Pubblicato il 30/11/20

DOMENICA COL BRIVIDO È iniziato con il GP Bahrain il trittico finale di gran premi per la tormentata stagione 2020 di F1. Il circuito di Sakhir è stato teatro di uno dei più terrificanti incidenti degli ultimi decenni, dal quale per fortuna Romain Grosjean è uscito senza conseguenze fisiche troppo gravi. Le immagini televisive hanno lasciato con il fiato sospeso per dei minuti apparsi lunghissimi, prima di mostrare il francese che miracolosamente usciva sulle sue gambe dalle fiamme.

CONFERMATI GLI ASCOLTI DELLA TURCHIA L'incidente ha provocato una lunga sospensione della gara e alla ripresa si è ancora trattenuto il respiro quando la Racing Point di Lance Stroll si è cappottata a seguito di un contatto con l'AlphaTauri di Daniil Kvyat. Le tante emozioni vissute in pista hanno controbilanciato una Ferrari tornata al ruolo di comprimario dopo l'exploit di Istanbul e così gli ascolti tv registrati domenica sono stati in linea con quelli del GP Turchia. Partendo dalla diretta delle 15:10 sui canali Sky Sport, sono stati in totale 887.000 i telespettatori medi, per uno share del 4,6%. La differita tardo pomeridiana su Tv8 ha invece collezionato 1.508.000 spettatori , pari al 6,7% di share.

SUBITO IN PISTA Con il Natale ormai quasi alle porte, la F1 non si concederà più pause. Nel weekend si torna dunque in pista, ancora in Bahrain ma su un layout differente del circuito di Sakhir. Cambiano anche gli orari: si correrà più tardi, alle 18:10 ora italiana, e la differita di Tv8 scalerà così nel preserale.


TAGS: f1 BahrainGP 2020 ascolti tv