Prova

Mazda2 diesel


Avatar di Mario Cornicchia , il 10/04/08

13 anni fa - Parca e agile, comoda anche in viaggio.

Messa a dieta ferrea ha deciso di mantenere il nuovo peso forma grazie a un motore a gasolio dagli appetiti tenuti sotto pressione (1500 bar). Parca e agile, comoda anche in viaggio.

COM'E' Primi a seguire la strada ascetica della riduzione di ingombri e peso, nel salto generazionale in Mazda si meritano 5 stelle su 5. Perchè hanno mostrato la strada giusta (avete notato che i posteggi del supermercato sembrano lavati con il programma sbagliato, sempre più stretti?) e perchè, malgrado il risultato della dieta con la Mazda2 sia notevole, con 4 centimetri in lunghezza (388cm) e 100kg in meno, non ha pregiudicato la sicurezza, con 5 stelle e punteggi da primato nei crash test euroNcap.

GASOLIGHT Meno peso, minori consumi, e non paghi dei risultati ottenuti con i motori a benzina, in Mazda hanno messo mano anche al motore a gasolio. Che, ça va sans dire, è tutto in alluminio e leghe leggere per non inficiare l'ottimo lavoro svolto con gli acciai altoresistenziali per la scocca. Ed è un common rail di ultima generazione, con il gasolio che scorre a 1500 bar nelle sue vene e pronto a detonare in una sequenza di multiiniezioni sapientemente programmate. E la carta canta di 68 cavalli e 160Nm a 2000 giri sprigionati dal suo millequattro, con consumi dichiarati nell'ordine dei 23 km/litro nel ciclo di uso combinato, quasi 19 km/litro nel traffico.

SOVRAPPREZZO Il prezzo della Mazda2 a gasolio parte da 13.601 euro della versione Easy Clima fino a 15.301 della Fun. Rispetto alla versione a benzina, paragonabile per prestazioni, la Mazda2 diesel costa 1.500 euro in più e chi non ha aspirazioni da maratoneta è meglio che faccia bene i conti.

VEDI ANCHE



COME VA Dalla riduzione di peso si hanno soltanto benefici, la Mazda2 non trasmette l'idea negativa di un'auto poveramente leggera. L'abitacolo non fa sfoggio di plastiche similpelle e alcune sono anche durette e dall'aspetto robusto, ma fa parte del gioco e tante sue colleghe hanno materiali analoghi pur non offrendo i vantaggi del peso contenuto.

FURBA DENTRO L'abitacolo ha uno stile moderno Mazda, con soluzioni furbe come il cassettino con portacarte e la vaschetta tra i sedili su misura per tenere a bada e a portata di mano la borsetta per le signore e il borsello dell'uomo col borsello di vero vitello.

SOTTO CONTROLLO La posizione di guida privilegia la guida alta in piedi tanto amata da signore e insicuri, ma offre un buon compromesso anche a chi predilige posizioni più confortevolmente sedute/sdraiate che, con la buona visibilità laterale assicurata dalla linea dei vetri in discesa verso l'anteriore, garantisce un buon controllo della situazione anche a piloti formato pocket. Lo spazio all'interno non manca e il motore fa sentire la sua predilezione a bere gasolio al primo avvio, ma vibrazioni e tipico sound sono sempre ampiamente sopportabili, sia al semaforo sia quando si sfruttano le doti da stradista della Mazda2 a gasolio con la sua autonomia di circa 990 chilometri se non la tenete sempre sul filo del fuorigiri.

MAGRO E' BELLO Peso contenuto (980kg la 5 porte, 970kg la tre porte, 150 kg in meno rispetto alla sua collega meno attenta alla dieta, la Peugeot 207) e motore moderno, con una turbina piccola e svelta, si fanno sentire specie quando ci si trova nel traffico tiramolla. La sorpresa più grande è l'elasticità della Mazda2 diesel, capace di riprendere rapida e senza trasmettere sofferenza da regimi da posteggio. Al cambio si ricorre il minimo indispensabile e alla bisogna la leva è a portata di mano e le manovre veloci e facili. Merce rara tra le piccole, con motori spesso superbombardati e da domare con sgabello e frusta. Merito della tecnologia moderna delle multiiniezioni, di un bel lavoro di taratura e del peso che nelle riprese a velocità da bassett hound conta parecchio. È lo stesso team che lavora al contenimento dei consumi, con l'indicatore del carburante che pare rotto.

DIETA BILANCIATA Leggero nella costruzione, con 25 chilogrammi in più rispetto al 1.3 a benzina, il motore a gasolio non altera il buon equilibrio della Mazda2, auto ben bilanciata, dal telaio ben fermo e sicuro, oltre che dal buon carattere con reazioni sempre amichevoli. Il servosterzo elettrico dosa bene la forza delle mani sulle ruote e, con un diametro di sterzata di 9,8 metri (tra marciapiedi), la Mazda 2 se la cava bene in ogni situazione extrasmall. È una piccola facile da guidare, senza stress e sicura nella guida.


Pubblicato da M.A. Corniche, 10/04/2008
Gallery
Listino Mazda Mazda2
Allestimento CV / Kw Prezzo
Mazda2 1.5 Skyactiv-G M Hybrid 75 CV Evolve 75 / 55 17.800 €
Mazda2 1.5 Skyactiv-G M Hybrid 90 CV Evolve 90 / 66 17.800 €
Mazda2 1.5 Skyactiv-G M Hybrid 90 CV Exceed 90 / 66 19.900 €
Mazda2 1.5 Skyactiv-G M Hybrid 90 CV Exclusive 90 / 66 22.550 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mazda Mazda2 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mazda Mazda2
Vedi anche
Logo MotorBox