Autore:
Marco Rocca
COSA CI ASPETTA? Al Salone di Francoforte 2017 aveva catturato gli sguardi di tutti. Ma la super giga SUV firmata BMW, la X7, era solo una concept. Oggi che siamo più vicini alla messa in produzione, che cosa ne sarà rimasto? Volete sapere come sarà davvero la nuova BMW X7? Una serie di bozzetti in 3D ce lo mostra, ben prima del debutto previsto per il prossimo Salone di Los Angeles.  
 
C'E' UN PO' DELLA CONCEPT La prima cosa che balza agli occhi è che, fortunatamente (ma dipende dai punti di vista) rimane fedele al design della concept car. La rivale di Mercedes GLS e Range Rover conserva la sua altezzosa possanza data un frontale alto che fa dell'enorme doppio rene (il più grande della produzione BMW) la sua caratteristica principale. 
 
PIU' NORMALE A rimpicciolirsi sono le prese d'aria che assumono una dimensione e una forma meno elaborate, evidentemente di più facile produzione. Bello il cofano che conserva generose scalfature che enfatizzano il muso della vettura. Spostando lo sguardo verso la fiancata, si nota come la grossa presa d'aria laterale, proprio dietro la ruota anteriore, sia più piccola e con essa anche la grossa fascia cromata. Fanno la loro compara più classiche maniglie, al posto di quelle a sfioramento della Concept. Ciò detto, le misure dovrebbero superare di slancio i 5 metri. 
 
MOLTO X5 Ma è al posteriore che la BMW X7 di serie stacca nettamente la concept. Spariscono quei grossi tagli verticali posteriori per una conformazione più classica, che si concede solo una fascia cromata ad unire i due fanali. Anche dello spettacolare tetto panoramico, sul modello di serie non v'è più traccia. Insomma da quello che si vede, la nuova X7 appara più come una X5 vitaminizzata.
 
QUI MOTORI E i motori? E' ancora presto per parlarne, ma è verosimile che la BMW X7 proporrà una gamma di motorizzazioni a gasolio esclusivamente imperniata sul suo 3.0 litri declinato in tre versioni: 30d, 40d, 50d con potenze da 261 a 394 cavalli. Lato benzina ci si aspetta un 6 cilindri 3.0 litri da 335 cv e 450 Nm di coppia ma anche un V8 twin-turbo da 4,4 litri da ben 456 cv e 650 Nm di coppia.
 
ANCHE IBRIDA Più avanti è lecito aspettarsi una variante ibrida plug-in e, probabilemente, anche un modello ad alte prestazioni con il V8 della M850i ​​da 522 cv, steremo a vedere. Il prezzo? Ancora nulla è stato comunicato ma visto che,  assieme alla nuova BMW Serie 7, la X7 farà parte del della famiglia “GKL” (acronimo di Grand Klasse), è lecito aspettarsi cifre importanti. 
 
E GLI INTERNI? Gli interni saranno al top. La concept si presentava con sei sedute organizzate su tre file secondo lo schema 2-2-2; è presumibile che la versione definitiva opti per i sette posti. Illuminazione interna personalizzabile e una generosa finestratura esaltano l'effetto attico-su-ruote, per la felicità dei passeggeri posteriori. Chi guida, invece, si troverà di fronte un cockpit integralmente digitale con la strumentazione e l'infotainment racchiusi nel medesimo pannello.
 

TAGS: suv BMW X7 bmw x7 concept