F1, Red Bull si gode la sfida con Ferrari: "Lotta senza politica"
F1 2022

F1, Red Bull si gode la sfida con Ferrari: "Lotta in pista senza stron*ate politiche"


Avatar di Salvo Sardina , il 27/07/22

1 settimana fa - Christian Horner loda il clima particolarmente rilassato del 2022 rispetto alla passata stagione

Il team principal Christian Horner loda il clima particolarmente rilassato con Mattia Binotto, rispetto al 2021 dei veleni con la Mercedes e Toto Wolff. E lancia un'altra stoccata all'acerrimo rivale
Benvenuto nello Speciale FRENCHGP 2022, composto da 26 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FRENCHGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Non c’è alcun dubbio che la battaglia tra Red Bull e Ferrari che sta caratterizzando questa stagione di Formula 1 sia molto meno tesa rispetto a quella vista nel 2021 tra il team di Milton Keynes e la Mercedes. Di certo, la differenza di punti tra il leader Max Verstappen e l’inseguitore Charles Leclerc è un buon aiuto, ma è innegabile come i rapporti del team principal Christian Horner con Mattia Binotto siano comunque ben più rilassati rispetto a quelli con Toto Wolff.

F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Ferrari) e Max Verstappen (Red Bull) in lotta nei primi giri F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Ferrari) e Max Verstappen (Red Bull) in lotta nei primi giri

MENO TENSIONI Ed è stato proprio il manager inglese a confermare come si stia godendo di più la lotta con il Cavallino che non quella, estremamente polemica, con le Frecce d’argento. “È una battaglia – ha spiegato Horner intervistato da Eurosportche riguarda soltanto quello che succede in pista. E non ci sono attorno tutte quelle stronzate politiche extra-corse. C’è un profondo rispetto tra questi due team che sono estremamente competitivi al momento. Lottiamo a ogni gara testa a testa, ma è sempre bello vedere che c’è un rispetto genuino sia tra le squadre che tra i piloti”.

VEDI ANCHE



F1, GP Abu Dhabi 2021: la stretta di mano tra Toto Wolff e Chris Horner F1, GP Abu Dhabi 2021: la stretta di mano tra Toto Wolff e Chris Horner

LA FRECCIATINA Horner non ha poi mancato un’altra frecciatina ai rivali della Mercedes, che stanno ancora cercando di trovare una quadra nello sviluppo della W13, sperando magari che la direttiva tecnica Fia anti-porpoising, in vigore a partire da Spa, possa rimescolare le carte in tavola: “Avevano annunciato di poter lottare per la vittoria già in questo weekend, ma Max è stato in grado di controllarli piuttosto facilmente”. “Ho sentito Toto dire che lavoreranno anche durante la pausa estiva per migliorare l’auto, ma questo – ha poi concluso Horner riferendosi alla chiusura obbligatoria delle fabbriche – ovviamente sarebbe illegale”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 27/07/2022
Tags
FrenchGP 2022
Logo MotorBox