Lo spaventoso incidente di Grosjean - FOTO, VIDEO, AGGIORNAMENTI
F1 2020

Paura in Bahrain: Grosjean si schianta, esplode l'auto - Aggiornamento medico


Avatar di Luca Manacorda , il 30/11/20

1 anno fa - Terrificante incidente al via del GP Bahrain, pilota salvo

Romain Grosjean protagonista di un terrificante incidente al via del GP Bahrain: l'auto si spezza e va in fiamme, pilota salvo!
Benvenuto nello Speciale BAHRAINGP 2020, composto da 21 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BAHRAINGP 2020 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

BOTTO TERRIBILE Spaventoso incidente al via del GP Bahrain. La Haas di Romain Grosjean, dopo un contatto con l'AlphaTauri di Daniil Kvyat, è andata dritta contro le barriere laterali del circuito: la parte anteriore della vettura ha aperto un varco tra le lamiere, mentre la posteriore si è strappata provocando l'esplosione del carburante fuoriuscito dal serbatoio. Dalla palla di fuoco è miracolosamente uscito sulle sue gambe il pilota francese, caricato poi sulla Medical Car per andare al Centro Medico per i controlli del caso.

COME STA GROSJEAN Le prime informazioni riguardo le condizioni di Grosjean fornite dalla Haas parlavano di alcune ustioni a caviglie e mani, oltre alla sospetta frattura di alcune costole, motivo per cui il pilota è stato trasferito in ospedale con l'elicottero. Il team principal Gunther Steiner ha rilasciato una dichiarazione: ''Romain sta bene, non voglio fare commenti medici ma aveva lievi ustioni su mani e caviglie. Ovviamente è scosso ... voglio ringraziare le squadre di soccorso che sono state molto veloci. I marshall e le persone della FIA hanno fatto un ottimo lavoro, è stato spaventoso''.  Fondamentale per la vita del francese il fatto che sia riuscito a uscire autonomamente e rapidamente dall'abitacolo in fiamme, venendo poi aiutato dal medico subito accorso sul punto dell'incidente, mentre i primi commissari spegnevano il fuoco. In serata, tramite un comunicato della Haas è arrivato un primo aggiornamento sulle sue condizioni fisiche: ''A seguito della valutazione medica da parte dei dottori dell'ospedale Bahrain Defence Force (BDF), il pilota Romain Grosjean rimarrà in ospedale durante la notte per essere curato per le ustioni subite sul dorso di entrambe le mani dopo il suo incidente nel giro di apertura al Gran Premio del Bahrain. Tutti i raggi X eseguiti su Grosjean sono risultati privi di fratture''.

IL MESSAGGIO DALL'OSPEDALE E sempre in serata è stato lo stesso Grosjean a voler tranquillizzare tutti con un messaggio video registrato direttamente dal letto d'ospedale. Il francese, con le mani avvolte da vistose fasciature, ha spiegato di essere ok ma non di poter rispondere al momento ai tanti messaggi ricevuti, proprio per le condizioni in cui si trovano i suoi arti. Il pilota della Haas ha inoltre ringraziato i medici e tutto il personale che si è occupato di lui, oltre a sottolineare il ruolo dell'Halo. Il video è accompagnato da un ulteriore messaggio: ''Aggiornamento dall'ospedale: potrei non essere in grado di rispondere a tutti i messaggi che ho ricevuto per un po'.
Grazie per tutto il supporto e alla FIA e agli equipaggi medici che si sono presi cura di me. Spero di vedervi presto
''.

LE DIMISSIONI Nella mattinata di lunedì, nuovo comunicato stampa della Haas che va di fatto a chiudere la fase di convalescenza di Grosjean, già prossimo alle dimissioni dall'ospedale: ''Il pilota del team Haas F1 Romain Grosjean sta continuando la sua convalescenza presso l'ospedale della Bahrain Defense Force (BDF). Il trattamento sulle ustioni che Grosjean ha riportato sul dorso di entrambe le mani sta andando bene. Grosjean è stato visitato lunedì da Guenther Steiner, team principal dell'Haas F1 Team, e si prevede che sarà dimesso dalle cure dell'ospedale martedì 1 dicembre''.

LA DINAMICA L'incidente è avvenuto all'uscita curva 2, a seguito di un rallentamento a centro gruppo provocato da una serie di contatti leggeri tra varie monoposto, tra cui anche le due Ferrari. Alle loro spalle, Grosjean ha provato a trarre profitto dalla situazione scartando sulla destra per superare il gruppo, ma da quella parte poco più indietro era presente l'AlphaTauri di Daniil Kvyat: il contatto tra posteriore e anteriore ha fatto schizzare la vettura americana - ma con telaio Dallara - contro le barriere a una velocità attorno ai 200 km/h.

IL RUOLO DELL'HALO La parte anteriore della Haas ha terminato la sua corsa oltre le barriere. Fondamentale per la vita di Grosjean sembra essere stato anche l'Halo, il sistema di protezione del pilota introdotto nel 2018 che ha retto perfettamente all'urto, così come l'intera cellula di sopravvivenza dell'abitacolo. Ancora una volta le attuali monoposto di F1 hanno dimostrato l'estremo livello di sicurezza raggiunto, in un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche. Su Instagram, Lewis Hamilton ha postato una storia ringraziando la FIA per gli enormi passi in avanti fatti per garantire la sicurezza dei piloti, nonché i medici e i marshall subito accorsi sul punto dello schianto.

F1, GP Bahrain 2020: lo spaventoso incidente di Romain Grosjean (Haas) F1, GP Bahrain 2020: lo spaventoso incidente di Romain Grosjean (Haas) F1, GP Bahrain 2020: lo spaventoso incidente di Romain Grosjean (Haas) F1, GP Bahrain 2020: lo spaventoso incidente di Romain Grosjean (Haas)


Pubblicato da Luca Manacorda, 30/11/2020
Gallery
BahrainGP 2020
Logo MotorBox