Prezzi e quotazioni usato Mitsubishi Space Star(MY 2013, 2020)

Mitsubishi Space Star

Il look è più curato fuori che dentro, dove le plastiche sono durette. Pochi chili e un cambio efficiente, la Mitsubishi Space Star si muove leggera nel traffico. E beve poco.

MY 2013/2020 A partire da 12.490 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMitsubishi Space Star
Prezzi a partire da: 12.490 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 235 / 1100
Valutazione Media:
PRO

Spazio Due adulti viaggiano distesi anche sul divano posteriore. Pure il bagagliaio non è certo striminzito

Visibilità Finalmente un'auto moderna che garantisce buona visuale in ogni direzione. Merito della seduta semi-alta

Maneggevolezza Con un raggio di sterzata di appena 4,6 metri, ti volti di 180 gradi in un fazzoletto. Ideale per la città

CONTRO

Materiali A un look esterno dignitiso fa da contraltare un quadro interno troppo cheap: alcune plastiche sono dure al tatto

Feeling di guida Come si abbandona la cintura urbana, lo sterzo perde di precisione e il motore invoca pietà

Quale versione scegliere

Per l'uso cittadino è sufficiente il mille 3 cilindri, per maggior brio anche in autostrada non puoi invece scendere sotto il 1.2. L'allestimento Invite ha già clima ed Esp.

Quale colore scegliere

Largo alla fantasia: rossa, arancio, azzurra, bordò. La Space Star deve comunicare un lifestyle sbarazzino.

Quotazioni Space Star
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
11.700 10.300 9.000 8.000 6.700 5.600 4.900 -
13.300 11.700 10.300 9.100 7.800 6.600 5.700 -
9.400 8.300 7.300 6.400 5.400 4.600 3.900 -
11.000 9.700 8.600 7.600 6.400 5.400 4.700 -
9.400 8.300 7.300 6.400 5.400 4.600 3.900 -
12.500 11.000 9.700 8.500 7.200 6.100 5.200 -
Com'è la Space Star?

Rivista a fine 2016 nello stile, nella dinamica e nelle dotazioni (Hill Start Assist e navigatore associabile a smartphone), Space Star è un'utilitaria a cinque porte che fa dell'abitabilità di bordo il suo maggiore punto di forza. Un'auto di soli 3,8 metri che trasporta senza scomporsi anche cinque passeggeri: d'altra parte il passo è lungo, e in seconda fila c'è modo di allungare le gambe a piacimento. Buono anche il vano bagagli, benché la soglia di carico sia un po' troppo alta e stretta. Alcune plastiche (vedi i pannelli porta) tradiscono la ricerca del massimo compromesso di costo.

Come va la Space Star?

Space Star è il classico strumento da guerrilla urbana: oltre ad essere corta, compie inversione di marcia anche dove nessun altro avrebbe osato. Inoltre la seduta lievemente rialzata rispetto alla media di segmento e i montanti sottili aiutano a vedere da lontano e da vicino. Le noie iniziano nell'extraurbano: sterzo leggero, assetto molto morbido che peggiora la tenuta di strada, il tre cilindri che infine mostra tutti i propri limiti di cavalleria. In compenso i consumi sono eccezionali grazie alla tecnologia ClearTec. 

Logo MotorBox