Pubblicato il 26/11/20

OBIETTIVO DIFFICILE Il GP Turchia ha rilanciato le ambizioni della Ferrari in classifica generale. Il Cavallino Rampante, sesto tra i Costruttori, ha quasi riagganciato il terzetto che si sta giocando il terzo posto alle spalle di Mercedes e Red Bull, formato da Racing Point, Renault e McLaren. L'impresa della Rossa rimane molto difficile, non solo per i 24 punti di distacco dal team di Lawrence Stroll, ma anche perché servirebbero altri risultati come quello arrivato finora solo in un gran premio disputato in condizioni estreme come a Istanbul.

ALLA RICERCA DELLA PERFEZIONE Chiudere al terzo posto un campionato complesso come quello vissuto quest'anno dalla Ferrari sarebbe un autentico miracolo. Ne è consapevole anche Charles Leclerc, a sua volta in lizza per il quarto posto nella classifica Piloti, che nella conferenza stampa del giovedì del GP Bahrain ha commentato: ''Quello è sicuramente l'obiettivo, ma realisticamente penso che sarà molto, molto difficile. Abbiamo bisogno di tre weekend perfetti, quindi dobbiamo concentrarci su noi stessi e vedere se possiamo farcela o no. Credo che non dipenderà solo dal lavoro che faremo, ma anche da quanto saranno costanti i nostri rivali nei prossimi fine settimana''.

F1 GP Bahrain 2019, Sakhir: la partenza della gara della passata stagione

IL PRECEDENTE DEL 2019 Proprio in Bahrain lo scorso anno il monegasco si mise in luce per la prima volta con la Ferrari, conquistando la pole position e poi vedendo sfumare una vittoria meritata solo per via di un problema al motore che lo fece rallentare nel finale di quello che allora era il secondo gran premio dell'anno: ''Quel weekend mi ha aiutato molto - ha ricordato Leclerc - Mi ha dato la fiducia di poter lottare per le prime posizioni, era la prima volta che lottavo per la vittoria, quindi è stato un gran momento. Avevo faticato un po' in Australia, su una pista in cui faccio sempre fatica, e qui andò molto bene fino al problema tecnico. Mentalmente ero sicuramente in una posizione migliore dopo la gara''.


TAGS: ferrari f1 leclerc BahrainGP 2020