Autore:
Simone Dellisanti

IL DEBUTTO Al Salone di Los Angeles 2018, Porsche delizia i suoi clienti più sportivi con una 911 tra le più potenti in gamma; la Porsche 911 GT2 RS Clubsport, la sorella maggiore (pompata di testosterone) della Porsche GT2 RS stradale, già pronta per calcare il manto stradale delle piste di tutto il mondo.

SOLO PISTA GRAZIE La Porsche 911 GT2 RS Clubsport non sarà omologata per l'uso stradale, quindi il vostro sogno di parcheggiarla sotto casa della fidanzata per farvi belli con lei, svanirà. Non disperate però, se siete soliti farvi qualche scappatella al Nürburgring, la 911 GT2 RS Clubsport diventerà ben presto la vostra compagna insostituibile. Solo non calcate troppo il piede sull'acceleratore e guidate con accortezza. Se 'appiccicherete' la vostra Porsche 911 GT2 RS Clubsport non è detto che potrete subito averne un'altra visto che la neonata tedesca sarà prodotta in soli 200 esemplari (quasi sicuramente il 90% già prenotati da facoltosi self made man).

SURFING Dall'esterno la cattiveria della 911 GT2 RS Clubsport è enfatizzata dalle appendici aerodinamiche in carbonio e dalla tavola da surf usata come alettone posteriore che, da solo, lancia un chiaro messaggio al pilota: "Hey bello! Più andrai veloce e più resterai incollato alla pista". Senza dimenticare i nuovi paraurti maggiorati e il cofano anteriore bucato da tre pozzi a mo' di prese d'aria.

TACHICARDIA Immagino che il battito del vostro cuore sia un po' aumentato. Calma ragazzi, la Porsche 911 GT2 RS Clubsport è sicuramente molto cattiva ma non è una 'crea vedove'. Un volta sceso sul tracciato di gara ci sarà il Sistema PSM a darti una mano. Ma come cos'è! E' il sistema di regolazione automatica, sviluppato dalla Porsche, per stabilizzare la vettura in condizioni limite di guida che sarà un gradito aiuto nel caso perderai la traiettoria ottimale. In quel caso il PSM interverrà con azioni mirate frenando le singole ruote per stabilizzare la vettura. Il tutto è coadiuvato dal traction control e dell'ABS, azionabili separatamente.

DAYS OF THUNDER E il motore? Il cuore pulsante della Porsche 911 GT2 RS Clubsport batte 700 CV grazie al 3.8 biturbo ed è abbinato al cambio l'automatico PDK Porsche a sette marce con paddle al volante. Gli pneumatici ammessi saranno esclusivamente slick da competizione, frenati da dischi in acciaio da 390 mm a sei pistoncini all'anteriore e da 380 mm al posteriore con quattro pistoncini al posteriore. Da segnalare che il serbatoio di benzina da 115 litri si riempie attraverso la bocca di rifornimento posta sul cofano anteriore ed è presente anche il rollbar e le cinture a sei punti con sedile e volante in carbonio.


TAGS: porsche 911 los angeles 2018 porsche 991 gt2 rs