Logo MotorBox
Perez, fiducia nella Red Bull dopo il problema ai freni
F1 2023

Perez dopo il problema che l'ha messo KO: "Confido totalmente nella squadra"


Avatar di Luca Manacorda , il 01/04/23

1 mese fa - Il messicano ha spiegato il problema che lo escluso dalle qualifiche

Il messicano ha spiegato il problema che lo escluso dalle qualifiche e confida in una rimonta in gara
Benvenuto nello Speciale AUSTRALIANGP 2023, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AUSTRALIANGP 2023 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Sabato da dimenticare per Sergio Perez. Il pilota della Red Bull è stato perseguitato da problemi ai freni che si sono manifestati fin dalle prove libere del mattino, costringendolo a diverse escursioni fuori pista. Il team non ha evidentemente trovato una soluzione e in avvio di qualifiche il messicano è di nuovo andato dritto in curva 3, rimanendo insabbiato e terminando anzitempo la sua giornata senzza nemmeno un tempo cronometrato. Domani sarà costretto a cercare una grande rimonta partendo dall'ultima posizione.

IL PROBLEMA Nei messaggi via radio a caldo, Perez si è subito lamentato di essere stato tradito dallo stesso problema avuto al mattino. Un episodio frustrante per il messicano, lanciato dalla vittoria nel GP Arabia Saudita e al momento unico vero rivale per Max Verstappen. Il pilota della Red Bull ha poi spiegato così quanto accaduto: ''Abbiamo avuto un piccolo problema tecnico durante le FP3 e pensavamo di averlo risolto, ma ovviamente non l'abbiamo fatto. È stato molto difficile fare qualcosa là fuori. Sono diventato passeggero della mia macchina non appena ho toccato il freno. Si è trattato di qualcosa che spostava il bilanciamento dei freni abbastanza in avanti in frenata. Spero solo che domani saremo in grado di risolverlo come squadra e di essere in grado di correre e ridurre al minimo i danni''.

FIDUCIA INTATTA Nonostante il persistere di questo problema e il danno subìto, Perez ha voluto chiarire di avere ancora la massima fiducia verso la Red Bull: ''Confido totalmente nella mia squadra e sul fatto che saremo in grado di superare questo problema e riuscire ad avere un buon ritmo di gara''. Il team principal Chris Horner ha sottolineato come, date le caratteristiche del circuito di Melbourne, sarà difficile sperare in una rimonta come quella effettuata da Max Verstappen in Arabia Saudita, quando l'olandese è risalito dal quindicesimo al secondo posto. Inoltre, Perez ha sottolineato come gli altri team abbiamo mostrato in Australia dei progressi notevoli: ''Il margine ridotto in qualifica mostra quanto siano tutti vicini. Se non siamo in grado di mettere tutto insieme ogni singolo sabato e domenica, la concorrenza è davvero forte''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 01/04/2023
Tags
AustralianGP 2023