Concept car:

Mazda Kiyora


Avatar di Luca Cereda , il 08/09/08

13 anni fa - Disegnata dal vento e dall'acqua

Continua l'avvicinamento delle concept car Mazda a una probabile produzione di serie. Anche in quest'ultima concept car dominano le linee aerodinamiche disegnate da vento e acqua, ma con una forma meno estrema.

Benvenuto nello Speciale LE NOVITÀ AUTO DEL 2009, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 63 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario LE NOVITÀ AUTO DEL 2009, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FILO ROSSO Sulla bisarca in viaggio verso l'ormai prossimo Salone di Parigi, Mazda ha caricato anche Kiyora. Il filorosso è sempre lo stesso: filosofia feng shui applicata al car design. In Mazda chiamano questa visione dello sviluppo tecnologico "sustainable Zoom-Zoom". Il linguaggio aerodinamico, invece, Nagara design. Se le scolpiture sulla scocca della Kazamai erano un richiamo all'incrocio dei venti, le linee della Kiyora hanno l'acqua come elemnto ispiratore. Ma guardatela bene. Feng shui (dal cinese, "vento e acqua" appunto) a parte, le forme cominciano ad essere più credibili in un'ottica di produzione industriale, più vicine alle compatte in commercio. Chissà.

FUTURIBILE Certo, poi bisogna conoscere gli altri particolari del progetto (perlopiù ancora ignoti) e valutarne la futuribilità in officina. Questi prototipi nascono con tutte le buone intenzioni del mondo e rischiano di passare come capolavori di ingegneria un po' fine a se stessi. Anche Kiyora è stata costruita all'insegna della guida rilassata, in armonia con l'ambiente, riducendo al massimo il peso senza andare a scapito della resistenza e della sicurezza. Il che, però, di solitocomporta l'utilizzo di materiali molto costosi da lavorare e produrre in serie.

VEDI ANCHE



SMART Passando dai materiali alla meccanica, il motore non poteva che essere un parsimonioso ecologista. In sostanza si tratterebbe di un quattro cilindri a benzina di nuova generazione dotato di Smart Idle Stop Sistem: quando l'auto si ferma, ad esempio al semaforo, il motore si spegne automaticamente, e da solo si riavvia nel momento in cui gli si dà l'input per ripartire.

CONTEMPORANEA Rimane il fatto che l'estetica è abbastanza attuale; vista in foto Kiyora sembra una compatta contemporanea, pur proiettata nel futoro dai giochi di luce tipici dei rendering. Che possa essere una concept su cui scommettere? Al tempo l'ardua sentenza. Al Salone di Parigi, invece, l'onore di ospitare il suo debutto in società.


Pubblicato da Luca Cereda, 08/09/2008
Gallery
Le novità auto del 2009, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox