Raikkonen resta Iceman anche davanti al ritiro
F1 2021

L'avvicinarsi del ritiro non scongela Raikkonen: "Non vedo perché dovrei provare emozioni speciali"


Avatar di Luca Manacorda , il 03/12/21

8 mesi fa - Il finlandese non pare emozionato dall'avvicinarsi del fine carriera

Il finlandese non pare particolarmente toccato dall'avvicinarsi del fine carriera
Benvenuto nello Speciale SAUDIARABIANGP 2021, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SAUDIARABIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ICEMAN NON SI SCIOGLIE È iniziata l'ultima trasferta della carriera in F1 di Kimi Raikkonen, che con le gare in programma a Gedda e Yas Marina concluderà un'avventura lunga 20 anni e arricchita da 21 vittorie e un titolo mondiale. Il finlandese sembra voler tenere fede al soprannome ''Iceman'' - uomo di ghiaccio - fino agli ultimi istanti della sua esperienza nel Circus e a Gedda si è mostrato impassibile anche di fronte alle domande su questo momento così potenzialmente carico di emozioni.

QUASI UNA LIBERAZIONE Rispondendo alle domande dei giornalisti sull'avvicinarsi del suo ritiro, Raikkonen ha deluso chi si aspettava un minimo cedimento ai sentimenti: ''Non vedo perché dovrei provare emozioni speciali. Non vedo l'ora che arrivi il momento in cui finirò la mia carriera. Sono contento che finisca presto. Non c'è niente di triste o brutto in questo. Penso che vada tutto bene''. L'Alfa Romeo Sauber gli ha già organizzato una festa per l'addio, tenutasi nelle sede di Hinwil prima della partenza per il Medio Oriente. A riguardo, il finlandese si è limitato a un laconico ''bella'' per descrivere come è stata.

VEDI ANCHE



UNA GARA COME LE ALTRE Questo weekend, il 42enne ex pilota della Ferrari avrà la possibilità di gareggiare in un nuovo paese e su una nuova pista. Ovviamente, neppure questo particolare suscita emozioni in Raikkonen: ''Questa è una pista nuova per noi, quindi vediamo cosa succederà, ma farò come sempre. Spero di ottenere un buon risultato. Non ho nemmeno fatto il giro del tracciato: se freni tra 50 e 100 metri prima di una curva, a seconda del tuo ritmo, di solito sei abbastanza vicino al giusto. Finché vedi in quale direzione sta girando la curva, dovrebbe andare bene''.

SPETTATORE A META' In vista del futuro, Raikkonen continuerà a seguire la F1, ma senza troppi sforzi: ''Dubito che imposterò una sveglia per non perdere la partenza, ma sono sicuro che guarderò alcune gare''. Possiamo immaginare con quale trasporto lo farà...


Pubblicato da Luca Manacorda, 03/12/2021
Tags
SaudiArabianGP 2021
Logo MotorBox