Autore:
Salvo Sardina

LEWIS AL COMANDO Cambiano le sessioni ma non i risultati. Dopo essere stato il dominatore del venerdì di Melbourne, anche nelle prove libere 3 Lewis Hamilton è il più rapido dei 20 piloti di Formula 1. 1:22.292 il tempo segnato dal britannico della Mercedes, che però si è visto più che dimezzato il gap di otto decimi accumulato nelle PL2 dai rivali ferraristi.

LA FERRARI C’È Sebastian Vettel è infatti subito alle spalle del cinque volte iridato, seguito a ruota dal compagno di squadra Charles Leclerc. Le due SF90 sono staccate rispettivamente di 264 e 457 millesimi, ma resta ancora da capire quanto le Rosse abbiano spremuto i propri motori. A proposito di Ferrari, molto positive anche le prestazioni delle due Haas di Grosjean e Magnussen, sospinte dalle power unit del Cavallino: il transalpino è quarto con solo otto decimi di ritardo dal leader, mentre il danese è subito a due decimi dal compagno di squadra.

BOTTAS IMPERFETTO Se Hamilton sembra già perfettamente in forma 2018, anche il compagno Valtteri Bottas pare ancora rimasto allo scorso anno. È ancora troppo presto per una bocciatura così netta, ovvio, ma anche oggi il finnico ha commesso un errore nel giro decisivo, finendo per accontentarsi del settimo tempo, alle spalle di Pierre Gasly e davanti a Daniil Kvyat e un Max Verstappen ingiudicabile. Chiude la top-10 Daniel Ricciardo. Da segnalare ancora il momento negativo della Williams: Russell e Kubica sono sempre in ultima fila, anche se con un divario apparentemente inferiore rispetto a ieri. Il polacco è anche stato protagonista di un leggero contatto senza conseguenze con le barriere in ingresso pit-lane.

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Ecco la classifica completa della terza sessione di prove libere del Gran Premio d'Australia 2019. Le qualifiche saranno raccontate live su MotorBox dalle 6.30 di oggi.

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.292   12
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:22.556 +0.264s 12
3 Charles Leclerc Ferrari 1:22.749 +0.457s 12
4 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:23.112 +0.820s 17
5 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:23.334 +1.042s 15
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:23.367 +1.075s 17
7 Valtteri Bottas Mercedes 1:23.422 +1.130s 17
8 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:23.442 +1.150s 16
9 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:23.481 +1.189s 19
10 Daniel Ricciardo Renault 1:23.695 +1.403s 14
11 Nico Hulkenberg Renault 1:23.737 +1.445s 15
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:23.831 +1.539s 16
13 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:24.049 +1.757s 21
14 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:24.082 +1.790s 18
15 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:24.328 +2.036s 15
16 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:24.345 +2.053s 16
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:24.402 +2.110s 18
18 Lando Norris McLaren-Renault 1:24.568 +2.276s 16
19 George Russell Williams-Mercedes 1:25.944 +3.652s 14
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:26.589 +4.297s 16

Tutti gli orari delle dirette MotorBox - Info utili e risultati del GP Australia 2019

Prove libere 3 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

05.05 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi auguriamo un buon riposo, in attesa delle qualifiche del GP d'Australia 2019, che potrete seguire LIVE con noi a partire dalle 6.30. Semaforo verde alle 7.00. Ciao e a più tardi!

05.03 - Questa la classifica finale delle PL3: Hamilton prova a ipotecare la pole position, ma Vettel è comunque più vicino rispetto alla giornata di ieri. Un quadro decisamente interessante in vista delle qualifiche.

05.00 - Bandiera a scacchi, finiscono qui anche le prove libere 3 del Gran Premio d'Australia 2019.

04.58 - Sempre interessante il dato della speed trap, specie perché ci sono due motori Honda nelle prime tre posizioni. In mezzo, il motore Ferrari dell'Alfa Romeo di Raikkonen, mentre sorprende l'assenza dei top team nelle prime dieci posizioni.

04.56 - A parte le Haas, che specialmente con Grosjean hanno dato un po' uno strappo rispetto ai rivali di centro classifica, il "pacchetto di mischia" è molto agguerrito. Ci sono solo cinque decimi di gap tra il quinto e il dodicesimo posto.

04.54 - Gasly sale in sesta posizione con le gomme Soft, mentre Verstappen - autore di qualche sbavatura nel terzo settore - non va oltre la nona posizione. Intanto Giovinazzi si porta in dodicesima piazza, subito alle spalle delle due Renault.

04.52 - Valtteri si stava migliorando, pur se non ai livelli del giro di Hamilton e Vettel, ma ha poi sbagliato l'uscita di curva-15, intraversandosi dopo aver toccato l'erba in accelerazione. Bottas è sesto a 1.1 dal compagno di squadra.

04.51 - Non abbiamo ancora un tempo per Valtteri Bottas, che ha abortito il suo primo tentativo e si è rilanciato.

04.49 - Hamilton ha comunque ancora qualcosina in più! 1:22.292 per il britannico della Mercedes, che rifila 264 millesimi a Vettel e quasi mezzo secondo a Leclerc. Da segnalare anche la quarta e quinta posizione provvisoria di Grosjean e Magnussen, che pagano rispettivamente 8 decimi e un secondo dal leader.

04.46 - 1:22.556 per Sebastian Vettel, che segna il miglior giro di tutto il fine settimana australiano! Battuto dunque il tempo con cui ieri Hamilton aveva preso la prima posizione. Si lanciano intanto anche i due alfieri Mercedes.

04.45 - Modalità qualifica: ON! Sebastian Vettel è il primo a tornare in pista con gomme Soft nuove. Subito dietro c'è anche Charles Leclerc.

04.43 - Bel giro per Ricciardo, che si mette in quinta posizione a 1.1 di gap da Hamilton. Il "padrone di casa" è quinto, seguito a ruota da Grosjean, Raikkonen e Perez.

04.41 - Momento adesso di relativa tranquillità in attesa del classico rush finale. In pista solo Gasly, Ricciardo, Sainz, Kvyat e Albon.

04.38 - Tornando al tempo di Hamilton: il britannico effettivamente ha dato un po' uno strappo a una classifica fino a quel momento cortissima, almeno nelle posizioni di vertice. Lewis ha adesso tre decimi abbondanti di vantaggio su Bottas e Vettel, mentre Leclerc è a quasi mezzo secondo.

04.37 - Errorino in entrata box per Robert Kubica: il polacco ha dato un bacetto al muro di ingresso pit-lane con l'anteriore sinistra. Bisognerà capire se la sua Williams avrà riportato danni nell'impatto.

04.35 - La gioia di Bottas dura davvero pochissimo: Hamilton si va a riprendere la vetta della classifica provvisoria, fermando il cronometro sull'1:23.360. Al terzo tentativo con questo treno di gomme Soft.

04.34 - Colpo di coda di Valtteri Bottas, che si prende la leadership per soli 15 millesimi sul compagno di squadra. 1:23.684 per il finnico di casa Mercedes.

04.32 - Ricordiamo che tutti i piloti attualmente in classifica hanno effettuato il loro miglior tempo con gomme Soft, ad eccezione di Verstappen e Gasly, che invece per il momento hanno girato con le "gialle" Medium.

04.30 - Ed ecco la classifica al giro di boa della sessione: c'è un gran bell'equilibrio tra Mercedes e Ferrari, non credete?

04.28 - Hamilton mette le cose in chiaro, ripartendo proprio da dove aveva lasciato ieri, e cioè dal primo posto: 1:23.699 per Lewis con gomme Soft, ma Vettel è staccato di soli 40 millesimi. Bene anche Leclerc, che migliora portandosi al terzo posto con un decimo e mezzo di gap dal leader.

04.26 - In attesa di riportarvi il tempo di Hamilton, vi possiamo dire che Valtteri Bottas si è lamentato via radio per il fatto che la sua monoposto tiri un po' verso destra.

04.24 - 1:23.739 per Vettel, che si porta in cima alla classifica davanti a Bottas (+0.114) e Leclerc (+0.825). Si appresta a lanciarsi anche Lewis Hamilton.

04.22 - Intanto al comando ci va Daniil Kvyat, capace di portare la sua Toro Rosso STR14 sull'1:24.860 (con gomme Soft). Durerà poco, visto l'arrivo di gran carriera dei big di Ferrari e Mercedes.

04.20 - Li abbiamo praticamente chiamati: in pista adesso Bottas, Vettel e Leclerc, tutti e tre con gomme Soft. Unico pilota a non essere ancora uscito dai box è invece Lewis Hamilton.

04.19 - In attesa che inizi il sabato mattina di Mercedes e Ferrari, ne approfittiamo per riportarvi le temperature in pista: 22 gradi l'atmosfera, 42 l'asfalto.

04.17 - Verstappen migliora ulteriormente il proprio miglior tempo, fermando i cronometri sull'1:24.944 (con gomme Medium). Siamo comunque ancora piuttosto lontani dal 22.6 registrato ieri in PL2 da Hamilton.

04.15 - Qualche minuto fa c'è stata un'incomprensione in corsia dei box, dove i meccanici McLaren hanno mandato in pista Norris mentre sopraggiungeva la Williams di Norris. L'episodio è finito sotto investigazione: potrebbe esserci dunque un rimprovero, una multa o addirittura una penalità in griglia per Lando.

04.13 - Protagonista della nostra copertina di oggi, inizia la propria attività in pista anche Daniel Ricciardo. Il tutto proprio mentre Lewis Hamilton, con quasi un quarto d'ora di ritardo, arriva all'interno del box.

04.12 - Inizio di sessione piuttosto sonnecchiante, almeno per quanto riguarda i top team. Non è d'altronde neppure una novità, visto che storicamente le Mercedes sono quasi sempre le ultime vetture a entrare in pista in PL3. Non a caso, nel box di Stoccarda, la monoposto di Hamilton attende solitaria l'arrivo del legittimo proprietario...

04.10 - Chiaramente la supremazia delle Williams in cima alla classifica non poteva durare a lungo. Adesso è Max Verstappen a mettersi al comando in 1:25.106, seguito a circa un secondo dal compagno Pierre Gasly.

04.07 - Sempre per quanto riguarda la Williams, sul musetto c'è un ricordo del direttore di gara Charlie Whiting, scomparso nella giornata di mercoledì.

04.05 - Il primo a segnare un giro cronometrato è Robert Kubica, proprio mentre il compagno George Russell ha anche avvertito via radio che "la macchina va da tutte le parti": 1:29.310 per il polacco della Williams.

04.02 - A proposito di Verstappen, gran lavoro anche ai box della Red Bull, dove i meccanici hanno sostituito a titolo precauzionale il telaio proprio al giovane talento olandese.

04.00 - Semaforo verde! Via alle prove libere 3 del Gran Premio d'Australia 2019. Il primo a scendere in pista è Max Verstappen, seguito a ruota da Raikkonen, Magnussen e Albon.

03.57 - In nottata gli uomini della Haas hanno rotto il coprifuoco, restando a lavoro sulla monoposto di Romain Grosjean. A questo punto sarà possibile restare in piedi tutta la notte soltanto in un'altra occasione nel corso della stagione.

03.55 - Le PL3 sono solitamente la sessione in cui tutti si concentrano in vista delle qualifiche. La prima mezz'ora di attività sarà legata al test delle variazioni di setup che le squadre avranno studiato nel corso della notte, mentre la seconda parte sarà tutta finalizzata alla simulazione delle qualifiche, che andranno in scena a partire dalle 7 di oggi. Questa un'altra immagine dell'assolata pista di Melbourne.

03.50 - Ancora più rispetto a ieri, le condizioni climatiche a Melbourne sono praticamente perfette per andare a prendere un po' di sole a 300 chilometri orari. Voi che ne dite?

03.45 - Buongiorno, o forse dovremmo dire buonanotte a tutti, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi la terza e ultima sessione di prove libere del weekend del Gp d'Australia. Tra circa 15 minuti le monoposto saranno in pista, siete pronti per seguire con noi l'ultima ora di free practice che ci porterà verso le attesissime qualifiche?

 

 


TAGS: formula 1 prove libere melbourne f1 f1 2019 GP Australia 2019 AustralianGP 2019 Diretta F1 LIVE GP Australia 2019 AUSGP PL3