F1 GP Arabia Saudita 2021, PL3: Max 1°, Lewis fatica con le Soft
LIVE F1 2021

F1 GP Arabia Saudita 2021, PL3: Verstappen al top, Hamilton fatica con le Soft


Avatar di Salvo Sardina , il 04/12/21

8 mesi fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 3 del GP Arabia Saudita 2021

Nella terza e ultima sessione di libere, Max è il più veloce con gomme Soft, mentre Lewis vola con le Hard senza riuscire a migliorarsi con le mescole più morbide. Un'incognita in più in vista delle qualifiche di stasera. La cronaca
Benvenuto nello Speciale SAUDIARABIANGP 2021, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SAUDIARABIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP ARABIA SAUDITA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL3? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

LA RISPOSTA DI MAX Dopo un venerdì di prove libere all'insegna della Mercedes, quasi a sorpresa è la Red Bull di Max Verstappen a far segnare la miglior prestazione nell'ultima sessione di test in vista di qualifiche e gara. Trovata la quadra sul piano del setup, l'olandese è stato (insieme al compagno Perez) praticamente l'unico a riuscire a far funzionare al meglio le gomme più morbide, chiudendo il miglior tentativo in 1:28.100. Ovviamente, il giro più veloce di sempre sulla nuovissima pista di Jeddah.

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: Max Verstappen (Red Bull Racing)

INCOGNITA GOMME Come se non bastasse, in un Mondiale incerto e senza padroni, in Arabia Saudita la vera incognita è quella delle Pirelli Soft, che in realtà sembrano durare parecchio a lungo senza però fornire l'extra grip sul giro secco che le rende preferibili in qualifica. Così, dopo un eccezionale tempo di 1:28.314 con le Hard che gli vale la seconda posizione in queste interessanti PL3, Hamilton non è mai riuscito ad avvicinarsi ai suoi tempi una volta montate le mescole più soffici. Un bel punto interrogativo in vista della Q3, stante il vantaggio della Red Bull che invece sembra aver lavorato alla perfezione per trovare la miglior temperatura sulle gomme ''rosse''.

F1, GP Arabia Saudita: Lewis Hamilton (Mercedes)

GLI ALTRI Alle spalle dei due pretendenti al trono abbiamo Sergio Perez, che paga il ''solito'' mezzo secondo di gap dal compagno di squadra. Quarta e quinta posizione ancora appannaggio di Honda, con le due AlphaTauri di Yuki Tsunoda e Pierre Gasly, seguite dalla Mercedes di uno spento Valtteri Bottas e dalle due Ferrari di Charles Leclerc (la sua SF21 è stata riparata senza penalità dopo lo schianto di ieri sera) e Carlos Sainz. Chiudono la top-10 l'Alpine di Esteban Ocon e la McLaren di Lando Norris.

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Dopo una sessione così interlocutoria - i rapporti di forza potrebbero ancora cambiare quando il sole tramonterà definitivamente lasciando spazio alle luci artificiali che illumineranno a giorno la pista Jeddah - gli occhi sono tutti puntati sulle qualifiche, di scena alle 18.00 (cronaca live testuale su MotorBox a partire dalle 17.45 di oggi, sabato 4 dicembre). Nell'attesa, potete cliccare qui per tutti i risultati e i giri percorsi nelle tre sessioni di prove libere del GP Arabia Saudita 2021.

F1 GP Arabia Saudita 2021, Jeddah: vista aerea del circuito illuminato a giorno

IL GP ARABIA SAUDITA 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 3 GP ARABIA SAUDITA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 3 GP d'Arabia Saudita 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.05 - Finisce qui la nostra diretta ma l'appuntamento è per le 17.45 per la cronaca live delle qualifiche del GP Arabia Saudita. Buon pomeriggio e grazie per l'attenzione, ma ci ritroviamo in diretta tra poco.

16.03 - La classifica finale delle PL3:

16.00 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui le prove libere 3 del GP Arabia Saudita 2021.

15.57 - Giusto per la cronaca, i dati della F1 ci riportano un Hamilton teoricamente più rapido di Verstappen di 4 decimi e mezzo. Chiaro che, a questo punto, quel ''teoricamente'' può fare tutta la differenza del mondo...

15.54 - E intanto Verstappen va a togliere cinque millesimi sul tempo precedente: 1:28.100 per l'olandese, che ritocca al ribasso il miglior crono.

15.53 - Con gomme vecchie di 10 giri, Hamilton continua a provarci, ma non va oltre l'1:28.607. Il britannico non riesce proprio a migliorarsi rispetto al primo tentativo con le gomme Hard.

15.50 - La regia continua a mostrare il replay dell'incomprensione tra Hamilton e Mazepin. Ci sarà un'investigazione ai danni del britannico della Mercedes?

15.48 - L'impressione è dunque quella di una Mercedes meglio messa sul passo gara e con mescole più dure, a fronte di una Red Bull che sembra aver trovato la quadra quantomeno sul giro secco. Non male anche il tempo di Perez, che si installa in quarta posizione, a 7 decimi dal compagno.

15.47 - Verstappen segna subito il record nel primo settore al primo giro e riesce a segnare un bell'1:28.105 pur senza migliorarsi nel secondo parziale. Non un miglioramento netto, ma comunque l'olandese è il primo a riuscire a fare un giro interessante al primo tentativo con le Soft.

15.44 - In pista adesso Max Verstappen con gomme Soft nuove. Intanto Hamilton ha rischiato ben due incidenti mentre procedeva lentamente: dapprima ha ostacolato Gasly in curva 1, poi Mazepin in curva 7. Gran rischio soprattutto con il tedeschino, con Lewis molto arrabbiato via radio per non essere stato avvisato per tempo.

15.43 - Hamilton chiude ancora un altro tentativo dopo un rapido passaggio ai box per modificare l'incidenza alare, ma non si migliora! 1:28.672 per Lewis, che non trova il giusto spunto con le gomme più morbide dopo aver segnato un giro stratosferico con le Hard.

15.41 - Difficoltà analoghe anche per le due Ferrari, che non riescono a migliorarsi con gomme Soft.

15.39 - Hamilton sta continuando a girare per scaldare la gomma in attesa del vero tentativo veloce. Si migliora intanto Bottas, che però resta sesto a 8 decimi da Verstappen a parità di gomme.

15.36 - Hamilton alza il piede dopo un secondo settore non eccezionale. Il britannico si era migliorato solo nel primo settore, dove comunque pagava tre decimi dal rivale Verstappen. In pista adesso anche Sainz e Leclerc con gomme Soft nuove.

15.34 - Si confermano le difficoltà con gomme Soft, almeno nel primo tentativo. Bottas migliora il giro fatto in precedenza con gomme Hard, ma non va oltre il sesto posto a 9 decimi scarsi da Verstappen. Stavolta a parità di gomma... Si lancia anche Lewis Hamilton con le Pirelli ''rosse''.

15.33 - Facciamo un bel riepilogo della situazione tempi dopo il primo run. Bottas, intanto, è già fuori dai box per la simulazione qualifica con gomme Soft.

15.31 - Si accende Max Verstappen, che fa un gran record nel primo settore e poi gestisce il vantaggio sul finale del giro: 1:28.212 per l'olandese, che centra il miglior crono di sempre sulla pista di Jeddah (ma durerà poco) con gomme Soft che hanno già 9 giri sulle spalle...

15.28 - Gli unici senza tempo erano Stroll e Vettel, andati in pista tra i primissimi oggi, ma poi rimasti ad aspettare ai box dopo un singolo giro di installazione. Adesso sia Lance che Seb sono al lavoro con le Soft nuove per la simulazione qualifica.

15.26 - C'è da dire che è stato proprio Lewis a fare la differenza con le mescole più dure: Bottas è solo settimo a 1.1 dal compagno mentre Leclerc, l'altro dei piloti che avevano le Hard in questa fase, è ottavo a 1.4 da Hamilton.

15.25 - Riesce a migliorarsi un po' Max, che si prende la seconda posizione a 335 millesimi da Hamilton, ma con gomme di due step più morbide. Vedremo come sarà il confronto tra i due a parità di mescole.

15.23 - Hamilton! 1:28.314 per Lewis, che abbassa ancora il limite ed è il primo a scendere sotto il muro dell'1:29 sulla pista di Jeddah!

15.21 - La situazione delle gomme Hard che sembrano andare meglio delle mescole più soffici comunque non ci sorprende: già ieri era sembrato che i compound più duri stiano funzionando meglio anche sul giro secco e non solo sul passo gara...

15.19 - Primo tentativo veloce per Max, che si installa in sesta posizione, alle spalle di Sainz ma anche di Perez, che si è preso il miglior crono ma giusto per un'istante, prima di essere battuto di nuovo da Hamilton e Bottas. 1:29.197 per l'inglese della Mercedes, che rifila 6 decimi a Verstappen con gomme di due mescole più dure!

15.17 - Bloccaggio e lungo in via di fuga per Lewis Hamilton, che ha poi dovuto effettuare un testacoda controllato per ritrovare la pista. Bandiere gialle nel primo settore.

15.16 - Verstappen si lancia ma continua a procedere in realtà piuttosto piano. Sembra che Max abbia optato per due giri di riscaldamento. Intanto Sainz si prende la seconda posizione, con 141 millesimi di gap dal leader Hamilton (ma con gomme Medium).

15.14 - Abbiamo in pista anche Verstappen e Perez, che fanno una scelta diametralmente opposta a quella di Mercedes: Soft nuove per entrambi i piloti di casa Red Bull.

15.13 - Raikkonen è tornato al comando, ma poi è stato Hamilton, al suo secondo passaggio, a prendersi la vetta: 1:29.605 per il britannico. Ed è già un gran bel giro!

15.12 - Abbiamo un po' di attività adesso in pista: a Bottas e Hamilton si aggiungono anche Giovinazzi, Leclerc, Sainz, Alonso, Ocon, Perez e Norris. Per il monegasco gomme Hard, mentre il compagno di squadra spagnolo ha le Medium.

15.11 - Gomme Hard per Bottas che, nonostante le mescole di due compound più dure, riesce a prendersi la leadership battendo Raikkonen. 1:30.394 per Valtteri, di due decimi più rapido di Kimi.

15.08 - Raikkonen abbassa il limite in 1:30.622, mentre intanto inizia il lavoro di giornata delle due Mercedes, in pista con gomme Hard.

15.06 - Si continua ad attendere l'inizio del lavoro da parte dei big, che però comprensibilmente attendono che le condizioni climatiche siano un po' più vicine a quelle che avremo più tardi, in notturna, in qualifica.

15.04 - Ovviamente Kimi riesce a fare subito molto meglio dei due piloti Haas: 1:31.378 per Iceman, che rifila due secondi a Mick Schumacher. In pista adesso anche Vettel e Stroll, che però effettuano soltanto un giro di installazione prima di tornare ai box.

15.02 - Anche Kimi Raikkonen si unisce alla festa inaugurata dai due piloti Haas. Gomme Soft nuove per tutti e tre.

15.00 - Semaforo verde e si parte con le prove libere 3 del GP Arabia Saudita 2021. I primi in pista sono Nikita Mazepin e Mick Schumacher, mentre gli altri per adesso attendono...

14.58 - Ricordiamo cosa succederà in questa sessione, solitamente destinata alle simulazioni qualifica in vista delle qualifiche, quelle vere, che avremo a partire dalle 18 di stasera. Nella prima parte i piloti continueranno a provare le ultime modifiche agli assetti, per poi montare le Soft nuove intorno a metà sessione per l'ultimo time attack delle prove libere.

14.55 - Parliamo di meteo a cinque minuti dallo spegnimento dei semafori: 29 gradi l'aria, 36 l'asfalto, ancora illuminato dal sole in attesa dell'accensione delle luci artificiali. Situazione abbastanza simile a quella che abbiamo già visto nel venerdì di prove libere.

14.50 - Prima notizia a pochi minuti dal via: la monoposto di Leclerc è già pronta per tornare in pista dopo il gran botto di ieri sera. Telaio e power unit si sono salvati, per cui il monegasco non andrà in penalità.

14.45 - Buon sabato pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta, stavolta per raccontarvi live minuto per minuto la terza e ultima sessione di prove libere sulla nuovissima pista di Jeddah. Pronti a seguirla con noi? Un quarto d'ora d'attesa, poi le auto saranno di nuovo in pista per gli ultimi 60 minuti di test in vista di qualifiche e gara.

Gallery
SaudiArabianGP 2021
Logo MotorBox