F1 Francia, Leclerc ringrazia Sainz: "Due decimi gratis"
F1 2022

F1, il poleman Leclerc ringrazia Sainz: "Due decimi gratis, fantastico Carlos"


Avatar di Salvo Sardina , il 23/07/22

2 settimane fa - Il monegasco della Ferrari esulta per la pole e tributa i giusti meriti al compagno

Il monegasco della Ferrari esulta per la pole e tributa i giusti meriti al compagno, bravo e altruista nel dargli la scia nel momento decisivo della Q3. E per la gara? "Nessuna paura, se faremo le cose giuste allora vinceremo..."
Benvenuto nello Speciale FRENCHGP 2022, composto da 26 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FRENCHGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

La Ferrari F1-75 vista nel weekend del Paul Ricard avrebbe forse potuto conquistare la pole position anche senza il gioco di squadra tra Charles Leclerc e un Carlos Sainz “azzoppato” dalla sostituzione del motore e costretto a scattare dal fondo. Eppure, per la rossa è stato meglio non correre rischi contro la Red Bull e Max Verstappen, spesso in grado di regalare sorprese proprio nei momenti clou, offrendo al monegasco una scia sul rettilineo del Mistral a cui va dato buona parte del merito di quei tre decimi di vantaggio sul rivale più pericoloso. Meriti che lo stesso Leclerc ha riconosciuto al compagno, ringraziato indirettamente già via radio, subito dopo aver avuto la conferma della pole position numero 16 della carriera: “Grandissimi, grazie Carlos”, ha sorriso il 24enne con il suo ingegnere Xavi Marcos.

F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) festeggia la pole position F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) festeggia la pole position

IL GIOCO DI SQUADRA Ed è proprio sul grande gioco di squadra che si è concentrato Leclerc nelle prime parole pronunciate a caldo in conferenza stampa: “Sono molto contento perché era stato un weekend difficile fino alla Q3. Avevo fatto fatica a trovare il giusto bilanciamento e lo stile di guida adatto a questo caldo, in cui è facile compromettere il giro. Sono molto soddisfatto per l’ultimo tentativo, felice anche per l’aiuto che mi ha dato Carlos. È stato un ottimo lavoro di squadra, era complesso riuscire ad azzeccarlo. Nel primo giro eravamo già troppo vicini nel primo settore e non ho guidato nel migliore dei modi, mentre nel secondo è andata molto meglio e sono riuscito a chiudere il tentativo senza errori. C’è stata un’ottima comunicazione tra noi, Sainz è stato davvero fantastico”.

F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

VEDI ANCHE



DUE DECIMI GUADAGNATI Ma quanto, l’aiuto dello spagnolo è stato decisivo per la pole position? Una domanda a cui Leclerc, interpellato più tardi da Sky, ha provato a dare una risposta: “Di sicuro ho guadagnato almeno un paio di decimi gratis in rettilineo. Arrivare nel terzo settore sapendo di avere un bottino di due decimi guadagnati in quel modo mi ha aiutato ad approcciarmi alle ultime curve con più tranquillità. Finalmente sono riuscito a mettere tutto insieme, sono felice perché avevo fatto fatica con il bilanciamento nel corso di tutto il weekend”.

F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) riceve il trofeo Pirelli della pole position da Jean Alesi F1 GP Francia 2022, Le Castellet: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) riceve il trofeo Pirelli della pole position da Jean Alesi

PROSPETTIVE PER LA GARA Ma una pole position non regala punti iridati e sarà domani in gara che scopriremo davvero chi, tra Ferrari e Red Bull avrà portato in pista un pacchetto complessivamente migliore. “Sarà una lotta difficile – ha aggiunto Charles – perché loro sono molto veloci e lo abbiamo visto anche nella simulazione gara che hanno fatto nelle libere di venerdì. Noi abbiamo lavorato per la gara, speriamo di aver migliorato ma comunque la gestione delle gomme sarà un fattore decisivo. Avevamo fatto fatica in quell’aspetto ma sappiamo di aver fatto un grosso passo in avanti, confidiamo di poterlo mostrare anche domani nel GP. Anzi, abbiamo faticato più nel trovare il ritmo per la qualifica che non il passo gara, quindi spero che domani possiamo vincere. Paura nel dover lottare in uno contro due? No, di sicuro non sarà facile ma, se faremo tutto nel modo perfetto, allora ce la faremo”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 23/07/2022
Tags
FrenchGP 2022
Logo MotorBox