Marko si complimenta con la Ferrari e... gufa sul motore
F1 2022

Marko applaude la Ferrari, ma avvisa: "A queste temperature per loro è rischioso"


Avatar di Luca Manacorda , il 24/07/22

3 settimane fa - In casa Red Bull si spera nei problemi di affidabilità della Rossa

In casa Red Bull si spera nei problemi di affidabilità della Rossa relativi al motore
Benvenuto nello Speciale FRENCHGP 2022, composto da 26 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FRENCHGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TREND DA INVERTIRE Al Paul Ricard, Charles Leclerc quest'oggi partirà in pole position per la prima volta da oltre un mese. I precedenti non sono molto incoraggianti: in Azerbaijan e in Spagna il pilota della Ferrari venne appiedato da un problema al motore, mentre a Montecarlo perse la vittoria per l'errata strategia del muretto. Se ci aggiungiamo il recente ritiro di Carlos Sainz nel GP Austria, ci sono svariati motivi per vivere una domenica pomeriggio in apnea.

SITUAZIONE A RISCHIO La Red Bull spera di ribaltare in gara il risultato delle qualifiche del GP Francia e per farlo conta anche sulle apprensioni della Ferrari proprio riguardo al motore. Per evitare problemi, il team di Maranello potrebbe limitare l'utilizzo a pieno regime del motore, anche considerando le elevate temperature previste a Le Castellet. A riguardo, Helmut Marko ha sottolineato: ''Abbiamo visto alcuni problemi con i motori alla Ferrari. A queste temperature, per loro sarebbe rischioso percorrere l'intera distanza a piena potenza. Il motore Honda non è così. In termini di affidabilità, le cose stanno andando bene per noi. Non abbiamo preoccupazioni al riguardo''.

VEDI ANCHE


COMPLIMENTI MERITATI Per ora, comunque, la Ferrari si gode la pole position di Leclerc, ottenuta anche grazie all'ottimo gioco di squadra con Sainz che ha dato la sua scia al compagno di squadra sul rettilineo del Mistral. Max Verstappen ha accusato 3 decimi di ritardo, ma per Marko il gap reale è minore: ''La Ferrari ha giocato molto bene. Il distacco è marginale. Direi che i tre decimi non sono la realtà, forse c'è un decimo. Fino alla Q2, il duello era alla pari. Poi la Ferrari ha organizzato l'intelligente gioco di scie in modo che il divario appaia più drastico di com'è realmente''. Anche Verstappen ha sottolineato l'ottima strategia della Ferrari in qualifica: ''Poiché Carlos doveva partire dal fondo per la penalità, è stata una decisione intelligente da parte loro''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 24/07/2022
Tags
FrenchGP 2022
Logo MotorBox