F1 GP Arabia Saudita 2021, Qualifiche: Hamilton pole, dramma Max
LIVE F1 2021

F1 GP Arabia Saudita 2021, Qualifiche: Hamilton-Bottas davanti, Verstappen a muro!


Avatar di Salvo Sardina , il 04/12/21

1 mese fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle qualifiche del GP Arabia Saudita 2021

Lewis centra la pole scortato da un ottimo Valtteri Bottas, in grado di beffare in extremis il rivale Verstappen. Per l'olandese è un finale dramma: protagonista di un giro pazzesco che gli avrebbe regalato la leadership, Max ha toccato il muro all'ultima curva. La cronaca
Benvenuto nello Speciale SAUDIARABIANGP 2021, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SAUDIARABIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP ARABIA SAUDITA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

MERCEDES DAVANTI La Formula 1 continua a regalarci emozioni e colpi di scena non risparmiando neppure le qualifiche del GP Arabia Saudita, le penultime prove ufficiali del Mondiale 2021. A prendersi la pole position è infatti Lewis Hamilton, autore del nuovo record della pista di Jeddah in 1:27.511. Alle spalle del britannico della Mercedes, che deve recuperare 8 punti dal rivale Max Verstappen, non c'è però l'asso olandese ma il compagno di squadra Valtteri Bottas, bravo a prendersi la prima fila proprio sul gong, pochi istanti prima del dramma sportivo di casa Red Bull...

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

IL DRAMMA SPORTIVO In una qualifica tiratissima in cui, a far la differenza, sono stati i piloti - nella migliore delle tradizioni delle piste cittadine dove si danza a sfiorare i muretti - Max Verstappen stava infatti portando a casa una vera e propria magia. Il ventiquattrenne, proprio nell'ultimo tentativo in Q3, ha fatto segnare il record nel primo e nel secondo settore, sbagliando però l'ingresso in curva 27, quella che immette sul rettilineo del traguardo. Un errore lieve ma decisivo, che lo ha portato a slittare in uscita contro il muro, toccando le barriere con la posteriore destra proprio mentre Bottas gli soffiava la prima fila. Allo stesso tempo, male è andata a Sergio Perez, scavalcato in extremis da Charles Leclerc per la quarta posizione.

F1, GP Arabia Saudita 2021: l'impatto di Max Verstappen contro le barriere

GLI ALTRI Sesta posizione per Pierre Gasly, seguito a ruota da Lando Norris, Yuki Tsunoda, Esteban Ocon e da un eccezionale Antonio Giovinazzi, che si conferma specialista dei circuiti cittadini. Fuori dalla Q3, invece, Daniel Ricciardo, che precede gli esperti Kimi Raikkonen e Fernando Alonso. Grande delusione per l'altra Ferrari di Carlos Sainz, escluso in Q2 dopo un testacoda ad alta velocità che lo ha portato a sfiorare il muro, danneggiando lievemente l'ala posteriore: un danno che ha poi sbilanciato la SF21 anche nel secondo tentativo, impedendo al madrileno di portare la sua Ferrari in Q3. Notte fonda, invece per Aston Martin, con Vettel e Stroll eliminati già in Q1.

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La F1 torna in pista domani per il GP d'Arabia Saudita, con lo spegnimento dei semafori in programma per le 18.30. Diretta testuale ovviamente su MotorBox, con la cronaca minuto per minuto del penultimo appuntamento della stagione 2021 a partire dalle 18.15. Nell'attesa, potete cliccare qui per consultare la griglia di partenza della gara e tutti i risultati dell'entusiasmante fine settimana di Jeddah.

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)

IL GP ARABIA SAUDITA 2021 IN BREVE

QUALIFICHE GP ARABIA SAUDITA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP d'Arabia Saudita 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

19.10 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi diamo appuntamento live alle 18.15 di domani, quando comincerà il nostro racconto di un GP Arabia Saudita che si prospetta entusiasmante. L'invito è però quello di restare con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su questa entusiasmante sessione di qualifica. Ciao e grazie ancora per averci scelto!

19.07 - La classifica al termine delle qualifiche del GP Arabia Saudita 2021:

19.05 - Ci siamo concentrati su Verstappen ma non abbiamo detto che in seconda fila c'è un eccezionale Charles Leclerc, che si prende la quarta posizione tra le due Red Bull di Verstappen e Perez. Poi Gasly, Norris, Tsunoda, Ocon e Giovinazzi.

19.03 - Grande rabbia per Verstappen padre, che ha sbattuto i pugni sul tavolo dopo aver visto il figlio contro il muro. Chiaramente un bel problema in ottica mondiale per Max, che aveva tre decimi di vantaggio su Hamilton prima dell'ultima curva. Era un giro spaziale, ma è finito contro il muro!

19.01 - Clamoroso! Dopo il record nel primo e nel secondo settore, Verstappen ha toccato il muro in uscita dall'ultima curva! L'olandese è arrivato lungo all'ultima staccata, ma ha poi rotto la sospensione posteriore destra. In un attimo, il dramma per Max, che pochi istanti prima ha perso anche la seconda posizione per mano di Valtteri Bottas! L'olandese partirà terzo dietro alle due Mercedes, ammesso che sulla sua auto non si sia danneggiato il cambio!

19.00 - Bandiera a scacchi e ora dobbiamo aspettare l'ultimo tentativo...

18.59 - Hamilton! Gran giro e pole position provvisoria per Lewis, che però deve aspettare l'ultimo tentativo di Max Verstappen, che si sta lanciando in questo momento! 1:27.511 per il britannico della Mercedes!

18.58 - Dunque, si lanciano tutti per l'ultimo tentativo della Q3. Il primo a lanciarsi è Hamilton, in pista ancora con un nuovo treno di gomme Soft.

18.57 - Tre minuti alla fine e tensione al massimo per l'ultimo tentativo. Intanto Gasly si mette in quarta posizione, tra Hamilton e la Red Bull di Perez!

18.55 - Pole position provvisoria per Max Verstappen, che chiude in 1:27.653! Si tratta del nuovo record della pista di Jeddah! Poi Bottas e Hamilton, con Perez quarto. Seguono Norris, Tsunoda e Leclerc, mentre Gasly, Ocon e Giovinazzi si stanno lanciando in questo momento.

18.53 - Hamilton si rilancia dopo un giro lento e si prende la leadership! 1:28.035 per Lewis, che ha girato più lento rispetto al tempo fatto con gomme Medium poco fa...

18.51 - Non ci sarà investigazione per Bottas, che intanto si mette al comando della sessione con gomme Soft: 1:28.143 per il finlandese. Abortisce il giro, invece, Hamilton, andato larghissimo nelle vie di fuga dopo aver perso il controllo della sua Mercedes!

18.48 - Semaforo verde e si parte con la Q3: tra 12 minuti conosceremo il nome del poleman. A contendersi le prime cinque file abbiamo due Mercedes, due Red Bull, due AlphaTauri, la Ferrari di Leclerc, la McLaren di Norris, l'Alpine di Ocon e l'Alfa Romeo di Giovinazzi.

18.45 - C'è anche una possibile investigazione per Bottas, che ha toccato Raikkonen nel suo giro lanciato. Possibile una sanzione per impeding al finlandese della Mercedes.

18.43 - La classifica finale della Q2. Tutti i piloti della top-10 domani partiranno con gomme Medium, ad eccezione di Lando Norris (i due Red Bull ovviamente hanno abortito il loro tentativo).

18.41 - Miglior tempo per Hamilton, che si va a prendere la leadership in 1:27.712, mentre gli esclusi sono Daniel Ricciardo, Kimi Raikkonen, Fernando Alonso, George Russell e Carlos Sainz. Il ferrarista è fuori dopo aver rischiato di nuovo di sbattere, con l'ala ancora danneggiata dopo la toccata di poco fa...

18.40 - Bandiera a scacchi e adesso dobbiamo attendere...

18.38 - Per il momento esclusi Ricciardo, Raikkonen, Russell, Alonso e Sainz, che non ha un tempo dopo quel testacoda di cui vi abbiamo parlato. Non c'è stato però il tempo per sistemargli l'ala posteriore.

18.37 - Perez intanto si va a prendere la miglior prestazione in 1:27.946. Tornano in pista tutti per l'ultimo tentativo di Q2: Verstappen prepara la Q3 con le Soft, stessa scelta per Norris e Raikkonen, mentre tutti gli altri, Mercedes comprese, hanno le Medium.

18.36 - Nel frattempo anche Verstappen è andato fuori pista, tagliando in curva 13 saltando sul cordolo.

18.35 - Hamilton non molto contento del suo primo tentativo: ''Non ho grip, non ho idea di quello che sta succedendo''.

18.32 - Bandiere gialle: testacoda per Carlos Sainz, che si è girato ad altissima velocità ma è riuscito a evitare per un soffio l'impatto con le barriere, pur baciando il muro con l'ala posteriore... Carlos è ancora in pista è sta lentamente tornando ai box per i controlli del caso.

18.31 - Perez si inserisce in seconda posizione, a 222 millesmi dal compagno Verstappen dopo aver segnato il record nel primo settore. Alle sue spalle Bottas e poi Leclerc, Hamilton, Ricciardo e Norris. Tutti con gomme Medium, mentre Russell è nono, primo con gomme Soft.

18.30 - Tantissimo traffico per Hamilton, che chiude il suo secondo tentativo in 1:28.715, sette decimi in più rispetto a Verstappen. In pista abbiamo anche Bottas, che evidentemente è riuscito a risolvere il problema che lo aveva rallentato in chiusura di Q1.

18.29 - Verstappen è il primo uomo sulla faccia della Terra a infrangere il muro dell'1:28 sulla pista di Jeddah: 1:27.953 per Max con gomme Medium, mentre Hamilton è ottavo dopo aver abortito il primo tentativo (1:37.730).

18.27 - Intanto Gasly è sotto investigazione per aver ostacolato Sainz in Q1. Dalle immagini del replay sembrerebbe quasi inevitabile una sanzione per il francesino dell'AlphaTauri. Ma ce ne occuperemo a qualifiche ormai completate...

18.26 - In pista abbiamo già 12 auto, con il solo George Russell con le Soft. Gomme Medium per tutti gli altri, mentre Ocon, Giovinazzi e Alonso sono ancora fermi ai box.

18.25 - Semaforo verde e si parte per la Q2: via alla seconda sessione eliminatoria, che parte di nuovo con un bel trenino di auto incolonnate davanti al semaforo di uscita della pit-lane. Tra 15 minuti avremo i nomi dei 10 che accederanno in Q3.

18.23 - Davvero incredulo Sebastian Vettel per il risultato delle qualifiche: ''Cosa? Com'è possibile che siamo fuori?''. E in effetti il tedesco ha ragione, essendo escluso con un giro di solo un secondo più lento rispetto a quello del leader Perez.

18.20 - Questa la classifica finale della Q1:

18.19 - Finale incandescente: Bottas si ferma per problemi al motore e viene riportato a spinta nel box mentre Verstappen, velocissimo nel primo e nel secondo settore, si è visto bloccato da almeno 6 o 7 macchine che lo hanno costretto ad abortire l'ultimo tentativo! Intanto gli esclusi sono Nicholas Latifi, Sebastian Vettel, Lance Stroll, Mick Schumacher e Nikita Mazepin.

18.18 - Bandiera a scacchi e finisce qui la Q1. Ma adesso aspettiamo il completamento dell'ultimo tentativo...

18.17 - Ultimo minuto di Q1 e intanto arriva anche il responso sulla seconda investigazione, quella relativa all'impeding di Hamilton su Mazepin: l'inglese ha ricevuto una reprimenda, con il team multato per 25.000 euro. Niente di diverso rispetto alle attese.

18.16 - Perez si va a prendere la leadership! 1:28.021 per il messicano!

18.15 - Tre minuti alla fine. Per adesso esclusi Stroll, Vettel, Latifi, Schumacher e Mazepin. Non un buon momento per le due Aston Martin, che anche oggi in PL3 non erano state particolarmente competitive...

18.13 - Bottas fa anche meglio: 1:28.057 per Valtteri, che adesso si mette al comando della sessione con due decimi di gap su Verstappen. Si tratta del nuovo record della pista di Jeddah. E non sarà di certo l'ultimo...

18.12 - Verstappen si migliora, chiudendo il giro in 1:28.285, il nuovo miglior tempo della sessione. Buon giro anche per Sergio Perez, che si va a prendere la quarta posizione provvisoria.

18.10 - Sainz si prende la miglior prestazione provvisoria! 1:28.330 per lo spagnolo della Ferrari, che rifila a parità di gomme Soft, 136 millesimi a Hamilton e 196 a Bottas.

18.09 - La pista migliora giro dopo giro: alle spalle di Hamilton c'è adesso Bottas, seguito da Leclerc, Norris e Ricciardo, mentre Verstappen scivola in settima piazza.

18.08 - Di poco meglio fa Hamilton, che si prende la leadership in 1:28.466. Si tratta già di un tempo migliore rispetto a quello segnato stamattina con le Soft, visto che l'inglese non era andato oltre il 28.6. Nella foto sotto l'errore nel primo tentativo cronometrato di cui vi avevamo parlato poco fa.

18.05 - Verstappen si mette a comandare la classifica mentre Lewis Hamilton sbaglia in curva 1 ed è costretto ad abortire il giro. 1:28.659 per Max, comunque ancora di mezzo secondo più lento rispetto al miglior crono segnato nelle PL3.

18.03 - Per il momento il più rapido è Lando Norris in 1:29.136, ma aspettiamo ancora l'arrivo dei big. Da segnalare che, in casa Mercedes, si è deciso di cambiare in extremis il motore di Bottas a causa di una perdita di carburante. Non ci sarà però alcuna penalità per il finnico, vista la gran quantità di power unit ancora a disposizione.

18.01 - C'è già un gran traffico in pista e Leclerc avverte via radio: ''Sarà un casino nell'ultimo settore...''. Tutti al momento sono fuori dai box con gomme Soft nuove.

18.00 - Semaforo verde! Si parte con la Q1 del GP Arabia Saudita 2021.

17.59 - A Jeddah sono intanto calate le tenebre con l'accensione delle luci artificiali a illuminare a giorno l'asfalto del GP Arabia Saudita. 28 gradi l'aria, 31 l'asfalto, con un'elevatissima percentuale d'umidità. Lo scenario però è decisamente mozzafiato...

17.57 - Due minuti al via della Q1, la prima sessione eliminatoria da 18 minuti che ci porterà a conoscere i nomi dei primi cinque esclusi di giornata. Ci saranno sorprese? Lo scopriremo insieme a brevissimo.

17.55 - A proposito: se vi siete persi le PL3, potete cliccare qui per sapere con esattezza quanto accaduto in pista nell'ultima ora di prove libere del GP Arabia Saudita. Tra cinque minuti il via delle qualifiche numero 21 di quest'appassionante stagione.

17.53 - Aspettiamo ancora una decisione per la seconda investigazione, causata dall'impeding - evidente - di Hamilton a Mazepin. C'è da dire che, solitamente, nelle libere gli impeding non vengono sanzionati con penalità in griglia. Vedremo se arriveranno comunicazioni prima del via delle qualifiche.

17.50 - Arriva un importante notizia sulla vicenda della doppia investigazione di Hamilton: Lewis non sarà penalizzato per non aver rispettato le doppie bandiere gialle, che peraltro si erano azionate in corrispondenza di un'auto lenta che si era spostata fuori pista per lasciar passare l'inglese. Giusto così, una penalità per questo, in assenza di un reale pericolo, sarebbe stato francamente troppo...

17.45 - Buonasera a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta, stavolta per la cronaca delle qualifiche del GP Arabia Saudita 2021. Pronti per seguirle live con noi?

Gallery
SaudiArabianGP 2021
Logo MotorBox