dopo la deludente qualifica di ieri la Red Bull ha subito analizzato la monoposto di Max Verstappen per capire l'origine del problema che ha impedito all'olandese di effettuare il suo secondo tentativo nella Q3, relegandolo di fatto alla decima posizione sulla griglia di partenza, appena davanti al compagno di squadra Sergio Perez.

NIENTE PENALITA' A spiegare la situazione è stato Helmut Marko: ''È stato un problema meccanico. Nel suo secondo tentativo non aveva la piena potenza del motore a sua disposizione. Pensiamo di sapere di cosa si tratta. La sostituzione di questa parte è possibile senza penalità in griglia, ma un risultato come questo qui, a Singapore oppure a Monte Carlo è esattamente dove non vuoi che accada''. 

VEDI ANCHE



LE PROSPETTIVE Niente retrocessione in fondo alla griglia di partenza, dunque, ma scattare dalla decima posizione sul tortuoso Hungaroring rende difficile la rincorsa a un piazzamento sul podio. Charles Leclerc, che spera di poter approfittare della situazione per recuperare più punti possibili a Verstappen, preferisce non pensare troppo al rivale: ''Potrebbero volerci ancora qualche giro a Max per tornare nelle posizioni di testa, ma ci concentreremo solo su noi stessi e proveremo a vincere la gara''. La rimonta dell'olandese verrà resa ancora più ostica dal ritrovato stato di forma della Mercedes, che ha piazzato George Russell in pole position: ''Se la gara si rivela come al solito la parte migliore del weekend per noi, allora forse possiamo dire di aver invertito la rotta'' ha ammesso Toto Wolff. Dal canto suo, anche Marko non si aspetta un risultato troppo soddisfacente: ''Penso che un podio non sia realistico''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 31/07/2022
Tags
HungarianGP 2022
Logo MotorBox